• Avvisi

    • TexFanatico

      BUON NATALE   24/12/2017

      BUON NATALE e felici Festività a voi!
ymalpas

[603] Faccia Di Cuoio

Voto alla Storia?  

66 voti

  1. 1. Voto alla Storia?

    • 10 - eccellente
      0
    • 09 - ottimo
      4
    • 08 - buono
      14
    • 07 - discreto
      16
    • 06 - sufficiente
      10
    • 05 - mediocre
      4
    • 04 - insufficente
      4
    • 03 - scarso
      1
    • 02 - pessimo
      1
    • 01 - illeggibile
      3


Messaggi consigliati/raccomandati

X0r3Go1bctx2H0V--.jpg

 

 

 

Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Marco Torricelli
Periodicità mensile: Gennaio 2011
Albo autoconclusivo: numero 603



La storia (il cui titolo di lavorazione era "L'uomo senza volto" ), molto movimentata, è ambientata nella prateria e in un paese piovoso, nel quale si svolge una specie di giallo. Infatti fra scazzottate nel saloon, arresti di cowboys e di scagnozzi e l'arrivo di indiani Modoc, un personaggio misterioso appare e scompare nella notte, commettendo una serie di omicidi che hanno come bersaglio un gruppo di cowboys... Perchè? Toccher? a e Carson scoprirlo e ristabilire la giustizia.





© Sergio Bonelli Editore

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Lasciando da parte il titolo poco riuscito e soffermandomi sulla copertina, molto bella, vedo ancora una volta un Tex in visibile difficolt?, messo già da un nemico che volto a parte, sembrerebbe per corporatura e abbigliamento proprio il ranger. Che ci sia Proteus nell'albo è Carlo Monni ce ne avrebbe sicuramente parlato. In realtà questo "faccia di Cuoio" sembra ricordare uno dei grandi comprimari della banda di Jack Thunder, non che sia lo stesso personaggio ovviamente! La curiosità resta quella di stabilire se l'uomo usa la maschera per coprire una faccia devastata, oppure per occulatre la sua identit? come fece a sua volta Lola Fuentes, e in questo caso 110 pagine per rendere la storia enigmatica e interessante potrebbero essere poche! Staremo a vedere!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me più che No-Face della banda di Thunder, questo Faccia di Cuoio mi ha fatto tornare alla mente lo "spirito delle colline". Vale a dire il personaggio Nolittiano della storia "Le Colline della Paura", che nascondeva il proprio volto dietro una rozza maschera da coyote con la quale terrorizzava chiunque si avventurasse in quei luoghi!Ma sicuramente sarà tutta un'altra storia!! :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La trama sembra molto intrigante, anche se non so quanto essa possa risultare credibile in sole 110 pagine. C'è la seria possibilità che si possa trattare di una possibile occasione per creare un capolavoro buttata al vento! Ma, ovviamente, mai dire mai. Una nota riguardo ai disegni: ma Torricelli non doveva essere il nuovo Galep? A giudicare da queste tavole, non mi sembra proprio!

Vedo ancora una volta un Tex in visibile difficolt?, messo già da un nemico che volto a parte, sembrerebbe per corporatura e abbigliamento proprio il ranger.

Di quale vignetta parli, Ym?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il tratto di Torricelli ha qualcosa che mi ricorda Blasco... e si tratta di un gradito sovvenire!Per quanto riguarda la storia, è ovviamente troppo presto per poter tirare a indovinare qualcosa di più rispetto a quanto detto dalle anteprime, ma il tema mi pare interessante... anche soltanto per le storie che, per la vaga somiglianza dell'uomo mascherato, ci sono state richiamate alla mente. Mi attendo una storia più o meno del livello del numero 600: ben costruita, abbastanza semplice, con un ottimo ritmo e poca introspezione psicologica. Anche perchè su quest'ultimo punto mi pare che Boselli stesso si sia espresso circa il fatto che questa storia non presenti particolari approfondimenti psicologici, ma forse mi ricordo male. In ogni caso, la copertina mi intriga, il titolo pure, checch? ne pensiate, e mi sento soddisfatto. Speriamo di esserlo anche a gennaio! haha

Modificato da virgin

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Belli i disegni, anch'io vedo un p? di influenza di Blasco, un autore che, tra l'altro, ho sempre ammirato!E mi pare di vedere anche qualche altra influenza: lo stile dell'ultima vignetta del'ultima pagina postata assomiglia moltissimo a quello di Letteri! E Torricelli ci ha messo anche la stellina! Sbaglio o è da un p? che questa finezza non si vedeva?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mah, tutto questo scandalo su titolo e copertina io non ce la vedo:? vero, Tex subisce un cazzotto dal proprio avversario, ma in altre cover Tex è addirittura sottomesso (Il diavolo della Sierra - Gli scorridori del Rio Grande), quindi il "prendere" un pugno in faccia ci st?, mica si possono solo dare, qualcuno lo si prende..... poi, il titolo: è un uomo il cui volto è celato, mascherato; quanti titoli si possono quasi somigliare gli uni agli altri con questi indizi? tanti.... quindi IMHO non vedo nulla di anomalo, in 602 uscite un titolo che non verr? ricordato negli annali non è un dramma.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mah, tutto questo scandalo su titolo e copertina io non ce la vedo:? vero, Tex subisce un cazzotto dal proprio avversario, ma in altre cover Tex è addirittura sottomesso (Il diavolo della Sierra - Gli scorridori del Rio Grande), quindi il "prendere" un pugno in faccia ci st?, mica si possono solo dare, qualcuno lo si prende..... poi, il titolo: è un uomo il cui volto è celato, mascherato; quanti titoli si possono quasi somigliare gli uni agli altri con questi indizi? tanti.... quindi IMHO non vedo nulla di anomalo, in 602 uscite un titolo che non verr? ricordato negli annali non è un dramma.

Ma infatti Santana, nessuna polemica da parte mia figurati, ma adesso voglio precisare meglio la mia idea.1 ) Tex "sottomesso" non è scandaloso, anzi ci sono infinite copertine dov'? messo in difficolt?, quindi il mio leggero disappunto nasce solo nel notare che lo si vede sempre più spesso in questa vece, allorquando gradirei di godermelo anche nelle vesti di "dominatore" che le rifila all'avversario, come in "Yukon Selvaggio" per esempio.2 ) Avrei gradito di più il titolo di lavorazione se non fosse stato già usato per la copertina del numero 411. Si poteva trovare qualcosa di meno pomposo no è Su una serie western secondo me non ci st? proprio a pennello, un titolo così. Ma non è poi così grave e non è certo voglia di criticare a tutti i costi. Speriamo solo che la storia sia adatta alla serie regolare, perchè originariamente era stata concepita per un almanacco... e non vorrei che apparisse alla fine troppo "speciale".

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

2 ) Avrei gradito di più il titolo di lavorazione se non fosse stato già usato per la copertina del numero 411. Si poteva trovare qualcosa di meno pomposo no è Su una serie western secondo me non ci st? proprio a pennello, un titolo così.

Il numero 411 è intitolato " Il Nemico Senza Volto" : dunque il titolo (ottimo) di lavorazione era disponibile per la pubblicazione."Faccia Di Cuoio" è un titolo agli antipodi del western, IMHO assai sgradevole. Vedremo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io non ho assolutamente nulla contro il titolo. Anzi "Faccia di Cuio" essendo il cattivo (sempre che alla fine sia davvero cattivo, con Boselli non si può mai dire), mi sembra un titolo azzeccato e originale. Non capisco davvero cos'abbia di così scandaloso! -_nono Le tavole postate da Ym, effettivamente mostrano che Torricelli non è esattamente quel clone di Galep che pensavo... però ha sicuramente un tratto per così dire "sorpassato" e che (almeno a me) mi riporta alla memoria i disegnatori dei primi numeri (fascia 1-100), quindi Galep, Muzzi, il primo Letteri, ecc. Curiosissimo comunque di avere l'albo tra le mani e vedere le tavole dal vivo! :):trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

1 ) Tex "sottomesso" non è scandaloso, anzi ci sono infinite copertine dov'? messo in difficolt?, quindi il mio leggero disappunto nasce solo nel notare che lo si vede sempre più spesso in questa vece, allorquando gradirei di godermelo anche nelle vesti di "dominatore" che le rifila all'avversario, come in "Yukon Selvaggio" per esempio.

Beh, l'ultima copertina con un Tex più o meno in difficolt? è quella de "La rivolta dei Cheyennes.... e prima ancora di quella bisogna tornare indietro a "La sentinella" per vedere Tex e Carson in difficolt?. Forse è soprattutto nelle copertine della serie di Repubblica che ci sono stati un p? troppi Tex in balia dell'avversario sisi Comunque, per quanto riguarda la storia di gennaio, anche io sono molto curioso di leggerla. E non mi sorprenderei se si rivelasse anche migliore de "I demoni del Nord":l' c'erano tutti e quattro i pards, più Jim Brandon e seguito di giubbe rosse e indiani, in una trama avventurosa piena di viaggi, assedi, terre sotterranee, nemici in quantit? industriale;mentre questa volta mi sembra che la trama, proprio perchè non deve celebrare nulla, sia più minimale, più adatta alle 110 pagine... Vedremo... blablabla

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

mentre questa volta mi sembra che la trama, proprio perchè non deve celebrare nulla, sia più minimale, più adatta alle 110 pagine...

Uhm... a proposito del numero 600 come trama celebrativa, borden mi ha fatto un commento simpaticissimo su come la vede lui... ma visto che rientrer? nell'intervista pubblicata sul prossimo numero del Magazine, taccio _ahsisi .

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il titolo ha quel certo nonsoch? di misterioso che mi spinge a chiedermi se non stia nascendo un nuovo nemico "doc" per il nostro Ranger. Il nemico senza volto, o L'uomo senza volto, sono altrettanto misteriosi ma molto generici. Non sono riuscita a cogliere la somiglianza con Blasco, ma forse è a causa della mia scarsa propensione al disegno. La lunghezza di un solo albo non è limitativa, perchè son nati piccoli capolavori o comunque storie molto pregevoli perfino meno lunghe di un albo, ai tempi di GLB. Temo però che il modo di scrivere di Boselli non sia tra i più adatti a storie brevi e veloci. Vedremo. Sbaglio o è la prima volta che in Tex compaiono i Modoc? Mi chiedo se ci sarà qualche riferimento a Capitan Jack.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il titolo ha quel certo nonsoch? di misterioso che mi spinge a chiedermi se non stia nascendo un nuovo nemico "doc" per il nostro Ranger. Il nemico senza volto, o L'uomo senza volto, sono altrettanto misteriosi ma molto generici. Non sono riuscita a cogliere la somiglianza con Blasco, ma forse è a causa della mia scarsa propensione al disegno. La lunghezza di un solo albo non è limitativa, perchè son nati piccoli capolavori o comunque storie molto pregevoli perfino meno lunghe di un albo, ai tempi di GLB. Temo però che il modo di scrivere di Boselli non sia tra i più adatti a storie brevi e veloci. Vedremo. Sbaglio o è la prima volta che in Tex compaiono i Modoc? Mi chiedo se ci sarà qualche riferimento a Capitan Jack.

ma' ...... non credo stia nascendo un nuovo nemico per tex dato che questa storia era destinata all'almanacco percio' una storia secca ...... cq spero vivamente che esca qualcosa di intrigante ...... :indiano:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh sè, forse, ma è da escludere che uscendo dai confini dell'almanacco possa aprire qualche opportunità?Dopo tutto io non so molto bene come lavorino soggettisti e sceneggiatori, ma può darsi che se un personaggio funziona ne facciano nuovamente uso. Vedremo comunque.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il titolo ha quel certo nonsoch? di misterioso che mi spinge a chiedermi se non stia nascendo un nuovo nemico "doc" per il nostro Ranger. Sbaglio o è la prima volta che in Tex compaiono i Modoc? Mi chiedo se ci sarà qualche riferimento a Capitan Jack.

Beh io lo pensai anche all'epoca di "Jack Thunder, l'implacabile", ma purtroppo in tempi recenti Boselli, ha smentito un suo ritorno e l'ha dato per morte certa nella frana. Al momento non so neanch'io se Thunder avrebbe ancora qualcosa da dire o meno. Forse forse è meglio che sia uscito di scena dopo la prima comparsa, in modo che il suo ricordo rimanga ancora oggi memorabile come quello di El Muerto!! blablabla _ahsisi

Sbaglio o è la prima volta che in Tex compaiono i Modoc? Mi chiedo se ci sarà qualche riferimento a Capitan Jack.

Ho un vuoto di memoria, ma mi sembra di ricordare che qualche Modoc sia già comparso in passato, forse non come tribù intere ma anche come singoli individui!Però potrei sbagliarmi! :old: Fatto sta che la trama di questo numero intriga parecchio, e le tavole postate da Ym con le scazzottate fanno ben sperare!!Staremo a vedere! ::evvai:: :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E mi pare di vedere anche qualche altra influenza [...] Letteri!

Verissimo, è ciò che mi è venuto subito in mente appena viste le tavole!Sul titolo e la copertina mi sono espresso già sul topic delle "anteprime copertine", per il resto, sembra una storia che dalla trama potrebbe avere delle tinte gialle, e anche se con un solo albo non potr? paragonarsi al monumentale trittico di "Omicidio in Bourbon Street", sono comunque fiducioso che sarà una lettura molto intrigante. Ciao :-)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Tex "sottomesso" non è scandaloso, anzi ci sono infinite copertine dov'? messo in difficolt?, quindi il mio leggero disappunto nasce solo nel notare che lo si vede sempre più spesso in questa vece, allorquando gradirei di godermelo anche nelle vesti di "dominatore" che le rifila all'avversario, come in "Yukon Selvaggio" per esempio...... Su una serie western secondo me non ci st? proprio a pennello, un titolo così. Ma non è poi così grave e non è certo voglia di criticare a tutti i costi.....

Concordo sia sul primo che sul secondo punto. :capoInguerra: E poi quella maschera da Jason del film "Venerdì 13" :malediz... _thia- :_sigh Copertina ( non dal punto di vista grafico naturalmente ) e titolazione decisamente insufficienti.... -_nono Speriamo nella storia...... :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.