Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum

ymalpas

Collaboratori
  • Content Count

    9,113
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    24

ymalpas last won the day on April 13

ymalpas had the most liked content!

Community Reputation

231 Incredible

7 Followers

About ymalpas

  • Rank
    Utente emerito del TWF

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Real Name
    Sandro

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    250
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. ymalpas

    Miglior copertina del 2006

    Il villaggio assediato
  2. ymalpas

    Galleria Di Tex Di Disegnatori In Generale

    Un gran bel Tex. Ma vorrei vedere altre prove del disegnatore, prima di un giudizio definitivo.
  3. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    Io l'ho riletta da poco ed è una storia da leccarsi i baffi, complici anche i disegni di Ticci. Se Manfredi nelle sue prossime storie mantenesse lo standard di quest'ultima storia!
  4. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    E qui siamo d'accordo. Non ha molto senso che in quel contesto Eztli ed i suoi fanatici dopo averla spogliata per il rito sacrificale mettano a Patricia qualcosa che le copra le cosiddette parti intime. Capisco che Boselli in veste di curatore e magari lo stesso Manfredi in sceneggiatura abbiano avuto paura a far vedere un nudo femminile su Tex ma quella specie di reggiseno e perizoma sembrano davvero incongrui. Esistono trucchi grafici che avrebbero permesso di non mostrare comunque nulla, perché non usarlo? A volte il timore di certi bacchettoni, che pure, ahimè, esistono, è davvero eccessivo Nel numero 15 "La montagna misteriosa" alle vittime sacrificali (Kit Willer e Nahua) vengono fatti indossare sorta di abiti talari. Bastava ricordarsi di quella storia anche se ci sono autori che hanno la pretesa di scrivere Tex e di non conoscerne tutte le storie, così almeno mi è sembrato di aver sentito dire. Mi si corregga se ricordo male.
  5. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    Certo che c'è una differenza, ci mancherebbe e mi fa piacere che mi si corregga: la storia non fa gioire, la si reputa come me apprezzabile, ottimo primo albo e magari meno bene il secondo con tutti i suoi punti irrisolti, ma bene, benissimo. Andiamo sempre più d'accordo e non vedo perché anche da parte mia la simpatia debba essere messa in discussione .
  6. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    Sono tutte domande che vertono su argomenti che poggiano la loro storia nelle credenze e superstizioni documentate da centinaia di studi. L'alieno non può venire se non dallo spazio, da dove vuoi che venga un alieno ? I dinosauri sono una specie realmente esisitita ed estinta, con la sospensione dell'incredulità possiamo ammettere che in una valle remota qualche esemplare si sia conservato; I fiori della morte è sempre un qualcosa che giunge chiaramente dallo spazio con un meteorite; I poteri delle pietre sono bene esemplificati nella storia scritta da Bonelli; L'astronave del Mondo perduto è chiaramente un oggetto volante che proviene dallo spazio; I poteri del diablero sono altrettanto esemplificati dalla storia e da cosa derivano è chiaramente scritto nella storia, basta rileggerla; ecc ecc Io non contesto i poteri di Eztli, anzi ne do una spiegazione sostenendo che lei potrebbe essere quella giovane ribelle squartata nell'ultimo sacrificio. Invece contesto che questo tipo di spiegazione che l'autore avrebbe potuto dare liberamente nelle pagine che abbiamo letto, alla fine non l' abbia proprio data, costringendomi a trovare IO LETTORE una spiegazione più o meno logica, anche se comporta la sospensione dell'incredulità. Io non contesto quanto c'è di magico nelle storie di Tex, contesto un autore che non dà spiegazioni a quesiti ESSENZIALI perché tanto esistono lettori come voi che si accontentano. Questa è la sua fortuna.
  7. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    Cara Letizia, non ho detto che la storia sia malvagia, ho - argomentato - che è parecchio lacunosa e non dà risposte a dei perché che ritengo essenziali. Su questo nessuno cerca di farmi il contraddittorio, mentre mi si accusa, questo si, di non amare Manfredi soltanto perché mi permetto osservazioni sulla sua sceneggiatura piena di buchi come nemmeno il gruviera.L' ho riscontrato anche in Faraci e non è un complimento, mentre gli autori del passato, e specialmente Nizzi , sono stati accusati spesso di "spiegazionismo" che concettualmente si situa all'esatto opposto. Manfredi, complessivamente, non è un autore adatto a Tex e non è certo questa sua ultima storia che mi porterà a pensarla diversamente. Meglio per te che hai poco apprezzato Nizzi e che ti ritrovi a gioire di queste 240 pagine. Questa è opinione tutta tua. Per non parlare poi della portata culturale, politica, perbenistica che caratterizza questa storia e (quasi) tutte le altre storie scritte da questo autore, questa volta con i "cattivi" aglosassoni e europei che depredano i siti archeologici che si attirano anche i rimproveri dei cultori di storia locale come El Morisco, contro cui si staglia indistintamente una vecchia strega che sembra direttamente estrapolata dalla trilogia horror di Dario Argento ?
  8. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    Il che è falso. La storia breve per il color è una delle migliori finora lette. La storia del cartonato è ottima e addirittura Boselli ne terrà conto nella serie Tex Willer tanto è vero che rivedremo sia Birdy sia Lily nella storia in lavorazione di Del Vecchio che sarà ambientata tra le montagne con i trapper. La storia in edicola è buona e non ho mai detto che è schifosa, però è mooolto lacunosa. C'è chi si accontenta e va bene, ma chi è cresciuto con GlBonelli, Nolitta e C. Nizzi non si accontenta. Boselli, da questo punto di vista, come qualcuno ha detto prima di me, è una garanzia. Anzi con Borden i particolari ci sono e devi andare a scoprirli se sei bravo. Manfredi non racconta, tutto qui!
  9. ymalpas

    [701/702] La regina dei vampiri

    Il soggetto: Chi è Eztli ? Da dove derivano i suoi poteri ? E' Patricia destinata a succederle dopo il sacrificio e diventare lei stessa la strega cui i pippistrelli ubbidiscono ? Eztli è forse quella ragazza ribelle (come lo è la giovane Patricia) che fu immolata secoli prima in una notte di luna piena ? La sua faccia così visibilmente trasfigurata dal peso degli anni e il suo ridursi in polvere una volta colpita dal fuoco nemico, non indicano infatti che lei vive ormai da secoli ? E potrebbe vivere così a lungo una strega, capace delle più ardite magie, se Eztli non fosse lei stessa una emanazione di Coyolxauhqui giunta al termine del suo mandato ? Costretta a farsi viva dopo aver fatto perdere le sue tracce per secoli solo perché è venuto il momento di trovare un successore per limiti d'età sopraggiunti ? Perché queste cose non sono spiegate chiaramente ? Giunti a pagina 114 tanti interrogativi restano in piedi e un autore capace deve essere in grado di dare tutte le risposte che possono sorgere nella mente dei lettori. Messa così, non mi resta che dire quanto dicevo delle sceneggiature di Faraci, lasciate alla libera interpretazione dei lettori (e peccato per loro se non fossero dotati di una buona dose di fantasia e perspicacia). E non mi parlate di capolavoro!
  10. ymalpas

    [Maxi Tex N. 24] Il cavallo di ferro

    L'ho comprato qualche giorno fa ma credo che non lo leggerò. E' un periodo in cui le letture non mi mancano e sinceramente l'idea di sorbirmi una doppia di Cossu mi stanca in partenza. Da un autore che era relegato agli speciali di Dylan Dog e che poi finisce relegato sugli speciali di Tex (perché Tex vende comunque a prescindere da chi lo disegna) non si può pretendere di più. Già l'averlo fatto esordire sulla serie regolare accanto ai Ticci, ai Civitelli, ai Dotti è stato in my humble opinion osare più di quanto si potesse. Vedere che qui sono in molti ad accontentarsi di questo disegnatore mi dà da pensare.
  11. Ottimo per una storiella da 32 tavole ? Il riferimento al texone, soprattutto per quanto riguarda l'epilogo, pesa come un macigno. Serve un'altra idea per il finale. E il soggetto resterebbe - ahimé - lo stesso modesto. Il gioco è questo e facciamo che resti un gioco. Il soggetto è comunque ispirato dalla storia romana degli Orazi e dei Curiazi. Eppure l'indizio pesante l'avevo lasciato. Nessuno di voi c'è arrivato I won.
  12. Io boccio il soggetto invece per la sua stessa idea di partenza, ovvero il duello tra due campioni. Idea "zagoriana" più che texiana, nel west i conti non si potevano regolare così, la situazione potrebbe andar bene calata in altre realtà sociali, ma nel west è davvero improbabile. Poi che qualche autore texiano (Ruju) qualche storia al limite la scriva (texone Rotundo, maxi della corsa di cavalli) ma siamo ai limiti. Il soggetto non è strano! Cosa vuol dire strano ? Che non c'è una logica ? Entrambe le parti sono convinte di avere il duellante vincente. L'idea del duello viene dalla mente di una giovane che ha studiato nei college dell'est, una giovane innamorata che ripone tutta la sua fiducia sull'uomo che ama (Kit). Il vecchio accetta perché sa che suo figlio ci sa fare con le armi, la sua mente è ottenebrata dall'orgoglio che ripone sul ragazzo e la posta in palio è allettante. D'altronde c'è da trovare una soluzione a un duello che non si può fare e c'è da spiegare perché le famiglie sono in lotta. Tutto fila con una rigorosa logica, altro che strano ! Il finale può essere da telenovela, è sentimentale, perché attenzione allora sarebbe da telenovela il texone di Nizzi citato sopra, da telenovela anche l'ultima di Monti con testi di Nizzi con la prostituta, da telenovela la prima di jack Thunder, da telenovela il maxi di Boselli e Font, da telenovela "i due rivali" e voglio vedere se non sarà da telenovela "Manuela Montoya di Boselli e Monni.
  13. LA GUERRA DI CEDAR TREE HOLLOW Da quando morto Benjamin Parsons la proprietà nella valle di Cedar Tree Hollow è passata nelle mani della figlia Abby, la "guerra" con la famiglia rivale dei Champion è arrivata a un bivio. La "ragazzina" l'ha letto nei libri di storia e ha proposto che tutte le faccende irrisolte siano ormai definite senza più spargimento di sangue di famiglia. Ha proposto cioè un duello tra due pistoleri che saranno messi uno di fronte all'altro: chi perderà sarà costretto a lasciare la contea. Quel vecchio matto di Logan Champion ha accettato. Il fatto è che la giovane pensa di avere sotto mano l'uomo giusto di cui si è anche innamorata, Kit Willer, che si è infiltrato nel suo ranch sotto falso nome alla ricerca di un assassino in fuga. Nei paraggi c'è ovviamente anche Tex che aveva conosciuto il vecchio Champion in tempi lontani ed eroici, che non vuole ancora svelare l'identità del figlio, e che cerca di far ragionare il vecchio amico. Ma l'uomo sembra talmente esacerbato dopo anni di angherie che non esita a designare come contendente il figlio James Champion in cui ripone una cieca fiducia. Quando il duello sembrerà inevitabile, Kit mette il sale sulla coda del suo uomo: un ragazzino (non del tutto colpevole) con cui nel ranch aveva stretto amicizia e che con la sua goffagine permette la scoperta da parte di Tex di un vecchissimo segreto (che è anche all'origine della guerra tra le due famiglie: Abby è in realtà figlia di Champion ma lui non lo sa) che rimetterà d''incanto le cose al loro posto.
  14. Non è vero che è minimale. Con la censura il senso della storia è stato riscritto e la figura apocalittica di Tex ridimensionata. Per le immagini idem, uno scempio.
  15. ymalpas

    1 - Tex Willer Magazine

    Il file è online. Cerca nel menu "View all files" (vedi tutti i file) e lo troverai disponibile per il download (ho controllato proprio adesso).
×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.