Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum

waco dolan

Cowboy
  • Contatore Interventi Texiani

    139
  • Iscritto

  • Ultima attività

Reputazione nella comunità

1 Neutra

1 seguace

Info su waco dolan

  • Rango
    Quasi scrittore

Visitatori recenti sul profilo

L'opzione per mostrare i visitatori recenti del profilo attualmente è disabilitata.

  1. waco dolan

    [Color Tex N. 12] Sparate sul pianista e altre storie

    in primis complimenti a tutti un ottimo color il nostro ranger conferma di trovarsi a suo agio sul breve come sul lungo e sul medio in verità essendo un MITO 5° posto: Io ucciderò Tex Willer; disegni 7,5 sceneg. 6,5 (SPOILER): siccome da tex esce il sangue nel duello sembra che l'abbia preso ma poi risulta indenne, dobbiamo interpretare che Soldi ha visto la scena con gli occhi dell'illusione?). 4°posto Abilene, Kansas; disegni 9 sceneg. 6,5 cavalli bellissimi,Boselli senza scomporsi rigira dal nero al bianco in tre secondi la psicologia di Ranse funanbolico. 3°posto Giustizia! disegni 9 sceneg. 7 le rughe sui volti di Poli sono spettacolari mi ricorda Toppi. 2°posto Sparate sul pianista; disegni 8,5 sceneg. 8. 1°posto Dal tramonto all'alba; disegni 9 sceneg. 10 zaghi sontuoso ma la notizia è il ritorno di Nizzi grandissima classe in poche righe descrive il destino il caso la leggenda!
  2. waco dolan

    [Texone N. 32] Il magnifico fuorilegge

    che dire un texone che è il sunto della miglior tradizione ben scritto e ben disegnato guardando al futuro io sono per una linea innovatrice bene che ci siano storie classiche apologetiche di GLB ma accanto bramo trame mistery insolite e senza pastoie che so la morte di un pard un flirt per Tex una chiara vittoria dei cattivi... per me il Tex di Galep e GLB finisce con loro il Tex 2.0 di Villa è già nella fisionomia un'altra cosa mi chiedo: quando moriranno i lettori storici le nuove generazioni si accontenteranno di un Texone come questo ?
  3. waco dolan

    [673/675] Il segno di Yama

    il ritorno di Yama aveva grande potenzialità ma... Boselli non ha brillato la storia funziona troppo a videogioco liv.1 liv.2 abusate le illusioni Civitelli tecnicamente eccellente non fa centro neanche stavolta più pittore che fumettista, autori meno abili mi hanno emozionato molto di più... ortiz, fusco,letteri,marcello.... Mauro sta dando il meglio invece sulla sua creatura DAMPYR la saga terminata questo mese è sontuosa
  4. waco dolan

    [668/670] I rangers di Lost Valley

    stanotte mi son sognato Boselli e ho detto tutto una storia scritta magnificamente biglia buoni i primi piani meno le scene in lontananza un disegnatore comunque solido e arruolabile
  5. waco dolan

    [Color Tex N. 8] Minaccia Nelle Tenebre E Altre Storie

    per quanto mi riguarda il color brevi ha segnato il passo alla fine storie così corte per tex mi hanno stufato mentre le trovo adatte al più versatile dylan dog (sto comprando i color fest new edition e mi piacciono molto). La trama di boselli poteva essere interessante sviluppata sul lungo, il nemico esoterico aveva potenzialità, le altre sono ben scritte ma non mi hanno rapito. Per i disegni diversi stili tutti eccellenti, ogni vignetta di tisselli potrebbe essere un bel quadro ad acquerello da appendere in salotto. Ma Tex ha bisogno di gente anche veloce, se questi artisti son lenti meglio un buon artigiano e morta lì. Capisco che per esigenze commerciali tutto fa brodo e il fumetto è assorto ad arte pittorica con tutte ste guest star che fanno copertine, variant, tex d'autore.... ma insomma alla fine io sono tradizionalista e per me contano gli intrecci ben sviluppati e i dialoghi ben costruiti. p.s. ma sto albero morto? ricorre nella terza o quarta storia sarà un caso immagino...
  6. waco dolan

    [Maxi 2015] La Giustizia Di Tex

    ho trovato questo maxi una vera chicca storie semplicissime ma armoniose sui maxi faraci si dimostra sapiente mentre sul mensile non mi è ancora piaciuto disegni diversamente eccezionali, che bello rileggere una storia del grande Ortiz titolo mai così azzeccato magari anche nella realtà la giustizia fosse amministrata da tex
  7. waco dolan

    [658/660] Winnipeg

    S P O I L E R sono triste il mio nemico preferito di Tex è morto sigh sob sgrunt ma il finale è certamente la parte più bella della storia, una chiusura magistrale direi dai vostri commenti capisco che la sensazione di un Font ai livelli degli schizzi da fiera di Milazzo non era così peregrina ma alla fine la storia mi è risultata comunque leggibile. Poco a fuoco Boselli, personaggi di contorno superflui, verboso nel ripetere alla noia le circostanze dei delitti per dimostrare che il killer era cieco come se i lettori e i pards stessi fossero dei dementi (Ho letto da poco "il respiro e il sogno" come emozionare senza parole altro che Font e tutti sti baloon puerili). Cionondimeno ho dato 8 alla storia anche per la gioia della defunzione del Rodelo personaggio logoro. Finale alternativo: Thunder scappa e Rodelo si fa giubba rossa
  8. waco dolan

    [Color Tex N. 7] La Strada Per Serenity

    S P O I L E R la storia ha una trama promettente e parte col botto, il tex che senza meno spara al messicano con l'ostaggio mi ha ricordato quello di GLB netto senza manfrine, mi aspettavo uno sviluppo migliore mentre sia i caratteri che la storia scende sotto la media, peccato. Anche la figura del DOC cattivo era una buona trovata, la figura doveva essere approfondita spiegando i chiaroscuri della sua anima. Del Vecchio disegna bene ma le sue storie non brillano forse è sfortunato con le sceneggiature... colori non sgradevoli anche se da spendere poco eheh voto: testi 6 disegni 7
  9. waco dolan

    [656/657] Nodo Scorsoio

    mah un giallo banalissimo, imparassero da Berardi a creare trame gialle meno scontate e magari dallo stesso (ma anche Boselli ci riesce) a dare spessore ai personaggi in modo che ti lasciano un sapore in bocca, una piccola emozione. Un tex di puro intrattenimento adolescenziale non è nelle mie corde anche se a volte ambire a traguardi più elevati può essere controproducente (vedi il dog di recchioni originale pretenzioso ma spesso noioso) Il civitelliano Rossi disegna certamente in modo ineccepibile, manca forse un pò di graffio e a volte Tex assomiglia a Cristiano Ronaldo. voto alla storia 5 voto ai disegni 7,5
  10. waco dolan

    [Texone N. 30] Tempesta Su Galveston

    Una buona storia ma l'ho trovata un pò scontata manca il guizzo ed il pathos emotivo che spesso sa dare Boselli. Rotundo tratteggia molto bene i personaggi, Garras ed il colonnello su tutti ma secondo me difetta nel disegnare le inondazioni, non è facile rendere gli elementi naturali in un fumetto, ci riescono molto bene Civitelli e Fusco.
  11. waco dolan

    [651/653] Luna Insanguinata

    dopo l'eleganza di piccinelli nell'erudita storia morisca arriva una bella saga dell'odio e vendetta tutto sudore e polvere da sparo con un indiano cattivo senza se e senza ma eccellente in ogni parte io vedrei anche un seguito...
  12. waco dolan

    [Romanzi A Fumetti 01] L'eroe E La Leggenda

    mi autocito perché come avevo messo in preventivo mi ricredo sull'opinione nata dalle anteprime. La chiave di questo volume sta nella prefazione di Boselli o in John Ford se preferite; io l'ho digerito come una leggenda sulla leggenda preso così senza relazionarlo al Tex mensile, senza sindacare sul volto o quant'altro ma godendo liberamente dell'arte piacevole del veneziano baffuto; anche perché parliamo del racconto di un vecchio inaffidabile Tre sono gli elementi forti e originali di questa breve epopea: - un Carson centenario narratore impagabile (ho trovato bello e nostalgico il verbo al passato ricordando Tex che quindi è morto) - la scalpatura - l'identità del giovane giornalista (mi sembra che gli somiglia pure)
  13. waco dolan

    [22] [Almanacco 2015] Scure Nera

    il mio vicino di casa vecchio texiano doc l'ha definita la miglior storia d'almanacco di sempre anch'io l'ho trovata buona anche se la mia preferita resta la boselli-font del 2000 LA LEGGE DEL DESERTO Ruju ha dimostrato di saperci fare, mi è piaciuto anche il colpo di scena finale utilizzato solo in parte in modo delicato e non pernicioso bravo. Scascitelli qui alla sua prima prova ( perché il color l'ha disegnato dopo ) è già una garanzia. Come sempre mi soffermo molto a leggere i servizi sui western mia passione assoluta e ho trovato interessante il dossier su Corbucci, l'almanacco seppure un pò caro resta proprio un bel prodottino storia: 7,5 - disegni: 8 - magazine: 7
  14. waco dolan

    [Romanzi A Fumetti 01] L'eroe E La Leggenda

    Ho visto la mostra di Serpieri ad Albissola comics di cui ricordo soprattutto le donne con grandi culi e puppe!! era pure nel mio albergo ma ai tempi non sapevo del tex altrimenti lo disturbavo... Non sono un lettore texiano tradizionale ma se fossi l'erede di Sergio Bonelli non mi sarei avventurato su questo terreno: un disegno d'autore (senz'altro anche ben pagato) ma un personaggio irriconoscibile e una storia fuori dalla logica temporale. Ho visto per esempio il Tex giovane di Andreucci in quello si mi ritrovo. Comprerò il volume ovviamente e mi riservo di cambiare eventualmente la mia opinione negativa alla post lettura.
  15. waco dolan

    [649/651] La Stirpe Dell'abisso

    beh essendo scalpato una copertura squamosa ci sta
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.