Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
Cheyenne

Se Si Chiudesse La Serie....

Messaggi consigliati/raccomandati

Bah... Tex ha rischiato la vita tante di quelle volte che almeno una volta doveva essere ucciso... quindi non credo che sarà cosi' il finale..... io credo che Tex durer? ancora a lungo e dopo un'ultima avventura(che per forza dovr? essere la piu' rischiosa di tutte)lo vedremo poi piu' vecchio raccontare ai ragazzi tutte le avventure da lui vissute e insegnare tutto cio' in cui egli crede.

Incredibile ma vero ma hai postato il finale paro paro de Il ritorno del cavaliere oscuro.


Per me comunque è questa la più bella e più Texiana fine possibile per il nostro fumetto preferito...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se parliamo di un possibile finale, e intendo finale definitivo, senza possibili ritorni, ripensamenti, rinascite... beh allora vorrei una bella maxi storia, con una maxi missione altamente rischiosa durante la quale magari qualcuno potrebbe lasciarci la pelle (e dove per qualcuno non intendo necessariamente Tex. Potrebbe essere Tiger,Carson o altri). Prima di legarmi al palo della tortura ( :D ) sottolineo che sto parlando di un ipotetico finale DEFINITIVO . E molto fantasioso, ovviamente :) Magari una bella storia che si sposti in tutti gli scenari che abbiamo conosciuto questi anni (dalla familiare riserva navajo all'affollatissima san Francisco, con un salto nel Messico e per finire una capatina in Canada).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Un'altra ipotesi - mera ipotesi, naturalmente - potrebbe essere una storia che faccia seguito ad uno di quegli episodi che segna la fine della guerra di frontiera, come potrebbe essere Wounded Knee. Magari si potrebbe vedere Tex insieme ai pards nel villaggio navajo, dove sono stati raggiunti dagli amici "storici" (Pat, Gros Jean, Jim, Montales....) e raccontano ai giovani navajos (e forse a qualche giovane di altre tribù loro ospite) la storia della frontiera. Un'avventura che abbia una conclusione "sfumata", che pur dando un termine alla serie lasci all'immaginazione del lettore prospettive aperte sul futuro.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se parliamo di un possibile finale, e intendo finale definitivo, senza possibili ritorni, ripensamenti, rinascite... beh allora vorrei una bella maxi storia, con una maxi missione altamente rischiosa durante la quale magari qualcuno potrebbe lasciarci la pelle (e dove per qualcuno non intendo necessariamente Tex. Potrebbe essere Tiger,Carson o altri). Prima di legarmi al palo della tortura ( :D ) sottolineo che sto parlando di un ipotetico finale DEFINITIVO . E molto fantasioso, ovviamente :) Magari una bella storia che si sposti in tutti gli scenari che abbiamo conosciuto questi anni (dalla familiare riserva navajo all'affollatissima san Francisco, con un salto nel Messico e per finire una capatina in Canada).

Direi che, se la serie dovesse chiudere definitivamente, come finale piacerebbe molto anche a me.. una bella missione epica e ad alto rischio che riesce a mettere in seria difficolt? i rangers, e che fa crescere la tensione al lettore fino alla fine.. per una volta avremo un bell'avversario dotato di acume e intelligenza! :)anche la morte di un amico di tex potrebbe funzionare.. farebbe capire come il serio rischio di poter morire ci sia anche per i nostri eroi... sarebbe un bel finale triste e malinconico.. ma che forse può lasciare una speranza di giustizia, per l'implacabile vendetta di tex che ne seguirò dopo la morte dell'amico..

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Bah... Tex ha rischiato la vita tante di quelle volte che almeno una volta doveva essere ucciso... quindi non credo che sarà cosi' il finale..... io credo che Tex durer? ancora a lungo e dopo un'ultima avventura(che per forza dovr? essere la piu' rischiosa di tutte)lo vedremo poi piu' vecchio raccontare ai ragazzi tutte le avventure da lui vissute e insegnare tutto cio' in cui egli crede.

Incredibile ma vero ma hai postato il finale paro paro de Il ritorno del cavaliere oscuro.


Per me comunque è questa la più bella e più Texiana fine possibile per il nostro fumetto preferito...

nemmeno lo conosco il ritorno del cavaliere oscuro haha haha

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Bah... Tex ha rischiato la vita tante di quelle volte che almeno una volta doveva essere ucciso... quindi non credo che sarà cosi' il finale..... io credo che Tex durer? ancora a lungo e dopo un'ultima avventura(che per forza dovr? essere la piu' rischiosa di tutte)lo vedremo poi piu' vecchio raccontare ai ragazzi tutte le avventure da lui vissute e insegnare tutto cio' in cui egli crede.

Incredibile ma vero ma hai postato il finale paro paro de Il ritorno del cavaliere oscuro.


Per me comunque è questa la più bella e più Texiana fine possibile per il nostro fumetto preferito...

nemmeno lo conosco il ritorno del cavaliere oscuro haha haha
Ah ecco... ora ho capito di che cosa parlavi. Non lo sapevo che era lo stesso finale che avevo detto io. Si vede che io e quelli della DC abbiamo le stesse idee :D haha :asd:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

bhe per tornare a questo tema scottante posso dire che, come tutte le cose, anche per te arriver? il giorno del decollo verso la galleria dei ricordi.... a mio parere non dovrebbe finire in nessun modo, so che può apparire come una cosa troppo evasiva, ma se ci pensate: in fondo tex inizia che sta scappando da un gruppo di inseguitori... appare dal "nulla" e piano a piano si delinea nel nome, nella sua storia, nel suo tempo e nei suoi ambienti.... per me deve rimane fisso la... finire con una storia delle sue, magari in gran stile e farci capire che lui in qualche modo da qualche parte continua.... e forse un giorno, dopo che magari è stata chiusa la serie da anni, qualcuno lo riprende e gli da nuova vita... chissà!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io ho pensato a una storia di questo tipo.. un po' macchinosa, ma originale e credibile. Il governo americano vuole costruire una ferrovia che attraversa la riserva Navajo, costringendo gli indiani a trasferirsi in un altro territorio. Tex cerca di opporsi sia a questo progetto, sia a un inutile spargimento di sangue, ma nella riserva cresce il malcontento. Lo stato maggiore, temendo una rivolta, invia delle truppe a presidiare la riserva, diventata ormai zona militarizzata: è dichiarato lo stato di assedio. Fra l'altro, Tex non può contare sull'aiuto dei suoi pards, che sono andati in missione in Canada. Il comando delle operazioni è affidato a un certo colonnello Elbert, fratello di quell'Elbert a cui Tex, a suo tempo, fece giustamente fallire la carriera. Per odio sia verso Tex, sia verso gli indiani, Elbert si comporta in modo estremamente violento verso i Navajo, decretando esecuzioni sommarie e torture. Aquila della Notte capisce che il tempo della diplomazia è ormai tramontato, e organizza una fuga in massa degli indiani dalla riserva. Purtroppo, durante la fuga, si apre un violento scontro a fuoco, e Tex è costretto a uccidere alcuni soldati. Alcuni Navajos riescono a fuggire, altri vengono ripresi e ricondotti nella riserva. Tex riesce a fuggire e si d' alla macchia. Infatti, accusato di alto tradimento e omicidio, Tex sa bene che non può scampare alla forca. Saputa la notizia, i tre pards cercano di raggiungere Tex, e lo trovano. Il colonnello Elbert non ha la minima intenzione di sospendere la caccia, e così, dopo inutili ricerche, con tanto di avvisi di taglia con la faccia di Tex, decide di ricorrere a un ricatto. Tramite segnali di fumo, fa sapere a Tex che se non si consegner? spontaneamente alla giustizia, i Navajos saranno fucilati uno a uno. Cosè, per salvare il suo popolo, Aquila della Notte decide di sacrificare la propria vita. Si consegna alle autorit?, il processo è rapido, e il verdetto ?: condanna a morte. I tre padrs, nel frattempo, contattano il generale Davis: egli spiega loro che non può far niente per togliere la condanna a Tex, ma può ricorrere a uno stratagemma per salvargli la vita. Tex è condannato alla fucilazione, ma, grazie a Davis, si tratta di una finta fucilazione, con i fucili caricati a salve. Tex si salva, ma per tutti è morto. Ovviamente, non può più restare in America. Tex emigra allora in Europa, e il figlio lo segue. Kit Carson e Tiger Jack restano in Arizona a governare la nuova riserva, dove nel frattempo è tornata la pace, a prezzo "della vita di Tex" e della vita dei ribelli più facinorosi, che sono stati condannati a morte. Per tutti, inizia una nuova vita. Che ne dite? ;)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Vi pongo un quesito, chi vuole rispondere risponda:Se la serie chiudesse e se ne creerebbe un'altra chi scegliereste voi fra Tiger Jack, Kit Willer e Kit Carson per, appunto, crearne un'altra dove Tex non è protagonista, ma uno di questi tre menzionati?Secondo me potrebbe essere Kit Willer protagonista sulla riga del Piccolo Ranger e di altri ragazzi protagonisti delle vecchie serie Bonelli. A voi la scelta.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Penso che la risposta maggiormente sensata l'hai data tu inconsapevolmente:

Kit Willer protagonista sulla riga del Piccolo Ranger e di altri ragazzi protagonisti delle vecchie serie Bonelli.

Personalmente penso che se la Bonelli SA dovesse chiudere la serie di Tex, essa non si prenderebbe la briga di ricominciarne una nuova.


Kit Willer sarebbe come le vecchie serie che, guarda caso, non esistono più.

Kit Carson° Troppo vecchio per essere il protagonista

Tiger Jack? Già attualmente ?, aim?, poco usato, quindi non penso che avrebbe l'onore di una serie sua.

E, dato che Tex è tutt'ora la collana che vende il maggior numero di albi (ossia rappresenta il maggior introito per le casse Bonelli), qual'ora la nostra amata serie dovesse chiudere penso che sarà con la chiusura della Casa Editrice.

Al che, logicamente, lunga viva a Tex Willer!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Condivido in toto: oramai, anche nelle storie in cui ha più spazio, Kit Willer è troppo condizionato dal mito di suo padre per agire con piena autonomia; di conseguenza non credo che se si chiudesse la serie ne potrebbe nascere uno spin - off: uscendo di scena, Tex si porterebbe appresso tutto il suo mondo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Sapet, sebbene in linea generale condivida appieno le voste opinioni riguardo Kit e Tiger ( troppo poco "sviluppati per dare adito ad una serie tutta loro ) e sul povero Carsono ( ci sarebbe ben poco da dire su di lui senza il suo pard in camica gialla che si diverte a stuzzicarlo ) sono invece del'idea che, se mai la SBE dovesse avere la malaugurata idea di chiudere la serie, potrebbe sviluppare degli Spin-Off Willeriani prendendo però spunto da personaggi secondari... Un personaggio secondo medavvero molto papbile per uno spin off sarebbe lo sceriffo Nat McKenneth... Se ci pensate gli elementi per sviluppare delle store Noir-Western ci sono tutte e potrebbe venir fuori qualcosa di molto interessante. Cosè come son convinto che avrebbe un buon seguito una miniserie con protagonista Tom Develin e gli intrighi della sua San Francisco. Sarebbe sicuramente una serie dal sapore molto Dashiell Emmettiano!!! ;) ;) ;)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero una bella idea Jim :) anche se non credo che SB prenda in considerazione questa idea (anche se potrei sbagliarmi).... in quanto ad una serie solo per Kit Willer è una cosa che IMHO non starebbe tanto in piedi per tutti i motivi sopra elencati........ ma chi lo sa :) ... una cosa è certa che se sfortunatamente la serie dovesse chiudere tirerei già mezzo mondo haha

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me se la SBE chiude la serie di Tex farebbe un atto di "tafazziana" memoria, in quanto, come altri hanno già citato, sopprimerebbero la serie che più di tutte ingrassa la casa-madre. Detto questo, secondo me, una volta chiusa la porta di Tex, non avrebbe senso farne un clone con il figlio Kit, o con uno dei pards, in quanto se dovessero mai chiudere, lo farebbero perchè un certo tipo di "fascia" è ormai caduta in disgrazia. Pertanto, come è già successo con altri "fratelli" di Tex (MM, Com. Mark, ecc.) dovrebbero far comparire delle storie una-tantum, magari antecedenti alla sua probabile dipartita, di tipo trimestrale o quadrimestrale, dove la storia nasce e muore nello stesso albo (tipo texone o maxitex). Ecco che i nostagici del nostro ranger avrebbero quei 3/4 appuntamenti annui a cui per nulla al mondo rinuncerebbero.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Beh certo riproporre un clone di Tex in un ipotetico mondo editoriale in cui Tex non è più benvoluto ( SPERIAMO NON ACCADA MAI!!!! ) sarebbe ben oltre la taffazianeria che hai pavetato Santana, sarebbe un vero atto di dobbenaggine della peggior specie!! Se la testata di Tex dovesse chiudere, la decisone sarebbe sicuramente motivata da un totale crollo delle vendite e se ciò mai dovese avvenire, escludendo variabili esterne come un crack economico nazionale dove si deve lottare anche per acquistare il pane, sarebbe sicuramente dovuto alla totale erdita di interesse da parte del pubblico per il tipo di fumetto proposto. Riproporlo in versione light sarebbe da suicidi, equivarrebbe a scavarsi una buca in cui farsi seppellire!!!! ( economicmente parlando ). In un ipoteticomondo di questo tipo la soluzione sarabbe o quella che hai proposto tu ( un maxi una tantum ) oppure presentare dei personaggi che si muovono in un far west collaterale ( ad es. Nat McKenneth o Tom Develin ) dove i pard vengono giusto ricordati di quando in quando e, saltuariamente, offrno qualche cammeo... Sicuramente una triste potesi... speriamo che resti tale!!!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se si chiudesse la serie......vorrebbe dire semplicemente che non vende più!Ricordo che il fumetto mondiale è in crisi, neanche colossi come Batman o Superman si salvano e sono costretti a reinventarsi, con esiti non sempre positivi. Un personaggio come Tex, che ha innumerevoli avventure alle spalle e che da reinventare ha poco o nulla, nel momento in cui non vender? più chiuder? e stop. Del resto, la Bonelli guarda alle vendite come qualunque altra casa editrice: se una serie non guadagna chiude. Si può discutere sul "come", se far morire il personaggio o lasciare un finale aperto, e credo che si orienterebbero sulla seconda ipotesi, coi quattro che cavalcano verso un tramonto che è quello della loro epoca che finisce...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
:colt::colt: Speriamo non finisca.... sarebbe troppo uno schock per lettori accaniti di Tex!! :colt: Una storia finale vedrebbe queste due possibilità: O Tex difende il suo popolo da una grande minaccia (l'avanzata inesorabile della "civilt?") e magari muore da eroe oppure invecchia con gli altri pards nella riserva. Ambedue presenterebbero cose non tanto gradite al lettore: la morte di Tex seppure per uno scopo nobilissimo oppure la sua messa da parte e isolamento da una società troppo cambiata.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Naturalmente mi auguro che questa agghiacciante possibilità si verifichi il più tardi possibile, tuttavia qualora dovesse accadere mi piacerebbe vedere i quattro pards riuniti nel villaggio centrale della riserva, tutti avanti con l'età, tranne Kit, che però sarebbe anch'egli più maturo, che si rendono conto di non essere riusciti ad evitare la capitolazione dei Nativi, pur consapevoli di aver fatto tutto il possibile ed anche di più per difendere i loro diritti... Un ipotetico finale malinconico e crepuscolare, ma secondo me pieno di suggestione...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Le possibilità sono molte. Oltretutto, si potrebbe immaginare storia "finale" come una sorta di speciale fuori serie. Una specie di sguardo sul futuro, tornando poi alla serie regolare. Alcuni esempi:1) primi del '900: la frontiera è oramai finita. Tex non è più agente della riserva. I 4 pards affrontano un'ultima epica battaglia, contro il nascente gangsterismo (un po' come nel film L'uomo dai sette capestri) o qualche altra minaccia per il popolo Navajo;2) stessa epoca: i pards si ritirano nella riserva, solo Kit Willer resta in attività, come ranger, ma agendo in un contesto diverso (automobili, cinema, mano nera, lotte sociali, ecc...);3) 1917: Kit Willer è diventato un ufficiale dell'esercito, ora è un colonnello, sui 50 anni, e partecipa alla Prima Guerra Mondiale. Durante gli orrori della guerra di trincea, Willer figlio ricorda le passate avventure sulle piste del West con Tex, Carson e Tiger, rievocando anche le loro ultime drammatiche imprese;4) 1910 circa, Kit Willer è stato assassinato a tradimento. Tex e Tiger, sui 65 anni, e Carson, con una decina di anni in più (opportunamente Boselli, nel romanzo, trona a ridurre la differenza di età, che era stata dilatata a 15 anni), stanno diventano l'ombra di quel che erano stati, oggetto di umiliazioni un tempo impensabili. Ma viene il tempo del riscatto: per contrastare un'atroce ingiustizia, oppure, per non deludere un giovane ammiratore che sperava di trovare gli stessi eroi della sua infanzia, ritrovano l'antico orgoglio e affrontano l'ultima battaglia, senza speranza. 5) stessa epoca: i 4 pards vengono invitati da Buffalo Bill a partecipare alle riprese di uno dei suoi film sul vecchio West. Ben presto la finzione diventa realtà. Dalla farsa, un po' umiliante, della recitazione, i vecchi combattenti devono riprendere le armi per affrontare una gang che spadroneggia nella zona.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Delle idee espresse da james mi piace molto quella di Kit impegnato al fronte nella Prima Guerra Mondiale, anche se continuo a preferire (concedetemi tale rigurgito di vanit? :)) un ipotetico finale crepuscolare, con i quattro pards che, in un West ormai del tutto cambiato, con i Nativi ormai definitivamente inghiottiti dal sistema, stilano un bilancio del loro impegno in loro favore, e dunque della loro vita... Il che, ovviamente, non esclude che essi non impugnino le armi un'ultima volta, in difesa di una giusta causa. Ad esempio, per difendere i Navajos dagli ennesimi profittatori bianchi. Più crepuscolare di così (perdonerete l'abuso di tale aggettivo :trapper:)...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Spero che non succeda mai, però immagino una storia ambientata nel 1890 in cui vediamo i 4 pards (leggermente invecchiati, soprattutto un Carson sui 65 anni)   alle prese con il massacro di wounded knee (ultima battaglia indiana), nel quale Tex venuto a sapere dell'uccisione di Toro Seduto accorre insieme ai pards a scongiurare il peggio prima da Nuvola Rossa e successivamente al forte....

Nel finale vediamo i pards delusi ed amareggiati, nel quale Carson decide di ritirarsi a vita privata anche per via dell'età (65 anni alla fine dell'800 erano tanti per un uomo), Tex continua a svolgere il proprio compito da sakem ed agente indiano, pur rimanendo nel corpo dei ranger (le avventure western cominciano a calare), Tiger Jack la solita vita all'interno della riserva, seguendo Tex in alcune avventure, Kit Willer si sposa e mette su famiglia...

 

That's NOT all folks

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.