Tim Birra

Membri
  • Contatore Interventi Texiani

    33
  • Iscritto

  • Ultima attività

Reputazione nella comunità

0 Neutra

Info su Tim Birra

  • Rango
    Visitatore
  • Compleanno 21/11/1965

Informazioni sul profilo

  • Sesso
    Maschile
  • Nome reale
    Enrico
  1. Tex E La Comicità

    Per me uno dei siparietti più divertenti si trova all'inizio di "Minaccia invisibile", quando Carson cerca di godersi i benefici di un centro benessere. E questa se non sbaglio è la prima storia di Boselli in collaborazione con G.L. Bonelli
  2. Tex E La Comicità

    Se non sbaglio la scena che descrivi si trova negli albi Arizzona o La Trappola. Tiger è stato pestato a sangue da alcuni banditi. Per vendicare il pard, i nostri si accampano in una baracca nascosta, e la scena riguarda il dottore che è venuto a curare Tiger. Mi pare anche che Carson avevesse confuso il barattolo del caffè con quello del pepe, da li la sequenza comica. Vado a memoria, spero di non sbagliare. Un saluto ai pards
  3. Antagonisti che potevano essere meglio valorizzati

    Cosa ne pensate di un ritorno di Diamond Jim di San Fransisco. E' stato gettato dalla finestra, potrebbe essere vivo e in prigione, con desiderio di vendetta moltiplicato. E ci potrebbe essere anche Barbanera
  4. Antagonisti che potevano essere meglio valorizzati

    Lucero è un mito e buona parte del mito è dovuto alla tragedia della sua morte. Secondo me sarebbe un errore farlo tornare
  5. Antagonisti che potevano essere meglio valorizzati

    Il problema è che molti dei nemici storici sono morti ed è meglio lasciarli stare. Certo che se potesse tornare Mitla con il Diablero....
  6. Antagonisti che potevano essere meglio valorizzati

    E tutto il periodo tra l'illusionista spia del Messico e La gola della morte? Ci sarebbe molto da scrivere
  7. Antagonisti che potevano essere meglio valorizzati

    Vedrei bene sicuramente il ritorno di Ah Toy. Se ritorna Padma c'è anche Mefisto. Per l'ultima avventura di Mefisto io lo farei tornare in Messico dove tutto è iniziato, naturalmente con i personaggi delle varie storie. Montales, Lupe, Fernando, El Morisco, il dott. Toland tra gli amici. Tra i nemici sicuramente Loa, la sorella Lily. Padma e Narbas tra le 2 fazioni. Se non sbaglio il locale di Nakelele non era il Red Parrot, questo dovrebbe essere un locale di Frisco dove si incontravano i marinai quando sbarcavano.
  8. [688/689] Il messaggero cinese

    Personalmente ritengo Lo sceriffo di Durango e L'acqula e la folgore due signore storie.
  9. Quanto Sono Veloci I Disegnatori Di Tex ?

    Anche io pensavo che ci mettessero meno tempo a disegnare un albo. Non è una critica ma solo una constatazione. Di fatto in futuro sarà quasi impossibile avere storie di 4 o 5 albi, già 3 albi sono tanti. Sono curioso di sentire la vostra opinione su questo; per voi andrebbero bene dei disegni meno curati per avere storie più lunghe. Intendiamoci. Io penso a dei disegni con meno particolari (tipo interni meno ricchi di particolari) e non con disegni dei protagonisti approsimativi. Un saluto a tutti i pards
  10. La serie regolare è alla canna del gas?

    Come ho già detto in altre occasioni non mi permetto di dare giudizi su professionisti affermati, posso solo dire se i disegni e le storie mi piacciono o no. Leggo però con dispiacere che alcuni avanzano delle critiche a Muzzi, alcune delle storie disegnate da lui sono tra le mie preferite (una stella per Tex, Ultimo poker e altre). Secondo me le prime storie disegnate da Fusco avevano lasciato qualche perplessità. In particolare Caccia all'uomo. Ai tempi ero un ragazzo e non riuscivo a spiegarlo bene ma quello era un Tex molto diverso, sia nei disegni che nel comportamento. Solo molto dopo ho capito che la storia era scritta da Guido Nolitta. Fra i meno giovani qualcuno ricorda certamente che verso la fine degli anni 70 (vado a memoria , non ricordo bene l'anno) la casa editrice aveva chesto ai lettori dei giudizi sui fumetti di Tex e Zagor,. In regalo per chi partecipava c'erano dei portachiave o ciondoli che conservo ancora. Vi confesso con una certa vergogna che fra le cose negative io avevo evidenziato i disegni di Fusco, così diversi dala tradizione. Tutto questo per dire che anche in passato c'erano delle perplessità quando un nuovo disegnatore esordiva su Tex. Un saluto a tutti i pards
  11. La serie regolare è alla canna del gas?

    Io pensavo a qualche storia dei primissimi numeri, magari una decina, quelli dove Galep per motivi di tempo non poteva curare troppo i dettagli.
  12. La serie regolare è alla canna del gas?

    L'idea mi è venuta ormai tanti anni fa. Secondo voi è una cosa idiota proporre di far disegnare ad un altro disegnatore una storia nota, con stili, inquadrature, disegni differenti dall'originale? Insultatemi pure se ho detto una grossa cavolata.
  13. La serie regolare è alla canna del gas?

    Premetto che su come funziona una casa editrice sono assolutamente ignorante. Inoltre non mi permetto di criticare o dare suggerimenti a dei professionisti del settore, io non riuscirei ad arrivare alla decima pagina. Visto che sono chiacchere da bar provo a dire la mia. Ho avuto l'impressione che la scarsa qualità di alcune delle ultime storie non siano dovute solo alla scarsa vena dei soggettisti, ma siano stati costretti ad allungare o chiudere anticipatamente le storie per poter rimanere nei 2 albi canonici. Penso che maggior libertà in questo senso porterebbe anche una migliore qualità. Come Leo vorrei sapere se i nomi di Medda e Berardi sono stati presi in considerazione. Io ho un bel ricordo delle storie scritte da loro. Un saluto a tutti i pards
  14. [688/689] Il messaggero cinese

    Appena finito di leggere il secondo albo. A caldo l'impressione è che la storia si poteva comprimere in un solo albo, oppure doveva avere un respiro più ampio con almeno un altro mezzo albo per non avere la solita fine tirata via. Secondo me l'idea iniziale non era male ma i cattivi si sono dimostrati dei beccaccioni. Ma come si fa! Tex che beve il the con una moglie del cattivo e poi se ne va indisturbato, o Carson svenuto che scatta a molla. Una storia modesta, non proprio pessima ma che di sicuro sarà scordata presto. Per l'anniversario speravo sinceramente di meglio.
  15. Migliore storia del 2017

    1. Il ritorno di Lupe (primo albo) 2. Jethro 3. Nueces Valley