Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

Carlo Monni

Collaboratori
  • Contatore Interventi Texiani

    3550
  • Iscritto

  • Ultima attività

  • Giorni con riconoscenze

    4

Carlo Monni ha ottenuto l'ultima riconoscenza il 15 Ottobre

Carlo Monni ha pubblicato il contenuto maggiormente apprezzato!

Reputazione nella comunità

73 Eccellente

5 seguaci

Info su Carlo Monni

  • Rango
    Utente emerito del TWF
  • Compleanno 28/05/1958

Informazioni sul profilo

  • Sesso
    Not Telling

Visitatori recenti sul profilo

L'opzione per mostrare i visitatori recenti del profilo attualmente è disabilitata.

  1. Carlo Monni

    Un po’ di luce sulla biografia di Tex secondo Mauro Boselli

    Non sono d'accordo ma solo Mauro potrebbe dire chi ha ragione. Grazie. Ma di rivoluzioni juariste, per usare la tua terminologia, ce ne sono due: la prima è la cosiddetta Guerra della Riforma del 1858-1860 in cui Juarez in qualità di Presidente della Corte Suprema assume l'incarico di Presidente ad interim del Messico dopo le dimissioni di Ignacio Comonfort. Le forze conservatrici tentarono un colpodi stato e costrinsero Juarez a rifugiarsi a Vera Cruz. Dopo due anni di lotta i conservatori furono sconfitti. Se ricordo bene, nel romanzo è questa la rivoluzione a cui partecipa Tex ne "L'eroe del Messico" per poi trovarsi invischiato nella Guerra Civile mentre è durante quella di Massimiliano del 1862/1867 che aiuta Montales ad evadere, eventi che nella serie sono narrati nei n. 6 e 7. Ci sono un pò di contraddizioni ma non ne sono sorpreso
  2. Carlo Monni

    Un po’ di luce sulla biografia di Tex secondo Mauro Boselli

    Aldilà delle battute, sembra che vi sfugga una cosa: quando Boselli dice che la sua cronologia è quella del libro, non intende dire che gli avvenimenti si sono svolti davvero come nel libro ma che per lui certe avventure del giovane Tex si sono svolte prima della Guerra Civile e le altre dopo. Non ha cambiato nulla o quasi delle storie apparse nei fumetti che sono sempre quelle che abbiamo letto (con la parziale eccezione di quelle dal n. 17 al n. 23 ma non per decisione di Mauro ma di GLB 48 anni fa. Rispetto al fumetto il romanzo richiedeva necessariamente un adattamento, una revisione e, visto il numero di pagine a disposizione, anche una semplificazione. Accade lo stesso nel passaggio da romanzo a film o da fumetto a film: certi passaggi vengono eliminati o modificati, alcuni personaggi fusi con altri. Se nel romanzo Tex incontra Tiger in un altro modo, nella saga a fumetti "Furia rossa" è e resta la versione canonica, idem per il modo in cui muore Sam Brennan
  3. Carlo Monni

    Un po’ di luce sulla biografia di Tex secondo Mauro Boselli

    Non confondere la cronologia con gli eventi narrati nel romanzo dove, per forza di cose, certe cose sono adattate per un media diverso..Boselli segue la sequenza temporale stabilita nel romanzo non i fatti come sono narrati lì. Insomma, sia pure con qualche forzatura la Guerra Civile si inseriscepresumibilmente tra il ritorno dal Messico e la vicenda del Sindacato dell'oppio nel bel mezzo del n. 4. Mi ptrme chiarire però che una cronologia GLBonelliana da ripristinare semplicemente non esiste. Anche dopo "Tra due bandiere", GLB si prende notevoli libertà. Vogliamo parlare del suo primo viaggio a Washington ne "Il complotto" ambientato esplicitamente nel 1876 con Tex che deve proteggere la vita del candidato repubblicano alla Presidenza Rutherford B. Hayes in cui c'è il secondo incontro con Ely Parker che all'epoca non era più Commissario agli Affari Indiani e che ha conosciuto nell'occasione precedente un Kit Willer adolescente? E la vicenda di Apache Kid che ci porta addirittura al 1894? Boselli dice bene: una cronologia ufficiale non esiste e non è mai esistita.
  4. Carlo Monni

    [Color Tex N. 14] L'apache bianco e altre storie

    Invece è proprio lui.
  5. Carlo Monni

    [Tex Willer N.0]

    Vedi che di cose non raccontate ce ne sono ancora tante. Un altro esempio: in "La bufera" è ovvio che Gros Jean e Carson si conoscono già ma ai tempi de "Il tranello" Carson non c'era quindi...
  6. Carlo Monni

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    Che è un buon motivo. Ogni mio ricordo significativo, specie se bello, è collegato ad un libro, un film, una storia a fumetti od una canzone, sono fatto così.. Il destino ha il senso dell'umorismo... anche se a volte noi non lo capiamo. Barbanera, se di cognome facessi Russo, che è rosso in napoletano, beh sarebbe ancora più divertente.
  7. Carlo Monni

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    Ed io posso solo dirti: benvenuto fratello. A quanto pare, saremo entrambi responsabili del ritorno di personaggi apparsi per la prima ed unica volta una quarantina d'anni fa. E sì: Ruju farà un buon lavoro, ne sono convinto. Ah, se t'interessa, e di sicuro interesserà Ymalpas, il titolo di lavorazione è "Ritorno a Redrock".
  8. Carlo Monni

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    Se qualcun altro ha presentato un soggetto con quei due sarebbe una gran bella coincidenza. In ogni caso, se sei tu, complimenti meritati.
  9. Carlo Monni

    I Soggetti di Tex da parte dei lettori del forum di Tex

    Uhm, mi chiedo: è solo un caso se Rossano Rossi abbia ricevuto da poco le prime 50 pagine di una sceneggiatura di Pasquale Ruju su soggetto di un terzo di cui non sa decifrare il nome, scrtto a mano sulla prima pagina, che vede tra i protagonisti proprio Rick Sander e Sam Spring?
  10. Carlo Monni

    [151/154] Una Campana Per Lucero

    Non è nemmeno il primo se è per quello. Anche i personaggi de "La sconfitta" sarebbero piaciuti al Bardo, specie il vecchio Baker.
  11. Carlo Monni

    [Tex Willer N.0]

    Temo che tu non abbia capito quello che sta dicendo Boselli e cioè che lui segue la cronologia del suo romanzo e quindi la Guerra Civile è successiva agli eventi dei primi numeri di Tex, più o meno dopo gli eventi de "L'eroe del Messico". Non torna con le cronologie di appassionati compresa la mia? Peccato ma l'unica cronologia che conta è quella stabilita nelle storie non nei saggi.
  12. Carlo Monni

    [Tex Willer N.0]

    Non è un remake perché non rinarra una storia già conosciuta ma una storia nuova ambientata in un certo periodo. Per intenderci, la prima storia ci narra cosa faceva Tex quando Orso Grigio, il Sakem dei Pawnee padre di Tesah, veniva ucciso da Coffin e la tavola pubblicata mi fa pensare che finirà prprio dove comincia "Il totem misterioso". La seconda storia (di Boselli & Brindisi) dovrebbe essere ambientata nell'intervallo, a mio parere piuttosto lungo, tra "Il totem misterioso" e "La Mano Rossa"
  13. Carlo Monni

    [Magazine 70 anni] Il segreto di Lilith - Dinamite

    Vedi che ogni tanto possiamo essere completamente d'accordo? Ma non ti ci abituare eh?
  14. Carlo Monni

    I Nuovi Libri Sbe

    Il vero collezionista vuole avere per il piacere di avere non per specularci sopra. Non vende, compra e più un è pezzo raro più lo desidera. Per sé non per rivenderlo. Se io avessi due milioni di dollari da spendere senza problemi non esiterei ad usarli per comperare il numero 1 in condizioni da edicola di Action Comics datato giugno 1938 con la prima apparizione di Superman non per il suo valore commerciale ma il valore che ha per me appassionato di fumetti.
  15. Carlo Monni

    I Nuovi Libri Sbe

    Il collezionista, qualunque collezionista di qualunque cosa, ragiona con il metro della rarità. Il famoso francobollo Gronchi Rosa è ricercato proprio perché solo pochi esemplarisono rimasti in circolazione venduti prima che fosse ritirato dal commercio a causa dell'errore sui confini tra Ecuador e Perù e quei pochi oggi possono arrivare anche a 30.000 Euro di valore. Se la SBE ritirasse tutte le copie, le mandasse al macero e le sostituisse con altre,quelle poche rimaste aumenterebbero di valore . Se pensate di tenervi la copia con l'errore ricordate che se tutti facessero così il valore scenderebbe a zero.
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.