Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum

valerio

Cowboy
  • Content Count

    85
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Neutra

About valerio

  • Rank
    Timido pubblicatore

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    1
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    Mefisto

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. valerio

    [701/702] La regina dei vampiri

    Verso l'Oregon mi ha annoiato come poche altre. Sei divise nella polvere per me molto meglio, ma questa dei vampiri mi è proprio piaciuta.
  2. valerio

    [701/702] La regina dei vampiri

    Per mio conto Manfredi non ha mai veramente azzeccato una storia di Tex. Non ha mai centrato né il personaggio né gli sviluppi. Questa volta ha azzeccato tutto. Non so se si tratti di un caso o se finalmente abbia "scavallato". Scrivesse sempre cosi ci sarebbe da augurarsi che restasse. Ci vorrebbe una prova del nove con una prossima storia.
  3. valerio

    [701/702] La regina dei vampiri

    Caspita!La più bella storia di Manfredi. Non ci speravo più...
  4. valerio

    [Maxi Tex N. 24] Il cavallo di ferro

    Io non amo Cussu e le doppie storie...anche se mi incuriosisce vedere cosa combina un "nuovo" autore (credo che "Tex" sarebbe ben contento di trovare nuovi autori davvero bravi). Ma per ora non acquisterò l'albo. La doppia storia e Cossu mi spingono ad attendere. Lo comprerò solo se i commenti sulle storie saranno molto positivi.
  5. Vabbè ragazzi, comunque si parla di Pelè e Maradona. Questione di gusti e basta secondo me. Poi, parlando in modo più serio direi questo. Boselli ha meno passi falsi di Nizzi. Borden ha una grande capacità di mantenersi su livelli accettabili anche in quasi tutte le sue storie peggiori. Nizzi no. Se cade, cade rovinosamente. Però Nizzi ha tutta una serie di picchi che io non esito a definire all'altezza di Bonelli. Questo naturalmente non significa che Boselli non abbia picchi straordinari, e l'ultima storia della regolare lo dimostra ampiamente. Però i picchi di Nizzi, che ci sono e sono (molto) numerosi, tra l'84 e il 2000, sono quanto di più vicino, secondo me, ai migliori livelli di Bonelli padre abbiamo visto su Tex. Qui si tratta di voler premiare la continuità disarmante del Boss o i picchi di Nizzi, oppure dare più peso alle rovinose cadute del nostro caro sceneggiatore di Fiumalbo, come fanno Carlo Monni e altri, e premiare chi certe cadute non ne ha quasi mai fatte. C'è anche da dire che ci troviamo di fronte a due concezioni diverse: La storia classica meravigliosamente lineare che funziona come un orologio svizzero vs quella intricata e intrigante perfettamente gestita nella sua complessità. Il Tex ironico e pieno di battute tra i pard o quello duro e senza fronzoli. Eccetera. Ma comunque ripeto. Pelè contro Maradona. Nolitta invece, ahimè, viene dopo, molto dopo. I motivi li sapete già ed è persino inutile ripeterli. Tutto questo ringraziandolo di tutto quello che ha fatto per la Bonelli e anche per Tex, anche a lui dobbiamo alcune storie indimenticabili, prima fra tutte quella di El Muerto.
  6. Carlo Monni mi pare sempre parecchio severo con Nizzi. Ok, non gli piace, va bene, questione di gusti. Però ritengo il suo giudizio davvero ingrato e, per quanto mi riguarda, non condivisibile pur rispettandolo ovviamente. A mio avviso per il dopo GBL il migliore resta Nizzi ma con Borden molto vicino e probabilmente vincente, continuando così, tra qualche anno. Due colossi, ad ogni modo.
  7. valerio

    [696/699] L'ombra del Maestro

    Voglio anche rimarcare, anche se è già stato fatto, la bella prova di Boselli sui dialoghi. Ci sono scene di grande divertimento, era dai tempi del miglior Nizzi che non mi divertivo così nei dialoghi. Borden probabilmente ha capito anche che l'elemento ironico tra i due pard è fondamentale, proprio per l'amicizia fraterna che scorre e che con queste battute si esplica davvero nel migliore dei modi ed è un tocco di classe e di brillantezza in più che non può che fat piacere ai lettori. Grandissima prova, davvero. Complimenti Borden.
  8. Io credo sia anche un pregio dire cose non comuni. Sai che noia leggere sempre le stesse cose, cosa si scriverebbe a fare? Poi spesso sono anche d'accordo. A me questa storia piace e mi pare che abbia poco del declino imminente di Nizzi. Non la ritengo un capolavoro ma una bella storia.
  9. valerio

    [696/699] L'ombra del Maestro

    Splendido!! Avanti così!
  10. valerio

    [382/384] La Tigre Nera

    Storia di bellezza monumentale. Semplicemente perfetta. La Tigre assieme a Mefisto è il miglior antagonista mai creato su Tex. Sceneggiatura perfetta e dialoghi veramente eccezionali, ironici, pungenti, divertenti, decisi come dovrebbero sempre essere su Tex. Capolavoro epocale. Non mi piace far classifiche ,a tra quelle di Nizzi rientra nelle prime 5 certamente. E in assoluto è un caposaldo della serie.
  11. valerio

    [696/699] L'ombra del Maestro

    Storia che lascia il segno e che comunque mi fa sperare che andando avanti ci sia ancora spazio per storie lunghe di 3 o 4 albi. Soggetto e location che resteranno nella memoria, vicenda avvincente, ottimamente sceneggiata e ben disegnata. Eccellente episodio dunque, di quelli da ricordare. Certamente la miglior storia della mensile degli ultimi anni.
  12. valerio

    [326/328] I Rapinatori Del Missouri

    Blasco che Nizzi non amava fino in fondo, se non ricordo male. A me piaceva...
  13. valerio

    [463/465] I Sette Assassini

    Storia di valore, é sempre un Boselli-Marcello. Ma troppo estrema a mio avviso. Quasi uno splatter. E alla fine diventa pesante una storia del genere. Quindi non la posso considerare un capolavoro anche se é una storia che non si dimentica.
  14. valerio

    [603] Faccia Di Cuoio

    Il giuramento è un simbolo della serie. La scena della tomba è il top assoluto. Il resto della storia non é niente di che. Storia che vale appunto x quella straordinaria scena secondo me.
  15. valerio

    [203/207] I Ribelli Del Canada

    Ho sempre amato questa storia. Non mi spiego perché, invece, GLB la definisse una porcata di storia, come ha detto più volte Nolitta. Bo...per me è un capolavoro.
×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.