Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
due

[Texone N. 21] Il Profeta Hualpai

Voto alla storia  

19 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Immagine postata


Speciale Tex n. 21

Soggetto e sceneggiatura: Claudio Nizzi
Disegni: Corrado Mastantuono
Periodicità annuale: Giugno 2007


Manitary è un giovane profeta pellerossa che vuole risollevare l'orgoglio degli hualpai. Scatener? un inferno, riunendo in un unico esercito tutte le tribù del deserto con lo scopo di sconfiggere e cacciare per sempre gli uomini bianchi dalle terre del SudOvest che un tempo appartenevano ai nativi. Sulla sua strada, però, Manitary trova Tex, deciso a impedire un'inutile carneficina?



Immagine postata


La copertina mi riporta al mitico "La danza del fuoco".

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Finito appena di leggere... la storia in fondo non è così malaccio... certo rimane comunque una storia di Claudio Nizzi, e questo è tutto dire!!! A parte questo si sviluppa bene... ha un capo e una coda e nessuno dei quattro pards fa figure davvero brutte... tuttavia il signor sceneggiatore in ogni sua intervista si vanta sempre che nelle sue storie ci sia un tex sempre al centro dell'attenzione dal quale prescinde tutto... invece qui nn mi sembra abbia fatto poi tanto... ma comunque nn ci lamentiamo perchè questo è il massimo che possiamo avere negli ultimi tempix quanto riguarda i disegni... beh non credo ci sia molto da dire... sono semplicemnte fantastici... mastantuono è un vero maestro e si vede... caratterizza al modo suo tex senza prendere spunto da altri(tant'? vero che ne parla pure nell'intervista).. il ranger è duro e ha un'espressione fiera... insomma... mi piace un sacco!!! e poi ci sono delle inquadrature dall'alto davvero mozzafiato... un disegnatore coi fiocchi nella testata quindi, anche se non ci volevo io per dirlo :trapper: e la prossima sua storia dar? anche di boselli... quindi iniziamo a leccarci i baffi!!!p. s.: un commento su una storia di Nizzi non poteva che finire così: Carson dice a kit :"Tuo padre mi ha affidato a te e intendo portarti a casa sano e salvo!" ma dai.... ancora un p? e tex sarà costretto a pagare una balia per il suo caro figliolettoo!!!!!! :capoInguerra: mi dispiace.. non ho resistito haha haha

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao ragazzi, anche se l'ho comprato il 19 Giugno, per forza tutte le mattine andavo a vedere se c'era, l'ho potuto appena leggere ieri, anche perchè preferisco leggere il texone in una sola seduta tanto per non spezzettare il filo narrativo. Devo dire che per quanto riguarda la storia è abbastanza piacevole, cosa che non guasta visto che l'ha scritta Nizzi, con ciò non voglio dire che è entusiasmante, ma non è per fortuna neanche la peggiore scritta da Nizzi. I disegni di Mastantuono sono di una originalità pari alla sua bravura, personalmente mi piacciono un sacco e spero di rivedere presto un altro Tex disegnato da lui, anche perchè se ho letto bene è entrato permanentemente nello staff. Che dire il Tex di una volta che affrontava tutto e tutti, sembra non esistere più, sempre guardingo e armato di un buonsenso che non sembra appartenergli. E' vero che nelle prime scene si delineano scontri con gli indiani di Manitary e che sono in realtà troppi, ma resta il fatto che in altre epoche anche solo in due,Tex e Carson avrebbero affrontato tranquillamente lo scontro. Insomma il Tex di Nizzi continua ad avere un carattere che non è da Tex. Sinceramente per lui non è difficile renderlo un puritano come si vuole in questi tempi. Concludendo d' come al solito un mio voto personale alla storia e come non al solito divido tra sceneggiatura e disegno, quindi un 5/6 per la storia, ma un 9 per i disegni che veramente sono stupendi!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Divorato ieri sera!Storia godibilissima, semplice ma allo stesso tempo intrecciata grazie ai due "fronti" paralleli di com'? sceneggiata. Non è proprio un capolavoro, ma senza dubbio si fa leggere tranquillamente, certo non mancano alcune incongruenze nizziane e anche alcuni dialoghi sono sempre forzati, ma... ;)Disegni: NON DICO NIENTE! Non troverei aggettivi giusti per descrivere il lavoro di Maastantuono nemmeno spulciando il vocabolario duecento volte!!! Sono ECCELSI, PERFETTI, MAGNIFICI, AFFASCINANTI, REALISTICI, MOZZAFIATO, IRRAGGIUNGIBILI, SPLENDIDI ecc ecc... A mio avviso il miglior Texone mai disegnato (anche meglio di Magnus e Wilson). VOTISoggetto & Sceneggiatura: 6,5Disegni: mmm... presumo che 1000 non si possa dare... allora diciamo... 999 :lol:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Aspetto con impazienza di poterla leggere! Pewr ora posto un articolo scritto sul sito della SBE.

E? uscito il 20 giugno 2007 il ventunesimo, attesissimo Texone, intitolato ?Il profeta hualpai?, sceneggiato da Claudio Nizzi e illustrato da una prestigiosa ?guest-star?: Corrado Mastantuono. ?Sono un disegnatore e ho il privilegio di fare cose molte diverse tra loro, così non rischio di annoiarmi?, dice di sè Mastantuono, nella lunga, approfondita intervista, a cura di Gian Maria Contro, pubblicata nelle pagine iniziali del Texone. Versatile, eclettico, infaticabile, in quasi trent?anni di attività, il disegnatore romano ha sperimentato molte differenti forme d'espressione è dal cartone animato al fumetto, dall'illustrazione alla sceneggiatura è affrontando ogni nuova sfida armato di pazienza, entusiasmo e talento.
?Come è stato affrontare l'universo di Tex?, gli chiede Contro. E Mastantuono risponde: ?All'inizio un incubo, poi un piacere, e infine una grande soddisfazione. Un incubo perchè sentivo un fortissimo senso di responsabilità nel poggiare la punta della matita su un simile ?monolito? del fumetto italiano, mi tremavano letteralmente le mani. Ho sudato molto per trovare il ?mio? Aquila della Notte? Cercando ispirazione, mi sono rivolto all'opera di due grandi professionisti come Giovanni Ticci e Claudio Villa, ma la loro personalit? grafica era così forte da condizionarmi troppo profondamente; ogni volta che mettevo già un bozzetto, riguardandolo mi rendevo conto che quel Tex non era il mio, ma il loro! Poi, lavorandolo con pazienza, sono riuscito a caratterizzarlo come volevo, a prendere possesso della sua fisionomia. E così, dal ?tremore? sono passato al piacere. In tutto questo, è stato importantissimo il dialogo con Sergio Bonelli, che mi ha sempre incoraggiato con straordinaria pazienza e con la solidit? della sua esperienza. Infine è dicevo è ? arrivata la soddisfazione per aver portato a termine un'opera che, all'inizio, mi sembrava impossibile? Spero che i lettori del Ranger condividano questo sentimento e che provino, nel guardare le mie tavole, lo stesso compiacimento che io ho provato nel disegnarle?.
Oltre all'intervista a Corrado Mastantuono, ad arricchire le parti redazionali de ?Il profeta hualpai? sono anche un'introduzione scritta appositamente da Sergio Bonelli e un articolo di Renato Genovese dedicato ai profeti indiani. Clickando in alto, potete leggere per intero il ?pezzo? di Bonelli e la parte iniziale del mini-saggio di Genovese.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Bella storia che m'ha colto "impreparato". Ammetto che m'aspettavo una storia scialba, invece Nizzi ha ritrovato una parvenza di quel che era. I personaggi ritrovano il loro carattere / ruolo (Carson effettivamente eccessivamente "zio protettivo"), una storia che si svolge lungo due binari distinti che giungono solo alla fine alla congiunzione. Per i disegni... ammetto che ho trovato una vignetta che proprio non ho digerito. Parlo della scena panoramica del massacro subito dalla carovana con l'oro. I cavalli sembrano stilizzati e sembrano "piatti". A parte la vignetta incriminata -tengo a rammentare che è un mio umile parere e che son negatissimo per disegnare quindi...- i disegni son realmente carichi di dinamismo, e alcuni primi piani son carichi di espressioni da veri duri. Una nota negativa per Nizzi, da parte mia, sarebbe quella di non aver spiegato da dove arrivano i lunghi solchi del "profeta"... è stato graffiato da un orso? Sono cicatrici lasciate come ricordo delle angherie subite in giovent??Cmq, per quanto riguarda il complesso una storia leggibile di cui gran merito sono anche i disegni :inch:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

storia discreta, si lascia leggere e secondo me sarebbe potuta essere una bella occasione per tre albi... come sempre i texoni si chiudono bruscamente e in modo deludentela figura del profeta ciecato poteva essere sviluppata sul mensile e diventare dopo tanti anni un nuovo personaggio di spessore. non dico un novello mefisto, ma insomma uno che dava filo da torcere... qui si fa beccare come un fringuello e fa la fine del beccaccio... da nizzi non m'aspetto più nullai disegni sono davvero belli, intensi e coinvolgenti

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Negli ultimi anni Nizzi ha stupito una sola volta, con la breve MESCALERO STATION, tanto che qualcuno disse che c'era un "negro" che scriveva per lui (non nomino la storia disegnata da Rossi, perchè dietro c'è la longa manus di Fabio Civitelli). Poi finalmente riesce a scrivere un episodio decente che va oltre quelle 110 pagine su cui riusciva ancora a dare qualche risultato soddisfacente (vedere anche PIOGGIA!). A rendere ancora più dolce una pillola meno amara del solito contribusicono alla grande i disegni di uno che non ha bisogno di presentazioni, ma solo di standing ovation :inch: . Dunque dico:Sogg. 6+Scene 6Disegni 10 e lodeDissi :D !

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

alla fine ce l'ho fatta :lol: mah, partiamo dal lato positivo, l'unico..... i FENOMENALI disegni di mastantuono :shock: :shock: :shock: roba da restare attaccato alla pagina per ore e ore :P:P:P meravigliosi i paesaggi, eccellenti le scene più dinamiche, grandiosa la parte della "visione"... e potrei continuare a lungo. purtroppo il buono finosce qui :( l'idea di fondo è trita e ritrita...... il classico reietto zozzone che ha una visione e per qualche strano motivo sfruttando la credulit? indiana (un'eclissi DUE MESI dopo l'annuncio... ammazza che fiducia durevole nel tempo :lol: ) mette su un esercito per spazzare via i visi pallidi. poco male però....... in fondo il plot può essere trito e ritrito... ma sviluppato bene. niente da fare. solita pappardella anche da questo punto di vista. i pards ricevono l'incarico, ne discutono, magnano, battute sullo zolfo e sul cimitero, si dividono ecc ecc eccsenza contare le figuracce annesse :twisted: tex che prova a cacciare il puma a colpi di sassolini è assolutamente ECLATANTE :lol::lol::lol::lol: idem il fatto che non riesce a metter fuori combattimento una squaw (ridendoci pure su, dando la colpa alla sua galanteria :roll: :roll: :cry: ) e che si salva COME al solito cadendo in una buca :evil: e vabb? 8) carson invece l'ho visto tonico e protagonista come di rado accade :D alla fine la vicenda si risolve di botto, tirata via in poche pagine, e il profeta fa la figura del cioccolataio......... potendosi tranquillamente entrare nel pantheon dei nemici "inesorabili" alla tumak :lol::lol: disegni 8storia 5-

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Dai, bella storia! :indianovestito: Due coppie protagonista piuttosto insolite (normalmente, Tiger e Kit stanno assieme) e protagoniste. Molto bello l'inizio. Forse la storia non è sviluppata al meglio, ma i disegni sono certamente fe-no-me-na-li! Mastantuono ?, lo si sapeva già prima, un maestro eccezionale!Dissi!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.