Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
Shinoda90

I Migliori Amici Di Tex E Dei Pards

  

62 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

E' stato molto difficile, ma alla fine ho votato Gros-Jean. Perche' lui, a differenza degli altri tre amici, agisce normalmente da solo e non ha poliziotti, giubbe rosse o rurales ai propri ordini che possono dare una mano ad uscire dai guai. Inoltre, preferisco gli ambienti in cui si muove normalmente Gros-Jean (ma anche Jim Brandon) al caldo e polveroso Messico ed alla caotica Frisco. E poi, mi assomiglia in quanto a stazza......

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Voto Montales, perchè era un desperado come Tex, onesto e giusto, in lotta per la libertà, inoltre si conoscono da tantissimo tempo e la sua vicenda si intreccia con la prima apparizione della nemesi di Tex: Mefisto. Inoltre sono contento che negli ultimi anni, vedi "Vendetta per Montales" e "I ribelli di Cuba" è tornato in azione malgrado la sua importante carica politica.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il mio voto v? sicuramente al colonello Jim Brandon... sia perchè hanno u legame profondo che li f? intervenire nel distante Nord ogni qualvolta c'è ne sia bisogno, sia perchè è questo non c'entra nulla, mi piacciono troppo le storie che si svolgono nel lontano Canada..:)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me piacciono di più le storie in Messico :) e poi il legame tra Tex e Montales è vecchissimo, e c'è dai primissimi numeri, quando l'uno era un fuorilegge e l'atro un ribelle. Voto Montales!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Tra gli amici citati in questo sondaggio, pur apprezzandoli in definitiva tutti (essendo personaggi tornati più volte sulle pagine di Tex), sicuramente preferisco, per la sua simpatia, Gros Jean. Inoltre, essendo un appassionato delle storie di Tex ambientate nel freddo nord e muovendosi il nostro Gros Jean, proprio in quel contesto... non posso che prediligerlo agli altri. Certo, una vecchia storia del nostro ranger(Tex 137), dove compariva invece Montales, rimane un caposaldo della lunga carriera di Tex ed una delle mie preferite in assoluto, ma nonostante questo G. J. la spunta sugli altri! ::evvai::

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato Jim Brandon, "e per due buoni motivi":
primo, adoro le storie canadesi più di quelle messicane; secondo, la figura di Brandon mi affascina più delle altre tre ( ed ecco infatti perchè non ho votato per Gros-Jean, pur essendo anch'egli canadese, oltre che estremamente simpatico ).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Voto Montales, poich? mi sembra il personaggio che, contiguit? geografica a parte, mi sembra abbia il rapporto più profondo e complice con Tex e gli altri pards... E ci andrei piano nel tirare in ballo con troppa disinvoltura la sua carriera politica: ha recenemente dimostrato, sia nella storia doppia dei numeri 579 ("Vendetta per Montales") e 580 ("Le campane di San Rafael"), sia nel Texone del 2010 "I ribelli di Cuba", di essere tutt'altro che arrugginito nei panni dell'uomo d'azione, mostrando con Tex un'intesa che personalmente non ho rinvenuto in nessuno degli altri "pards occasionali" di Aquila della Notte...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mia scelta: Montales!Ho scelto Montales per diversi motivi:- E' un vecchissimo amico di Tex- La sua giovent? è piuttosto simile a quella di Tex: per diverso tempo entrambi sono ricercati dalla giustizia.- Come Tex anche Montales segue la giustizia, ma non la giustizia legata a regolamenti, ma la vera giustizia- Sebbene sia diventato un politico importante, è ancora capace di ruggire come un leone (Vedi "I ribelli di Cuba")- La storia di Montales ha incrociato quella della nemesi di Tex (Montales aiuta Tex a catturare Mefisto nel primo albo e molti anni dopo aiuta Tex per sconfiggere Yama)- Preferisco le storie ambientate in Messico rispetto alle vicende canadesi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Montales e Jim Brandon sono due tra i miei personaggi preferiti in assoluto, difficile quindi scegliere per quanto mi riguarda. Diciamo che caratterialmente preferisco di un'unghia il messicano, sebbene la giubba rossa sia comparso mediamente in storie migliori (alcune delle quali tra le più belle ed epiche dell'intera saga texiana). 

 

Tex però penso sia più legato a Montales, per ovvie ragioni. Per un certo periodo di tempo il messicano è stato proprio il "migliore amico di Tex"; oh, è stato lo stesso GLB a rivelarcelo. Insieme ne hanno passate di tutti i colori. E, non so se ci avete fatto caso, ne Il ritorno di Montales, Tex appare visibilmente emozionato nel rivedere il vecchio amico dopo così tanto tempo. 

 

Certo, anche Jim Brandon ha vissuto al fianco di Tex delle avventure indimenticabili. In una storia come I ribelli del Canada il rapporto tra i due è stato strettissimo, se la sono davvero vista brutta (ed erano soli, non c'erano Carson, Tiger o Kit). 

 

E il discorso vale anche per il meticcio Gros-Jean, coprotagonista in storie mitiche come Il tranello e La banda degli orsi, e per l'irlandese Pat McRyan, che non so come mai non sia presente in questo sondaggio, il quale per un breve periodo addirittura visse nella riserva Navajo, partecipando a diverse avventure consecutive (privilegio mai concesso a nessun altro comprimario storico: si sono tutti fermati al massimo a due storie di fila). 

 

Tom Devlin viene un po' dopo rispetto a questi quattro, nonostante si possa anche lui considerare un buon e fidato amico dei quattro pards. Idem Cochise e tutti gli altri amici ricorrenti.

 

El Morisco merita un capitolo a parte, Tex con lui ha un rapporto diverso, più cordiale, c'è un maggiore distacco, del resto parliamo di uno studioso, non un uomo d'azione. Eusebio invece non ne parliamo, lui è ancora diffidente nei confronti di Tex & co.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.