Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum

max70

Cowboy
  • Content Count

    98
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

max70 last won the day on May 8

max70 had the most liked content!

Community Reputation

8 Neutra

About max70

  • Rank
    Timido pubblicatore
  • Birthday 11/29/1970

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Interests
    fumetti e letteratura
  • Real Name
    Massimiliano Bugamelli

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    1000
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    mefisto

Recent Profile Visitors

860 profile views
  1. max70

    [Tex Willer N. 5 / 6 / 7 / 8 / 9] I due disertori

    Grazie per la precisazione, non avevo considerato l'impegno della scrittura. Concordo pienamente, dove abito io, la "grande distribuzione", per tagliare i costi di consegna, a fatto chiudere 3 edicole nel giro di un anno, tra cui anche la mia edicola abituale. Il giochino era semplice, alle tre che è riuscita a far chiudere, dava pochissime copie o addirittura, non ne dava proprio, privilegiando l'edicola che voleva che rimanesse aperta, mandandogli copie in esubero, così, i clienti, andavano la. Ti faccio un esempio semplice, nell'edicola di mia fiducia, eravamo in sei a comprare Tex, puntualmente, invece di 6 copie, gliene mandava 3/4, così, per soddisfare la richiesta dei suoi clienti abituali, era costretta ad andare ad acquistare gli albi mancanti in altra edicola. Questo accade, perché, la zona di Rimini, è servita da un unico distributore, che decide cosa mandarti o non mandarti. Nonostante le continue lamentele della mia cara edicolante. Forse, le case editrici, dovrebbero cominciare a far sentire la loro voce e non permettere che una zona, sia servita da un solo distributore. Scusate il mio sfogo e O.T. P.S. e il non mandare poche copie, non riguardava solamente gli albi di Tex, ma tutto, dai quotidiani alle collezioni e riviste mensili e settimanali.
  2. max70

    [Tex Willer N. 5 / 6 / 7 / 8 / 9] I due disertori

    Ribadendo che questa nuova collana è una ottima iniziativa, continuo a non capire, il perché delle 64 pagine. Anche perché, oltre i tempi lunghi per avere una storia completa, diventa anche più costosa. 5 albi per un totale di 320 pag. x €.3.20 = €.16 mentre, se facevano gli albi di 114 pag. (come il mensile regolare), le 320 pagine, sarebbero rientrate in 3 albi, per un costo di €.10,5
  3. max70

    [700] L'oro dei Pawnee

    ecco in ordine le mie personalissime preferenze sulle copertine celebrative Questa direi a pari merito con la 700 fantastica la semplicità della 600, con rimando al mitico John Wayne nella locandina di "Sentieri selvaggi". Anche se non la migliore, per me a un valore affettivo, in quanto mi riporta a quando avevo 7 anni ed iniziavo a leggere TEX queste del 50° e del 60°, le metto a pari merito per la loro bellezza fantastica la copertina del 1° centenario, con rimando ad Humphrey Bogart Quando guardo questa, mi scende una lacrimuccia, per l'addio del Maestro GALEP, senza nulla togliere al Maestro VILLA questa, seppur non eccezionale, mi riporta con i pensieri alla mia adolescenza ed in ultimo questa, per me, la meno bella tra tutte le celebrative
  4. max70

    [700] L'oro dei Pawnee

    Copertina semplicemente stupenda, forse la più bella degli albi celebrativi. Stupendi i disegni del Maestro CIVITELLI, anche se i suoi disegni, personalmente, li preferisco in bianco e nero.
  5. max70

    Le collane di Tex

    Al primo posto la 2° serie gigante, che possiedo completa dal primo all'ultimo numero uscito in edicola. I primi 300 numeri, ereditati da mio nonno, che quando ero bambino, mi aveva trasmesso la passione per TEX. Poi, i TEXONI; Tex Romanzi a fumetti; i Color; i Maxi e i Magazine (quest'ultimi gli acquisto solamente per le storie). Intendo iniziare la nuova serie TEX WILLER, sperando che confermi l'attesa per l'uscita. Infine, possiedo i primi cento numeri della collana Tutto TEX (che non ricordo perché acquistai, vista la cover orribile con cui era proposta), la collana Nuova Ristampa dal n.1 al n.400, che per problemi di spazio, ho dovuto interrompere a malincuore, perché adoro le cartoline in esso allegate e tutti gli Almanacchi del West (anche questi solo per le storie). P.S. apro una piccola polemica , se ogni tanto, la Bonelli, si degnasse di omaggiare i lettori, inserendo qualche cartolina stile N/R nella serie regolare inedita, anziché quelle schifezze delle figurine , ne sarei veramente entusiasta . Per il resto, libri e ristampe a colori o in B/N che ripropongono storie già ampiamente riproposte nelle varie collane, non mi interessano.
  6. max70

    Il Mercato Di Tex

    Concordo con te sulle seghe mentali di certe persone. Sono stra convinto che, se hai tempi di GL Bonelli, ci fosse stato internet con annessi e connessi, sarebbero piovute critiche feroci anche su di lui.
  7. Come disegnatore delle copertine, vedrei bene Dotti (le sue cartoline allegate alla Nuova Ristampa, non fan certo rimpiangere Villa) o Civitelli, quest'ultimo, per me, il miglior disegnatore di Tex, in attività
  8. max70

    [695] L'ultima vendetta

  9. max70

    [Texone N.33] I Rangers Di Finnegan

    A me, questo personaggio, ricorda molto l'attore James Coburn del film "Giù la testa" Questo Carson, per me, somiglia molto a Mefisto Comunque, i disegni di Majo mi piacciono. Attendo con impazienza, di avere l'albo tra le mani
  10. Per quanto ne so io, sono albi prodotti da qualcuno, solo a scopo di lucro, senza alcuna autorizzazione da parte della casa editrice, e ti posso garantire che, in qualche fiera del fumetto, mi è capitato tra le mani qualcuno di questi albi, e sono veramente di una bassissima qualità, sia dal punto di vista dei colori e della carta su cui sono stampati. Per cui, da parte mia, SCONSIGLIO vivamente l'acquisto, trattandosi di merce non autorizzata e priva di qualsiasi valore agli occhi di un collezionista.
  11. max70

    [684/685] Wolfman

    Io più che all'indiano, mentre leggevo la storia, mi ero convinto che il ragazzo non era stato, ma avevo pensato al vice sceriffo diventato poi sceriffo, perché innamorato della sorella del ragazzo (perdonatemi il giro di parole, ma non ho gli albi sottomano e non mi ricordo i nomi, purtroppo è un difetto che ho anche nella vita reale)
  12. Io sarei più per mettere in mostra tavole che non rivelino nulla della storia, ma che servano solamente a far apprezzare i disegni, per dirla tutta, toglierei anche il testo. Per quanto riguarda le Anteprime su futuri autori e disegnatori, ben vengano gli annunci, quando sono sicuri, ma senza rivelare nulla della storia in lavorazione, basti pensare al Texone di Maio, quando è stato annunciato che tizio, sferrerà un pugno a caio (ho evitato i nomi per chi non lo sapesse ancora). Troppe anteprime, tolgono il piacere della sorpresa che si ha leggendo la storia appena acquistata. Poi, ben vengano le anticipazione qualche giorno prima dell'uscita della storia, però, dette anticipazioni, non devono riguardare solamente l'ambientazione della storia e nulla più.
  13. max70

    Tex Willer Magazine n°16

    Data una prima letta veloce del TWM, come sempre avete fatto UN GRAN BEL LAVORO. PS: sto conservando tutti i file in PDF, ma da vecchio matusa, preferirei leggerli su carta, qualcuno è in grado di dirmi come posso fare per farli stampare e rilegare a costi non esorbitanti? Tempo addietro, mi ero informato in una tipografia che stampa e rilega tesi di laurea. Mi avevano chiesto 40/50 €uro per ogni numero (si intende, stampato a colori con copertina rigida), a me sembrava una esagerazione, o forse mi sbaglio?
  14. max70

    I Nuovi Libri Sbe

    "El Muerto", per me, una delle più belle storie di Tex. Mi sa che, anche se non colleziono i cartonati detti "strenne natalizie", questo me lo compro.
  15. max70

    [Texone N. 32] Il magnifico fuorilegge

    Per ora solo sfogliato e non letto, Dal primo sguardo, posso dire (prettamente dal mio punto di vista) disegni bellissimi, secondi solo a quelli di MAGNUS Appunto, come nei vecchi film, che lo facevano solo intuire che due andavano a fare l'amore (scusate se sono troppo esplicito), e non come ora, che se non ti mostrano scene di sesso, non è un film serio.
×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.