Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
Pedro Galindez

[292/293] Uno Sporco Imbroglio

Voto alla storia  

17 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Bgi19a86vrND5DdFGjQx9rDTwnXMvToUgUSTXfH3  iral1UpsMlIriI3xjOSZBqF--.jpg
 

 

 

 

Soggetto e sceneggiatura : G. L. Bonelli
Disegni: Vincenzo Monti
Periodicità mensile: Febbraio 1985 è Marzo 1985
Inizia nel numero 292 a pag. 40 e finisce nel numero 293 a pag. 90



Alcuni disonesti bovari sobillati da un sergente cercano di rifilare ai Navajos una mandria deperita. Tiger Jack rifiuta di ritirarla ed è costretto a sputare piombo sui lestofanti! Il sergente Fenner, cervello della truffa ai danni dei Navajos, viene pesantemente massaggiato dai rangers e spedito in gattabuia a Gallup con tutti i suoi complici! Ma i guai non sono finiti: quattro banditi rapiscono in città il banchiere Douglas e sua figlia Rita, e per ritrovarli sono indispensabili i fieri Zuni di Tular!




© Sergio Bonelli Editore

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Si tratta forse della storia texiana più fiacca scritta da GLB; del resto, come ha affermato Ymalpas nel suo articolo sui ghost - writers in Tex, essa è stata cucita giustapponendo due storie completamente distinte ( quella della truffa ai danni dei navajos e quella del rapimento del banchiere e di sua figlia; la sutura si ha a pag. 8 del n. 293 ). Ad ogni modo, come è stato rilevato spesso, n° i truffatori n° i rapitori si mostrano particolarmente astuti ( i primi si trattengono fin troppo a Gallup, malgrado la fama di Tex dovrebbe indurli a scappare a gambe levate; i secondi si illudono di seminare gli avversari passando per una grotta naturale e, pur recandosi dagli Zuni, non sanno nemmeno interpretare i segnali di fumo che questi scambiano con Tiger ) o crudeli ( i rapitori si limitano a ferire il postiglione della diligenza di Gallup e non maltrattano granch? i loro ostaggi ), cosicch? i pards non hanno il minimo inciampo nel risolvere i due casi e le due vicende non arrivano mai a suscitare un profondo interesse nel lettore. Ad alzare un po' la valutazione della storia ( almeno IMHO ) vi sono solo i buoni disegni di Monti. In sintesi, a mio giudizio:soggetto 5sceneggiatura 5 +disegni 8

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

SPOILER!!!!!!!!!!Di certo questa storia è tutto tranne che un capolavoro. A cominciare dal fatto che, nonostante il numero limitato di pagine, essa contenga due avventure poco ampliate e sopratutto completamente separate tra loro:La prima dove alcuni ladri tentano di rifilare un bidone ai navayos ela seconda dove alcuni malfattori rapiscono un direttore di banca è sua figlia con il preciso scopo di ricattarli. Come già detto le due storie contengono evidenti errori di fondo:... ma come si f? a cercare di rifilare un bidone di quelle dimensioni a tex??!!.. neanche fosse il re dei piccioni ci sarebbe cascato!!!!ma la cosa, a mio parere, più idiota della prima storia è che il bandito trovi in un sergente del forte il suo più prezioso aiutante e questi lo aiuta senza un suo personale tornaconto.. st? a significare gratis!!!!!!!!Nella seconda storie le idiozie non mancano nemmeno.. la più grossa è sicuramente quella che i banditi assaltano la diligenza è questi trovano, quasi per caso, il banchiere sulla diligenza. Unico pregio della storia è indubbiamente tiger jack. Non lo vedevo così protagonista da un eternit? e questo mi ha fatto molto piacere. Bellissimi i disegni di Monti, qui alla sua terza prova, la sua classe è ben visibile, ed anche essendo a tiratura limitata:D , riesce a regalare ai lettori delle bellissime tavole. Voto storia 5 (grazie a tiger jack ma meriterebbe meno)Voto disegni 9

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Due storie cucite per formarne una sola... ma il risultato è davvero fiacco. Concordo con i giudizi di Piero e di Pedro che mi hanno preceduto. Non voglio dire che siano illeggibili, anzi si tratta di due storie semplici e lineari. Sembra quasi un riempitivo oppure una di quelle storie "leggere", studiata per rilassare il lettore in attesa di qualche avventura meno tranquilla. Però si avverte che GLB era in qualche modo in difficolt?. Nella prima parte un gruppo di improvvisati mandriani cercano di appioppare una mandria malandata (vinta a poker) ai Navajos di Tex, naturalmente con l'aiuto di qualche corrotto ufficialetto dell'esercito. Nella seconda parte invece, i nostri devono affrontare una banda di criminali che ha rapito un banchiere e sua figlia. In entrambi i casi però i cattivi si dimostrano degli stupidi "rubagalline", non riuscendo appunto a suscitare nel lettore alcun interesse. Inutile secondo me il quartetto al completo, per un soggetto che ai tempi d'oro avrebbe fatto faville!Curiosamente nella storia Tex e pards risolvono i casi senza spargimento di sangue, fatto successo raramente nel corso della serie. Voto: 5Molto buoni i disegni di Monti!!Nell'originale c'è una piccola incongruenza: a pagina 13 dell'albo "Gli Ostaggi", Tex e i pards accorrono per fermare la diligenza che sta attraversando la main street senza guida. Tex si rivolge allo sceriffo con queste parole: "Mi trovo qui in compagni di mio figlio ed altri due pards....", come se avesse incontrato lo sceriffo per la prima volta quel giorno, mentre poche vignette prima avevano appena risolto il primo caso. Probabilmente l'errore non fu corretto quando si decise di riunire le due vicende in una sola! :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Classica storia riempitivo, evidentemente GLB in quel momento ero a corto di idee o di immaginazione. I disegni sono belli, peccato per Monti doversi sprecare in una storia così. Eppure sarebbe bastato poco per rendere il racconto un p? più vivace specie nella seconda parte non rendendo così facile aggirare le grotte ai nostri eroi. Comunque tutto sommato non mi sento di stroncare la storia più di tanto, saranno forse i bei disegni di Monti a rendermi generoso ma io do la sufficienza.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Volete scoprire cosa fanno i pards quando sono in riposo alla riserva?E cosa fa il buon Tuger quando viene lasciato a casa?Allora leggete la prima breve storia che riempie questi due albi. La ricordavo davvero male, "Uno sporco imbroglio", e di certo è tutt'altro che un capolavoro. Però è una storia godibile nella sua leggerezza, che ha il suo punto forte nel protagonismo di Tiger e, come dicevo, nell'aria "familiare" e di "quotidianit?" che si respira. Voto: 6,5Con la seconda, invece, il livello cala. Anch'essa molto semplice, si collega alla prima tramite un avvenimento del tutto casuale. Non una gran storia, anche se i pards fanno il solito figurone- questa volta anche troppo semplice da ottenersi. Voto 6-Monti ottimo, semplicemente.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Questa storia non verr? certo ricordata come un capolavoro e a mio avviso neanche come una buona storia. Nel mio personale giudizio raggiunge poco più che la sufficienza. La storia può essere divisa in due, la prima parte nella quale gente senza scrupoli tenta di rifilare ai Navajos delle bestie malandate e la seconda nella quale si parla del rapimento del banchiere e di sua figlia. Le storie tra loro non è che abbiano un grande collegamento e sono peraltro storie molto modeste. A mio avviso meglio la seconda che è un po più ricca di azione con l'inseguimento dei rapitori e lo scontro con essi e gli indiani. Una delle ultime prove di GLB in calo ormai. Buoni i disegni di Monti. Voto 6+ alla tramaVoto 7,5 ai disegni

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me questqa avventura divisa in 2 parti deluse molto all'epoca e rileggendola, oggi ancora peggio la storiella della mandria e' proprio fiacca , fiacca..... che dire... ha fatto bene tiger a sparagli al furfante.... gli ostaggi bah..... ancora piu' carente.... c'e l'inseguimento nelle gole ma niente di che.... belli i disegni..... potrebbe essere ricordata come una delle piu' insignificanti storie di sempre...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.