• Avvisi

    • TexFanatico

      BUON NATALE   24/12/2017

      BUON NATALE e felici Festività a voi!
ymalpas

Tex Su Fumettology, Programma Sui Fumetti Su Rai5

Messaggi consigliati/raccomandati

Pare che Bouncer sia peraltro un lettore iperassiduo - consentitemi il termine - dall'alto dei suoi 999 albi. Anche se mi sfugge come se ne possano possedere tanti, a meno che non si moltiplichino originali e ristampe :blink:

Hai ragione, quel numero è una stupidaggine. Cosè come è una stupidaggine che in un forum, per potervisi iscrivere, venga chiesto all'utente quanti albi possiede. Penso che il TWF sia l'unico caso. Deduci tu le conclusioni.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'unica cosa che posso dedurre, Bouncer, è che sei una persona decisamente irritante e presuntuosa! Chi o cosa ti fa credere in diritto di giudicare il metro di lettura e di opinione di una persona? Chi o cosa ti fa credere di essere in mezzo a lettori "da stadio" che "masticano male" Tex? Chi o cosa ti fa credere di essere un esperto in materia e di poter dare lezioni?
E soprattutto, chi o cosa ti fa credere di poter pontificare su un forum a cui ti sei iscritto senza che nessuno invocasse la tua presenza o ne sentisse la mancanza? La stupidaggine non sta in quel numero fasullo, sta nel fatto che tu sia qui, nonostante la prosopopea con la quale critichi quella procedura (che del resto non fa del male a nessuno).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io penso che fareste meglio a darvi tutti una calmata e riflettere bene prima di fare questo o quello. Personalmente suggerirei a chiunque di evitare atteggiaamenti arroganti o supponenti. Si può essere convinti delle proprie opinioni e legittimamente sostenerle anche senza dare l'impressione di considerare gli interlocutori come ignoranti o sciocch perchè non le condividono. D'altro canto è legittimo chiedersi il senso di qualcosa. Io stesso sono rimastoe perplesso riguardo ll'utilit? di sapere quanti albi possiede uno che vuole iscriversi al forum, n° veedo il perchè bisgnerebbe prendere in giro qual'cuno per il numero che ha scritto.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non si tratta di prendere in giro, Carlo. Semplicemente leggo che una persona parla di lettori da stadio, di gente che "mastica" invece di leggere (suppongo intendesse: leggere seriamente), e sulla scorta di tali giudizi, come minimo affrettati, e poi dichiara di possedere "999" albi di Tex. Perchè? Si tratta di serietà?A te, come a lui, non sembra utile sapere quanti albi possiede uno che si iscrive al forum. E anche io credo che si possa vivere senza questa informazione, esattamente come si vive senza sapere se ti piace più Carson o Tiger. E allora? Diciamo che fa parte del gioco, no? Come fa parte del gioco chiamarsi Ranger o Mandriano piuttosto che Moderatore o Utente Esperto, o come ci si voglia chiamare. D'altra parte non mi sembra che nessuno abbia mai puntato il fucile per obbligare ad aggiornare di volta in volta il dato sugli albi, personalmente ho comprato altri Tex da quando sono iscritta e dubito di aver corretto la cifra se non un paio di volte. Comunque non è questo il punto, Carlo. Il primo intervento di Bouncer non è stato sicuramente gentile, e non verso Nizzi, ma verso chi aveva scritto prima. I successivi, in risposta ai miei e a quello di Giacomo, lo sono stati ancora di meno, oltre al fatto di arrogarsi il diritto di mettere in dubbio le nostre dichiarazioni e la nostra buona fede

Cheyenne non ne sa niente, tu non ne sai niente... I giudizi poco lusinghieri di Nizzi su Glb, su Boselli, su Faraci, su qualche disegnatore dello staff, girano in rete ormai da anni, ma direi che è molto comodo fare orecchie da mercante quando conviene, vero?

Se la Rai ha il diritto di dedicare lo spazio che vuole ai fumetti, io avrà il diritto di dedicare il tempo che voglio a Tex e ai siti che ne parlano? Cosè la mia scelta è dedicare questo spazio del mio tempo a questo forum e ignorare l'esistenza degli altri, e di qualsivoglia dichiarazione di guerra Nizzi vi possa aver fatto. Dulcis in fundo, il perentorio giudizio su questo forum, evidentemente più "stupido" di altri. Chi dovrebbe darsi una calmata secondo te, Carlo?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto la trasmissione. Purtroppo. Un vero schifo. Nessun ricordo di Sergio Bonelli, a meno che questo aspetto non venga approfondito nella puntata dedicata a Zagor, nessun riferimento a Nizzi, nessuna intervista allo stesso autore, in compenso i soloni della rai ( volutamente minuscolo ) ci propinano l'intervista a Recchioni ( che, con tutto il rispetto, su Tex deve ancora dimostrare tutto ) e gran finale ( si fa per dire ) con Cofferati ( noooo non c'entra la politica... ). _thia- Qualche inedito di GLB, qualche rara intervista a Galleppini, ad esempio, nelle vastissime teche rai non si sono trovate è doubt :malediz... Complimenti alla rai, a chi ha montato il servizio ed al suo canone ( anzi tassa ) che, adesso, andro' con maggior giubilo a pagare.... :bandito: :capoInguerra: P. S.: sottolineo che gli intervistati non sono oggetto dei miei strali... ::evvai::

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A uno di quelli che è venuto piacciono i fumetti, ma regista, produttori esecutivi ecc... volevano fare solo un prodotto gradevole e credo che non gliene potesse fregare di meno di pesare col bilancino meriti e demeriti degli autori.

Il prodotto, in effetti, è risultato...(s)gradevole.

Sul fatto che non gliene potesse freg? de meno si è visto! _thia-
Lettori ed appassionati del piu' longevo e famoso fumetto italiano: ti? ! :malediz...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me invece la trasmissione è stata ottima.
Due cose ci tengo a precisare: rischier? di essere impopolare, ma dato quello che Manfredi pensa dell'utilizzo dei 4 pards, io sono ben contento che la sua presenza rimanga saltuaria. Lo trovo giusto.
Recchioni parla di un recupero di Tiger: boh, per me è stato recuperato da molto tempo. Se poi intende dire che Tiger non ha avuto la sua "Il passato di Carson", allora dovrebbe rileggersi "Furia rossa", bella almeno quanto l'altra.

Un'altra cosa: spesso in queste presentazioni di Tex Kit viene dipinto come una specie di complessato che soffre di inferiorit? nei confronti del padre.
Mi dite una storia una in cui Kit da questa impressione?
Anche perchè, se a uno che non ha mai letto Tex dici 'sta cosa, gli fai pensare che nel rapporto tra i due ci sia una ombra di qualche tipo, e così non ?.
Ah, Manfredi parla di Kit come di personaggio immaturo: dovrebbe leggere le storie del suo collega Boselli! Ribadisco quanto detto sulla giustezza del suo ruolo defilato ::evvai::

Altra cosa: ma le opere d'arte in anteprima che sta facendo Villa le avete viste? :inch:

Edit: capelli d'Argento, in tutta onest?, certe volte mi chiedo se prima di incazzarti ci pensi un p? su. Come sarebbe a dire che non ricordano Sergio Bonelli?? :shock:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto la trasmissione. Beh, penso che nemmeno sapevano chi fossero gli autori di Tex! Saranno andati in redazione a chiedere l'intervista e chiedendo di parlare con gli autori (attuali) di Tex. Di sicuro non sapevano chi fosse Nizzi o altri disegnatori storici (non mi pare Civitelli sia stato nominato). Probabilmente sapevano di Sergio Bonelli (in quanto editore) e di GLB (in quanto creatore di Tex) e poi parlando delle origini si è parlato di Galep (non so se lo conoscevano veramente) eccetera. Niente di nuovo. Effettivamente Recchioni c?entra poco ora come ora. Almeno si è visto Villa al lavoro sulle pagine di Tex!Per quelli che si meravigliano di quello che ha detto Manfredi: in realtà già sapevo che la pensava così. E non ha tutti i torti su Kit Willer e Tiger, che li puoi mettere protagonisti quanto vuoi ma rimangono in un certo senso in un limbo, visto che l'eroe è Tex. E si vede dalle sue storie che predilige la coppia Tex è Carson.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me è piaciuto molto. Le persone che hanno creato questo programma sono da lodare e stralodare. Un programma sui fumetti(solo di fumetti) in una televisione generalista come la Rai! Non ci avrei neanche lontanamente sperato. E il mio non è un commento alla "meglio questo che niente". A me è proprio piaciuto tutto. La grafica, la colonna sonora, quello che hanno detto gli autori, le scene in cui si vedevano Villa e Leomacs che disegnavano ( :w00t: :w00t: :w00t: ), la scaletta del programma. Certo, si sarebbe dovuto nominare anche Nizzi, perchè per anni la serie l'ha retta lui da solo. Ma è chiaro che il montaggio non è stato fatto da profondi conoscitori di Tex. Anche Recchioni, non mi è sembrato per niente fuori luogo. Anzi, ha detto parole bellissime che denotano amore per il personaggio. Ecchissenefrega delle polemiche. P. S. Mio padre, molti anni fa lettore di Tex, alla vista di Recchioni: "E questo capellone scriverebbe Tex?" :lol2: :asd:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anche se, come ho scritto, su Tiger non sono d'accordo con lui, mi dite perchè Recchioni, autore di Tex, non doveva comparire in trasmissione??Poi bisogna capire che questo programma non è pensato per i fan che sanno tutto: è una presentazione, una celebrazione, che serve a far conoscere il fumetto a chi non lo conosce. Deve essere stuzzicante, invitante, senza prender troppo tempo- e quindi senza annoiare lo spettatore comune con quelle cose cose che appassionano solo noi pippaioli appassionati (tipo la questione Nizzi) :D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono d'accordo, Paco. Anche a me il programma non è dispiaciuto, e, se è vero che noi sapevamo praticamente tutto, il programma non è stato pensato (solo) per noi. Nel giro di mezz'ora hanno confezionato un buon prodotto, destinato alla generalit? degli spettatori, non certo a dei fanatici come noi!!!E' chiaro altresè che in mezz'ora non puoi condensare 65 anni di fumetti, autori e storie, e ti devi limitare a dare degli spunti; ma l'ignoranza degli autori, palese, risulta comunque un po' indigesta. Uno spunto su Tiger c'è stato: se tra gli autori del programma ce ne fosse stato uno con un minimo di conoscenza di Tex, avrebbe potuto (anche solo in 2 parole 2) citare Furia Rossa e quindi Nizzi. Non mi dispiace tanto per Nizzi, che non ha bisogno di alcuna pubblicit? (le storie parlano per lui, sia a noi che ai nuovi lettori che vorranno, magari anche grazie a quella trasmissione, approcciarsi al personaggio), quanto per la manifesta ignoranza degli autori del programma. Me lo fa vedere come una trasmissione meramente commerciale, senza un barlume di partecipazione. E questo mi suona di occasione sprecata...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

ma le opere d'arte in anteprima che sta facendo Villa le avete viste? :inch:

Eh, a me viene la sindrome di Stendhal pure se Villa traccia i circoletti e le crocette del gioco del Tris...




Poi bisogna capire che questo programma non è pensato per i fan che sanno tutto: è una presentazione, una celebrazione, che serve a far conoscere il fumetto a chi non lo conosce.

Veramente sul sito di Rai5 c'è scritto questo: "Fumettology è un programma che ha la pretesa di soddisfare i più attenti e consapevoli lettori di fumetti e, contemporaneamente, di avvicinare nuovi lettori al mondo del fumetto".


Beh, ai lettori attenti e consapevoli non può che suonare come una nota assai stonata il fatto che Nizzi non sia neanche stato nominato.
A parte questo, il programma non è male. Credo che mi risulteranno più interessanti alcune prossime puntate incentrate su fumetti che conosco meno.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E' chiaro altresè che in mezz'ora non puoi condensare 65 anni di fumetti, autori e storie, e ti devi limitare a dare degli spunti; ma l'ignoranza degli autori, palese, risulta comunque un po' indigesta. Uno spunto su Tiger c'è stato: se tra gli autori del programma ce ne fosse stato uno con un minimo di conoscenza di Tex, avrebbe potuto (anche solo in 2 parole 2) citare Furia Rossa e quindi Nizzi.

??


Come ci ha detto lui stesso, Boselli ha citato sia Nizzi che "Furia rossa", ma quella parte, assieme a molte altre, è stata tagliata in sede di montaggio. :malediz...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E' chiaro altresè che in mezz'ora non puoi condensare 65 anni di fumetti, autori e storie, e ti devi limitare a dare degli spunti; ma l'ignoranza degli autori, palese, risulta comunque un po' indigesta. Uno spunto su Tiger c'è stato: se tra gli autori del programma ce ne fosse stato uno con un minimo di conoscenza di Tex, avrebbe potuto (anche solo in 2 parole 2) citare Furia Rossa e quindi Nizzi.

??


Come ci ha detto lui stesso, Boselli ha citato sia Nizzi che "Furia rossa", ma quella parte, assieme a molte altre, è stata tagliata in sede di montaggio. :malediz...

S?, Carlo, ma infatti nessuno ha mai messo in discussione l'operato degli autori di Tex (ci mancherebbe altro!), bensì gli autori del programma, che hanno tagliato qualsiasi riferimento a Nizzi, che, lo si consideri in qualsiasi modo, è stato per molti anni lo sceneggiatore principale della saga.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A me il programma è piaciuto. Certo considerato che hanno deciso di mandarlo in onda su Rai 5, dove in genere non credo abbiamo problemi di orari semmai hanno problemi di come riempire le ore di programmazione della giornata, potevano farle anche di un'ora le puntate visto che come detto da Boselli hanno fatto 10 ore di registrazione, però bisogna accontentarsi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

capelli d'Argento, in tutta onest?, certe volte mi chiedo se prima di incazzarti ci pensi un p? su. Come sarebbe a dire che non ricordano Sergio Bonelli?? :shock:

Ognuno, evidentemente, ha il suo metro di giudizio. Se a te è bastato il "ricordo" che ne hanno fatto (citando qualche storia)... doubt

Mezz'ora per 65 anni di storia ! _thia-
rai e suoi poco informati ( nell'era della comunicazione esasperata >:azz: ) dipendenti e collaboratori: andate a ramazzare il mare ! :old: :capoInguerra:

P. S.: mi chiedi se prima di incazzarmi ci penso un po' su. No :old::trapper:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Scusa, ma l'hai capito che non era un programma su Sergio Bonelli, ma su Tex?
E che dunque è stato più giusto soffermarsi su Bonelli e Galep, i suoi creatori?
Poi: hanno parlato di "El Muerto", del Tex nolittiano più cupo, delle copertine volute da Sergio... che vuoi di più?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto che su youtube qualcuno ha già provveduto a mettere la puntata online, c'è la possibilità di rivederla e forse apprezzarla di più, perchè con quegli stacchi continui da un autore all'altro, alla fine ne è venuta fuori una disarmante sfliza di citazioni, il tutto così velocemente, che non è bastato il tempo di apprezzare ogni singolo intervento ( a parte l'ultimo su Cofferati che non a caso è stato anche l'unico gestito come si sarebbe dovuto fare con il resto)... Dispiace, montaggio g?bbelsiano per come ti hanno rigirato le idee in testa, puntata frullatore. A dir poco confusionario, voto 4. In perfetta media RAI.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

ho appena finito di vedere la puntata su Tex su Rai5. Il montaggio frenetico, quasi da spot, giovanile, moderno, non è di mio gradimento. Fra le cose positive trovo che abbiano dato il giusto spazio a Glb (e non capisco chi ha detto che non ne hanno parlato) e a Sergio Bonelli, anche se minore. Quello che non mi è andato già sono le assenze, il silenzio, non m'interessa se in fase di montaggio o perchè volutamente/ignorantemente taciute, lasciamo perdere di chi sia la colpa, tenuto su:Nizzi - Nicol' - Letteri - Ticci - Fusco (e forse anche di qualche altro disegnatore). E non capisco la leccata a Cofferati, ma chi se ne frega, ma cosa c'entra? Meglio stare zitto, sarei da querela. Mi sembra, e ripeto mi sembra, che fu lui a mandare le ruspe per smantellare un campo rom: si sarà ispirato a Tex? :shock: Per il resto, alcune parole di Manfredi mi lasciano perplesso: è vero che eroi come Tex non esistono più oggi e forse sarebbero anche improponibili, l'esclusivit? di Carson come unico pard di Tex è una sua scelta discutibile, ma Kit complessato dal padre proprio non l'ho capita. Le parole di non mi ricordo chi sul recupero di Tiger andrebbero interpretate, non gli do tutti i torti. Mi dispiace invece che ancora una volta si continui a parlare di canone, di tradizioni da rispettare, e non sono minimamente d'accordo con Faraci, mi pare, quando dice, ma posso aver capito male, che oggi Tex è raccontato in modo moderno. Non sto a spiegare quello che intendo, si capir? nel commento prossimo all'albo di dicembre e in una discussione che, pur facendomi tremare i polsi, dovr? iniziare al più presto.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Visto anch'io. Beh, ho parlato due ore e son rimasti tre minuti. Questo è normale. Peccato che nelle parti tagliate ovviamente ci fossero a mio vedere cose interessati come, tra l'altro, il fatto che Nizzi ha preso in mano Tex per vent'anni ecc... ecc... e che la figura di Tiger riceve da lui un grande trattamento in "Furia Rossa". Questo almeno mi ricordo di aver detto e, se l'avessero lasciato, sarebbe stato meglio.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Visto anch'io. Beh, ho parlato due ore e son rimasti tre minuti. Questo è normale. Peccato che nelle parti tagliate ovviamente ci fossero a mio vedere cose interessati come, tra l'altro, il fatto che Nizzi ha preso in mano Tex per vent'anni ecc... ecc... e che la figura di Tiger riceve da lui un grande trattamento in "Furia Rossa". Questo almeno mi ricordo di aver detto e, se l'avessero lasciato, sarebbe stato meglio.

Non me ne intendo affatto, ma non sarebbe più corretto che dopo il montaggio i protagonisti di un'intervista o comunque di una trasmissione potessero visionare un'anteprima e dire la loro? Una menzione di Nizzi dalla bocca di Mauro avrebbe acquistato un particolare significato sisi

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare che si chiami liberatoria, in alcuni casi, ossia se la trasmissione va in onda i soggetti che saranno chiamati in causa dovrebbero dare il loro benestare a essere trasmessi con tutto quello che dicono e fanno durante le riprese. Oltretutto mi pare strano che la Bonelli nelle sue funzioni diplomatiche manchi di qualcuno che supervisioni una trasmissione di quel tipo e mi pare ancora più strano che lo staff RAI che ha fatto le riprese, vista la loro non conoscenza del ramo, non abbia chiesto a qualcuno della Bonelli una scaletta per fare la trasmissione o una supervisione per non fare cose inappropriate, cioè mi si vuol far credere che di 10 ore sono state tagliate il 95 % a casaccio senza sapere cosa tenere o cosa escludere ?Mah devo dire che comincio a pensare alla redazione Bonelli un p? in confusione se le cose stanno così, tanti a parlare e nessuno ad organizzare o almeno a controllare un evento mediatico sia pure ridotto nel genere ... doubt

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.