Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum

JohnnyColt

Cittadino
  • Contatore Interventi Texiani

    289
  • Iscritto

  • Ultima attività

  • Giorni con riconoscenze

    4

JohnnyColt ha ottenuto l'ultima riconoscenza il 3 Giugno

JohnnyColt ha pubblicato il contenuto maggiormente apprezzato!

Reputazione nella comunità

9 Neutra

Info su JohnnyColt

  • Rango
    Scrittore
  • Compleanno 23/01/1998

Informazioni sul profilo

  • Sesso
    Maschile
  • Interessi
    Sono un grande appassionato di Tex Willer che, da quando lo ha scoperto e ha iniziato ad acquistarlo, nel 2011, non è più riuscito a fermarsi.
    Adoro inoltre la storia italiana del '900, la politica, il cantautorato italiano, la letteratura di '800/'900, la fotoarcheologia industriale e da qualche anno ho scoperto di essere un incallito ed irriducibile Alfista...
  • Nome reale
    Lorenzo

Visitatori recenti sul profilo

1215 visualizzazioni del profilo
  1. JohnnyColt

    [Texone N.33] I Rangers Di Finnegan

    Letto oggi è mi ha davvero soddisfatto la trama anche se nella prima parte c'è ben poca azione. La famosa zuffa tra Kit e Carson si è poi rivelata, come previsto, una messa in scena ma comunque sembra forse forzata ugualemnte. I disegni sono molto validi, le caratterizzazioni dei pards di mio gradimento (Soprattutto Carson) ma bisogna ammettere che a volte la fisionomia cambia è non è sempre la stessa nella storia. Molto Molto belle le vignette notturne, senz'altro il punto forte di quest'albo. I chiaroscuri e i tratteggi davvero molto belli, rendono magnificamente l'idea. Ho gradito anche le vignette con le folle: tutti i personaggi molto belli e la realizzazione di Austin, con il suo fiume che la attraversa. Albo gradevole con bella storia e bei disegni. Disegni 8- Storia 7 1/2
  2. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Guarda che Cuore Apache è di Ruju, non di Boselli...
  3. JohnnyColt

    [Texone N. 09] La Valle Del Terrore

    Io ho provato ad immagginarmela così: Secondo me questo disegno della coppia Raviola - Romanini, come Variant Cover, sarebbe semplicemente fantastico !
  4. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    E' esattamente ciò che sto andando a dire da qualche giorno. Tex ha caratteristiche immutate e non soltanto è l'autore il fulcro del successo. Tex ha cambiato lettori e a cambiato società. La società odierna non è quella degli anni '50. Che sia una storia differente dal solito è indubbio, che non sia il Tex dei Bonelli è indubbio, che sia Tex leggermente più in disparte è indubbio ma è comunque una storia di Tex perchè Tex rimane il centro della storia, la chiave di volta, se avessero messo un altro personaggio sarebbe stato solo ininfluente! Nell'ampio bacino di lettori di Tex sono ipercerto che ci siano dei casi come te con Superman! Perchè bisogna ritenersi superiore ad un altro lettore se lui preferisce le storie più moderne? Sarà un fatto di società, magari le storie più vecchie le conosce poco, magari preferisce tratti diversi da Galep, fatto sta che qualcuno che preferisce le storie moderne c'è, qualsiasi siano le motivazioni che stanno dietro a questo parere. Amen, de gustibus... Penso che ci sia sempre da imparare ad ogni età.
  5. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Non ho mai voluto avere la presunzione di sapere tutto dopo soli 7 anni. Ho chiesto troppe vole invano che qualcuno mi spiegasse il problema e mi sono solo sentito inveire ecc. Detto questo hai detto più tu che 20 messaggi.
  6. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Barbanera, che io sia uno sbarbatello e conosco da poco Tex è innegabile e sono il primo a dirlo ma che gente arrivi a sparlare quando chiedo chiarmenti, rispondendomi in malo modo per che la penso diversamente mi infastidisce. Come ho riconosciuto più volte, parlare con te e confrontarsi è soltanto un piacere. Io mi riferivo a questa questione, nei miei confronti sei stato rispettoso e hai espresso la tua opinione argomentandola egregiamente.
  7. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Assolutamente d'accordo! La storia di Tex non si cancella e rappresenta per me il migior periodo di Tex! Spero solo che quel tempo ritorni ma la vedo durissima. PS. Non intenedevo te, ti sei sempre comportato in modo molto rispettoso del parere altrui.
  8. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Lo sappiamo tutti che non si può scrivere ciò che si vuole ma rimane il fatto che questa storia è totalmente dentro ai canoni anche se leggerermente diversa. Che ti piaccia o no. Non insinuo proprio nulla, non avendo la verità in tasca, al contrario di altri che pare l'abbiano, includo nel mio ragionamento anche chi la pensa in modo differente da me. Nessuna correzione maldrestra. PER ME GLB E GALEP SONO IL NON PLUS ULTRA. Sono d'accordo con te Pallino ma ci sarà sampre qualcuno che magari per varie ragioni preferisce un Nizzi o un Boselli ad un GLB. Non so le motivazioni ma in tuo il bacino di letorri qualcuno c'è ed è sbagliato mettersi su un piano più alto a questi lettori solo perchè non al pensano come la massa. Per me l'indiano in questa storia è benissimo tralasciabile e palesemnte non è Cochise purtroppo. La Storia deve essere subordinata alla storia tantè che anche in questo albo è così. L'albo è diverso, può piacere o meno, può non rientarre nei canoni abituati ma uscire arrogantemente con frasi altisonanti per mostrare "chi è il più forte" non mi è mai piaciuto e non mi piace neppure in questa sede. Ognuno è libero di dire ciò che crede ma che sia rispettoso e che le proprie affermazioni siano avvalorate da spiegazioni chiare. Purtroppo continuo a vedere teste calde che ritengono la propria parola puro vangelo e che la parola di chi segue da meno tempo Tex sia solo spazzatura e chiacchiera. Consiglio a tutti coloro che si trovano qui di leggere bene ciò che dicono gli altri e non leggere soltanto ciò che si vuole per alimentare le critiche e gli attacchi. Il messaggio non è rivolto a Pallino, a Barbanera e agli altri che hanno espresso la propria idea, vicino o lontana alla mia, argomentando, intavolando una discussione interessante e formativa, senza scendere nell'insulto e nello sberleffo. Buona serata e spero che la questione si possa definire chiusa, almeno dal mio punto di vista lo è.
  9. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Verissimo! Qui troviamo tutta la sua umanità, il simbolo indelebile della perdita della guerra con i bianchi. Geronimo, per esempio, da anziano si è amalgamato ai bianchi facendo spettacolini o prestandosi a foto che erano palesemente pagliacciate. Continuava a mantenere la propria fierezza ma si era rassegnato alla supremazia colonica. Cosa avrebbe dovuto fare Cohcise? Nulla, si è comportato esttamente come doveva comportarsi. Il problema è il personaggio che in questo contesto era fino a un certo punto importante.
  10. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Esattamente! Non è la prima storia e non sarà neppure l'ultima. Il godimento di essa si basa solo su considerazioni personali che variano da persona a persona. Sono il primo ad aver detto che ci sono difetti ma non mi piacciono i toni supponenti non avvalorati da alcuna tesi. Purtroppo spesso si rischia di sparlare credendo che il proprio parere valga qualcosa in più solo perchè cresciuti con GLB. Non mi permetto di dire di sapere tutto, o almeno quanto WY. Ho chiesto solo di argomentare senza sparlare, essere coerenti con sè stessi e con ciò che si va leggendo. Ognuno ha la propria idea di Tex e non ce n'è una più giusta dell'altra, non per forza GLB e Galep devono essere il non plus ultra, anche se per me rimangono tali. Ognuno ha la propria visione del mondo e finchè vi è rispetto va benissimo, quando si inizia a sparlare purtroppo il rispetto troppe volte viene meno. Detto questo prego di chiuderemtutto ciò perchè è nato da una mia critica verso atteggiamenti troppo insofferenti e più che mai pesanti. Caso chiuso. P.S. Le legittime opinioni sono sempre tali fin quando non scherniscono o infastidiscono qualcuno.
  11. JohnnyColt

    Il remake di Tex si può fare?

    Sulle strisce troviamo lunghe, o comunque piùlunghe rispetto agli albi giganti, spiegazioni, dialoghi condensati e tanta tanta azione. Io sono un neofita delle strisce a causa della mia giovane età ma per quanto conosco reputo fondamentale nel discorso il passaggio dalle strisce agli albi Giganti
  12. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    La tua è una critica ponderata e ragionata. Non la condivido appieno ma la accetto perchè è sensata. WY sono millenni che urla al "questo non è Tex", ultimamente Ymalpas pure sta cedendo a questo atteggiamento. Ci sta essere in disaccordo con gli autori oppure non amare una storia ma perdere di oggettività, da un grande utente come Ymalpas poi, e valutare una storia non per quella che è mi spiace. Ruju ha fatto un mega e enorme scivolone con Il Messaggero cinese, ritengo però che la storia di questo mese sia di ben altra qualità! Ruju non è un Top Writer di Tex, diamo tempo al tempo e mi sa che qualcosa tira fuori pure Ruju. Partire prevenuti è sempre sbagliato. Le schiave del Messico per esempio è un ottimo albo autoconclusivo, cosa non sempre facile da realizzare. Ruju si perde quasi sempre nel secondo albo perchè, a mio avviso, non ha spazio su cui scrivere ciò che ha in mente. Per questo rimarco la questione dei due albi, è una cosa troppo vincolante.
  13. JohnnyColt

    Il remake di Tex si può fare?

    Ricorda una cosa NordEst, l'ho notato veramente solo acquistando le strisce di Zagor in vendita da qualche mese: se una storia è scritta per una striscia ci sarà molta più azione proprio per il formato breve. Su un albo da 110 pagine di storia lo spazio di manovra è più ampio e nessuno obbliga a condensare dell'azione ogni 20 pagine... Sicuramente è sintomo del tempo passato ma molto è dovuto anche dal formato dell'albo.
  14. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Io sono allibito. Sarò pure io che non ci capisco un accidente perche leggo Tex solo da 7 anni, sarà che sono di un'altra generazione e non ho mai vissuto il Tex di GLB e Galep ma i commenti di Ymalpas e Wated Yeres mi lasciano veramente allibito. Possiamo discutere sui punti deboli della storia, che Tex è messo maggiormente in secondo piano rispetto al solito è vero ma comunque continua a trainare alla grande tutta la vicenda, possiamo discutere che la storia si meritava più pagine e più approfondimenti ma ora affermare "anche su Two l'idea è che Boselli sia bollito e che Ruju si stia bollendo senza aver segnato manco una rete memorabile è bella radicata" oppure "la storia non è di Tex" è ai limiti dell'imbarazzante. Non è una storia di Tex? E' perchè non sarebbe una storia di Tex? E' una grandissima storia, rovinata ma pur sempre ottima. Cochise è l'unico che mi ha deluso, troppo passivo. Per il resto ogni personaggio è grandioso, caratterizzato molto bene e TUTTI protagonisti. E' una storia atipica, non c'è dubbio, Tex e Carson però rimangono fermamente i veri fulcri in ogni scena. Se si è evitata una carneficina è solo grazie a loro e loro si sono mossi come hanno sempre fatto: con energia, senza guardare in faccia a chi sia il "nemico". I disegni poi sono magistrali. Non è Tex? Ma che Tex avete in mente esattamente? Il Tex che da solo fa fuori 600 apaches e a fine scontro ha ancora 3 pallottole? I gusti sono soggettivi, la storia può piacere o meno ma dire che i due principali autori sono bolliti e che la storia di questo mese non è Tex soltanto perchè non vi è piaciuta o perchè è LEGGERMENTE diversa dal normale rappresenta pure calunnie ingiustificate. Se poi tra qualche tempo Boselli e Ruju dovessero iniziare a scrivere storie sconnesse e bislacche come l'ultimo Nizzi allora potremmo valutare e negli autori o nelle storie, il problema sta nello spazio dedicato per quest'ultime. Una storia di 3 albi non può e non deve essere condensata in 2 albi solo per esigenze logistiche, è una cosa assurda! Analizziamo gli oggettivi problemi che si potrebbero risolvere invece di sparlare accusando tizio o caio con il solito copione "questo non è il mio Tex", "Tizio ha rovinato il mio Tex" .Tex è leggermente più in disparte del solito? SI! Embè? Sulla questione TWO rimango nuovamente sconcertato: avete da sempre inveito contro il forum rivale, ora andate a leggere la discussione dell'albo, trovate 4 persone (e dico 4 non 70) con cui siete concordi più una persona che valuta l'albo senza neppure averlo acquistato e fate paragoni inutili con Facebook. Allora, se è una barzelletta ditelo chiaramente. Andando a frugare tra i nostri messaggi, tra quelli di TWO e altri luoghi generalisti trovo soltanto recensioni più che positive, che evidenziano delle palesi mancanze ma comunque soddisfatte. Nessuno ha mai urlato al capolavoro ma sono anche ben pochì che escono con messaggi così radicali quanto i vostri. I gusti sono gusti? Non vi piace una storia, esprimete il vostro parere liberamente ma senza sentenziare o uscire con espressioni alquanto tristi. Non fatelo per me, ma per rispetto al grandissimo lavoro e impegno di professionisti che siete sempre bravi a lodare se si muovono secondo i vostri crismi ma anche tanto bravi a rinnegare se non condividete certe scelte. Scusate lo sfogo, ma quando ce vò ce vò. Siate più oggettivi... Oggetivamente nella storia Cochise è irrilevante, inutile e schernito. L'indiano che ho visto ha ben poco del Cochise energico che ho apprezzato in passato. Se avessero chiamato quell'indiano Lupo feroce, per esempio, sarebbe stato molto più accettabile e comunque avrebbe avuto la stessa identica e quasi nulla influenza sulla trama.
  15. JohnnyColt

    [691/692] Cuore Apache

    Penso che sia un'oscentà dover rovinare in questo modo ottime storie: o vengono diluite a sporposito o vengono, peggio ancora, tagliate di parti essenziali. Mi sta bene la comodità del tutto ma se questa va ad inficiare sulla qualità della storia allora che la storia finisca dove deve finire, sia anche a pagnina 110. Questa supremazia della formula 2 albi non l'ho mai capita e non la capirò mai. E' un autogol clamoroso che inficia le storie in maniera pesante. Non so chi sia stato il primo in Bonelli ad avere questa balzana idea ma, dopo anni e anni con questa suddivisione, credo che possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che sia si un'idea comoda dal punto di vista organizzativo ma che in fin dei conti si dimostri comunque fallimentare sotto troppi aspetti. Beh, quel "Qualche tempo dopo" è da sempre usato perchè sarebbe irrilenvante voler mostrare pure Kit Carson che si pettina i baffi (per esempio). Fatto è che Cuore Apache sarebbe stata un'ottima storia da 3 albi, o comunque da due albi e 3/4. Sarebbe stata bene anche la suddivisione da te proposta, semplicemente si è scelto di raccontare nel modo pubblicato. Johnny poteva essere davvero un personaggio interessante, sarebbe stato interessante anche un rapporto maggiore con la madre biologica ormai partita di testa. Perchè non è stato fatto? E' un errore di Ruju o proprio c'era troppa carne al fuoco per quelle misere 220 paginette? Il soggetto valido meritava più di due albi, le elissi sarebbero stato drasticamente ridotte, le motivazioni che spingono Johnny a scappare coi ribelli sarebbero state più chiare e tanti aspetti della storia sarebbero stati evidenziati con più chiarezza. Detto questo ritengo comunque la storia, basata su un solidissimo soggetto, valida, innovativa e fluida. Le domande sul comportamento di Johnny sono successive e derivano da un'analisi a posteriori: durante la lettura capisci il momento, capisci il soggetto distrutto da questa ambivalenza e giustifichi il suo atto, un atto che solo dopo ti accorgi forse un poco troppo avventato.
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.