Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

Cerca all'interno del contenuto pubblicato dalla nostra comunità

Mostrando i risultati per l'identificativo 'scelte editoriali'

  • Cerca per Parola Chiave

    Digita le parole chiave separandole mediante virgola.
  • Cerca per autore

Tipologia del contenuto


Sezioni

  • TWF consiglia
    • Tex Willer Magazine
  • AMMINISTRAZIONE FORUM
    • Regolamento
  • TUTTO SU TEX
    • La Serie e i Personaggi
    • Le storie inedite
    • I Classici
    • "Fuori Serie"
    • Gli Autori
    • Copertine di Tex
    • Galleria Texiana
    • Sondaggi Texiani
    • Mostre
    • Eventi

Calendari

  • Community Calendar
  • Uscite Tex
  • Mostre/Eventi (aperto agli ospiti: sarà visibile dopo approvazione)

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data creazione

  • Start

    End


Ultimo aggiornamento

  • Start

    End


Filtrato per numero di...

Iscritto

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


URL sito personale


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Twitter


Interessi


Nome reale


N° 1° Tex che ho letto

 
o  

Pard preferito


Personaggio favorito

1 risultato trovato

  1. Ragazzi/e, mi piacerebbe confrontarci serenamente sul perché la casa editrice continua a moltiplicare l'offerta di albi di Tex. In genere queste iniziative sono spiegate da una strategia di marketing abbastanza scontata, cioè cercare di essere più aggressivi su fasce di mercato poco sfruttate. In altre parole, si crea un Tex a colori per chi li ha sempre sognati, un Tex a figurine per i bambini da 6 a 100 anni, un mazzo di carte per i vecchi dell'ospizio e la ristampa della ristampa della ristampa per i drogati di completezza. In questo modo si vende di più e si incassano più dollarucci. In teoria più che in pratica, perché ogni iniziativa ha i suoi costi e spesso sottrae "clienti" alle altre, non è che se la ford lancia 200 utilitarie diverse, da nere e austere a stelline e cuoricini avrà 200 volte il mercato di una sola, chiaramente alla fine chi vuole una ford di quella fascia opterà e chi vuole una opel si comprerà una opel. L'idea che mi sono fatto è che, dopo il grande signore che è stato Sergio Bonelli, la nuova gestione stia cercando la soluzione in prospettiva della fine dei fumetti in generale e dei bonelli in particolare, cercando di accaparrarsi un uovo oggi piuttosto che una gallina domani. Personalmente sono sopraffatto dall'offerta, non so cosa comprare e non trovo quello che voglio, nella mia edicola c'è uno scaffale dedicato a Tex dove si trova solo il mensile e mancano spesso gli speciali che desidero. Vorrei raccogliere le vostre idee su prospettive e problemi di quest'epoca dell'offerta texiana.
×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.