• Avvisi

    • TexFanatico

      BUON NATALE   24/12/2017

      BUON NATALE e felici Festività a voi!

Voto alla storia  

59 voti

  1. 1. Qual'è il tuo voto alla storia?

    • 10 - Capolavoro
      8
    • 9 - Eccellente
      21
    • 8 - Ottima
      14
    • 7 - Buona
      11
    • 6 - Sufficiente
      2
    • 5 - Mediocre
      2
    • 4 - Scarsa
      0
    • 3 - Insufficiente
      0
    • 2 - Vergognosa
      0
    • 1 - Impubblicabile
      0


Messaggi consigliati/raccomandati

Cresce l'attesa per una storia che si preannuncia memorabile.

 

Boselli ha già dato prova di sapersi destreggiare in argomenti misterioso-orrorifici non solo su Dampyr (v. Omicidio in Bourbon street)

 

Piccinelli mostra il suo talento che si sposa alla perfezione con Tex.

 

Villa continua a sfornare cover sempre più stupefacenti, purtroppo sempre penalizzate in fase di stampa, vedasi l'originale

 

JJDDcKNl.jpg 1XMIfI7l.jpg

Modificato da natural killer

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Senza tediare nuovamente con la storia dello "stupro artistico" che, con la ricolorazione computerizzata, ogni mese viene fatto alle copertine di Villa, potrei chiedere alla SBE se, in questi tempi di variant cover che sembrano aver contagiato anche loro, ne fanno una apposta per me ogni mese coi veri colori di Villa? Grazie :D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'anteprima proposta da fumettologica ci offre una sequenza molto interessante della storia che potremo leggere tra pochi giorni e contribuisce ad alimentarne l'attesa.

 

Tavole molto evocative e magistralmente realizzate da Piccinelli che creano fin dall'inizio una atmosfera di angoscia con il racconto di Eusebio che precede l'arrivo di visitatori che è facile prevedere porteranno altri guai...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'anteprima proposta da fumettologica ci offre una sequenza molto interessante della storia che potremo leggere tra pochi giorni e contribuisce ad alimentarne l'attesa.

 

Tavole molto evocative e magistralmente realizzate da Piccinelli che creano fin dall'inizio una atmosfera di angoscia con il racconto di Eusebio che precede l'arrivo di visitatori che è facile prevedere porteranno altri guai...

 

Ho visto solo una delle tavole perchè, per la prima volta nella mia vita, aspetterò di avere la storia completa da leggere da gennaio. Segno davvero che nutro grandi aspettative!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho appena letto il primo albo e devo dire che è molto intrigante. Boselli finora è riuscito a non far trapelare quasi nulla della trama tranne qualche vago indizio. Mi aspettavo qualche piccola rivelazione alla fine del primo albo ma non c'è stata. Tutto sommato meglio così: più suspence. Spero solo che qualcosa di speciale/esoterico alla X-Files in questa storia ci sia sul serio e che non si tratti di un tiro simile alla 'Cavalcata del morto' dove al posto di un essere malvagio reale c'era solo una mistificazione. Se qui c'è del male che Tex, insieme a El Morisco, deve combattere questa volta lo voglio vedere. Ottimi i disegni di Piccinelli. Decisamente Boselli sta risvegliando in mio amore per il fumetto di Tex.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Preso e letto.

Non faccio spoiler e quindi sarò breve perchè voglio attendere il finale.

 

Per ora mi sembra una storia dalla trama davvero molto interessante.

Come inizio mi è piaciuto moltissimo e lo trovo in linea con altre mitiche storie con El Morisco del passato.

Sono quindi fiducioso e potrebbe essere la migliore storia del 2014.

 

Disegni molto molto belli, buona lettura a tutti

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ieri me lo sono proprio goduto, vignetta per vignetta, sia per i disegni, sia per le frasi.                                                                                                               Non voglio rovinare la lettura ad altri, ma consiglio caldamente di comprarlo, penso sarà un' ottima avventura, con un quartetto affiatato, brillante e d'azione, anche se l'azione comincia a metà albo, fatto  però più che motivato perché il lungo prologo è parte integrante di una storia molto complessa.      Buona lettura a tutti e, per ora, complementi a Boselli e Piccinelli.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Presto per giudicare la storia ma direi che ci troviamo al cospetto di qualcosa di decisamente importante... Quello che mi ha impressionato e mi piaceva sottolineare in questa fase, dopo aver dato una scorsa all'albo , è l'altissima qualità dei disegni di Piccinelli divenuto ormai, grazie alle sue prove, un autentico pilastro della collana. :smile:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Acquistato stamani l'albo 649, ma con tutta probabilita' per mancanza di tempo saro' purtroppo costretto a rimandare la lettura di qualche giorno. Inutile dire, pero', che pregusto gia' questo momento, ancor piu' dopo aver preso visione delle tavole in anteprima pubblicate sul sito di Fumettologica, segnalate dalla Tigre Nera qualche giorno fa, che sembrano preannunciare una trama articolata, atmosfere cupe e azione in gran quantita'. Attendo fiducioso... :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Detta in maniera semplice: un albo spettacolare! ...e personalmente credo che Boselli, a breve distanza da "El Supremo" e "Giovani assassini", ci stia preparando un'altra storia memorabile.

 

Mistero, suspance enorme, l'orrore che si preannuncia particolarmente spaventoso: questi gli ingredienti di un racconto che davvero appassiona.

Ma dico anche che Boselli è particolarmente brioso anche nella gestione dei pards:

Carson in particolare è un vecchio diavolaccio, incontenibile col superstizioso Eusebio e col taverniere che non si affretta a portargli la mangiatoria; e poi la scena in cui proprio lui, il vecchio marpione, entra nel vagone con tutte quelle giovani suore, è tutta da ridere: a me ha ricordato l'altra di Nizzi, bellissima, in cui pure si trova di fronte a una scena inaspettata (l'inizio de "La Tigre Nera"); molto buono anche Tiger: anzi, davvero magistrale il fatto che Boselli ne sottolinei il lato "selvaggio" sia mettendolo in maggior sintonia con Eusebio, sia facendolo spietato col prigioniero (o fa solo la parte?); Ottimo anche Kit, che nell'ultima parte dell'albo si prende il ruolo di protagonista; Tex, poi, è il capo, è quello che sta davanti a tutti: e per me deve essere così, quindi son contento

.

Molto buono anche l'utilizzo di El Morisco ed Eusebio: in particolare mi sembra che con quest'ultimo Boselli ci vada proprio d'accordo, e l'idea di dargli quasi doti

da veggente

mi piace un sacco.

 

Detto questo, il mio elogio a Boselli continua: perché credo sia magistrale il modo in cui usa la prima metà dell'albo per

portarci nel cuore della storia, facendoci capire che ci aspetta qualcosa di terribile ma senza mostrarci quasi niente di palese;

la tragica storia del

dottor Palacio, poi, con l'inquietante "malattia" della ragazza e della sua famiglia, davvero ti incolla alla lettura!

E insomma, ci aspetta un lungo viaggio dentro il Messico più tetro e oscuro, verso un territorio (il Durango) che davvero, con la villa dei Diago, sembra quanto di più orrorifico si possa immaginare

(la scena dell'animale morto in mezzo alla strada un mezzo brivido l'ha messo solo a me?)

: una storia avventurosa e piena d'azione, ma tutta notturna e inquietante, una storia che mai come stavolta ti fa tifare per le colt dei pards.


ah, ovviamente io voglio l'horror, voglio che i serpentoni umani siano davvero serpentoni umani senza ricorsi a spiegazioni più o meno razionali: e credo che stavolta sarà così!

In ultimo, davvero affascinante il riferimento alle leggende Maya: ma nello scrivere storie colte, ma non per questo noiose o pedanti o spiegazionistiche, Boselli è maestro.

 

Piccinelli promosso a pieni voti! Io attendo sempre una sua svolta stilistica più personale, ma insomma, questo disegnatore ha doti tecniche straordinarie! E poi è adattissimo per una storia come questa, non poteva davvero esserci scelta migliore. Ottimi anche i suoi Morisco ed Eusebio - i suoi pards li conoscevamo già, e sono ottimi: alcuni primi piani di Kit, in particolare, sono splendidi.

Peccato solo per le braccine corte, il suo difetto anatomico ricorrente che, in uno stile iperrealistico come il suo, a volte disturba. Ma, a parte questo, promozione completa.

Modificato da paco ordonez

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sarà che a me le storie con El Morisco sono sempre piaciute...

 

sarà che borden oramai non sbaglia un colpo...

 

sarà che Piccinelli ha realizzato tavole memorabili...

 

Ragazzi per me ci troviamo di fronte a una storia che presenta tutte le caratteristiche per diventare l'ennesimo capolavoro.

 

Strepitoso Villa nelle copertine che abbiamo già commentato.

 

Sapientemente costruita la trama con una sceneggiatura che ci introduce a quello che sarà il cuore della vicenda con una progressiva rivelazione del mistero lasciando presagire una evoluzione epica.

Tutti i personaggi si ritagliano uno spazio importante nella storia senza sottrarre a Tex il ruolo di protagonista principale.

Ottimamente gestita la figura del lugubre Eusebio.

Assai promettente anche la controparte malvagia per quanto finora ci è stato concesso di valutare.

 

Relativamente all'aspetto grafico, nessuna sorpresa, date le abbondanti anteprime che abbiamo potuto vedere nei giorni scorsi, ma Piccinelli conferma di avere grande talento nella realizzazione di ambienti interni ed esterni di grande efficacia e una padronanza nel rappresentare scene corali così come primi piani dei vari personaggi, conferendo sempre un grande equilibrio alle tavole e una giusta distribuzione dei neri per riflettere sia le ambientazioni notturne sia i contenuti oscuri della storia. 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Inizio dell'avventura molto bello ed incisivo.

Condivido tutto quanto scritto da Paco e da NK, in particolare relativamente ai disegni di Piccinelli.

Boselli è da molto tempo al vertice con soggetti intriganti.

Ma è sulla sua arte di sceneggiatore che vorrei soffermarmi: qui abbiamo incontrato diversi personaggi (oltre, ovviamente, ai 4 pards) e sono stati tutti accompagnati con una sceneggiatura che ha qualcosa di simile ad un capolavoro.

Mi spiace solo che quando ho scritto "arte" non abbia usato il carattere maiuscolo......

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Contenuto simile

    • Da ymalpas

       
       
       
      Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
      Disegni: Alessandro Piccinelli
      Periodicità mensile: Agosto / Settembre 2017
      Inizia nel numero 682 e finisce nel numero 683
       
      La storia del ritorno di Lupe e della figlia.
       
       
       

       
       
       
      © Testi e immagini della Sergio Bonelli Editore.
    • Da ymalpas
          
       
       
       
       
      Soggetto e sceneggiatura:Mauro Boselli
      Disegni: Corrado Mastantuono
      Periodicità mensile: Gennaio, Febbraio e Marzo 2015
       
       
       
       
      In Texas, la Luna piena colore del sangue annuncia la scorreria notturna di un predone, Il comanche Charvez, tornato dalla morte per riprendere con se il figlio quindicenne Daniel, cresciuto con la madre Ada e il patrigno Rick, vecchi amici di Tex. Il ranger si mette sulle sue tracce!
       
       
       
       
       
      © Sergio Bonelli Editore
       
       
       
       
          
    • Da Sam Stone

       
       
       
      Torna la formula autunnale del Color Tex: quattro episodi completi, tutti a colori! Color Tex
        Stelle di latta e altre storie Uscita: 20/11/2014
      Copertina: Giulio De Vita
      Il sesto numero della serie di Color Tex ripresenta l'originale formula che ha riscosso immediato successo con il n. 4: quattro episodi completi, interamente a colori, ognuno relizzato da autori differenti, molti al loro esordio con le storie del Ranger!
       
      Stelle di latta
      Soggetto e sceneggiatura: Michele Medda
      Disegni: Michele Benevento
      Colori: Oscar Celestini
       
      C’è chi è onorato di servire la Legge e chi getta la propria stella nella polvere...
       
      Incontro a Tularosa
      Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
      Disegni: Giuseppe Camuncoli
      Colori: Beniamino Delvecchio
       
      Tre uomini si danno appuntamento con la morte in un pueblo del Nuovo Messico...
       
      Nel buio
      Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
      Disegni: Luca Rossi
      Colori: Romina Denti
       
      È peggiore il buio della solitudine o quello sordo e cieco del pregiudizio?
       
      Randy il fortunato
      Soggetto e sceneggiatura: Roberto Recchioni
      Disegni: Andrea Accardi
      Colori: Oscar Celestini
       
      Aveva la fortuna delle canaglie.. sinché Tex non diventò la sua ombra!...
       
       
      Tavole in anteprima:
       


       
      Testi e immagini sono Copyright Sergio Bonelli Editore
    • Da Sam Stone




      Soggetto: Mauro Boselli
      Sceneggiatura:Mauro Boselli
      Disegni di:Lito Fernandez
      Copertina: Claudio Villa

      A Sitka, nei fiordi dell'Alaska, un'incomprensione tra la pittoresca ciurma di capitan Roscoe e i Tlingit del sakem Kowee ha scatenato un'autentica guerriglia, nella quale sono coinvolti anche Gros-Jean e la sua figlioccia eskimo Dawn. Giunti in aiuto degli amici, Tex e Carson scoprono che all'origine di tutto c'è il rapimento di alcune ragazze indiane. Nessuno crede davvero che i colpevoli siano i leggendari spiriti malingi della foresta, i Kuchtaqa... Ma poi anche Dawn e la figlia di Kowee scompaiono misteriosamente... E, oltre le montagne ghiacciate più a nord, un mostruoso dio cannibale sta per fare di loro le sue spose...

      Copyright SBE 2013

      In edicola da Ottobre 2013
  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.