Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Gas Gas

Allevatore
  • Content Count

    349
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Gas Gas last won the day on October 21 2019

Gas Gas had the most liked content!

Community Reputation

10 Decent

About Gas Gas

  • Rank
    Scrittore

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Interests
    Buona lettura

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    301
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Io io rimango della mia idea, ma sei tu il Boss e quindi va bene così. Comunque grazie per aver chiarito il tuo punto di vista.
  2. Non del tutto: per il punto uno, bastava inquadrare Manuel sotto la finestra dove era rinchiuso Henry e quindi sarebbe sembrato tutto più logico senza dover spiegare nulla, per il punto due bastava mettere Angel di guardia al posto di Steve, per il punto tre non dico affatto che doveva cambiarsi d'abito, ma togliersi la giacca o almeno il collarino, gli altri due li abbono volentieri. Ovviamente, come detto prima, ho voluto cercare il pelo nell'uovo in una storia bellissima e per cui ti faccio ancora i complimenti.
  3. Finalmente l'attesa è finita. Preso il Texone e letto tutto d'un fiato. I disegni sono a dir poco incredibili e la storia è veramente avvincente, senza lunghi spiegoni, con dialoghi brillanti e non mancano le sparatorie. Il finale è spettacolare con un quadriello realizzato magistralmente. Complimenti al duo Boselli e Villa per questo numero davvero speciale. volendo trovare il pelo nell'uovo ho da segnalare a Boselli un po' di cose che non mi hanno convinto: 1- come faceva Henry a sapere che per evadere avrebbe dovuto chiamare un prete? Teoricamente lui non sapeva che il fratello Manuel avrebbe usato quell'espediente, nessuno poteva informarlo e nella sceneggiatura Henry non ha nemmeno il modo di veder arrivare il fratello ( posso solo immaginarlo) 2- mi sembra poco azzeccato fare in modo che a richiedere un prete per Henry sia proprio il vice sceriffo che più odia il bandito perché coinvolto personalmente e non invece Angel che è il cattolico del gruppo. 3- mi sembra molto irreale che Manuel, dopo aver fatto evadere il fratello e aver attraversato il deserto, rimanga vestito da prete fino alla fine della storia, senza nemmeno togliersi il collarino. 4- inverosimile anche come gli indiani, conoscendo la pericolosità di Tex, dopo avergli teso una imboscata e non essendo affatto sicuri dell'esito, annuncino il loro arrivo addirittura urlando quando potevano avvicinarsi silenziosi come sono soliti fare ( pag 142). 5- coma fa Tex a sapere che Henry Logan ha ucciso a sangue freddo il vice privo di sensi ( pag 232) ? Nessuno, a parte i banditi, era presente e Tex non ha potuto interrogare nessuno di loro. non so se condividete queste mi riflessioni su una storia che rimane comunque ottima.
  4. Mi fido ciecamente della scelta e sono contento lo stesso visto che sarà comunque un numero storico e non mi allettano le pacchianerie alla Dylan Dog degli ultimi tempi. Detto questo, per gli anni a venire, eviterei da fare annunci che creano aspettative per poi rimangiarsi tutto. Non siamo nel 1948, ma in un'epoca dove le notizie volano e non rimangono chiuse in una stanza. Alla delusione di dover aspettare 4 mesi per leggere una storia che altri hanno potuto godersi a novembre, potrebbe aggiungersi la delusione di chi si aspettava una sorta di risarcimento.
  5. Adesso sei tu a scherzare. Lo avete annunciato e adesso vi ritirate?
  6. In che modo un redazionale rientra nel mondo delle sorprese? Mi tocca aspettare tre giorni per scoprirlo.
  7. Gas Gas

    Erasmo Dante Spada

    Ovviamente stavo scherzando, ma neanche tanto. Villa ha impiegato 17 anni per realizzare il suo Texone, ma, nel frattempo, ha fatto altro ( comprese le copertine) e quindi mi chiedo: cosa fanno nel frattempo disegnatori come Milano e Dante Spada? Come si guadagnano da vivere? Sono disegnatori a tempo perso? Oppure anche loro stanno facendo altro per altri editori? Mi rendo conto che, se nessuno rispettasse i tempi di consegna, non si vedrebbero più albi in edicola con continuità e che Magnus o Villa devono essere delle eccezioni, ma non capisco perchè un professionista decida di mettere da parte Tex per tanto tempo e l'unica spiegazione che mi viene in mente è che forse altrove ricevano compensi migliori. La mia non vuole essere una giustificazione, ma solo il tentativo, da parte di un profano, di capire certe dianamiche.
  8. Gas Gas

    Erasmo Dante Spada

    Mettiamo che abbia impiegato 8 anni a realizzare una storia di 110 pagine; se ne dovesse realizzare una per un Texone potrebbe impiegarne circa 16. Questi numeri mi ricordano un altro disegnatore di cui adesso non ricordo il nome e la cui storia sarà pubblicata a breve ed è considerata da tutti un capolavoro. si vede che a Milano c'è troppo traffico.
  9. Il giusto ????????????????? Ha speso circa 250 euro per un albo che presto uscirà in edicola a 8 euro. Direi che ha fatto un vero affare.
  10. in effetti i tratta della stessa immagine vista da una prospettiva leggermente diversa. Entrambe bellissime copertine, ma questa del Texone è un passo avanti a quella del 455: epica. Civitelli, per fare un esempio, secondo me ha sprecato la sua occasione realizzando una copertina qualsiasi e poco adatta ala vetrina offertagli.
  11. Ho visto adesso la copertina del Texone grazie alle vostre segnalazioni: STREPITOSA Altro che cartonato e Limited...Grande Villa. Bisogna riconoscere che c'è una giusta ricompensa per chi ha voluto aspettare l'edizione da edicola.
  12. Perfettamente d'accordo. Finalmente è uscito il nuovo numero del giornale della SBE, ci hanno messo di più del solito a pubblicarlo , ma in compenso è ricchissimo di cose che sapevamo già; quelle poche copertine che non conoscevamo, compresa quella del texone, continuano a essere sconosciute. Ottimo lavoro. La prossima edizione di marzo, consiglio di pubblicarla ad aprile così non avremo sorprese.
  13. Io non prendo in giro nessuno; faccio solo delle considerazioni del tutto personali. Per il resto mi pare che siamo perfettamente d'accordo: anche a te avrebbe fatto piacere vedere il Texone in edicola PRIMA delle edizioni speciali, anche io, come te, penso che la Bonelli lavori per avere un profitto e quindi reputo LEGITTIMA qualsiasi iniziativa, discordiamo invece sul fatto che questa volta hanno fatto/non fatto una vera bastardata nei confronti dei veri appassionati e fedeli sostenitori del personaggio. Esempio lampante: esce in edicola Tex Willer e successivamente in libreria l'edizione cartonata del primo racconto con tavole più grandi, colorate e con una copertina tutta nuova. Hai letto una mia riga di protesta?
  14. Forse vi è sfuggito quanto avevo scritto prima. Non ho nulla contro la Bonelli Non compro nessuna edizione da Libreria di TEX per semplice scelta economica e perchè non amo comprare la stessa storia in diverse edizioni, preferendo semmai comprare e leggere storie inedite di altri personaggi. Per quanto riguarda il consiglio di scrivere una lettera, ammesso che abbia motivo per farlo, non ne vedo particolare utilità; in teoria se le edizioni di pregio non vendessero quanto previsto e l'edizione da edicola vendesse come al solito, sarebbe semplicemente il mercato a decidere. Considerato che la Bonelli credo tragga profitto dalle varie iniziative "speciali" non capisco perchè una mia lettera o mille altre dovrebbe dissuaderla dal pubblicarle. A margine faccio un'altra considerazione: lo stesso Villa ha dichiarato che la versione in grandezza originale delle sue tavole mette in mostra piccoli difetti proprio perchè la storia è stata concepita per essere pubblicata in un formato più piccolo e sarà quindi pure un pezzo da collezione interessante, ma personalmente aspetterò tranquillamente febbraio. I miei interventi sono quindi un semplice modo per esprimere il mio disaccordo verso una politica editoriale che mira a mettere il pollo ben cotto sulla tavola del collezionista o del semplice appassionato che aspetta da anni che l'uovo venga deposto, cercando in tutti i modi di indurlo in tentazione e poi dire beatamente che nessuno è costretto a comprare nulla.
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.