Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

Andrea67

Cittadino
  • Contatore Interventi Texiani

    202
  • Iscritto

  • Ultima attività

Tutto il contenuto pubblicato da Andrea67

  1. Andrea67

    [Maxi Tex N.21] Nueces Valley

    No, copio e incollo i commenti fatti da me in passato, dopo aver letto la storia.
  2. Andrea67

    [Maxi Tex N.21] Nueces Valley

    Bellissimo Maxi! E aggiungo, finalmente! Solitamente mi intrigano tutte le storie ambientate nel passato e che svelano un pezzetto di vita, giovanile o no, vissuta dal protagonista. Se poi la stessa è anche avvincente come questa, un minuto di applausi. Sembra di leggere una storia di GLB, scritta con i suoi tempi e con il suo linguaggio. Perfetta costruzione della famiglia del futuro ranger il cui padre non poteva non essere così carismatico. Il fratello mantiene il carattere già delineato dal suo creatore. Giusto, invece, non svelare di più sulla mamma se non quello che si vede o si intuisce. Mi è piaciuto, inoltre, il riferimento a Davis, personaggio, ricordiamolo, creato da Nizzi. Se può servire, esorto Boselli a regalarci qualche altra perla come questa e come l'ultimo Texone, che riempiano i numerosi buchi della vita di Tex. Mi aspetto, tra l'altro, forse nella collana Magazine, un approfondimento dell'avventura vissuta con Carson, appena accennata da Bridger. Molto azzeccati i disegni di Del Vecchio raffiguranti Tex giovane e famiglia. Mi piace un po' meno quando raffigura il Tex attuale, mentre sono sempre ottimi gli altri tre padre. Voto alla storia: 8,8 Voto ai disegni: 8,5
  3. Andrea67

    [Color Tex N. 11] Cowboys

    Storia lineare, senza picchi, ma piacevole. Albo che non si lascerà ricordare come un capolavoro, ma che non delude le attese da tipica lettura estiva. I pards sono ben caratterizzati, ma del resto vi è Ruju ai testi, e sui disegni non trovo difetti palpabili. Non riesco a capire che cosa non va. Buoni Tex e Carson, ottimi cavalli e mucche, suggestivi i paesaggi. Danubio è proprio bravo e lo aveva già dimostrato. Voto alla storia: 6,8 Voto ai disegni: 8
  4. Andrea67

    [45/46] La Voce Misteriosa

    Disegni di Galep migliori di altre volte in questa storia horror che si ricorda come quella nella quale la paura dello scimmione ha fatto fuggire Tex (ma come poteva affrontarlo disarmato? Piuttosto mi chiedo perché sia scappato la prima volta, quando era a cavallo. Questo non l'ho mai capito) e quella nella quale Tex ha pareggiato un incontro a braccio di ferro, ma il suo avversario era un energumeno. Storia che sicuramente ha procurato patemi d'animo ai bambini che la lessero tanti anni fa e che, probabilmente, é diventata un mito proprio a causa di questo. Io l'ho letta già adulto e mi é sembrata una buona storia, molto buona per l'epoca. Voto alla storia: 7,2 Voto ai disegni: 8
  5. Andrea67

    [207/209] L'aquila E La Folgore

    Cittadina anomala e molto ben fatta. La scena dell'ingresso di Tex e Carson nel saloon di Silverton è quanto di più Texiano ci possa essere e lo stratagemma di far assoldare come killer dei due pards gli altri due è semplicemente geniale e, secondo me, é stato inserito in questa storia da GLB che si era pentito di non averlo fatto in "Canyon Diablo", dove c'erano tutti i presupposti per farlo (ma è solo una mia congettura, ovviamente). Voto alla storia: 8,2 Voto ai disegni: 8,5
  6. Andrea67

    [226/227] Taglia: Duemila Dollari

    Discreta cittadina con un grande Tex e due buoni Carson e Tiger. Purtroppo c'é un Kit versione "badante" che non mi gusta molto, ma bisogna accontentarsi, soprattutto quando poi leggo le critiche al Kit di Ruju e mi chiedo qual é migliore tra i due. Io preferisco il secondo, anche se toglie la scena al padre. Tornando a noi, per essere una storia forse dimenticata e sicuramente poco commentata, direi che si lascia leggere con piacere, soprattutto per le sue scene nei saloon, degne della tradizione. Voto alla storia: 6,8 Voto ai disegni: 8,5
  7. Andrea67

    [341/ 343] Polizia Indiana

    Prima parte molto bella, nella seconda la storia si sgonfia un po’, pur rimanendo su livelli più che accettabili. C'é un buon Tex, soprattutto nella prima metà, anche se poi assistiamo ad un autogol di Nizzi, quando gli fa dichiarare che l'idea dell'evasione di Kit non gli era passata neanche dall’anticamera del cervello. Militari non ottusi, ma testardi. Disegni abbastanza buoni. Voto alla storia: 7,5 Voto ai disegni: 7,5
  8. Andrea67

    [428/429] I Lupi Del Colorado

    Storia clone della famosissima "Gilas", non è a quei livelli, ma si mantiene piacevole. Bravo Nizzi che sceneggia un Kit credibile nella parte del fuorilegge. Voto alla storia: 7,4 Voto ai disegni: 7,5
  9. Andrea67

    [508/510] Il Mercante Francese

    Storia non bella, ma non da bocciare. Nel senso che, per fortuna, non si notano comportamenti di Tex che non sono da lui o, quantomeno, che diano fastidio alla lettura. Perché ormai è in quest'ottica che si leggono le storie di Nizzi di questo centinaio, col terrore che Tex faccia o subisca qualcosa di cui ci si debba vergognare. Un pò come succedeva nel secondo periodo Toninelliano quando si temeva - pur in presenza di discrete storie - che Zagor facesse delle figuracce o venisse messo facilmente k.o. dal fuorilegge di turno. Questa storia, dicevo, é esente da questi difetti, ma non si lascia ricordare per i suoi pregi, nel senso che non contiene alcun elemento che si faccia ricordare positivamente. Disegni discreti. Voto alla storia: 6,2 Voto ai disegni: 7
  10. Andrea67

    [528-529] Il Diadema Indiano

    Non al livello delle altre di Boselli - anche perché penalizzata dai disegni - ma sicuramente al di sopra della sufficienza. Preferisco di gran lunga la prima parte, prettamente cittadina e che si rifà chiaramente a "Un dollaro d'onore", soprattutto nella scena del bandito sanguinante che si rifugia nel saloon. La seconda parte - come qualcuno ha scritto, GLBonelliana - non mi soddisfa, fatta com'é di inseguimenti, sparatorie e trabocchetti e, bisogna dirlo, di un Tex Nizziano che si fa fregare come un pollo. Boselli ha fatto e farà molto meglio. Voto alla storia: 6,8 Voto ai disegni: 6
  11. Andrea67

    [611/612/613] I Trappers Di Yellowstone

    La prima volta che l'avevo letta non mi aveva fatto un'ottima impressione, forse a causa dell'eccessiva verbosità non alternata ad altrettanta azione. Dopo un'attenta rilettura, invece, devo rivedere il mio giudizio. La lettura é stata piacevole e molto rilassante, i personaggi interessanti, ed i pards sono utilizzati alla massima potenza. Tiger, in particolare, é una macchina da guerra. Boselli, per concludere, non si smentisce e continua a non deludere, considerato che, anche nelle sue storie dai più considerate meno riuscite, si trova un perché e ci si diverte nella lettura. Disegni spettacolari. Voto alla storia: 7,4 Voto ai disegni: 9,5
  12. Andrea67

    [676-677] Il ragazzo rapito

    La storia non è male ed offre tanti personaggi con varie sfaccettature, così ecco che abbiamo il killer pentito, che alla fine risulta l’unico buono, il ranchero padrone del destino dei più deboli e quello che, pur non essendolo, alla resa dei conti si rivela anch’egli malvagio, lo sceriffo fannullone (che non si alza mai dalla sedia, si badi bene) e quello asservito al potente di turno. Ed infine il bambino, che fa tanta tenerezza per come si aggrappa all’unica persona che gli è rimasta e della quale non sa – e spero non saprà mai – che gli ha ammazzato il padre (da notare come lo sceneggiatore abbia fatto in modo non solo che non lo sapesse il bambino, ma nemmeno i Nostri e nessun altro dei presenti). Ed in mezzo i nostri pards, letali come sempre con Faraci. Che cosa manca? Non saprei dire. Forse la lettura è troppo veloce, forse manca il dovuto pathos. Eppure c’è tanta bella azione, un bel personaggio (Bowen, di cui si può auspicare anche un ritorno) ed anche un duello finale, oltre a dei buoni disegni, ma la storia rimane sul discreto non riuscendo a sfondare. Voto alla storia: 7 Voto ai disegni: 7,5
  13. Andrea67

    [177/179] Fantasmi Nel Deserto

    Storia sicuramente minore, condita di sparatorie, inseguimenti ed assedi tra i pards - aiutati dagli Apache di Cochise - ed un nemico inconsueto, i Tuareg. Finale un po’ troppo buonista con la redenzione troppo poco credibile dei sanguinari africani. Voto alla storia: 6,5 Voto ai disegni: 8,5
  14. Andrea67

    [168/169] L'idolo Di Smeraldo

    Storia poco più che sufficiente con disegni altalenanti, a volte molto belli ed a volte quasi caricaturali, soprattutto nella figura e nel volto di Tex. Voto alla storia: 6,2 Voto ai disegni: 7
  15. Andrea67

    [160/162] Il Fiore Della Morte

    Tex ed i suoi pards non affrontano alcun nemico "umano", e questo ci può anche stare. Ma non affrontano neanche un nemico "inumano". Non affrontano nessuno! Si limitano a portare un cadavere ed un riccio a El Morisco, per poi arrivare con lo scienziato a cose già finite. Neanche la soddisfazione di portare la soluzione del problema ai soldati che, una volta tanto, non hanno bisogno di loro, poiché fanno tutto da soli. Voto alla storia: 6 Voto ai disegni: 7
  16. Andrea67

    [162/164] Il Ritorno Di Yama

    Discreta storia con bei personaggi ed ottimi dialoghi. Adesso, però, si torna nel west… Voto alla storia: 7,3 Voto ai disegni: 8
  17. Andrea67

    [158/160 ] Lo Sceriffo Di Durango

    Le cittadine mi sono sempre piaciute, e questa non fa eccezione. Però devo ammettere che la prima volta che la lessi, le diedi un voto più alto: probabilmente mi aveva intrigato di più. Rimane comunque una bella storia, con un grande Tex. Voto alla storia: 8 Voto ai disegni: 9
  18. Andrea67

    Nuova collana con il Corriere della Sera

    Ma invece, la CSAC non riprende più?
  19. Andrea67

    [Maxi Tex N. 23] Deserto Mohave

    L’ULTIMO GIORNO La classica storia Faraciana secondo periodo, perché le sue prime erano di tutt’altro stampo. Il solito fuggitivo e Tex e Carson che la spuntano contro circa 40 pistoleri, con le solite esagerazioni ed i soliti eroismi dei carneadi di turno. Disegni spettacolari. Voto alla storia: 6 Voto ai disegni: 9,5
  20. Andrea67

    [Maxi Tex N. 23] Deserto Mohave

    Perché dici che è assurdo? Canzio lo faceva, mi sembra. E poi, non è necessario correggere ma quantomeno dare consigli per riscriverle. Cioè, farle riscrivere a lui dopo aver consigliato in che modo. Che sia dispendioso l'avevo anche scritto, e lo capisco; che tu non possa dare consigli dopo aver letto una scena sbagliata o assurda soltanto perché ti trovi di fronte uno sceneggiatore importante , lo capisco pure ma non lo giustifico. In questo momento tu sei la massima autorità su Tex e un altro autore, se intelligente ed umile, non dovrebbe risentirsi per aver ricevuto consigli migliorativi. Comunque, ne prendo atto e, a questo punto, mi auguro di non leggere più Manfredi su Tex.
  21. Andrea67

    [Maxi Tex N. 23] Deserto Mohave

    E allora c'è qualcosa che non va. Importante o no, se uno scrive una ciofeca, quello resta. Anche Ruju ultimamente ne ha sbagliata qualcuna e, a mio parere, bisognava intervenire. Forse occorrerebbe rivedere il sistema: per esempio avere la possibilità di correggere prima dell'invio della sceneggiatura al disegnatore, ma mi rendo conto che ti impegnerebbe troppo tempo. Oppure soggetti molto dettagliati. Comunque, preferisco non entrare nel lavoro altrui e continuare a fare lo spettatore, in questo caso, però, deluso.
  22. Andrea67

    [Maxi Tex N. 23] Deserto Mohave

    Sono abbastanza largo di voti e l'insufficienza, di solito, la metto a storie illeggibili, come quella di Ukasi, ad esempio.
  23. Andrea67

    [Maxi Tex N. 23] Deserto Mohave

    L’idea era buona. La sua realizzazione, purtroppo, non tanto. Abbiamo sette personaggi, che potrebbero ricalcare i famosi sette assassini di Boselli, ma non c’è paragone nella caratterizzazione. Qui l’autore ne fa fuori subito tre senza neanche averci fatto vedere quello che sapevano fare e, con i quattro rimanenti, non organizza alcuno scontro contro i nostri pards. Un bel duello con il fucile contro Maelstrom, per esempio. Magari contro Carson, una volta tanto. Mentre Tex combatte a mani nude con Hulk Hogan e perde. Perché non lo può battere, ovviamente. Niente di tutto questo. Morti anonime per tutti e la dinamite sotterra tutti. Non è spiegato, inoltre, il motivo per cui Tex e Carson, catturati, vengono rinchiusi in cella e lasciati lì, pronti per essere liberati, visto che per gli inseguitori era stato già previsto che perissero con l’esplosivo. Praticamente, Maelstrom ha detto “Liberatevi e veniteci ad ammazzare”. Mah!!! A Boselli chiederei: ma neanche a Manfredi puoi permetterti di correggere qualcosa? I disegni non mi fanno impazzire, soprattutto se paragonati con quelli che li seguono. Voto alla storia: 6 Voto ai disegni: 7
  24. Andrea67

    [Magazine 70 anni] Il segreto di Lilith - Dinamite

    Piacevolissimo questo Magazine, con due storie di buon livello, incentrate su due personaggi fondamentali della saga, Lilyth e Dinamite. La prima, “Il segreto di Lilyth”, ambientata ovviamente nel passato, ci offre una caratterizzazione della moglie di Aquila della Notte in linea con quella che, nelle sue brevissime apparizioni, ci aveva dato il suo creatore GLB. La stessa, infatti, è coraggiosa e dotata di un caratterino che, pur non essendo vivace, è pacato ma fermo, così come si conviene alla compagna di un eroe. Non era facile, inoltre, creare il giusto soggetto per farla tornare, ma l’autore ci riesce perfettamente. Anche la seconda storia del Magazine, “Dinamite”, è ben costruita, e Boselli riesce a trovare una spiegazione molto convincente del motivo per cui il celebre cavallo non fosse più cavalcato da Tex. A questo vi aggiunge un commovente finale.
  25. Andrea67

    [151/154] Una Campana Per Lucero

    Io vado un pò controcorrente, ma soltanto per quanto riguarda il termine capolavoro. Secondo me é una buona storia, ma non un capolavoro, perché dotata di alcuni difetti che ne fanno scemare la qualità, e quindi l’importanza. Buona l'idea base, ma la storia si dipana per troppe tavole essendo accompagnata da poca azione e troppi dialoghi, a volte un pò troppo ripetitivi. La mia idea è che si sarebbe potuto farne una storia ancora più bella con un albo in meno. Voto alla storia: 8,2 Voto ai disegni: 7,5
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.