Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

San Antonio Spurs

Cittadino
  • Contatore Interventi Texiani

    223
  • Iscritto

  • Ultima attività

Reputazione nella comunità

10 Discreta

Info su San Antonio Spurs

  • Rango
    Quasi scrittore
  • Compleanno 12/05/1960

Informazioni sul profilo

  • Sesso
    Maschile
  • Nome reale
    Franco

Io e Tex

  • N° 1° Tex che ho letto
    43
  • Pard preferito
    Tex
  • Personaggio favorito
    Mefisto

Visitatori recenti sul profilo

1152 visualizzazioni del profilo
  1. San Antonio Spurs

    [696/699] L'ombra del Maestro

    Carisma significa dono, grazia. In origine concessa in maniera sovrannaturale. Ora, Mefisto ne ha, Yama anche ma in misura inferiore, idem la Tigre Nera; Proteus proprio no e anche il Maestro è alla resa dei conti un individualista. Due che non radunano niente e nessuno intorno. Se non per costrizione. Nick Castle è un mascalzone, ma è sicuramente una figura di maggior rilievo rispetto ad esempio a quella di Kid Rodelo.
  2. San Antonio Spurs

    [696/699] L'ombra del Maestro

    Una storia dal crescendo rossiniano, per il suo dinamismo spalmato praticamente in ogni tavola e quando scalpiti perché un mese passi in fretta vuol dire che il congegno narrativo è di altissima qualità. Bravo Borden, non poteva esserci maniera migliore di questi tre albi per chiudere al meglio un 2018 che agli inizi qualche perplessità me le ha create. Mi piace sottolineare, senza spoilerare, come ognuno dei personaggi più in evidenza si muova in un limbo di detto e non detto, come se recitasse (e in effetti questo succede) una parte per poi tornare al suo vero ruolo. E' Pat che rimane un po' ai margini, ma immagino che sotto i riflettori ci finisca nell'ultimo albo, come vittima scelta per colpire Tex e Carson nei sentimenti: quel "Pat sfida la morte" nella presentazione del numero 699 mi fa immaginare a un combattimento truccato, vedremo se e come. Notarelle sparse: Byrnes ripete per due volte "modus operandi", ma Carson non batte ciglio; quel Carson che è ancora di gran lunga il miglior attore non protagonista di questa miniserie, deciso e determinato nel botta e risposta con Byrnes da pagina 12 a pagina 14. Le copertine: spoilerante questa, meno la prossima. Anzi del tutto interlocutoria, ma il capolavoro resta quella del numero 696. A proposito di disegni, Dotti ha svolto un eccellente lavoro soprattutto nella mimica facciale, anche se ho l'impressione che Tex sia ritratto in maniera troppo difforme da una tavola all'altra. Ultimo pronostico: il Nick Castle che dichiara perfino di provare ammirazione per Tex, secondo me non sparirà alla fine di questa mini serie. P.S. il Maestro nel suo messaggio chiede due milioni di dollari, sul sito della SBE però si legge "forse i ricchi maggiorenti della città pagheranno il riscatto da un milione di dollari". Da due a uno: vabbeh, gennaio è sempre un mese di saldi.
  3. San Antonio Spurs

    [696/699] L'ombra del Maestro

  4. San Antonio Spurs

    [696/699] L'ombra del Maestro

    Notarelle sparse, prima dei voti. Credo senza spoiler 1) Castle e Muggs vivono sull’isola da diverso tempo, mesi. Come hanno fatto a mettere insieme il pranzo con la cena, a meno che la residenza del Supremo non avesse orti e stalle a volontà, perché di soli pesci, uccelli o piccoli mammiferi i due come cacciatori non ce li vedo proprio? Invece sono lì e aspettano i due sprovveduti. Novelli Robinson Crusoe, C&M si rifanno portare sul continente, in una zona disabitata dove, che caso, trovano grotte adatte a nascondere il tesoro. Come se ne vadano per trovare territori più frequentati deve rivelare la vera caratteristica dei due: sono degli iron men. 2) Il Maestro è in attesa di esecuzione ma il Governatore richiede che siano Tex e Carson a doverlo identificare. Bah! 3) Per Nick Castle, V è come Vendetta, ma siccome sembra più animato da sete di denaro che da voglia di rivalsa, perché si allea con il Maestro e come è venuto a conoscenza della sua esistenza? Forse sarebbe stata più congrua un’alleanza con Proteus? 4) Tex e Carson sono a New York per cosa? Non per una richiesta di aiuto, ma pare di capire per fare un favore al vecchio amico Cody e mi sembra strano che si siano sobbarcati un viaggio così lungo senza un perché, senza un sospetto, una richiesta di aiuto. Insomma, le premesse mi sembrano traballanti, ma siamo pur sempre in un ambiente di fantasia e allora diciamo che il prologo delle primissime pagine in realtà si estende a tutte le altre e che per quel che mi riguarda la storia poteva benissimo iniziare a pagina 109. Voto: disegni 9. Storia: n.g. Con fiducia nei prossimi tre albi.
  5. San Antonio Spurs

    [691/692] Cuore Apache

    Riletti i due albi, il giudizio complessivo è positivo ma come ogni votazione con il segno più (o anche meno, ovvio) c'è una larga differenza fra un 6 stiracchiato e un 10 e lode. Questa per è una storia sospesa, affascinante e non scontata, penalizzata dal solito finale di corsa e a questo punto apro una parentesi. Si discute sulla gabbia forzata delle storie a numero chiuso (di pagine: 220), trovo che in certe occasioni ci sono lungaggini che potrebbero essere evitate a beneficio dell'intera storia. Esempi ce ne sarebbero, eccome: l'intera pagina 48 di "Cuore Apache", utile - qui e ora - a introdurre quella che non è una critica ma una constatazione. L'intera storia a un che, e un suo perché di malinconico al di là del comprensibilissimo travaglio interiore di Johnny e del suo "copio dissolvi". Dicevo di pagina 48, dove i due pards vanno di amarcord con un altrettanto nostalgico Cochise e se l'impressione non è quella di tre pensionati al circolo, è indubbio che tutto il loro operato in questa occasione è come fosse al rallentatore, mentre ai bei tempi andati... P.S. A proposito di età vere e presunte, non ricordavo che nel numero 355, Alcatraz, pagine 39 e 40, si scopre l'età di Kit Carson: 55 anni (ma Tex sostiene 56), il che pone la data di nascita del vecchio cammello fra il 1822 e il 1823, attribuendo a Tex 40 anni e appurato - MaxiTex 2017 - che è nato nel maggio del 1838. Idem per me.
  6. San Antonio Spurs

    [693-694] Il ritorno di Proteus

    Copertina strana, senza dubbio. A partire dal colore pennellato dentro il logo Tex. Mi piacerebbe vedere l'originale, per provare a capire meglio questa scelta che sta facendo discutere. Sospendo il giudizio fino a quando non vedrò la copertina effettiva sull'albo in edicola.
  7. San Antonio Spurs

    [691/692] Cuore Apache

    Storia né scontata né banale anche se mi appare eccessiva la fretta dei pard di affidare a Johnny la patata bollente e soprattutto di lasciarlo subito - inesperto e come si vedrà presto in pericolo - non proprio a suo agio fra gente e in un territorio che non conosce. Poi, a pagina 29 Barkley dice ai suoi scagnozzi: «Nel frattempo ce ne staremo tranquilli», aspettando una risposta dai soliti maneggioni di Washington. Infatti li ritroviamo subito a pagina 61 in avanscoperta per un primo tentativo di raid (83) e poi a 105 per il secondo, fatale. Loschi, impazienti e presuntuosi. Dettagli, in una gran bell'albo: sotto tutti i punti di vista. Uno di quelli che ti fanno venire immediatamente la voglia di leggere il successivo e ho detto tutto.
  8. San Antonio Spurs

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    Più o meno è quello che accade all'inizio della storia di "El Rey", pagina 80 del numero 59, dove al comando militare di El Paso a Tex e Carson viene chiesto di intervenire a favore dell'Alcalde di Hermosillo al quale il Generale Benson vuole saldare un debito di riconoscenza per avergli a suo tempo salvata la vita.
  9. San Antonio Spurs

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    L'enclave russa fu acquistata da John Sutter per la sua Nuova Svizzera. Ricordate "La Valle del Terrore"?
  10. San Antonio Spurs

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    Sherlock Holmes è negli Stati Uniti a caccia del professor Moriarty, sulle cui tracce c'è anche Tex vista la serie di misteriosi omicidi che sta flagellando San Francisco. Imperdibili I dialoghi fra Carson e il Dottor Watson.
  11. San Antonio Spurs

    [690] Le schiave del Messico

    Centenari a parte, qual è stata l'ultima storia tutta in un solo numero?
  12. San Antonio Spurs

    [688/689] Il messaggero cinese

    Grandissimo Borden, anche se mi sa che non siamo della stessa identica tribù. Ma c'è sempre tempo per un gran consiglio.
  13. San Antonio Spurs

    [688/689] Il messaggero cinese

    Una copertina esemplare: Tex che cerca di risalire e porta con sé Carson dopo una storia che ha toccato il fondo. Quarto albo consecutivo da Top Five dei peggiori. Serve qualche indizio? Il continuo mix di elementi inutili, il solito finale di corsa, i disegni che in interno sono accurati e di giorno sembrano essere appena stati in lavatrice, l'affollamento di personaggi secondari, l'insistere su uno sceriffo che prima si dice essere vigliacco e poi si precisa essere venduto. Duelli nei quali ci si aspetta di vedere uscire Cico (ma non Zagor). Il peggio del peggio? Carson che resta svenuto per tutta la durata dei tempi supplementari, ma che poi si sveglia vispo per andare a tirare i calci di rigore. Se avessi 50 anni di meno e questo fosse il primo Tex comprato in edicola, non ce ne sarebbe stato un secondo.
  14. San Antonio Spurs

    [Magazine 2018] Detenuto modello - L'anima del guerriero

    Serie di ultimi gemiti dei morti ammazzati in quest'albo. Ah! Ahh! Aah! Argh! Aagh! Ungh! Unngh!
  15. San Antonio Spurs

    Nuova collana con il Corriere della Sera

    Sì, mi riferisco a quella
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.