Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

JohnnyColt

Allevatore
  • Content Count

    732
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    13

JohnnyColt last won the day on March 19

JohnnyColt had the most liked content!

Community Reputation

40 Good

3 Followers

About JohnnyColt

  • Rank
    Appassionato di fumetti, fotografia, musica e film
  • Birthday 01/23/1998

Profile Information

  • Gender
    Maschile
  • Interests
    Sono un grande appassionato di Tex Willer che, da quando lo ha scoperto e ha iniziato ad acquistarlo, nel 2011, non è più riuscito a fermarsi.
    Adoro inoltre la storia italiana del '900, la politica, il cantautorato italiano, la letteratura di '800/'900, la fotografia e da qualche anno ho scoperto di essere un incallito ed irriducibile Alfista...
  • Real Name
    Lorenzo

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    412
  • Favorite Pard
    Kit Carson
  • Favorite character
    Lilyth

Recent Profile Visitors

2,633 profile views
  1. Tranquillo, nessuna gaffe... Le due cose fanno praticamente in parallelo!
  2. Oltre al formato e alla foliazione, nel Classic mancano le interessanti rubrice della CSAC ma il prodotto è uguale. AI mercatini, almeno da me, la risampa di Repubblica costa meno del Classic e per questo non posso che consigliartela.
  3. L'edizione Classic e CSAC sono pressochè identiche...
  4. Non ricordo neppure io sinceramente. Se dovesse essere contrario chiedo scusa allo staff... E qualche soldino in più nel caso volessi le prime stampe!
  5. Allora, te la consiglio con riserva perchè le alternative più economiche o più curate sono molte. Se vuoi spendere poco o niente vai di Tex Nuova Ristampa, nei mercatini te li tirano dietro! Se cerchi un qualcosa di più "completo" fiondati subito nella ristampa a colori di Repubblica! Se cerchi albi best of vai sui bestseller, miti e supermiti Mondadori. Secondo me il metodo migliore è prendere i lotti su eBay e similia... https://www.ebay.it/sch/i.html?_from=R40&_trksid=p2380057.m570.l1313.TR12.TRC2.A0.H0.Xtex+nuova+ristampa+lotto.TRS0&_nkw=tex+nuova+ristampa+lotto&_sacat=0
  6. Nelle prime copertine e nelle prime cartoline trovavo molte più incertezze grafiche rispetto ad oggi. Questa copertina è puro dinamismo!!! Dotti nelle storie è davvero molto apprezzabile e non ho mai riscontrato errori come nelle copertine. Spero non si trasformi nel nuovo Villa!
  7. La copertina di Dotti è semplicemente perfetta! Dotti sta migliorando a vista d'occhio e ne sono solo felice...
  8. Apro questa discussione per sapere se qualcuno di voi ha degli aneddoti interessanti sul suo rapporto con Tex o semplicemente dei ricordi di eventi legati al personaggio che sono rimasti in testa e nel cuore. Ne ho appena raccontato uno nella discussione riguardante Giungla Crudele, non vado a ricopiare il tutto per mantenere l'adeguata pulizia del forum però, se vorrete leggerlo, ve lo linko qui sotto: Curioso di leggere i vostri aneddoti...
  9. Giungla Crudele è una storia che devo rileggere perchè entrata nel cuore per alcuni suoi elementi ma mai veramente entrata in testa! Una delle mie prime storie lette di Tex, mi colpì il fascino avventuroso tipicamente nolittiano. Vi racconto un aneddoto. Era metà aprile del 2011, non avevo ancora iniziato ad acquistare mensilmente Tex ma lo avrei fatto da lì a poche settimane (il mio primo mensile preso in edicola è Caccia Infernale dell'aprile '11 preso a fine mese) e si stavano chiudendo le semifinali del Rolex Masters di Montecarlo. Avevo preso i biglietti per le semifinali e per le finali di singolo, la mattina partii da Pavia con due Tex NR (Giungla Crudele e Il volto del Traditore) recuperati in fretta e furia da qualche parte e, nelle intenzioni iniziali, da leggere durante il viaggio. I due Tex, in realtà, non vennero calcolati per quasi tutta la giornata fin quanto non si stava preparando la finale tra Nadal e Ferrer... Ero seduto nell'attesa del match e decisi di aprire Giungla Crudele: con mio sommo stupore (sarebbe bastato aprire l'albo per accorgermene anche prima) la storia era iniziata nell'albo precedente perciò mi dovetti far bastare il piccolo riassuntino e leggere questo socondo numero. Mi piacque fin da subito, forse proprio perchè la trama oramai era impostata e nel suo pieno svolgimento, tant'è che ho passato l'intera finale con un occhio sul campo e l'altro su Tex. Tornato a casa, contento sia per l'esito del match sia per la bella lettura appena fatta, non detti più di tanto peso al primo albo non letto perciò archiviai il tutto. Passarono le settimane, presi il mio primo Tex mensile (il sopracitato 606), presi il successivo 607, saltai Verso l'Oregon, presi il Color, presi il Maxi e finalmente presi Le iene di Lamont che mi dette il la per proseguire i miei acquisti. Il solitario del west, albo precedente il 251, lo recuperai originale 2 o 3 anni dopo e lo lessi insieme ai due successivi albi. La storia completa mi piacque, ovviamente, ma non mi entrò in testa proprio perchè ancora molto legato al flash di me che leggo Giungla Crudele in NR durante la finale del Rolex Masters di Montecarlo 2011.
  10. Non ho capito... Se non dovessi trovare il modo più consono per appenderle continuerò a tenerle nella scatola... Ho pensato un pochettino in questi giorni e mi sono accorto che potrei sfruttare la conformazione stessa della targa. Avendo tutti i bordi ripiegati verso il retro, potrei farci passare un filo, o due, di nylon bello resistente che andrebbe a oltrepassare per il lato corto superiore tutte le copertine messe affiancate... Arrivato all'ultima devo mettere un qualcosa, magari un occhiello, per fissare il filo e metterlo in tensione; il filo bloccato poi ritornerebbe indietro passando per la piega inferiore e si fisserebbe al capo. Devo prendere bene le misure ma dovremmo esserci...
  11. Ahahaha non lo sapevo e solitamente non seguo fiction... Il mio frigo è troppo piccolo per appenderci tutte le targhe
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.