Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

laredo

Cittadino
  • Contatore Interventi Texiani

    218
  • Iscritto

  • Ultima attività

Reputazione nella comunità

7 Neutra

Info su laredo

  • Rango
    Quasi scrittore
  • Compleanno 16/03/1985

Informazioni sul profilo

  • Sesso
    Maschile
  • Interessi
    Tex,Zagor,Dampyr
    Film Western

Visitatori recenti sul profilo

1633 visualizzazioni del profilo
  1. laredo

    [696/699] L'ombra del Maestro

    puro vangelo,pard!
  2. laredo

    [688/689] Il messaggero cinese

    Diavolo! Borden che difende il PD mi cade un mito
  3. laredo

    [Maxi Tex N.21] Nueces Valley

    Mi aggiungo ai tanti commenti entusiasistici: questo maxi è bellissimo! I punti di forza secondo il mio personale giudizio: - Il piccolo Tex rispecchia fedelmente il Tex adulto: non piange al funerale della madre, era già un duro con la risposta pronta e tagliente - I grandi spostamenti di bestiame (sopratutto il primo) che ricordano molto l'epico "Red River" di Hawks e Wayne - I genitori di Tex: resi indimenticabili in poche pagine - La monumentale figura di Jim Bridger, esaltata anche dalla canzone finale - Tex che picchia un negro chiamandolo "sacco di carbone" alla faccia del politicamente corretto! Finalmente! se non è un capolavoro poco ci manca! Standing Ovation!
  4. laredo

    [02] [Almanacco 1995] La Carovana Della Paura

    Il paragone con Rodelo non ci sta bene, Leo. Tex lo ha lasciato paralizzato e senza un braccio. Io non ho mai amato il Tex sbirro, infatti, non sopporto storie come "Caccia all'uomo" di Nolitta. Ma qui Saguaro meritava una qualsiasi punizione.. forse avrebbe potuto morire mentre si vedicava Quanti avversari Tex ha sconfitto non giocando in casa? Tantissimi e ben più pericolosi e numerosi di un solo indiano. ..il nostro non può farsi mettere sotto da un solo uomo perchè non conosce il territorio.. Ma gli episodi che fanno le storie... e come vengono gestiti: qui, secondo me, malissimo. Non paragoniamo i protagonisti di un capolavoro come "Gli invincibili" a Saguaro. Dove, tra l'altro, tutti muoino eroicamente. Il problema del Tex nizziano è che viene battutto PIù VOLTE dai suoi avversari. Appare troppo arrendevole e troppo fallibile. La gestione del nostro eroe non è adeguata alla coerenza del personaggio di GLB e in questa storia ci sono le prove lampanti.
  5. laredo

    [02] [Almanacco 1995] La Carovana Della Paura

    Vero..Tex ha concesso la libertà ad alcuni assassini per arrivare al capo di una banda o dopo una bella ripassata a suon di cazzotti..o affidando la loro sorte al destino.. Insomma, il più delle volte delle volte è stato padrone della situazione. Qui viene umiliato da Saguaro. Non ricordo "Gli spietati" , ma sarà stato un caso più unico che raro.Quelle di Nolitta, invece, le ho sempre considerate fuori dai canoni di GLB. Buone storie, ma Tex non era sempre riconoscibile. E "Il colonnello Watson" non è tra le peggiori.. Tex vendicherà sia Loretta che Skynny. Sullo "sparare zero sugli autori": quando vedo delle cose che non mi piacciono non uso mezzi termini. E la stessa cosa vale per i complimenti. Tex forse non sarà infallibile, ma per me si avvicina molto all'infallibilità.
  6. laredo

    [02] [Almanacco 1995] La Carovana Della Paura

    Mostrare un Tex impotente non è novità per Nizzi. E ogni volta, a mio giudizio, è uno squallido spettacolo.... Per quando riguarda il finale: le vittime innocenti della vendetta di Saguaro gridano giustizia al cielo... l'indiano meritava una punizione! Storia pessima.
  7. laredo

    [678/679] Jethro!

    Eh anch'io avrei le miei richieste come il ritorno di una setta cinese o dei negri del voodoo stile "Maschera di ferro" Putroppo Borden ha solo due mani e non può accontentarci tutti..
  8. laredo

    [678/679] Jethro!

    Qui entriamo in un discorso politico Viviamo in un mondo di garantisti Dovevi far ammazzare qualcuno al commesso.. e nessuno l'avrebbe ritenuto un povero cristo innocente
  9. laredo

    [678/679] Jethro!

    Non capisco come puoi affermare che Tex non è un giustiziere. Tex è colui che riporta la giustizia dove questa è venuta a mancare! Lo fa in "Jethro" e lo ha fatto sempre!
  10. laredo

    [678/679] Jethro!

    Predilige la commedia western e odia la violenza e i personaggi violenti.. nei film e in Tex..se ho capito bene.. In "Jethro", come nella storia "Gli invincibili" (che ha criticato), non manca una certa dose di violenza, ma secondo me è tutta giustificata dagli eventi.. Forse dovresti scrivergli un avventura tutta chiacchiere, risse divertenti, fumatine e bevute al saloon..
  11. laredo

    [678/679] Jethro!

    Li dimentica intenzionalmente, borden.. perchè nessuno può tralasciare i grandissimi capolavori che hai citato! Nel sondaggio "Il film Western più bello" lui mette: La conquista del West (C. B. De Mille) La conquista del West (vari autori) Giubbe rosse I cavalieri del Nord-Ovest Rio Bravo La legge del Signore Il mio nome è Nessuno Lo chiamavano Trinità Continuavano a chiamarlo Trinità
  12. laredo

    [678/679] Jethro!

    Ahaahaha povero Tex.. adesso Tex deve riceverli i pugni, invece di darli.. Ah Borden.. lo sapevi che il tuo Tex sparava ai fascisti? ma queste cose perchè non le scrive anche qui?
  13. laredo

    [678/679] Jethro!

    Non scriviamolo neanche per scherzo, ymalpas In passato ne ho visto fin troppi.. e la scena di cui parli è una delle più belle di "Jethro"
  14. laredo

    [678/679] Jethro!

    Molto. E ricordo ancora con piacere la vecchia "Glorietta Pass" (Almanacco del West 1998) con l'eroica figura del tenente sudista Beau Danville. Si.. purtroppo Non metterci troppi Confedeati antipatici
  15. laredo

    [678/679] Jethro!

    Buona, anzi, buonissima storia. Lettura che cattura fin dalle prime battute, ma che si esalta con la magica alchimia che si crea tra Tex e Glenn Corbett. Il primo ci mette cervello e braccio, il secondo solo il braccio! Si, Corbett è una vera testa calda, difficile da controllare.. e insieme i due funzionano a meraviglia! Escludendo, naturalmente, l'omicidio a sangue freddo di uno degli incappucciati del Klan da parte dell'ex jayhawker... Commovente il finale con Tex e Glenn che si dicono "addio" nella sconfinata prateria.. mentre il vento gli accompagna nelle loro diverse strade.. Purtroppo, da simpatizzante delle giacche grigie, questa avventutra non rientrerà tra le mie preferite. Veniamo alle note stonate: - n.679 pag.8 "Lo vedi questo cappuccio?.. i tuoi onestuomini lo avevano indossato stanotte, mentre cercavano di linciare un'innocente famiglia di colore!" .. suona molto male su Tex, ma sopratutto nella bocca di uno come Corbett. Buoni e cattivi dovrebbero usare la parola "negro". - pag.79. Corbett:"I lavori della piantagione hanno rialzato la testa! Che cosa gli faranno?" Tex:"Non preoccupiamoci di lui! Dobbiamo trovare il nostro pard!" Era chiaro che i negri stavano per linciare il dottor Beane.. il mio Tex ideale l'avrebbe impedito! - I disegni di Mastantuono: non mi piace.
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.