Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
Sam Stone

[606/607/608]Caccia Infernale

[606/607/608]Caccia infernale (di M. Boselli e Y. Ginosatis)  

57 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

SfLSwKPsucMzL1vZRaXvLn2MdNCSDrI+uVlRaQSv  mguPdBFqEFd4v09DsrxPM7hqZPV--.jpg  Tq17r2mng4YB8Yvshldrk+40pcPSCb8g--.jpg





Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Yannis Ginosatis
Periodicità mensile: Aprile - Maggio e Giugno 2011
Inizia nel numero 606 e finisce nel numero 608


 

Il Sudovest è di nuovo in fiamme! Misteriosi incursori indiani, appartenenti a diverse tribù, giungono nottetempo da Sud del confine con il Messico per attaccare e depredare fattorie e villaggi isolati. Dopo aver fatto drammaticamente il loro incontro, Tex e Tiger sèimbattono, a Tucson, in Johnny Laredo, capo degli scout di Fort Apache, deciso a scoprire la verità sui misteriosi predoni. Il fratello di uno dei suoi scout è riuscito a infiltrarsi nelle loro schiere e a scoprire che il loro rifugio è sulla Sierra Madera e che il loro leader è un sinistro profeta che si fa chiamare Revekti, il ?diviso?. Sulla pista dei predoni, intanto, oltre ai nostri eroi, parte verso il Messico un secondo gruppo armato, composto dai tagliagole arruolati da un potente ranchero, il colonnello Cunningham, e di cui fa parte una vecchia conoscenza di Tex e Laredo, l'ex-tenente Parkman...





© Sergio Bonelli Editore

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono senza parole... le ultime copertine ( esclusa quella dell'almanacco ) sono strepitose. Quest'ultima aggiunge anche - emozione - e fa sognare: davanti a capolavori come questo anche uno che non è lettore abituale di Tex non può fermarsi in edicola senza prendere in mano l'albo e magari anche comprarlo. E se lo apre, le tavole dell'amico John Llwl ( spero che ora trovi il tempo per intervenire in questo topic ) lo convinceranno del tutto. Restano poi i testi di Boselli, che in questa storia può anche permettersi il lusso di figurare come atout ( anche se poi sono pronto a scommettere che non sarà così e la storia, ricca delle 330 pagine, sarà memorabile ).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

ok, per ora abbiamo:1)quello che sembra l'ennesimo Capolavoro di Villa;2)i disegni di Ginosatis,MERAVIGLIOSI;3)il ritorno di Laredo, in una storia di tre albi, che sembra promettere emozioni a gog?. Come non essere ottimisti?

Sul terzo punto io lo sono un po' meno.... :rolleyes::trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

uuuuuuu ! che spettacolo ragazzi la copertina del messer lo maestru villa ( in umbro antico ) ! splendida ! che emozioni trasmette ! comprero' almeno due copie dell'albo :P:D ! poi fantastici i disegni di ginosantis -ave_ -ave_ -ave_ clap clap ::evvai:: . unite ora la bella copertina di villa , i disegni ( e che di disegni ) di ginosantis , la durata della storia ( ben tre albi ) con la storia di boselli ed ecco a voi lor signori una storia epica sia dai disegni che per quanto riguarda la storia ;)ci sara' da leccarsi i baffi e controbaffi e chi non li ha , se li lascera' crescere per poterseli leccare ! _ahsisi

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La cover è un' autentica meraviglia: Tex perfetto eroe western, pronto a rispondere a suon di piombo all' attacco indiano, nella crepuscolare atmosfera del tramonto nella Monument Valley. Mi piacciono tantissimo queste (sempre più rare) copertine generiche, che tanto ricordano le prime di Galep e che sanno essere pregne di texianit?. Ah, meravigliose le nuvole !

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mi piacciono tantissimo queste (sempre più rare) copertine generiche, che tanto ricordano le prime di Galep e che sanno essere pregne di texianit?. Ah, meravigliose le nuvole !

Anche a me questa cover ricorda quelle "generiche" di Galep, appunto perchè quella è una situzione che Tex generalmente affronta. Però non è mica detto che proprio quella scena non sia presente nell'albo! :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io proporrei alla Sergio Bonelli di trasformare questa a dir poco fantastica copertina in un poster. E' troppo bella per essere una semplice copertina. Ora non saprei dire se ricalca una scena all'interno dell'albo ma ne vorrei vedere piu' spesso di questo tipo. Riguardante la storia, per ora le tavole di Ginosatis sono alquanto straordinarie e sicuramente ne trarra' vantaggio anche la sceneggiatura. Ho solo un timore:non vorrei che Boselli si concentri troppo sul personaggio di Laredo offuscando l'immagine di Tex. Lo so, posso sembrare prevenuto (e forse lo sono) ma avendo letto le storie di Boselli e notando il protagonismo che ogni volta conferisce a questi personaggi (protagonisti a tutti gli effetti) non posso evitare di esserlo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sull'idea del poster ti appoggio a priori,Anthony:sarebbe un regalo che noi lettori ci meritiamo-se poi il poster venisse fatto con questo spettacolo di copertina, tanto meglio!!Sulla questione del rischio di protagonismo di Laredo, io sono fiducioso perchè, in "Sulla pista di Fort Apache", Boselli aveva fatto in modo che, pur dando allo scout un ruolo importante all'interno della vicenda, non mettesse Tex in una posizione defilata.... non vedo perchè Boselli, questa volta, debba comportarsi in modo diverso...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La copertina, vista in un formato più decente, è davvero stupenda. Penso di non esagerare affermando che è tra le migliori create da Villa per la serie regolare. So che in passato abbiamo usato le stesse parole per altre copertine, e infatti temo che in futuro ce ne regaler? di altrettanto magnifiche!!Qui anche la colorazione mi sembra davvero ottima. Per quanto riguarda Laredo, a me come personaggio mi è sempre stato simpatico. Nella precedente storia aveva un ruolo importantissimo, ma non ho mai avvertito la sgradevole sensazione di aver rubato la scena a Tex. Sono sicuro che sarà una bellissima storia, coadiuvata dai disegni che tolgono il fiato di Ginosatis!! :D ::evvai:: -ave_ :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono molto curioso di vedere se anche questa volta avremo la presenza di Liz e dei soldati di Fort Apache. A me piacerebbe molto rivederli, specialmente il sergente irlandese Quincannon, un gran bel personaggio!... sempre se la storia si svolger? dalle parti di quel forte..

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco dal sito della SBE, presentazione del numero 606:

Il Sudovest è di nuovo in fiamme! Misteriosi incursori indiani, appartenenti a diverse tribù, giungono nottetempo da Sud del confine con il Messico per attaccare e depredare fattorie e villaggi isolati. Dopo aver fatto drammaticamente il loro incontro, Tex e Tiger sèimbattono, a Tucson, in Johnny Laredo, capo degli scout di Fort Apache, deciso a scoprire la verità sui misteriosi predoni. Il fratello di uno dei suoi scout è riuscito a infiltrarsi nelle loro schiere e a scoprire che il loro rifugio è sulla Sierra Madera e che il loro leader è un sinistro profeta che si fa chiamare Revekti, il ?diviso?. Sulla pista dei predoni, intanto, oltre ai nostri eroi, parte verso il Messico un secondo gruppo armato, composto dai tagliagole arruolati da un potente ranchero, il colonnello Cunningham, e di cui fa parte una vecchia conoscenza di Tex e Laredo, l'ex-tenente Parkman...

:trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Trama molto interessante e si prospetta davvero una bella avventura con dei isegni di un certo Ginosatis che dalle anteprime e' un "mostro" di disegnatore, altro che Ortiz e Font con le loro "fame internazionali". In piu' avremo finalmente un certo Tiger che dovrebbe ricoprire un ruolo abbastanza importante e non marginale come nelle sue ultime apparizioni

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Questa ulteriore anteprima aggiunge ulteriore attesa! hahaSono sempre più ottimista. Peccato che mi ritrover? a leggere la storia a giugno, in pieno periodo di esami... va be', dai, credo che per la nuova tripla varr? ben la pena di accontentarsi di un ventotto! :italia:

Si prospetta davvero una bella avventura con dei isegni di un certo Ginosatis che dalle anteprime e' un "mostro" di disegnatore, altro che Ortiz e Font con le loro "fame internazionali".

-ave_ Quoto e straquoto! Volendo proprio essere crudele: invece di due maestri e un esordiente, sembra più di trovarsi al cospetto di un Maestro e due esordienti...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.