Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
Pedro Galindez

[304/307] I Cospiratori

Voto alla storia  

26 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Storia stupenda , a mio parere una delle migliori di Nizzi . La trama è veramente ben costruita ed elaborata , con dialoghi eccellenti e funzionanti e con scene di grande comicit? come quella in cui Tex e Kit si trovano sul treno vestiti da frati . Inoltre la presenza di Montales impreziosisce molto questa magnifica storia . I disegni come la storia meritano per me un 10 . Il Civitelli che osserviamo in questi albi non è certo quello di "La cavalcata del morto" o storie più recenti , ma merita lo stesso il voto da me già detto .

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Che dire anche a me la storia e' piaciuta molto,Montales , poco attivo ferito capiremo poi dopo come rifugiato nel convento, protetto da frati molto battaglieri tra l'altro convento molto bello come tutte le tavole del grande Civitelli, come avete gia' detto voi molto carine le battute e i travestimenti da frati dei 2 pard, ma nella storia va' letta , anche una certa passione della chiesa per la liberta' della democrazia voi cosa ne dite???

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti, in questi giorni sto leggendo il trittico da albi originali. Sul classico frontesipizio dice: testo di G. L. Bonelli ed alla pagina successiva disegni di F. Civitelli. Come posso risalire o capire che sono di Claudio Nizzi? Alla terza di copertina nel sommario non viene neppure menzionato. Che sia realmente di G. L. Bonelli?Grazie per la delucidazione.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti,
in questi giorni sto leggendo il trittico da albi originali.
Sul classico frontesipizio dice: testo di G. L. Bonelli ed alla pagina successiva disegni di F. Civitelli. Come posso risalire o capire che sono di Claudio Nizzi? Alla terza di copertina nel sommario non viene neppure menzionato.

Che sia realmente di G. L. Bonelli?
Grazie per la delucidazione.

Figurati, Ram?n, non c'è proprio alcun problema. :indianovestito:

Ad ogni modo, I cospiratori è al 100% di Nizzi. Cosa successe quando GLB cominciò a scrivere meno e venne affiancato da altri autori (specialmente Guido Nolitta, pseudonimo sotto cui si celava Sergio Bonelli, e Claudio Nizzi)? Che lo stesso Sergio, in veste di editore, temendo che i lettori avrebbero reagito all'abbandono del creatore di Tex disertando le edicole, nascose la vera paternit? delle storie spacciandole per opera di GLB.
Dopo un certo periodo (potrei controllare con precisione se fossi a casa) fu infine permesso a Nizzi - che aveva fino a quel momento agito come ghost writer, non senza malumore, come dichiarer? in seguito - di firmare le storie col proprio nome. In seguito, fu rivelata la reale paternit? anche delle storie di Nolitta e Nizzi in precedenza ritenute (dal lettore ignaro) di GLB.

Modificato da Don Fabio Esqueda

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti,
in questi giorni sto leggendo il trittico da albi originali.
Sul classico frontesipizio dice: testo di G. L. Bonelli ed alla pagina successiva disegni di F. Civitelli. Come posso risalire o capire che sono di Claudio Nizzi? Alla terza di copertina nel sommario non viene neppure menzionato.

Che sia realmente di G. L. Bonelli?
Grazie per la delucidazione.

Figurati, Ram?n, non c'è proprio alcun problema. :indianovestito:

Ad ogni modo, I cospiratori è al 100% di Nizzi. Cosa successe quando GLB cominciò a scrivere meno e venne affiancato da altri autori (specialmente Guido Nolitta, pseudonimo sotto cui si celava Sergio Bonelli, e Claudio Nizzi)? Che lo stesso Sergio, in veste di editore, temendo che i lettori avrebbero reagito all'abbandono del creatore di Tex disertando le edicole, nascose la vera paternit? delle storie spacciandole per opera di GLB.
Dopo un certo periodo (potrei controllare con precisione se fossi a casa) fu infine permesso a Nizzi - che aveva fino a quel momento agito come ghost writer, non senza malumore, come dichiarer? in seguito - di firmare le storie col proprio nome. In seguito, fu rivelata la reale paternit? anche delle storie di Nolitta e Nizzi in precedenza ritenute (dal lettore ignaro) di GLB.

La prima firmata da Nizzi ufficialmente è il Texone del 1988 dove Sergio dice che da qualche anno Nizzi aveva iniziato a collaborare a Tex. Cavolo dal 1981 con Il ritorno del Carnicero (poi uscita nel 1983)! Ha avuto pazienza il buon Claudio!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Figurati, Ram?n, non c'è proprio alcun problema.  :indianovestito:
Ad ogni modo, I cospiratori è al 100% di Nizzi. Cosa successe quando GLB cominciò a scrivere meno e venne affiancato da altri autori (specialmente Guido Nolitta, pseudonimo sotto cui si celava Sergio Bonelli, e Claudio Nizzi)? Che lo stesso Sergio, in veste di editore, temendo che i lettori avrebbero reagito all'abbandono del creatore di Tex disertando le edicole, nascose la vera paternit? delle storie spacciandole per opera di GLB.
Dopo un certo periodo (potrei controllare con precisione se fossi a casa) fu infine permesso a Nizzi - che aveva fino a quel momento agito come ghost writer, non senza malumore, come dichiarer? in seguito - di firmare le storie col proprio nome. In seguito, fu rivelata la reale paternit? anche delle storie di Nolitta e Nizzi in precedenza ritenute (dal lettore ignaro) di GLB.

Ti ringrazio della delucidazione Don Fabio Esqueda, non conoscevo affatto questo retroscena. Infatti qualcosa non quadrava su wiki cliccami, per questo sono ricorso alla fonte primordiale.

Possiamo dire che nonostante le paure e le accortezze iniziali del suo creatore, Tex ?, a distanza di 50 anni, ancora il fumetto più venduto in Italia e credo anche del mondo, con una tiratura straordinaria.
Molti lettori prossimi alla quarantina, ragazzoni cresciuti con pane e Dylan Dog ora ripiegano su qualcosa che è un classico intramontabile. E io ne sono davvero molto emozionato.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Questa per me è un vero gioiello nonché una delle storie più sottovalutate dell intera produzione di  nizzi. Pur apprezzando tantissimo boselli e gli sceneggiatori attuali credo che manchino un po' di trame su intrighi e complotti , delle trame che virino anche sul giallo o l hardboiled dove nizzi era invece maestro. Da antologia la scena del travestimento da sacerdoti con quegli splendidi siparietti  che nizzi confezionava per i due tizzoni d inferno .il tratto di civitelli così pulito e poco dinamico non l ho mai mandato giù pur riconoscendone la bravura 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Questa per me è un vero gioiello nonché una delle storie più sottovalutate dell intera produzione di  nizzi. Pur apprezzando tantissimo boselli e gli sceneggiatori attuali credo che manchino un po' di trame su intrighi e complotti , delle trame che virino anche sul giallo o l hardboiled dove nizzi era invece maestro. 

Anch'io amo le trame con intrighi e complotti, però gli sceneggiatori attuali non mi sembra che li trascurino. Bravo comunque Nizzi in questa storia.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Una storia ottims,che inaugura degnamente il.filone messicano di Nizzi.disegni di Civitelli sopraffini,humour ad altissimi livelli.la scena dei pard vestiti da frati è una delizia,con Carson che biascica parole in Latino maccheronico!!!:D

Una trama articolata ma perfettamente lineare,con.colpi di scena e moltissimi personaggi riusciti,tra cui vale la pena di ricordare il bieco generale Velasco,il capitano Marquez,il sicario tedesco,il capitano di vascello scozzese e tanti altri...Montales viene (giustamente)relegato ad un ruolo più defilato,lasciando la scena piena ai due Tizzoni di inferno e in particolare a Tex che sventa all ultimo l attentato.Nizzi qui ha raggiunto vette difficilmente eguagliabili.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.