Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

Diablero

Allevatore
  • Content Count

    785
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    105

Diablero last won the day on February 17

Diablero had the most liked content!

Community Reputation

482 Incredible

2 Followers

About Diablero

  • Rank
    Scrittore affezionato

Profile Information

  • Gender
    Maschile

Me and Tex

  • Number of the first Tex I've read
    70
  • Favorite Pard
    Tex
  • Favorite character
    Mitla

Recent Profile Visitors

2,499 profile views
  1. in realtà, "Netdahe" è molto più in continuity con la storia precedente con gli stessi comprimari e antagonisti (643-644, "l'indomabile" e "fuga disperata"), di cui è praticamente il secondo tempo (quella storia si concludeva con il cattivo più odioso impunito). il legame con "I tre bill" è molto più labile, un "cattivo" esce da una storia ed entra nell'altra, ha fatto "scalpore" per come la cosa è stata fatta avvenire in concomitanza fra le due serie (invece di far tornare il cattivo dopo 50 numeri come si fa invece di solito), ma I Tre Bill è perfettamente leggibile da sola senza manco saper
  2. Ciao! Dipende se vedi il bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto... cioè, guardi la metà sopra o la metà sotto? Della enorme produzione di storie di Tex attuali, guardi le vette (come anche per me è la storia sui Seminoles pubblicata su Tex Willer) o guardi gli abissi pubblicati su certi maxi o color? Lasciando da parte i fasti GLBonelliani, facendo il confronto con quello che è venuto dopo, direi che la quantità di ottime storie pubblicata adesso, non molti anni fa ce la sognavamo (anche perché gran parte della produzione era monopolizzata dal Degno Erede... ). Però, visto che la
  3. Approvo la scelta di concentrare Nizzi, Torti e De Luca nello stesso Maxi. Forse è la volta che riesco a risparmiare lo spazio in libreria e i soldi (non manco un albo di Tex dal 1973, ma questo volume spero mi dia abbastanza motivazioni per smettere con questo vizio del completismo...)
  4. Continua "stranamente" a sfuggirti il punto chiave della questione. Non me ne frega nulla del come o del perchè tu abbia dato inizio ad un off-topic su Nizzi che durava da quattro giorni con 23 post PRIMA che io ci postassi per la prima volta per rispondere. Quello che vorrei sapere è con che faccia tu poi mi accusi di essere stato io a creare quell'off-topic creato e sostenuto da te da diversi giorni... Ma è una domanda retorica, entrambi sappiamo la risposta ed entrambi sappiamo perché svicoli alla domanda...
  5. Poi, vorrei segnalare l'ennesima balla (e l'ennesimo caso di proiezione dei propri comportamenti sugli altri) Vogliamo ricordare come nasce DAVVERO l'off-topic su Nizzi nella discussione sulle novità? Con un lungo post di una persona che MacParland dovrebbe conoscere bene, anche se ora fa finta di non conoscerlo... Questo osanna off-topic a Nizzi viene postato il 26 febbraio, e genera una discussione off-topic con 23 COMMENTI, fra cui diversi altri sempre di MacParland, fra cui cito: MacParland posta TRE VOLTE per dire quanta
  6. Ma che senso ha "occupare" un thread di 9 anni fa che parlava di tutt'altro?
  7. Nel nuovo Previews Bao/Bonelli il cartonato che ristampa questa storia viene indicato avere 384 pagine. Visto che la storia dura 372 pagine rimangono solo 12 pagine per frontespizio, colophon, note, introduzione, magari le copertine degli albi... insomma, temo niente extra... Vabbè, almeno è in b/n, lo compro solo per questo (quelli a colori li ho saltati), speriamo in una buona qualità di stampa che sfrutti le maggiori dimensioni....
  8. L'inesorabile inesorabile, ancora l'inesorabile e i tre bill, rispettivamente. Mi lasciano un po' perplesso i numeri dei sondaggi precedenti... 49 votanti per la serie regolare, 43 per gli speciali e solo 33 per Tex Willer? Quasi un terzo dei forumisti attivi e votanti non legge la serie migliore di Tex?
  9. Preferisco di gran lunga le copertine "fuorvianti" a quelle "spoileranti"... (ricordo un almanacco in cui la copertina svelava subito l'identità dell'assassino da scoprire nel corso della storia...)
  10. Certo che a vedere l'elenco così, fa impressione... ma quanti sono?!
  11. Beh, sui tempi di lettura bisogna ricordare che le strisce erano settimanali, quindi in realtà "vendetta indiana" uscì anche all'epoca per un solo mese. Solo che invece di leggerlo tutto in una volta te ne leggevi 26 pagine alla settimana! (sai che pizza con i tempi decompressi che hanno le storie Bonelli oggi... in un albo vedresti al massimo Tex e Carson che si mangiano una bistecca! ) Più in generale, leggendo Tex nei giganti si falsa la durata dei periodi della striscia... nei primi 26 albi da 160 pagine di fumetto, pubblicavano 15 strisce ciascuno, quasi QUATTRO MESI
  12. Bene! Dovevano allungarla di più, è ancora troppo corta! Mi sa che hai ragione tu, avevo un vago ricordo (dai tempi in cui, da bambino, avevo notato per la prima volta quegli strani "allungamenti" dei disegni) che le strisce arrivassero a dopo il numero cento, ma sono andato a controllare la storia successiva di Ticci, ed ecco, a pagina 71 di "inferno a Robber City", il segno di cambio di striscia mascherato...
  13. MacParland, la risposta alla tua ennesima filippica pro-Nizzi l'ho già data, proprio nel post a cui rispondi: "È proprio tanto difficile commentare un capolavoro di GL Bonelli e Letteri senza infilarci dentro una assurda difesa a di Nizzi? Evidentemente sì... " Ho sottolineato la cosa perchè questo thread è l'ennesima PROVA EVIDENTE di come la storiella degli "anti nizziani che citano sempre Nizzi a sproposito", sia un PALESE ROVESCIAMENTO DELLA REALTÀ. Qui non solo è "rischioso" parlare di Nizzi (anche QUANDO APPROPRIATO, per il tema) perchè i "nizziani" si lamen
  14. Strano, questo thread, che parla di una BELLISSIMA storia di GL Bonelli e Letteri... è STRAPIENO di commenti su Nizzi! Penso sia più citato Nizzi di GL Bonelli!. E non viene fatto da me (che ho già postato nel thread senza citare minimamente Nizzi), ma, meraviglia delle meraviglie (sono ironico, se non si capisse. Se volete posso spiegarlo tre volte, come Nizzi...), dai FAN DI NIZZI! Per difenderlo! Sparando paragoni ridicoli fra questo capolavoro e certe "finezze" del degno erede... Va bene "gli occhi del cuore", ma mi sembra come un fan di dei Fratelli Vanzina che per elevare i
  15. A questo proposito ho un dubbio (che potrei risolvere facilmente confrontando con le strisce originali che ho di quella storia, ma sono stratificate da decenni fra scatoloni impilati e mi ci vorrebbero ore per ritrovarle...): la storia ora proprio di quella lunghezza esatta per stare in un albo di Tex Gigante (all'epoca, cioè 376 strisce), o ne sono state tolte o aggiunte? Sospetto che fosse proprio di quella lunghezza o al massimo siano state aggiunte due strisce, perchè "stranamente" la quinta striscia che la compone, "Vendetta indiana", non è dedicata completamente a quella stor
×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.