Cheyenne

Se Si Chiudesse La Serie....

Messaggi consigliati/raccomandati

Solitamente di Tex compro tutto: Gli albi normali in edicola, i Texoni e i Maxi li prendo solitamente di seconda mano, poiché costano più di 20 franchi, qui è colpa di quanto e come son tassate da me le riviste da altri Paesi.
Quando nel 2001 ho cominciato a comprare gli albi, essi costavano 7.50 franchi, ora o costano 11 (Ticino) o 13.50 (Zurigo e Svizzera tedesca). Raramente mi capita ormai di comprarlo in Italia.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Tex finirà quando non varrà più la pena produrlo.... Personalmente, non mi preoccupa quando, ma come finirà..probabilmente assisteremo a un sistematico snaturamento del personaggio adattato di volta in volta alle mode del momento..spero di sbagliarmi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Tex finirà quando non varrà più la pena produrlo.... Personalmente, non mi preoccupa quando, ma come finirà..probabilmente assisteremo a un sistematico snaturamento del personaggio adattato di volta in volta alle mode del momento..spero di sbagliarmi.

Speriamo di no. Comunque al momento non credo ci sia da preoccuparsi per la chiusura di Tex quanto per quella delle tante altre serie. 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Infatti, non è un problema prossimo... ma la crisi del fumetto c'è, tanta gente non li legge piu come prima, tanti nemmeno li conoscono...Causa tecnologia in primis (tv,internet).
Fossi alla Sergio Bonelli Editore, investirei in una serie per ragazzi, magari a basso costo, per cercare di attrarre più giovani possibili... sono convinto che facendo scoprire ai giovani il mondo del fumetto, si potrebbero trovare nuovi lettori.
I primi Tex che ho letto mi sono stati regalati (senza che io li avessi chiesti! , e da allora sono passati circa 30 anni e ancora li leggo e li compro....probabilmente la miglior forma di pubblicità.... se non me li avessero regalati, credo che difficilmente li avrei comprati da solo..)

Modificato da pino1980

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Francamente me ne infischio di questo topic...Perche´ e´ vero che la serie perde ogni anno lettori ma e´ altresi´ vero che ha un bacino di aficionados e di vendite che,nonostante la non piu´ arrestabile erosione,la faranno andare avanti ALMENO altri due decenni .....Speriamo solo che non venga snaturata come Dylan Dog  come molte Cassandre di altri lidi hanno profetizzato....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Tex è il fumetto più venduto in Italia da sempre e chiuderà solo il giorno in cui non si produrranno più fumetti in Italia... (spero che ciò non avvenga mai). Penso che il problema non sia neanche il passaggio al digitale... la gente adora il profumo della carta e i fumetti, come i libri, non moriranno mai.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo: Leggere la versione digitale non da la stessa emozione di una lettura cartacea... Poi dietro a un fumetto e a un libro ci può essere una storia come l'appartenenza dello stesso a qualcuno che c'è stato caro.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Tex in versione fumetto andrà avanti ancora a lungo perché nonostante le perdite dei lettori avrà sempre uno zoccolo duro consistente. Il fumetto in genere diventerà sempre di piu' un prodotto di nicchia e la soluzione è far uscire i personaggi fuori dal fumetto e farli conoscere a tutti sotto altre forme (Film, cartoni ecc). Basti pensare a quello che hanno fatto con Montalbano coi libri. Poi i giovani sono piu' attratti dai manga e anime che da fumetti Bonelli. Seguo anche io i manga ma non cambierei neanche una sola pagina di Tex per tutti i fumetti del mondo (Peccato che sono in pochi a pensarla come me) .

  • Mi piace (+1) 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 7.2.2016 at 09:19, pino1980 dice:

Tex finirà quando non varrà più la pena produrlo.... Personalmente, non mi preoccupa quando, ma come finirà..probabilmente assisteremo a un sistematico snaturamento del personaggio adattato di volta in volta alle mode del momento..spero di sbagliarmi.

Tex morira´ quando non sara´ piu´ Boselli il curatore ...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">47 minuti fa</span>, L`UOMO SERPENTE dice:

Tex morira´ quando non sara´ piu´ Boselli il curatore ...

 

Quindi se il buon Mauro, che Dio non voglia, dovesse trapassare, saluti al ranger?

Se Boselli decidesse di andare in pensione o darsi alla pittura, addio ranger?

Se Boselli venisse chiamato da Donald Trump come ministro della cultura, addio ranger?

Credo che l'affermazione sia molto lontana dal vero.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Nessuno ha le competenze  texiane per succedere al buon Boselli ( che tra parentesi mi deve rimanere attaccato alla poltrona di curatore per i prossimi trent´anni, sia chiaro )...

 

Per Boselli Tex e´ una parte importante di vita e al cui proseguimento sta dedicandovi parte di essa... Nessun altro dei curatori delle varie testate Boneli  ha uno spirito di sacrificio e una abnegazione tali per il proprio personaggio ´ curato´ come il buon vecchio Mauro  ( a parte Burattini  che non a caso ha imparato molto da Boselli quando questi era il curatore di Zagor )....

 

Quando Boselli dovra´ essere sostituito vedro´ nuvole nere all´ orizzonte texiano...  Perche´ non mi immagino nessun altro che possa ricoprire questo ruolo, IL RUOLO per antonomasia di Mauro Boselli..

 

Idem per Zagor ma qua siamo OT... Una volta fuori dai giochi il buon Burattini game over per lo Spirito con la Scure...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Pensavo che curasse la serie, non che fosse il suo personale sistema per accedere al paradiso. Siamo seri, nessuno è indispensabile, e quando Nizzi era all'apice della sua scrittura suppongo che si pensasse al diluvio dopo che lui avrebbe passato la mano.  E invece sono arrivati altri che hanno continuato il suo lavoro ad un livello simile al suo. Se Tex è sopravvissuto a GLB (e direi che sembrava davvero impossibile) è temprato ad un fuoco molto molto caldo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">6 ore fa</span>, Wasted Years dice:

Pensavo che curasse la serie, non che fosse il suo personale sistema per accedere al paradiso. Siamo seri, nessuno è indispensabile, e quando Nizzi era all'apice della sua scrittura suppongo che si pensasse al diluvio dopo che lui avrebbe passato la mano.  E invece sono arrivati altri che hanno continuato il suo lavoro ad un livello simile al suo. Se Tex è sopravvissuto a GLB (e direi che sembrava davvero impossibile) è temprato ad un fuoco molto molto caldo.

 

Quoto in pieno. L affermazione dell uomo serpente è molto avventata (non me ne volere, pard) e non tiene conto della Storia che già abbiamo vissuto: dopo GLB sembrava che Tex fosse nei guai, ed invece ecco che ti spunta dal cilindro addirittura un Nizzi, e quando Nizzi si spompa arriva incredibilmente un Boselli. E se è vero che Boselli ha vissuto fin dall'infanzia a pane e Tex, Nizzi non aveva invece mai letto il personaggio!  Se lo è studiato tutto e poi si è cimentato con le sceneggiature, regalandoci spesso capolavori indimenticabili. Quindi io non la vedo così fosca: vero è che Boselli ha il gravoso onere di costruire una scuderia di cavalli di razza che gli consentano di rifiatare di tanto in tanto ed anche di più. Gli ottimi sceneggiatori alla Bonelli non mancano, ed è chiaro che anche in futuro, in caso di bisogno, le risorse migliori verranno dirottate sulla testata ammiraglia della casa editrice. 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Concordo, in un futuro lontano, Tex potrebbe avere un altro curatore. 

Difficile dire chi potrebbe essere. In ogni caso a scanso di equivoci spero che Boselli resti per molti anni, almeno finché mi verrà una barba grigia.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.