Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum

Anatas

Sceriffi
  • Content Count

    504
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

8 Neutra

About Anatas

  • Rank
    Chansonnier
  • Birthday 01/20/1961

Profile Information

  • Gender
    Maschile

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    5
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

1,290 profile views
  1. Anatas

    Tex & Co. Ed Il Cibo

    Anche a me di quel vino non frega assolutamente un ciufolo, penso di averlo già chiarito, semplicemente dicevo la mia su un vino, per noi texiani rappresentativo, che ho avuto la sfortuna di assaggiare. Non ho fatto cenno neanche lontanamente al prezzo del vino, nota bene, ho parlato generalmente di chi fa grande produzione, che comunque non sempre identifica la scarsa qualità. Resta il fatto che il tuo amico ha riempito un po troppo i bicchieri, se accetta un consiglio da sommelier è buona norma riempirli a non più di metà, ti permette di apprezzare meglio il profumo e non rischi di bagnarti il mento quando bevi, non è spocchia, un semplice accorgimento. Riguardo alle modifiche sul messaggio, mi si apre una casella di modifica immediata, ma sinceramente non so se sia una prerogativa da sceriffo... P.S. non so se ti è sfuggito digitando, ma nebbiolo si scrive con due B, anche questa non vuole essere spocchia da professorino ma semplice utilità... Auguri di buon anno, magari con vini migliori! Lo trovi in grande distribuzione, nella mia zona in Esselunga. Se non ricordo male, in "Tex contro Yama" n°267.
  2. Anatas

    Tex & Co. Ed Il Cibo

    Io l'ho trovato assai poco apprezzabile, pesante, troppo estratto ed alcolico, dalla Spagna arrivano fior di vini senza dover incappare in queste operazioni puramente commerciali. L'azienda Torres è equivalente alla nostra Zonin o alla Santa Margherita, ha più di 50 vini in listino...la qualità secondo me sta altrove. Comunque si può trovare anche qui da noi, in grande distribuzione. Peraltro la famiglia Torres commercia vini fin dalla metà dell'800, quindi potrebbe essere plausibile trovarli nella cantina del Morisco. Non so da dove venga la foto, ma chi ha riempito i bicchieri è un evidente ubriacone, non certo un fine degustatore!!
  3. Anatas

    Il prezzo degli albi di Tex

    E non dobbiamo neppure dimenticare che Tex è rimasto a mia memoria l'unico, o uno dei pochissimi, fumetti a non essere infarcito di pubblicità; e per questa ragione sono disposto ad accettarne il prezzo ed i suoi più che legittimi aumenti. Inoltre Tex rappresenta un vero e proprio manufatto, oltre che opera artistica a tutti gli effetti, poiché nella quasi totalità dei suoi autori è ancora disegnato a mano libera e solo questa caratteristica, unitamente alle sceneggiature originali, vale ogni centesimo del suo costo.
  4. Anatas

    Tex Classic

    L'idea per le copertine è buona, la realizzazione lascia a desiderare, a voler essere gentili... Mi chiedo poi, pur considerando la necessità di mettere in evidenza il nome, perché fare il logo di Tex così enorme (vedi anche lo speciale ed il magazine) e penalizzare di conseguenza i disegni delle copertine, come se la BMW mettesse uno scudetto di mezzo metro di diametro sul cofano...
  5. Anatas

    [676-677] Il ragazzo rapito

    Beh, questa volta mi sento di dire che la colorazione definitiva non ha penalizzato troppo il disegno originale; ho l'impressione che comunque certe sfumature ed ombreggiature così particolareggiate del pennello del maestro non riescano ad essere totalmente replicate da nessun tipo di stampa.
  6. Anatas

    [668/670] I rangers di Lost Valley

    Scusa se ti riprendo, non per fare la lezioncina anche perché ormai siamo off-topic (o fuori argomento per i non anglofoni), ma da ex linguista preciso che i termini da te citati sono (neanche derivano...) di lingua latina, quindi i plurali corretti sono "curricula" e "referenda".
  7. Vedi il mio post del 23 novembre scorso...
  8. Anatas

    Tex Magazine N.1

    Parole sante....!
  9. La citazione dei refusi presenti nei prodotti della casa editrice è tutt'altro che interessante, anzi ne farei volentieri a meno, perché vorrebbe dire che essi sono curati al livello qualitativo che dovrebbero meritare; che poi sia più intrigante disquisire di problemi lessicali piuttosto che di errori o refusi, ognuno trae il proprio piacere dove meglio gli aggrada, per conto mio non è che ne voglia fare uno sport nazionale... Ah, a proposito, il vampiro/pipistrello alleato di Yama, GLB lo ha chiamato "Aryman".
  10. Per la serie "il controllo qualità alla SBE è definitivamente morto e se non è morto certo non sta bene", vorrei far notare l'ennesimo recente errore, veniale quanto volete ma abbastanza evidente: nell'avventura "Sfida alla vecchia missione" i Pellerossa sono Apaches, come scritto all'inizio e come ribadisce Octavio poi (comunque chiarissimo anche dai disegni), ma sia Boselli nell'introduzione, sia nel trafiletto relativo in quarta di copertina si parla di Comanches! Magari invece di pagare Liberatore per quel capolavoro di copertina, usare tali fondi per una persona dedicata al controllo.....
  11. Anatas

    [656/657] Nodo Scorsoio

    Sono dello stesso avviso dei tre pards che mi hanno preceduto, anche io penso sia una storia che raggiunge a malapena la sufficienza; l'idea di partenza, pur se già ampiamente sfruttata, poteva essere gestita in modo un po più originale e meno buttata via soprattutto nella seconda parte, scontatissimo fin da subito su chi potesse essere il colpevole. E' una di quelle storie che io chiamo "di transizione" fra due di ben altro spessore, almeno spero. Rossi si sta dimostrando un buon disegnatore, in cerca di un suo tratto originale, superiore a molti dell'ultima generazione, con una nota di plauso nella caratterizzazione di Alicia, davvero molto carina!
  12. Anatas

    Tex È Un Fumetto Per Vecchi!

    Perchè Anatas pur essendo un "vecchio" lettore di Tex ha ancora i riflessi di un giovanotto Birra pagata alla prima occasione d'incontro, compadre!!
  13. Anatas

    Tex È Un Fumetto Per Vecchi!

    Ed infatti c'è, da tempo ed è anche ben curata! Cercala....
  14. Ce l'aveva anche mio fratello e oggi in casa non ce n'è più traccia, eravamo bambini e distruggevamo tutto! Sicuro che sia degli anni ottanta ? Per me potrebbe essere benissimo retrodatata di un decennio... Beh, come hai giustamente affermato qualche post più sopra, la pubblicità della linea di abbigliamento inizia nel 1981, anzi per la precisione dal n°249 del luglio 1981, non so se i prodotti fossero disponibili già prima...in ogni caso la cintura a me è stata regalata giusto nei primi anni ottanta.
×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.