Jump to content
TWF - Tex Willer Forum
Sign in to follow this  
Guest Colonnello_Jim_Brandon

Guarda Come Ti Riciclo Il Titolo...

Recommended Posts

Sui classici dal 201 al 300 la chiamano Linciaggio però se vai  vedere sul numero 209 il titolo della storia è Profondo sud.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' la storia che inizia nel n. 209 (che ha come titolo di copertina "La casa sul fiume"), ma il nuovo episodio, scritto da GL Bonelli e disegnato da E. Nicolò, ha come titolo nella serie originale appunto "Profondo sud" e ha come tema proprio una questione di linciaggio, cui Tex tenta di opporsi (anche quando coinvolge il suo vecchio amico Jospeh Boone). Poi il numero 210, che ha come titolo di copertina "Linciaggio!", sviluppa e conclude la storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me il titolo della storia è "Linciaggio !"... per come la vedo io le storie vanno titolate in base al titolo di copertina del loro primo albo...visto che l'albo precedente titolava "La casa sul fiume" (ultimo capitolo della storia "L'aquila e la folgore"), questa storia prende automaticamente il titolo dell'albo successivo, "Linciaggio !"...discorso diverso per il precedente "Linciaggio" del n. 53, in quanto storia che iniziava e finiva su un unico albo, e quindi non poteva titolarsi altrimenti...discorsi peraltro comune a moltissime storie brevi del primissimo periodo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me invece il titolo della storia è Profondo sud anche se tutti la ricordano come Linciaggio, come succede a La croce tragica e Il grande intrigo che vengono ricordate rispettivamente come Sulle piste del nord e In nome della legge. Non ho invece capito se nel Grande intrigo il titolo dell' albo la trappola è riferito proprio a questa storia 

Anche io comunque alcune storie le chiamo col titolo dell' albo più significativo  come ad esempio Il giuramento, o Una campana per Lucero che però non è necessariamente  il primo albo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me ha ragione Piombo Caldo.

Anche pochi giorni fa si discuteva di una storia in cui Tiger era picchiato a sangue e la discussione è sotto il titolo Adiòs Amigo, ma quella storia si Intitola I Prigionieri del Deserto.

Un diverso discorso è per le storie molto vecchie. Ad esempio, la famosa Uno Contro Venti (che poi in origine era Venti Contro Uno) prende il titolo dall'ultimo capitolo della storia, mentre il primo capitolo intero si chiamava Uno Contro Cinque. Ma la storia vera e propria iniziava senza interruzione dopo il finale della vicenda di Bill Mohican.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">30 minuti fa</span>, Piombo Caldo dice:

Per me invece il titolo della storia è Profondo sud anche se tutti la ricordano come Linciaggio, come succede a La croce tragica e Il grande intrigo che vengono ricordate rispettivamente come Sulle piste del nord e In nome della legge.

 

Esiste una regola ormai affermarasi da decenni secondo cui il titolo della storia è quello del primo albo che la contiene intregralmente o  del più significativo se il primo non è abbastanza soddisfacente anche perché, quando le storie erano pubblicate spezzate il primo titolo può anche riferirsi a qualcosa  che accade in dieci o venti pagine e che non ci azzecca con il tema della storia come, ad esempio, nella prima storia di  Nizzi. Ti sembra più adatto: "Sull'orlo del baratro", titolo delle ultime 28 pagine del n. 79 o "Il ritorno del Carnicero"? Per me non c'è storia.

 

<span style="color:red;">43 minuti fa</span>, Piombo Caldo dice:

Non ho invece capito se nel Grande intrigo il titolo dell' albo la trappola è riferito proprio a questa storia

 

Ti basterebbe guardare l'albo per capire che "La trappola" è il titolo dell'ultimo capitolo della storia di  Bonelli & Letteri iniziata nel n. 139.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">7 minuti fa</span>, Carlo Monni dice:

 

Esiste una regola ormai affermarasi da decenni secondo cui il titolo della storia è quello del primo albo che la contiene intregralmente o  del più significativo se il primo non è abbastanza soddisfacente anche perché, quando le storie erano pubblicate spezzate il primo titolo può anche riferirsi a qualcosa  che accade in dieci o venti pagine e che non ci azzecca con il tema della storia come, ad esempio, nella prima storia di  Nizzi. Ti sembra più adatto: "Sull'orlo del baratro", titolo delle ultime 28 pagine del n. 79 o "Il ritorno del Carnicero"? Per me non c'è storia.

 

 

Ti basterebbe guardare l'albo per capire che "La trappola" è il titolo dell'ultimo capitolo della storia di  Bonelli & Letteri iniziata nel n. 139.

A ok grazie per le spiegazioni. Quello che non mi è piaciuto  è che hanno dato il titolo Oro nero alla storia di Manfredi, titolo che era già stato usato in una storia  degli anni  60.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'ultima storia di Nizzi avrebbe più senso chiamarla L'Odissea della Belle Star, piuttosto che La Rupe del Diavolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa discussione fa proprio il paio con quella di qualche giorno fa.

Molte delle storie di Tex che non iniziano al principio del volume poi non sono conosciute col titolo scritto nella prima tavola,

perché volontariamente lo scrittore non voleva svelare subito dove si andava a parare.

Una volta i volumi venivano divisi in capitoli, come retaggio dei primi albi a striscia, e questi titoli non vengono conteggiati nell'elenco

dei "non più riutilizzabili", perché altrimenti i doppioni sarebbero davvero molti di più.

Il fatto che non ci siano più i capitoletti e che raramente una storia inizia in mezzo a un volume crea senz'altro meno confusione,

meno ripetizioni e in teoria annulla il fatto che la storia venga poi proposta in volume con un nome diverso da quello originale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">23 ore fa</span>, navajo warrior dice:

Ma io intendevo che, per esempio, c'era una striscia intitolata Tragico Assedio nella storia Il Figlio di Tex che comparirà nell'albo gigante numero 13,  Tex l'Intrepido, mentre Tragico Assedio è poi anche il titolo dell'albo gigante numero 138, così come i quattro episodi citati intitolati Giustizia! facevano parte di altre storie (esempio Sulla Frontiera del Nevada nell'albo gigante numero 41 Rinnegato!) che non erano il numero 92, poi intitolato appunto Giustizia!

 

1 ora fa, Dix Leroy dice:

Una volta i volumi venivano divisi in capitoli, come retaggio dei primi albi a striscia, e questi titoli non vengono conteggiati nell'elenco

dei "non più riutilizzabili", perché altrimenti i doppioni sarebbero davvero molti di più.

 

Grazie Dix, è questo che non mi era chiaro, ovvero la presenza di tantissimi titoli riciclati (più volte anche) da vecchie strisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.