francob

Allevatore
  • Contatore Interventi Texiani

    683
  • Iscritto

  • Ultima attività

Tutto il contenuto pubblicato da francob

  1. [Maxi Tex N.22] La grande corsa

    Voglio ricordare ai nuovi frequentatori del forum che nel 2014 è stato attuato un sondaggio sui migliori disegnatori del nostro Ranger. Chi è interessato può visionare i risultati sull'apposita sezione "Sondaggi". E speriamo di concludere qui l' OT!
  2. [Maxi Tex N.22] La grande corsa

    Carlo, all'elenco che hai fatto mettendoci un punto interrogativo io aggiungerei Civitelli e Letteri (ma certamente ne dimentico qualcuno....) per avere l'elenco completo dei Maestri che hanno dato il loro talento per raffigurare Tex. E' vero, non esiste una sola immagine di Tex. Ciascuno di noi ne porta una scolpita negli occhi e nei ricordi. Piuttosto è il modo di porsi , i dialoghi, i comportamenti che devono essere analoghi nel corso del tempo. Eppoi è vero: lo stesso Galep ha fatto evolvere l'immagine di Tex nel corso delle sue storie. Personalmente, a me piace riferirmi alla terza di copertina della serie mensile per unificare l'immagine non solo di Tex, ma dei quattro pards e per costruire la MIA immagine ufficiale.
  3. Galleria di Giulio De Vita

    Quando vedo certi disegni, come questi postati da Sandro, sono sempre più convinto che l'arte sia un dono immenso. Spero che questi artisti lo sappiano apprezzare.
  4. Qual ? La Vostra Storia Preferita?

    Barbanera, Mauro non deve perdonarti nulla. Lui è soprattutto il Curatore di Tex e non è in competizione con nessuno. Almeno per il momento.....
  5. Qual ? La Vostra Storia Preferita?

    E chissenefrega dell'elettricità, Letizia possiede un tablet collegato con un telefono satellitare a batteria infinita.
  6. Tex E La Comicità

    A proposito di comicità negli albi di Tex, credo che il livello più alto lo si ottenga proprio quando si vuole essere il più possibile seri. Nel "Messaggero cinese" le scene "comiche" sono molte!
  7. [690] Le schiave del Messico

    Certo, Sebastiano, soprattutto se è scritta da uno sceneggiatore/scrittore del livello di Pasquale Ruju!
  8. [Maxi Tex N.22] La grande corsa

    .....e hai fatto molto bene!
  9. Curiosità e aneddoti vari su Tex e i suoi autori

    Non credo che Boselli non ami il fattore "giallo", anzi. Credo che ne sia la prova la stima che nutre per Ruju che è un maestro di giallo.
  10. [688/689] Il messaggero cinese

    Sì, ma chi chiamiamo a disegnarli?
  11. [Maxi Tex N.22] La grande corsa

    Terminato il Maxi. Devo dire che Ruju è ritornato l'eccellente sceneggiatore che tutti conoscono dopo il mezzo passo falso del "Messaggero cinese". Non avevo alcun dubbio al riguardo. Per quanto riguarda Diso, tanto di cappello all'ottimo professionista, su Tex rimangono alcuni dubbi soprattutto legati alla fisionomia del nostro ranger che cambia vignetta dopo vignetta........ In ogni caso un albo che ben rappresenta il settantennale!
  12. Tex 3D

    Mi spiace, credevo facessi parte anche tu dei fortunati possessori. A me stata regalata a Natale da mio figlio che, tra l'altro, non è lettore di Tex (purtroppo non sono riuscito ad appassionarlo......).
  13. Tex 3D

    La mia ha il numero 618/648 e la tua?
  14. Galleria Di Fernando Fusco

    Grazie, Sandro. Che goduria per gli occhi e per la mente, si possono immaginare anche i dialoghi....
  15. [Maxi Tex N.22] La grande corsa

    Però Antonio ha ragione su Dodi Battaglia: non era, è, solo un Pooh, è un grandissimo chitarrista!
  16. Tex 3D

    Dire "prodotto commerciale" mi sembra un'esagerazione! Una volta quelle cose le davano gratis con il formaggino MIO....
  17. Storie di Tex Construction KIT

    Ho lasciato non so dove il dizionario dei Sinonimi e dei Contrari (era l'edizione in Mandarino, quindi quella più utile a comprendere il tuo intervento). Mi vuoi aiutare a capire.......?
  18. [688/689] Il messaggero cinese

    E da 70 anni è il primo partito, la prima coalizione, la prima repubblica, il primo amore, ecc., ecc. Manco la Juventus......
  19. Quanto Sono Veloci I Disegnatori Di Tex ?

    Bravissimo Sandro, questo è il vero problema (se di problema possiamo parlare, il mondo e la professione cambia anche per i "disegnatori"......).
  20. Quanto Sono Veloci I Disegnatori Di Tex ?

    Letizia, ora ti metto una pulce nell'orecchio. Come ha correttamente ricordato Monni, se non ricordo male, i disegnatori sono collaboratori esterni. Questo significa che possono avere contemporaneamente più "ordini", o diverse attività retribuite ovviamente in modi differenti. La precedenza nei lavori verrà assegnata in funzione delle migliori attese economiche, ovviamente. Ed ora attendiamo gli interventi delle truppe cammellate pro SBE......
  21. La serie regolare è alla canna del gas?

    JohnnyColt, nelle tue osservazioni non dimenticare mai che i ruoli di Sergio Bonelli e di Mauro Boselli erano totalmente diversi. Il primo, soprattutto, era l'EDITORE mentre Mauro, soprattutto era ed è il CURATORE. Ho scritto "soprattutto" perché entrambi sono stati e sono anche sceneggiatori. Ma i ruoli e le responsabilità erano e sono assolutamente differenti. Non dimenticare anche che "sopra" Sergio non c'era nessuno, sopra Mauro oggi ci sono tre Direttori ( e Mauro spesso lo sottolinea, chissà perché?).
  22. La serie regolare è alla canna del gas?

    Condivido totalmente la posizione di Paco. E, come è altamente probabile, oltre a noi due ci fosse qualcun altro che ragiona così, credo che la SBE farebbe bene ad interrogarsi....
  23. Quando una storia è ?

    Stai parlando di due NAZIONI. Noi, purtroppo, siamo ancora al tempo dei Comuni....
  24. La serie regolare è alla canna del gas?

    Da una risposta di Mauro a Pecos, si evince che in SBE c'è una certa (chiamiamola così...) dialettica sulle strategie inerenti a Tex. Credo che tutti noi amanti del Ranger e preoccupati per il suo futuro, non possiamo fare altro che tifare per il Curatore e che le sue indicazioni vengano tenute nella corretta considerazione da una Direzione forse troppo ampia.....
  25. La serie regolare è alla canna del gas?

    Caro Havasu, tu, molto semplicemente hai indicato le tradizionali scelte di marketing con l'ottica dell'andamento della domanda e dell'offerta. Boselli ha chiarito che le scelte degli "esperti" della SBE sono completamente l'opposto della tradizione di questa precisa scienza del mercato. Non è detto che, in un mondo così "liquido", abbiano ragione loro con queste scelte - ripeto- in controtendenza. Soltanto i risultati di bilancio potranno chiarire questa situazione.