Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

[maxi 2008] Lo Squadrone Infernale

Voto alla storia  

36 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Immagine postata


Soggetto e sceneggiatura: Claudio Nizzi
Disegni: Ugolino Cossu
Periodicità annuale : Ottobre 2008


Un branco di spietati assassini insanguina la contea di Jefferson, ma sulle loro tracce ci sono Tex e Carson!

Una banda di inafferrabili banditi semina morte e terrore nella contea di Jefferson, riuscendo sempre, dopo le scorrerie, a dileguarsi nel nulla. Tex e Carson, incaricati dal comando dei Rangers di risolvere la faccenda, seguono la scia di sangue lasciata dal branco di assassini durante le loro ultime, efferate imprese. La ferocia con cui è stata da poco compiuta una strage in una fattoria di allevatori di cavalli accresce la rabbia e la voglia di fare giustizia dei due pards, ma grande sarà la loro sorpresa quando riusciranno a scoprire sotto quali insospettabili spoglie i criminali celino la loro vera identit?...




? Sergio Bonelli Editore

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Stando a quanto detto da Ymalpas nel topic sulle anticipazioni, questo Maxi doveva intitolarsi "Lo squadrone fantasma". Sulla base di questo titolo abbandonato, della riga di anticipazione del soggetto sul sito della SBE e delle vignette postate da Ymalpas, si può immaginare che Tex e Carson debbano vedersela con una banda composta da.... un intero reparto militare, e si può anche sospettare che Aquila della Notte debba difendere una tribù indiana ( nelle vignette indossa il wampum ). Per quanto riguarda i disegni, mi paiono piuttosto graziosi, anche se la loro estrema pulizia ha forse talvolta l'effetto di "ringiovanire" troppo Tex ( che sembra quasi un ventenne nella terza striscia della prima tavola ). Si può anche rilevare che, sempre per lo stesso motivo, i paesaggi nelle vignette "panoramiche" sembrino molto "ordinati" e ben poco selvaggi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente non ho nessuna news al riguardo del Texone, ma per quanto riguarda i disegni se quanto da te affermato Ym dovesse risultare vero non pianger?. Personalmente reputo buoni i primi piani, ma il resto mi scombussola assai. Mi sembra che il disegnatore fatichi ad inserire in modo proporzionale i personaggi con lo sfondo... poi magari però quando avremo l'albo a disposizione tale mia sensazione muter? :D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
:blink: :blink: ma è questo il maxi di Ugolino Cossu?? con tutto il rispetto per l'autore, ma, oddio, Carson sembra che abbia la faccia di un bambino con i baffi.. :huh:e anche gli altri personaggi hanno un volto molto fanciullesco.. non mi sembra un'autore adatto a rappresentare il western.. mah!Per quanto riguarda i paesaggi, nonostante siano bellissimi e disegnati con indubbia maestri, non posso che quotare il giudizio di Pedro:

Si può anche rilevare che, sempre per lo stesso motivo, i paesaggi nelle vignette "panoramiche" sembrino molto "ordinati" e ben poco selvaggi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

I personaggi, uomini e quadrupedi, ma anche i paesaggi, mi sembrano poco realistici, altro che west! è tutto talmente fiabesco che da un momento all'altro mi aspetto di veder saltar fuori da dietro un albero Cappuccetto rosso e il lupo cattivo! Poi magari, albo in mano, con più tavole a disposizione mi rimangio tutto, però queste sono le impressioni iniziali... c'è da tremare ( che sia peggio anche dei maxi di Diso, specialmente quello dell'anno scorso è )

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti, sembra che Cossu voglia ridurre al minimo l'inchiostro e i contrasti chiaroscurali ( disegnatori "puliti" come Civitelli e Rossi sembrano parecchio "sporchi" al suo confronto ); con questo stile però c'è il rischio che Tex ( inteso come aspetto grafico ) somigli a Tintin. Ad ogni modo, queste tavole mi paiono molto più aggraziate e piacevoli di quelle di Diso che ho potuto vedere.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Wasted Years

Beh... volendo ironizzare su Tintin, d'altronde Cossu vuole dire "corso" nel senso di originario della Corsica. Un po' di Francia... l'ha già nel nome!Seriamente, anche a me non piace il "bianco" esasperato delle tavole qui postate, e nemmeno mi sembra molto convincente l'inserimento delle figure nello sfondo. Ma tutto sommato non mi sembra un lavoro malvagio, dalle prime impressioni, specie se pubblicato su un maxi. Spazio agli stili diversi... ma negli speciali, però!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma tutto sommato non mi sembra un lavoro malvagio, dalle prime impressioni, specie se pubblicato su un maxi. Spazio agli stili diversi... ma negli speciali, però!

Quoto Wasted Years... anche secondo me è uno stile da non disprezzare completamente... dopotutto Cossu ha un tratto molto personale, che forse deriva da qualche influenza francese... .. il problema è che uno stile così non è assolutamente adatto ad una serie tipicamente western come Tex! :( :(

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Immagine postata


Queste due tavole, gentilmente messe a disposizione di tutti gli appassionati dal sempre mitico Zeca, erano esposte nella recente mostra di Moura in Portogallo e sembrano decisamente migliori di quelle postate nel sito SBE. Poi è chiaro che ci sono due fattori da considerare, il primo è la resa su carta che è diversa da quella video, il secondo è l'interesse che susciter? la storia di Nizzi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Modesto parere di una persona non competente: i disegni mi sembrano eccessivamente piatti. Quello che in Civitelli si può definire "tratto pulito" qui mi sembra avere un che di infantile o di "signorino", se così posso dire. Da vedere se il soggetto sarà sviluppato in modo tale da rimediare alla falla dei disegni.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Sullo stile fiabesco del tratto di cossu non si può certo stare a discutere... Non per nulla nella serie DD è stato lui ha disegnato molte storie a sfondo favolistico ( una se non ricordo male era Ombre... ). Però devo ammettere che dalle tavole postate da Ym il lavoro di Cossu non mi sembra poi così "spregevole". Sicuramente sembra mooolto meglio di quello di Dixio... Ma non si sa mai... Diciamo che mi diletto a fare il san Tommaso della situazione, finch? non ho letto e "toccato" la storia, finch? non ho visto come si inseriscono i disegni nella trama, insomma finch? non ho vissuto la storia preferisco non fare commenti se non questo, come hanno già detto Wast e Lord prima di me, questo è un maxi, non un albo della serie regolare, quindi perchè non accettare qualcosa di diverso? Il vero pregio di Maxi è texoni ?, IMHO, proprio la possibilità di poter vedere il nostro ranger in maniera "diversa" dal solito, se poi questa diversit? dovesse risultare piacevole ai lettori, si può pensare ad un apporto del disegnatore sulla serie regolare ( come già avvenuto in passato ). Poi sapete che io adoro il "nuovo" per cui largo a Cossu nella speranza che non ci deluda!!!!!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

In effetti le due nuove tavole postate da Ymalpas, pur nella risoluzione ridotta disponibile, sono alquanto superiori a quelle viste sul sito della SBE, come Ymalpas stesso ha giustamente fatto notare: lo stile pare più vigoroso e Tex ( ma anche Carson ) sembra definito molto meglio.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco la copertina del Maxi 2008 con il titolo definitivo ( "Lo squadrone infernale" ); sul sito della SBE vi è anche il riassunto, che mi pare confermi gli elementi che era possibile arguire in precedenza, dal titolo provvisorio e dalle tavole postate; l'idea comunque di un reparto militare che si comporta da banda criminale ricorda parecchio il maxi precedente ( "Fort Sahara" ), anche se qui non sembra vi siano retroscena politici.


Immagine postata

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Wasted Years

:w00t: :w00t: :w00t: Guarda un po' che graziosa compagna di sella, molto affettuosa, che ha aquila della notte!Credo questa copertina sia RIVOLUZIONARIA!Fino ad oggi tanta confidenza sarebbe stata bandita!!!Gran bel lavoro di Claudio, tra l'altro.... Sono ancora più curioso di averlo fra le mani!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mai sentito di sto speciale... però pare interessante... a aprtire dalla copertina (VILLA cosa faremmo senza VILLA)... Però, detto da accanito lettore di DD oltre che di Tex: Cossu sta bene su DD, sta bene in alcune storie di DD (quelle a sfondo fiabesco si è già detto) ma sta proprio MALE su TEX (non è una offesa ne una critica, è solo una constatazione, allo stesso modo non mi vedo Ticci su DD). Sopratutto con una copertina come quella davanti.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.