Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

Kerzhakov91

Membri
  • Contatore Interventi Texiani

    24
  • Iscritto

  • Ultima attività

Reputazione nella comunità

1 Neutra

Info su Kerzhakov91

  • Rango
    Visitatore
  • Compleanno 13/05/1991

Informazioni sul profilo

  • Sesso
    Male
  • Interessi
    Calcio, musica, cinema, fumetti

Visitatori recenti sul profilo

536 visualizzazioni del profilo
  1. Kerzhakov91

    [649/651] La Stirpe Dell'abisso

    L'ho letta oggi, tutto d'un fiato, e mi ha esaltato! Una storiona davvero mozzafiato E ho la sensazione che il finale possa portare a dei risvolti futuri... Voglio sperare che Sandoral, del quale non sappiamo praticamente ancora nulla, sia riuscito in un qualche modo a salvarsi...
  2. Kerzhakov91

    Un Nuovo Arcinemico Per Tex?

    E dire che secondo me una storia vampiresca su Tex ci starebbe proprio bene... Anche perché Boselli il tema lo conosce bene
  3. Kerzhakov91

    [207/209] L'aquila E La Folgore

    Gran bella storia, tra le migliori del filone che comprende anche avventure tra le più amate della saga come Lo straniero, La legge del più forte, Canyon Diablo e molte altre, con dei dialoghi parecchio brillanti e divertenti (specie nella prima parte) e con dei comprimari azzeccati. Simpaticissimo lo stalliere Pop. Nota a margine: Kit Willer ECCEZIONALE! Questo è il Kit che mi piacerebbe sempre vedere (o quasi).
  4. Kerzhakov91

    [04] L'eroe Del Messico

    Bellissima l'amicizia che si instaura fra Tex e Montales in questa storia.
  5. Kerzhakov91

    [03/04] Fuorilegge

    Non vorrei fare il rompiscatole, ma non sono molto d'accordo con questa suddivisione delle storie dei numeri 2/3/4. Secondo me si tratta di una storia unica, molto lunga (oltre 280 pagine) che va dal Mistero dell'idolo d'oro del n. 2 sino all'Eroe del Messico, a metà del n. 4. Il filo conduttore che lega la trama in fondo è la guerra fra USA e Messico protagonista di quegli albi. E nessuno si ricorda di quell'idolo del vecchio Tom? In assoluto uno dei miei comprimari preferiti, mi stava troppo simpatico... La sua morte è stata tra le più tristi della saga O perlomeno ci sono rimasto parecchio male io, ogni volta che la rileggo è un colpo al cuore... Maledetto Mefisto! Concordo comunque con chi considera questa la prima grande storia di Tex... E' davvero epica, nel vero senso del termine! Mefisto si vedeva che era già un nemico destinato ad entrare nella leggenda... Certo, nulla a che vedere con quello che ricomparirà un ventennio dopo, ma per me non passò affatto inosservato, tutt'altro!
  6. Kerzhakov91

    [002] La Banda Di Kid Billy

    Storia di tono minore dopo i fuochi d’artificio della precedente, ma non mancano comunque momenti epici e appassionanti. Torna Kit Carson, qui salvato da Tex. La loro duratura amicizia comincia fondamentalmente qui...
  7. Kerzhakov91

    [002] Uno Contro Venti

    Storia sulla falsariga della prima, è il primo di una lunga serie di western cittadini... Molto gradevole, siamo ancora agli inizi, e tutto si apprezza nonostante l'apparente banalità della trama e la poca consistenza dei nemici. Incantevole la figura di Marie Gold, bisogna riconoscere che il primissimo Tex, quello perennemente solitario e senza fissa dimora, poteva permettersi anche qualche avventura sentimentale da noi solamente immaginata Un Tex seduttore come non mai: addirittura due le donne che ha fatto innamorare in questa avventura svoltasi a Silver City Curiosità: è qui che Tex comincia a indossare i guanti
  8. Kerzhakov91

    [001] El Diablo

    Storia che considero superiore rispetto alle due precedenti e che ha la prima vera e propria scena memorabile di Tex: l'entrata nel servizio segreto dei Rangers, con Marshall che prima di consegnare la stelletta al Nostro, gli presenta due tra i più famosi pistoleri del West: lo sfortunato Arkansas Joe e Kit Carson, uno che in futuro avrà modo di farsi conoscere ai lettori. Ecco, confesso che mi sarebbe piaciuto vedere almeno una volta in azione Arkansas Joe, messo invece subito da parte... Vi è anche il primo momento drammatico della serie, relativo a El Diablo. In punto di morte chiede a Tex di celare la sua identità alla figlia. Momento di una certa sensibilità. Tex capisce e sta al gioco, perché tutto sommato l'assassino messicano dimostra di avere qualche valore. La parte successiva con Bill Mohican, il gigante rapitore di fanciulle (una sorta di orco cattivo tipico delle fiabe), di fatto rappresenta una storia a parte, meno interessante per quanto mi riguarda.
  9. Kerzhakov91

    [001] La Mano Rossa

    Che ricordi... Lessi questa storia per la prima volta a 7 anni...
  10. Kerzhakov91

    [001] La Mano Rossa

    Da piccolino era una storia che mi aveva colpito (più che altro per l'idea dell'appunto "Mano rossa", in seguito ripresa da Nizzi, ma molto prima ancora perfezionata dallo stesso GLB con quel capolavoro de Il Tranello, che inizia come La mano scarlatta), ma rileggendola in futuro debbo riconoscere che è una storia sulla falsariga della prima nella quale Tex è messo però meno in difficoltà dagli avversari. Tutto risulta eccessivamente scontato, ma va benissimo così, siamo agli esordi e il fumetto decollerà tra non molto
  11. Kerzhakov91

    [001] Il Totem Misterioso

  12. Kerzhakov91

    [001] Il Totem Misterioso

    La primissi.gifma storia, nonostante sia sempliciotta, la si rilegge sempre con molto piacere, d'altronde si tratta della nascita di un mito Ogni vignetta e ogni dialogo sono LEGGENDA.
  13. Kerzhakov91

    [Maxi 2001] Nei Territori Del Nord Ovest

    Bellissima storia, tra le migliori di Boselli. Forse anche il Maxi nel complesso più convincente. Me la sono riletta ieri sera, al calduccio, ed è un'avventura nel grande Nord davvero entusiasmante, soprattutto la parte relativa al lungo e difficoltoso viaggio. Jim Brandon raramente (forse mai) così protagonista, mi aspettavo però che a far fuori Golden Eye fosse lui, invece al momento di colpire il villain ha esitato... Per sua fortuna c'era Tex pronto a salvarlo. Evidentemente era destino che non dovesse uccidere il suo acerrimo nemico, che già gli era più volte sfuggito in passato. Ottimo anche Gros-Jean, sempre spassosi i suoi battibecchi con i due pards. Dawn personaggio complesso e ben caratterizzato, uno dei punti di forza della storia. Certo, alcuni dialoghi, ricchi di salamelecchi tipicamente boselliani, dopo un po' stufano... Ma un certo tipo di retorica è presente in tutte le storie di Mauro, anche in quelle più riuscite (e Nei territori del NordOvest appartiene a quest'ultima categoria). All'epoca non ci aveva fatto troppo caso, ma rileggendola mi rendo conto di come Arvik probabilmente sia - tra tutti i numerosissimi bimbiminkia boselliani - il più in gamba in assoluto... Meno male che parla in un'altra lingua, a noi sconosciuta, così ci siamo risparmiati gli "wow e i doppi wow!" (questa è una battuta che solo i lettori di Zagor capiranno ) Ironie a parte, trattasi per me di capolavoro, nonché di quarta miglior storia ambientata in Canada (metto davanti soltanto le inarrivabili Il tranello, Sulle piste del Nord e I ribelli del Canada, non esattamente le ultime arrivate insomma). E a proposito di grandi classici intramontabili, sono d'accordo con chi sostiene che Boselli si ispiri più alle atmosfere del primo eroico "centenario" che non a quelle del celebrato "periodo d'oro" tra il 100 e il 200.
  14. Kerzhakov91

    [458/460] Sulla Pista Di Fort Apache

    Io di questa storia posseggo solo i TuttoTex e già lì quei dialoghi sono stati cambiati e censurati Sulla storia avete già detto tutto voi... E' bellissima, EPICA come i migliori film di Ford, si respira proprio l'aria della frontiera. Peccato però per un finale a mio avviso un po' troppo rapido.
  15. Kerzhakov91

    [Texone N. 09] La Valle Del Terrore

    Il Texone per eccellenza. Storia bellissima e intrigante, un thriller dai contorni esotici da annoverare tra le prove più brillanti di Nizzi. E i disegni di Magnus... Vabbè, chevvelodicoafare. Una meraviglia. Impressionante la cura di ogni dettaglio.
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.