Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sign in to follow this  
Staff Forum

Fernando Fusco

Recommended Posts

Con le sue tavole, noi i lettori di Tex, ci ha accompgnato tutta una vita. Negli ultimi anni avevo sperato fino all'ultimo in una sua ultima storia, anche una breve, lui che non aveva fatto neppure il texone. Sono senza parole. R.I.P.

Condivido in toto il pensiero di Sandro.

Le sue storie ambientate in Canada, o nelle paludi sono e resteranno memorabili.

Anch'io speravo fino all'ultimo una sua ultima (anche breve) storia. Così non sarà. So long, Fernando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il modo migliore per ricordarlo é leggere e rileggere le sue storie, ci terrà compagnia con esse per sempre. R.I.P.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Tex di Fusco non è mai stato verosimile, realista, né ai suoi albori (Caccia all'uomo, i Ribelli del Canada, Il Clan dei cubani) né nelle sue storie più tarde. A proposito delle polemiche di questi giorni sulla storia in edicola, anche i suoi Tex e Carson a volte erano un po' caricaturali, tanto marcato era il suo personalissimo stile. I suoi disegni emanavano potenza, le sue vignette erano di un dinamismo esaltante, i suoi pugni e i suoi cavalli poderosi. Cotanta baldanza stilistica sapeva poi convivere con la gentilezza e la dolcezza dei suoi paesaggi che, da pittore consumato, traslava sulle vignette di Tex con una grazia ed una delicatezza che esaltavano la violenza dinamica, mai veramente violenta perché sempre temperata da una certa ironia del tratto, di certe meravigliose sequenze. Non era solo dolce e ironico, poderoso e violento. Sapeva essere anche tragico e cupo, come nelle splendide vignette de Il Colonnello Watson, che a mio modo di vedere è la sua storia più bella, il suo capolavoro. Un immortale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizia molto triste.

Un altro grande autore che se ne va...Adios Fusco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per ricordarlo, una bella intervista fatta a Fusco nel 2013 da un utente del forum vintagecomics:

 

http://vintagecomics.forumcommunity.net/?t=55198890  (serve la registrazione)

 

 

Fusco: “Lavoravo alla Universo, per l’Intrepido ma Sergio spingeva fortemente per farmi entrare tra i suoi disegnatori . Diverse volte è venuto personalmente qui da me per parlarmi , per convincermi e dopo avermi fatto fare qualche bozza, qualche schizzo per vedere come avrei potuto realizzare il suo Tex mi pressava ancor di più arrivando ad offrirmi a scatola chiusa il doppio compenso rispetto a quanto prendevo alla Universo” .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Notizia dolorosa. Mi piace pensare che, almeno, abbia passato i suoi ultimi anni riposandosi un poco!

 

Condoglianze a tutti i familiari.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una grande perdita. Su Tex ha fatto grandi cose e per me rimane una delle colonne portanti della serie. Resta il grande rimpianto che non gli sia mai stato commissionato un Texone. Negli ultimi anni è mancato moltissimo sulla serie.
Rip

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un altro che se ne va!

 

 

Dopo essersi ritirato in compagnia dei suoi pennelli la sorte ha deciso di portarselo via proprio alla vigilia della notte di San Lorenzo.

 

E se è vero che le stelle cadano quando se ne vanno i migliori, stavolta è caduta la stella di Fernando Fusco.

 

E se ancora vale la possibilità di esprimere un desiderio alla vista della caduta di una stella il mio, contravvenendo alla regola, mi sento di renderlo pubblico...

 

vorrei avere la possibilità di rileggere una delle tante magnifiche storie da lui realizzata in uno dei prossimi volumi da libreria che la SBE ha in preparazione.

 

E mentre lui da lassù ci guarda intingendo il suo pennello direttamente nell'arcobaleno a noi resta il conforto di poterlo ricordare rileggendoci una sua storia...

 

Adios amigo!

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si dovrebbe ricordare (con affetto) un autore che a Tex ha dato tanto negli anni e non stare a demolirlo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh sì, una brutta perdita per tutti noi aficionados di Tex, è un po' un mondo che se ne va. Ma, questo un po' mi rincuora, il suo ranger allo stesso tempo così energico e scanzonato continuerà a tenermi compagnia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poco fa...su Tg1,anche Vincenzo Mollica ha ricordato la scomparsa di Fusco.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un Grande Amigo di Tex,un Professionista con i fiocchi,un Maestro....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.