Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

[maxi 2008] Lo Squadrone Infernale

Voto alla storia  

40 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Che si debba tornare a sperare in Nizzi?

La scrive Nizzi? A si lo vedo ora... ahio... forse legger? qualche parere prima di comprarla... no ma che dico io Tex lo prendo SEMPRE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io in Nizzi ci spero sempre :DPer la copertina... che dire, non capita spesso di vedere una donna assieme a Tex (vedi la discussione) ed è sempre apprezzabile vedere queste "novità". Personalmente trovo il cappello di Tex una via di mezzo tra Stetson e Sombrero :s ma a parte questa piccolezza non posso che godermi la scena e chiedermi come sarà mai la storia :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Speriamo che il codacons non consideri che una ragazz aabbracciata in sella istighi all'amore interrazziale e al sesso i più giovani (non mi stupirei).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cosè come, per inciso, non mi stupirei che fare all'amore con una persona di un'altra etnia fosse in effetti mal cosiderato, col clima che ci sta in Italia di questi tempi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non preoccuparti, Ammiraglio; il Codacons si dedicher? casomai a whisky, birra e tabacco; per quanto riguarda le vicende sentimentali non siamo più ai tempi delle proposte di censura e della Garanzia Morale; comunque, non mi pare che qualcuno abbia avuto da eccepire al matrimonio Tex - Lilyth negli anni Cinquanta e d'altra parte non dubito che Tex assumer? un atteggiamento "paterno" e protettivo nei confronti dell'indiana in copertina ( il fatto poi che in una delle tavole postate indossi il wampum rende a mio avviso molto probabile che si incontri con la tribù della ragazza e ce la riporti ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

allora si lamenteranno della copertina con tonalit? troppo scure che secondo loro aumenter? l'utilizzo di luce in casa di 1 secondo al giorno e quindi moltiplicato per tutti i lettori e tutte le edicole sarebbe un consumo inutile che manderebbe in malora l'Italia....(come il led della tele...1 euro di corrente risparmiato e 40 euro di tasto da cambiare dopo 1 settimana perchè si sfascia la molla)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che si debba tornare a sperare in Nizzi?

Caro Giudice Colt, va bene che la speranza è l'ultima a morire ma, qui, giace sepolta da un po'. A parte la battuta, vedremo.... Se Nizzi ha scritto questo Maxi come l' albo del sessantennale allora saranno rose e fiori ( con qualche immancabile spina ). Su Cossu non mi pronuncio, ma la sensazione che ho è negativa. Spero di essere smentito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fonti autorevoli lo definiscono mal riuscito.... poi è vero, i gusti son gusti e le info che ho non sono per niente dettagliate.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fonti autorevoli lo definiscono mal riuscito.... poi è vero, i gusti son gusti e le info che ho non sono per niente dettagliate.

In effetti, anche a me, è giunta qualche "vocina" in merito: e non è stata positiva. Speruma bin! :trapper:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Beh ragazzi, non so chi siano le vostre fonti, ma per quanto mi riguarda io parto speranzoso di leggere ancora una volta una bella storia ai livelli del Nizzi che fu... verde speranza non mi abbandonare.... Per quanto riguarda la copertina direi che Claudio ci ha regalato l'ennesimo capolavoro e che perdipiù ha stimolato la curiosità di tutti mettendo quella bella senorita a cavallo con lui... su aspettiamo e speriamo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

non sono un assiduo frequentatore del sito e sicuramente arrivo tardi, ma concordo in tutto, il disegno è infantile e stilizzato, dove l'hanno trovato sto disegnatore? spero che almeno la stria sia buona. hasta luego amigoswiller 42

Share this post


Link to post
Share on other sites

A quanto sembra la storia era stata inizialmente affidata a Freghieri che l'abbandon° dopo poche pagine, chissà per quale motivo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Freghieri alla cena di Bellinzona mi diceva che lui preferisce disegnare i dettagli e le scene con pochi personaggi e non 50 cavalli in un unica vignettaforse si riferiva proprio a questa storia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

Comprato stamane. Solito arancione davanti e dietro, è probabilmente il marchio della (fuori) serie. La sensazione dei disegni sembra buona, inevitabilmente, però, si ha la sensazione di un tipo di disegno diverso, lontano dal modo in cui di solito i disegnatori si rapportano alla collana. Ho iniziato a leggere, ma non ho avuto il tempo di proseguire. Di primo acchitto la storia sembrava interessante, vedremo il resto. Prime sensazioni cariche di incertezza ed aspettativa....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dove l'hai preso: Alghero ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

L'ho comprato andando al lavoro, nella solita edicola in un paese vicino al mio, diciamo a 25 Chilometri da Sassari. Nel resto dell'isola non è disponibile?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

Ho l'onore di essere il primo a commentare una storia che mi è piaciuta. Bene. Sono felice. Albo bello e ben disegnato. Disegni:

Il tratto di Cossu è pulitissimo ed ordinatissimo, riesce a "raccontare" la storia in maniera eccellente, i pard sono ben caratterizzati ed anche i Chyennes ed i militari. Un poco meno bene i cavalli, mentre i paesaggi sono godibili. Io lo giudico un buon lavoro davvero.
Testi:
Passando ai testi, devo dire che Nizzi imbastisce una storia molto bella. Drammatico l'inizio, con un esempio di violenza sessuale estremamente atipico nella serie, e con il cane a sottolineare l'efferatezza del delitto, di cui sono vittima anche due bambini. I pard sono in grande spolvero, chiacchierano e si punzecchiano come ai tempi d'oro ma non sbagliano un colpo con le armi, ed hanno ragione ben due volte di forze soverchianti. Ci voleva molto a Nizzi per ricordare che questo è l'antidoto al piccione? Una piccionata Tex la fa, e viene soccorso da Carson, ma non è grave, serve a dare suspense e comunque è un a caduta fortuita dovuta alla sfortuna. Mitici il siparietti del telegramma e dell'albergatore, mentre forte mi piace molto che i pard facciano deragliare un treno e che lo sceriffo faccia scatenare i Cheyennes, davvero emozionante. Fiore d'inverno accoltella il suo molestatore con la complicità di un soldato/bandito non cattivo che poi non ci viene presentato a fondo, peccato, ma è sempre molto significativo che una donna compia un omicidio del genere, atipico per la collana. Per me bel maxi, bello davvero. I pard sono proprio Nizziani nel senso buono del termine e c'è azione, ci sono bei personaggi, c'è una corsa contro il tempo, c'è una grande intuizione di Tex e ci sono elementi strani ed atipici per la serie. Aggiungo che mi sembrano buoni i tempi, è facile stare dietro la storia, non ci si annoia n° ci si perde mai.
Giudizio molto positivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho l'onore di essere il primo a commentare una storia che mi è piaciuta. Bene. Sono felice. Albo bello e ben disegnato. Giudizio molto positivo

:blink: Wasted giudica positivamente una delle ultime storie di Nizzi ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

Ho l'onore di essere il primo a commentare una storia che mi è piaciuta.

Bene. Sono felice. Albo bello e ben disegnato.

Giudizio molto positivo

:blink: Wasted giudica positivamente una delle ultime storie di Nizzi è
Questo dovrebbe insegnare qualcosa a chi mi prende per prevenuto!!!!! :P :P :P :P



Come ho espresso un giudizio positivo, pure se con riserve, per "dieci anni dopo", non posso fare a meno farlo per questa storia.
A me non importa il nome dell'autore, mi sforzo sempre di leggere obbiettivamente.

Mi è piaciuta e lo ammetto. Devo dire che Nizzi mi ha spesso deluso, mi ha fatto piantare la serie in passato, ma bisogna dare a Cesare quello che è di Cesare.


O sbaglio?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Niente piccioni è Niente situazioni imbarazzanti come nell'ultimo "Sul sentiero dei ricordi" è Autrement dit, i due pards sempre all'altezza della situazione in una trama intrigante, col ritmo sostenuto, avvincente fino all'ultima sua pagina è Di questo maxi si è detto di tutto, vuoi vedere che alla fine nessuno di noi ci ha azzeccato!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Wasted Years

Non ho visto piccioni, i pard mi sono sembrati loro in persona (versione Nizzi, ma ben sceneggiati) la trama è ben congeniata e la lettura è gradevole.

Io credo valga la pena di leggerlo...

Se devo trovare un difetto a tutti i costi, credo che

sia strano che il comandante dei militari non cerchi di utilizzare la stima di cui gode preso lo stato maggiore per ostacolare i ranger, ma anche questo è ben spiegato dalla faccenda dei due giorni al colpo fatale. Nizzi rispiega tutta la storia nelle ultime pagine, eccede forse con lo spiegazionismo, ma questo va anche bene, nessuno ci obbliga a non saltare due paginette, se non ci va di leggerle.


A me è piaciuto, anche i disegni, per quanto diversi dal solito.


Ecco due foto...

Immagine postata

Immagine postata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo dalle mie parti ( vicino Roma ) non è ancora uscito; quanto ha detto Wasted mi fa comunque essere piuttosto ottimista ( un altro indizio a favore di una buona prova potrebbe forse il fatto che su TWO hanno aperto il topic dei commenti alla storia, ma nessuno ancora si è fatto avanti a denunciare incoerenze, "piccionaggini" di Tex, svilimenti macchiettistici di Carson ecc. ecc. ).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che invidia Wast ... qui a Firenze non si è visto, anche se a volte anticipano. Bene però, sono contenta di sentire che è bello e sono contenta anche per gli autori, me lo sentivo che Nizzi si sarebbe fatto risentire da par suo e per quanto riguarda i disegni, da quel poco che si era visto, non mi sembravano per niente male. Aspettiamo ... :indianovestito:

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.