Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

[maxitex 2012] La Legge Di Starker

Voto alla storia?  

43 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Immagine postata


Soggetto e Sceneggiatura: Tito Faraci
Disegni: Miguel Angel Repetto
Data di uscita: venerdì 5 ottobre 2012


L'ombra del cappio si allunga sulla cittadina di Blackfalls!

Uno sceriffo dai metodi duri, Starker, spadroneggia a Blackfalls!
Tex, da solo, dovr? fronteggiarlo!



? 2012, Sergio Bonelli Editore.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh.... Repetto mi entusiasma poco. Si diceva che questa fosse la sua ultima storia, data l'età avanzata, e invece pare che ci sia solo il grande Fusco che si ritira.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh.... Repetto mi entusiasma poco.

Però, a giudicare da quel che vedo, avendola disegnata tra i 78 e gli 80 anni, io direi che se l'? cavata benino.

Si diceva che questa fosse la sua ultima storia, data l'età avanzata,

Pareva fosse quella la sua idea, infatti, poi, sorprendentemente, ha mancato le prime tavole della storia scritta da Ruju ed ambientata a Chicago (storia dove immagino che il suo assistente specializzato in edifici ed arredamenti vari si potr? sbizzarrire alla grande). Chissà perchè avrà cambiato idea?

e invece pare che ci sia solo il grande Fusco che si ritira.

Non c'è dubbio che Fusco sia stato un vero signore. Qualcun altro dovrebbe seguire il suo esempio, io direi. :colt: Modificato da Carlo Monni

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me Repetto piace, e da quel che vedo sembra in forma anche in questa storia. La copertina mi sembra bellissima, molto dinamica, con Tex che entra in acqua col cavallo e con tutta quella vegetazione dietro... Peccato che anche in questa storia il buon Tex sia solo soletto e non in compagnia del Vecchio Cammello :( (speriamo per l'ultima volta)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh.... Repetto mi entusiasma poco.

Però, a giudicare da quel che vedo, avendola disegnata tra i 78 e gli 80 anni, io direi che se l'? cavata benino.

e invece pare che ci sia solo il grande Fusco che si ritira.

Non c'è dubbio che Fusco sia stato un vero signore. Qualcun altro dovrebbe seguire il suo esempio, io direi. :colt:
Repetto non è fra i miei disegnatori preferiti, ma devo anche onestamente dire che ha sempre svolto un buon lavoro, lo situo a metà scala nelle mie preferenze ed anche queste prime tavole non mi sembrano affatto male, azione allo stato puro, sparatorie sporche e violente; è anche uno dei pochi che osa spargere sangue a piene mani e condisce i disegni di schizzi, sputi, rumori, grida e quant'altro il mondo lurido e cattivo del vero West dell'800 ci propone. Giustamente bisogna tenere conto dell'età, quindi a maggior ragione gli rendo merito. Il ritiro di Fusco è stato un vero pugno nello stomaco; per me, abbiamo perso un grande artista che poteva probabilmente offrirci ancora molte storie ad alto livello con un tratto pulito, essenziale, originale, forse non pienamente somigliante nei tratti dei nostri eroi con l'immaginario classico, ma proprio per questo intrigante ed innovativo. Condivido in pieno l'ultima affermazione di Monni.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Dalle poche tavole direi che i soggetti sono molto scuri (mi pare di ricordare che Repetto prediliga molto i giochi sul nero), ma in questo caso con il forte temporale ci può stare ... di storie con uno sceriffo dai metodi duri ne abbiamo già lette ... vediamo se si tratta di un'altra avventura stile "Uno contro venti.." di Galeppiana memoria ...

Copertina: agguato alle spalle con due cattivi ... lo mancheranno anche questa volta?
Certo che sè ... eppure non parrebbero così distanti ... ma nn c'è modo di evitare queste imboscate?
Bastava un altro ceffo a cavallo senza il fucile imbracciato ...
>:azz: ah, già il patos ...

Bah ..

ilbor

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente lo stile di Repetto mi è sempre piaciuto e anche adesso nonostante l'età mi pare che se la cavi egregiamente!In queste poche tavole abbiamo tanta azione e praticamente nessun dialogo, però l'atmosfera per quel che mi riguarda è quella che prediligo ogni tanto su Tex: pioggia e buio! :)Aspetto questo Maxi di Faraci già da qualche anno e sono sicuro che non deluder? le attese!Ma inizialmente non doveva chiamarsi "La Legge di Starkey"? Hanno modificato il nome del cattivo? _ahsisi :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me Repetto è sempre piaciuto molto: considero "Intrigo nel Klondike", per esempio, un vero gioiellino grafico. E queste tavole non mi dispiacciono proprio per niente :) Anche sulla storia sono molto fiducioso... l'impressione che mi danno queste pagine e che questo Starker sarà un nemico molto molto interessante: uno molto in gamba, bravo con le colt, pericoloso!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma inizialmente non doveva chiamarsi "La Legge di Starkey"? Hanno modificato il nome del cattivo? _ahsisi :trapper:

Non sarebbe la prima volta. Di solito accade qundo in due storie in lavorazione ci sono due cattivi dal nome uguale o simile. Per esempio, il cattivo della storia di Manfredi "La grande sete"! all'inizio doveva chiamarsi Langdon, ma visto che c'era già con questo nome lo sceriffo di "Morte nella nebbia", fu mutato in Lansdale.

Che in questo caso il cambio di nome sia dipeso dal fatto che c'era uno Starkey nella storia di Boselli & Danubio "La città del male"?

Naturalmente la spiegsazione più semplice, potrebbe essere che sia stato io (che per primo ho visto il titolo e l'ho riferito) a ricordare male il nome. _ahsisi

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Curiosamente, nel passato, i nomi tornavano più spesso. Benavides, ad esempio, compare sia in "El Morisco" (dove è un ufficiale dei rurales), che in "Chinatown" (un fazendero-trafficante messicano), che in "La legge del più forte" (anche qui un losco individuo): il tutto in neppure venti albi. Peraltro sempre in storie di Letteri: chissà che non vi sia una ragione pratica in ciò. Larrimer è sia un marine traditore in "Giungla crudele" che il principale vilain in "Le colline della paura". Sono certo che il nome compaia anche in almeno un'avventura di GLB: l'ho notato in una storia che ho riletto recentemente, anche se non ricordo ora quale. C'è poi un John Walcott sia in "L'aquila e la folgore" che in "Fuga da Anderville" di Nizzi. Ad ogni modo, tornando in topic, i disegni di Repetto, che pure non è in assoluto tra i miei preferiti, mi sembrano assolutamente di buon livello, dinamici ma anche precisi. Quanto alla trama, aspetto a leggere prima di commentare. Devo tuttavia notare che, onestamente, per quanto sia chiaro e legittimo che Faraci prediliga la scelta di un Tex solitario, mi sembra una soluzione ormai un po' abusata dall'autore. Dopo quasi dieci storie secondo me sarebbe ora di osare un po', inserendo Tex nel suo solito contesto (tra i pard).

Modificato da Don Fabio Esqueda

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Devo tuttavia notare che, onestamente, per quanto sia chiaro e legittimo che Faraci prediliga la scelta di un Tex solitario, mi sembra una soluzione ormai un po' abusata dall'autore. Dopo quasi dieci storie secondo me sarebbe ora di osare un po', inserendo Tex nel suo solito contesto (tra i pard).

Ti tranquillizzo Don Fabio, perchè quello che tu auspichi (giustamente!) Faraci -nel topic di "Braccato" se non ricordo male- ci ha detto che si avverer? già con le storie nuove che sta scrivendo :trapper: D'altronde già la sua prossima storia con Mastantuono (che se non ho capito male vedremo a gennaio) vedrà Tex affiancato da Tiger :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Devo tuttavia notare che, onestamente, per quanto sia chiaro e legittimo che Faraci prediliga la scelta di un Tex solitario, mi sembra una soluzione ormai un po' abusata dall'autore. Dopo quasi dieci storie secondo me sarebbe ora di osare un po', inserendo Tex nel suo solito contesto (tra i pard).

Ti tranquillizzo Don Fabio, perchè quello che tu auspichi (giustamente!) Faraci -nel topic di "Braccato" se non ricordo male- ci ha detto che si avverer? già con le storie nuove che sta scrivendo :trapper:
Confermo: al momento in cui scrivo so per certo che Faraci ha in varie fasi di lavorazione non meno di 9 storie di cui un con il solo Tiger, sei con Carson e una con tutti e quattro i pards e forse una con tre (ma di questo non sono certo, potrebbe essere diventata quella con tutti e quattro). Per il futuro pare che lui e gli altri autori abbiano ricevuto direttive di usare più spesso i quattro pards o almeno variazioni sulla solita coppia Tex e Carson. ::evvai::

D'altronde già la sua prossima storia con Mastantuono (che se non ho capito male vedremo a gennaio) vedrà Tex affiancato da Tiger  :trapper:

Già a gennaio? La notizia è certa? Mi fa piacere. Quindi le prime tre storie dell'anno potrebbero essere oltre a questa, il canto del cigno di Nizzi con Filippucci ed il debutto di Andreucci su Testi di Boselli. Non male. :lol2: ::evvai::

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero mozzafiato le tavole di Repetto!! E' sempre stato uno dei disegnatori che prediligo, in "Guerra nel deserto" si percepiva davvero il sudore, la polvere e il calore del deserto!!!Cosè come nella tavole in anteprima sotto la pioggia: si "vede" la tensione della sfida tra la preda e il cacciatore (non so dei due chi sia chi :D ).... davvero bella. Per quanto riguarda Faraci, avremo la possibilità ad ottobre di valutarlo per ben due volte, così come abbiamo fatto ad agosto per Ruju; speriamo ci dia anche lui le stesse soddisfazioni!! ^_^

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io sono ansioso di vedere come sarà questo Maxi. Mi spiace solo che non ci sia nessun pard, ma pazienza. Su Repetto direi che, pur non essendo tra i miei preferiti, bisogna riconoscere un certo valore di fondo nonchè il fatto che considerata l'età avanzata le tavole in anteprima mi sembrano buone. Una nota per Fusco. Condivido pienamente l'osservazione di Monni, alla quale aggiungo un personale rammarico per il fatto che al grande maestro Fusco non sia stato possibile disegnare un Texone. Un vero peccato secondo me.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Repetto è sempre stato uno dei miei disegnatori preferiti e le scene "piovose" sono per me quelle che gli riescono meglio, sono uno spettacolo per gli occhi. Dalle tavole in anteprima sono felice di constatare che il disegnatore iberico è ancora in gran forma nonostante l'età, a differenza di altri. :D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me non piace molto Repetto, ma, riconosco il suo sforzo nonostante l'età avanzata, perciò tutto questo gli conferisce una nota di merito una nota di merito. Per quanto riguarda Faraci non mi dispiace affatto leggere una storia da lui scritta, poich? il suo "Linea di sangue" mi è piaciuto. Perciò per quanto riguarda questo Maxi sono molto ottimista anche se la trama almeno fino ad ora sembra troppo classica.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Curiosamente, nel passato, i nomi tornavano più spesso. Benavides, ad esempio, compare sia in "El Morisco" (dove è un ufficiale dei rurales), che in "Chinatown" (un fazendero-trafficante messicano), che in "La legge del più forte" (anche qui un losco individuo): il tutto in neppure venti albi. Peraltro sempre in storie di Letteri: chissà che non vi sia una ragione pratica in ciò. Larrimer è sia un marine traditore in "Giungla crudele" che il principale vilain in "Le colline della paura". Sono certo che il nome compaia anche in almeno un'avventura di GLB: l'ho notato in una storia che ho riletto recentemente, anche se non ricordo ora quale. C'è poi un John Walcott sia in "L'aquila e la folgore" che in "Fuga da Anderville" di Nizzi.

Un breve riaggancio a questo tuo post, scusandomi anch'io per l'OT: probabilmente ti riferisci a Link Larrimer, lo sceriffo nemico dell'avventura che comincia in "Trading Post"(n°149) e finisce in "Sunset Ranch"(n°150). C'è poi da segnalare l'uso plurimo del nome Balder, che compare già nel n° 9 (lo sceriffo nemico dei pards), nel n°56 (una signora di cui onestamente non ricordo bene il ruolo) e naturalmente il ben più noto Paul Balder, detto "El Carnicero" degli albi nn.217-218-219.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mi hai spolverato la memoria, pard: trattasi proprio di "Sunset Ranch". Ne approfitto per ricordare anche Janet Brent, che è sia la figlia del ranchero in "Pat l'irlandese" che la dark lady di "Chinatown". :trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Curiosamente, nel passato, i nomi tornavano più spesso.

Don Fabio, perchè non apri una discussione dedicata a questo argomento, sarebbe interessante andare a spulciare nella memoria (ed anche negli albi, perchè no, non è mica una gara) a ritrovare vecchi personaggi e nomi ricorrenti, magari allargando la ricerca anche ai nomi dei saloons, degli alberghi o di altre situazioni.... L'idea carina è stata tua, a te la palla!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Curiosamente, nel passato, i nomi tornavano più spesso.

Don Fabio, perchè non apri una discussione dedicata a questo argomento, sarebbe interessante andare a spulciare nella memoria (ed anche negli albi, perchè no, non è mica una gara) a ritrovare vecchi personaggi e nomi ricorrenti, magari allargando la ricerca anche ai nomi dei saloons, degli alberghi o di altre situazioni.... L'idea carina è stata tua, a te la palla!
Ehehe, mi vuoi far sgobbare! Ad ogni modo, sono quasi certo che esista già un topic siffatto... il guaio è che non riesco a trovarlo...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.