Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum

Letizia

Allevatrice
  • Content Count

    780
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    17

Letizia last won the day on August 1

Letizia had the most liked content!

Community Reputation

60 Excellent

1 Follower

About Letizia

  • Rank
    Scrittore affezionato
  • Birthday 08/08/1988

Profile Information

  • Gender
    Femminile
  • Interests
    Tex

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    1
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    El Morisco

Recent Profile Visitors

2,438 profile views
  1. Letizia

    Quali edizioni e serie sono da seguire?

    Non sono gli erroracci ad accrescere il valore di un albo ma il fatto che sono (giocoforza) più vetusti degli albi che sono stati corretti.
  2. Letizia

    Quali edizioni e serie sono da seguire?

    Ho citato gli errori più eclatanti tralasciando gli altri e limitandomi ai nomi dei protagonisti. Ad esempio non credo che "DESCREZIONE" sia italiano corretto.
  3. Letizia

    Quali edizioni e serie sono da seguire?

    Era un po' che volevo chiedertelo ma solo ora, dopo aver constatato la tua enciclopedica conoscenza sulla materia, ho trovato il coraggio di rompere. Le tre strisce qui sopra sono prese da un'edizione Mercury del 1996 che, al modico prezzo di 10.000 lire, proponeva tre albi a striscia di 36 pagine (32 + 4 di copertina) nel formato attuale di Tex, colorati in maniera un po' più decente di quanto abbiano fatto per i Color di Repubblica/Espresso. La domanda è questa: quale livello di modifiche censorie hanno subito i Tex Mercury? I tre erroracci presenti mi fanno pensare che sia un'edizione priva di qualsiasi censura e quindi l'originale di GLB e Galep, ma non si sa mai. Grazie in anticipo per la tua disponibilità. P.S.: Cerca di evitare la kriptonite, lo sai che ti fa male. P.P.S.: I tre erroracci sono: TESAK, TESACH e TEX (Natural) KILLER.
  4. Letizia

    [Romanzi A Fumetti 10] A Sud di Nogales

    https://goupict.pw/Tex-WILLER-Giovanni-TICCI-Comic-Art-Tex-Willer-y-comic-western.html
  5. Non si potrebbe texizzare il vascello Potemkin?
  6. Letizia

    [Color Tex N. 15] Un capestro per Kit Willer

    Sai che ti dico, Leo? Non ti conosco ma, da quello che scrivi, non si può dir altro che sei un ragazzo in gamba. Attento però perché, se cerchi di ringraziarmi per questa che NON è una mielosa sviolinata, hackero il sito, ripristino i dislike e te ne metto tanti da farti andare sottozero.
  7. Letizia

    [Color Tex N. 15] Un capestro per Kit Willer

    Hai ragione Leo, la domanda era malposta e quindi mi permetto di riproportela. Se la sceneggiatura non l'avesse scritta Nizzi ma qualcun altro, avresti postato un commento così bello? P.S.: Perché infida? Ti ho fatto un complimento.
  8. Letizia

    [Color Tex N. 15] Un capestro per Kit Willer

    Leo, ti posso fare una domanda? Se la sceneggiatura l'avesse scritta Faraci, avresti postato un commento così bello?
  9. Letizia

    [705/707] La maschera di Cera

    E infatti non l'ho detto. A pag. 66 Smith si mostra subito meravigliato sentendo una voce femminile, ripete la sua meraviglia ancora nell'ultima vignetta della stessa pagina, e di nuovo anche a pag. 67. No, è certissimo che Smith ignora l'identità del capo.
  10. Letizia

    [705/707] La maschera di Cera

    Però Alonso come minimo sapeva che il capo è una donna. Eppoi, si può essere disperatamente innamorati di una donna senza averla mai vista? Potrebbe essere brutta e vecchia (cattiva lo è di sicuro): insomma un'arpia. Infine, già l'ho detto, con due candidate, la metà dei lettori indovina di sicuro. La sorpresa finale deve essere un'altra.
  11. Letizia

    Pagare per i propri peccati?

    https://leganerd.com/2013/08/01/il-violento-far-tex/ Se gli autori di Tex volessero fare un po' di introspezione psicologica o "psicobanalisi", come dovrebbe comportarsi uno che ha ucciso un così alto numero di persone? Come minimo il suicidio. Altre persone su questo forum hanno contestato uccisioni un po' troppo disinvolte, ma questa, senza voler offendere nessuno, è una considerazione a dir poco iperbolica.
  12. Letizia

    Pagare per i propri peccati?

    Infatti. E non capisco come mai ci sia qualcuno che cerchi di giustificare gli accoppamenti con motivazioni varie. Tex è Tex e non ha bisogno di avvocati difensori. Tex è cattivo? Approfitta della sua maestria con le armi e con i cazzotti per fare il bello e cattivo tempo? Ma per favore!!! Se il Bos, dopo essersi fatto quattro risate, ha voglia di accontentare il rasato, può scrivere una storia tipo Mission, con Tex che, novello De Niro, si fa frate e va a proteggere i bambini indifesi.
  13. Letizia

    Pagare per i propri peccati?

    Io propongo di mettere Tex in una macchina del tempo, trasportarlo nel 2019 nella Città del Vaticano e nominarlo comandante delle guardie svizzere.
  14. Letizia

    Pagare per i propri peccati?

    C'è qualcosa che mi sfugge. Non nego di certo che Tex sia un ammazzasette (inizialmente il cognome era Killer e solo dopo è stato corretto: se leggete i primi numeri non censurati, vedrete che qualche correzione è sfuggita) e moralmente non posso che deprecare i suoi metodi. Ma, se voglio letture più "sante", leggo la Bibbia (che però è piena di morti ammazzati). Tex è un western ed è un fumetto, dove i cattivi sono cattivi (in un fumetto, o in un film, ci possiamo permettere cattivi al 100%, cattivi senza anima che nel mondo reale non esistono). E' molto meglio scaricare la propria rabbia, le frustrazioni, i fallimenti della realtà quotidiana immedesimandosi nell'eroe e accoppare il cattivo in cui vediamo tutti i mali che ci affliggono, piuttosto che sfogarsi con il prossimo. Dopo aver visto John Wick 1, 2 e 3 sto molto meglio e mi viene sempre fame di pizza. Pecos Bill è un eroe che non usa le armi e non uccide, Tex no. E allora? Tex è più cattivo? Ma andiamo!!! Come diceva il poeta, sono solo fumetti.
  15. No, non sbagli, ma ci sono un paio di inesattezze. E' il terzo della prima trilogia e non si tratta di un incubo: i fatti narrati sono reali.
×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.