Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Tim Birra

Cittadino
  • Content Count

    157
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Tim Birra last won the day on May 17

Tim Birra had the most liked content!

Community Reputation

12 Decent

1 Follower

About Tim Birra

  • Rank
    Quasi scrittore
  • Birthday 11/21/1965

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Real Name
    Enrico

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    170
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Generalmente preferisco le storie che si concludoho con la fine dell'albo. Ma non sono integralista in questo senso. Se la storia ha bisogno di alcune decine di pagine non ci sono problemi. Mi viene in mente luna insanguinata. Invece non sopportavo in passato le storie che si concludevano dopo 3-4 pagine dell'albo successivo.
  2. Possono dire quello che vogliono ma per me rimane una storia bellissima. Una delle tue migliori.
  3. Sai Leo, io ho sempre trovato la scena della locanda come un intermezzo "leggero" tra le parti veramente tragiche della storia, che in quel contesto ci stava benissimo. Invece ho sempre pensato che fosse troppo lunga la parte finale del flashback e troppo banale la fine di Teller, spece se paragonata alla fine degli altri protagonisti Trovo anche che GLB abbia avuto una idea geniale nel far ritrovare l'ex soldato che era di guardia quando è scappato di prigione in Fuorilegge. Un piacevole ritorno.
  4. Storia bellissima, per me tra le migliori di Boselli. Se devo trovare il pelo nell'uvo direi che la scena della grata e della ferita rimarginata a tempo di record danno indizi troppo chiari sull'identità del "vecchio di mezzanotte"
  5. Secondo me non si deve mettere 6 o altro alla storia. E' una storia senza voto. E' solo un omaggio e come tale si deve giudicare
  6. Trovo veramente ingeneroso mettere voti negativi ad una storia che ha rappresentato il commiato da noi lettori del padre di Tex. Io la considero come la partita amichevole di commiato di un grande calciatore, dove non vengono chiesti colpi di classe e prestazioni atletiche straordinarie, ma solo il saluto finale di chi è stato un grande e non potrà più esserlo. Rimane solo il rammarico per chissà quante storie bellissime che avrebbe potuto ancora scrivere e che non leggeremo mai.
  7. Leo, la penso esattamente come te.
  8. Secondo me è la storia migliore di quei mesi, un periodo piuttosto modesto con alcuni albi non memorabili, soprattutto se confrontati con capolavori assoluti apparsi prima e dopo (Lucero e Barbanea prima e Il laccio nero dopo).
  9. Una volta tanto sono in disaccordo con voi Pards. Per me il capolavoro di Font è "Gli assassini". Sarà per la storia, che è la mia preferita, ma Font qui si cimenta con gli ambienti più disparati e i risultati sono invidiabili. Anche il formato del texone ha la sua importanza.
  10. Voto Ah Toy. Preferenza per Sarah Curtiss
  11. Voto Ah Toy senza alcun dubbio. Sono decenni che la vorrei rivedere. Preferenza per la figlia di Satania. Spero che ritorni presto.
  12. Non credo, ma ogni tanto (spesso) ho problemi con la connessione. Se il messaggio non parte subito e io provo a schiacciare invia, alla fine il messaggio mi parte due volte. Scusate.
  13. Voto per il ritorno di Pierre Gaul. Preferenza a Sarah Curtiss.
  14. Sono curioso anch'io di conoscere lo stratagemma usato per farlo ritornare. A me non convince ne l'ipotesi del sosia ne l'intervento di Omoro. Inizierebbero ad essere troppi i morti resuscitati. A pensarci prima, potevano farlo cadere in acqua.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.