Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

Prossime Storie Di Tex, Quale Aspettate Con Più Trepidazione?

  

48 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Non sono un superesperto ma quella di Ticci mi pare un'evoluzione artistica, una sua scelta che a me per inciso piace molto, mentre Ferri non mi pare proprio che abbia cambiato stile, semplicemente è in decadenza da un po' di anni e non disegna più come una volta. Potrei sbagliarmi ma la vedo cosi

Edited by Chinaski89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho votato il ritorno del maestro perché è un nemico veramente tosto che ha sempre dato filo da torcere a tex nelle precedenti apparizioni. Se in più ci aggiungiamo l ambientazione inedita e il ritorno di pat si potrebbe veramente creare una storia memorabile. Per faraci il texone di breccia e per ruju la storia con ticci

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anch'io preferisco lo stile del Ticci "giovane", anche quando allungava le facce senza rendersene conto.
Ma di tutti i disegnatori storici è quello che è "invecchiato" in crescendo,
ora il suo Tex sarà stilizzato, ma mai "tirato via" o "fatto male".
Teniamocelo caro e stretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

*Non sono un superesperto ma quella di Ticci mi pare un'evoluzione artistica, una sua scelta che a me per inciso piace molto, mentre Ferri non mi pare proprio che abbia cambiato stile, semplicemente è in decadenza da un po' di anni e non disegna più come una volta. Potrei sbagliarmi ma la vedo cosi

Magari ti sbagli ma anch'io la vedo come te, quindi ci sbaglieremo in due.:P

Rispetto, ovviamente, l'opinione di chi non apprezza il Ticci attuale ma resta il fatto che la sua è stata una scelta stilistica voluta e consapevole.
Nel caso di Ferri io non vedo alcuna svolta impressionista ma solo l'inevitabile decadenza di un artista che si avvicina ai novant'anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda gli artisti, io credo che i cambiamenti stilistici siano sempre difficili da scindere dai cambiamenti fisici (vedere Tiziano, tanto per fare un esempio caro al nostro Paco Ordonez). Senza dubbio Ticci maschera meglio di Ferri i segni dell'età, ma non dimentichiamo che è anche più giovane di undici anni, che non sono pochi.

Per quanto mi riguarda, sono gli ultimi due patriarchi del fumetto italiano, quindi teniamoceli stretti e godiamoceli, finché ci sono, questi due grandiosi monumenti viventi! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche io ritengo che quella di ticci sia una svolta stilistica che personalmente gradisco moltissimo.questo tratto più sintetico é molto suggestivo e mi fa sentire ogni volta l atmosfera del vero west. Per me ticci ha dovuto cambiare anche per proporsi nuove sfide . Se guardate bene già da giovane era un fenomeno ed era capace di gestire il personaggio meglio di moltissimi veterani della serie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senz'altro la storia che aspetto con più interesse è il ritorno di Yama, perché le anticipazioni di Boselli parlano di storia che "spiazzerà"... e a me piace essere sorpreso 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche domanda per chi ne sa qualcosa più, di noi (borden):

a ) è già in lavorazione la storia di Dotti ambientanta a New York ? Spero di si. Per inciso, vista la polemica estiva sulla Winnipeg di Font, puoi girare i miei complimentoni  a Moreno per la storia Philadelphia di Zagor, di cui la prima parte in edicola, disegni dello sconosciuto (per me) Russo (non vorrei sbagliare il nome, ma i miei applausi per il suo strabiliante lavoro),  che rendono appieno l'idea di città (ah la tua  "Winnipeg" disegnata da uno qualunque,che non sia quella star internazionale !!!! ) ?

b ) La storia del ritorno di Barbanera,che quando sarà in lavorazione sarà SEMPLICEMENTE la storia number ONE, sta aspettando solo Andreucci, no ? 

Scusa le provocatorie ( e polemiche) domande, e grazie per le risposte!


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 disegni dello sconosciuto (per me) Russo (non vorrei sbagliare il nome, ma i miei applausi per il suo strabiliante lavoro),  


 

Ahi ahi , Ym, ….. Fabrizio Russo è stato il copertinista del nostro Magazine n.9….
Spero che "quel sconosciuto" sia riferito al fatto che non avevi visto prima d'ora un suo lavoro… ;) :P 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ehm, proprio lui ? Beh allora gli auguro di passare dalla copertina del nostro magazine alle pagine del mensile, è uno che ha i numeri! Ma già si era capito dal mio precedente messaggio ( e non posso essere accusato di partigianeria!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualche domanda per chi ne sa qualcosa più, di noi (borden):

a ) è già in lavorazione la storia di Dotti ambientanta a New York ? Spero di si. Per inciso, vista la polemica estiva sulla Winnipeg di Font, puoi girare i miei complimentoni  a Moreno per la storia Philadelphia di Zagor, di cui la prima parte in edicola, disegni dello sconosciuto (per me) Russo (non vorrei sbagliare il nome, ma i miei applausi per il suo strabiliante lavoro),  che rendono appieno l'idea di città (ah la tua  "Winnipeg" disegnata da uno qualunque,che non sia quella star internazionale !!!! ) ?

b ) La storia del ritorno di Barbanera,che quando sarà in lavorazione sarà SEMPLICEMENTE la storia number ONE, sta aspettando solo Andreucci, no ? 

Scusa le provocatorie ( e polemiche) domande, e grazie per le risposte!


 

Dotti è al lavoro.


Andreucci farà prima un cartonato, quindi la storia da te tanto attesa inizierà - se la farà lui - in autunno 2016.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda gli artisti, io credo che i cambiamenti stilistici siano sempre difficili da scindere dai cambiamenti fisici (vedere Tiziano, tanto per fare un esempio caro al nostro Paco Ordonez). Senza dubbio Ticci maschera meglio di Ferri i segni dell'età, ma non dimentichiamo che è anche più giovane di undici anni, che non sono pochi.

Per quanto mi riguarda, sono gli ultimi due patriarchi del fumetto italiano, quindi teniamoceli stretti e godiamoceli, finché ci sono, questi due grandiosi monumenti viventi! :D

Non credo arriverà mai il giorno in cui non avrò voglia di leggere una storia disegnata da Ticci -cosa ahimè successa persino con il grande Galep:mellow:

Share this post


Link to post
Share on other sites

per me la storia attuale con Yama: Attendo i prossimi due albi con trepidazione.

poi il ritorno di Lupe, la storia con Mefisto e i ritorni del Maestro e di Pat :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oltre ai prossimi albi della storia attuale con Yama, sicuramente le due storie venture con Mefisto e il ritorno di Proteus ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pure Proteus è un avversario tosto e molto macchiavellico. Chissà come riuscirà a evadere? Presumo che lo faccia piuttosto che uscire grazie a una buona condotta. Il maestro del travestimento si cammufferà da Kit?

 

Se ci pensate bene altri due nemici avevano l'abilità di cammuffarsi: Mefisto e la Tigre Nera. Il primo è riuscito l'ultima volta a ingannare Tex e gli altri con il travestimento da frate lebbroso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Proteus io spero che non si ricorra di nuovo ad un suo travestimenti da uno dei 4 pards, espediente ultra-abusato, e mi auguro che utilizzi in altre maniere le sue notevoli abilità trasformistiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Magnifico Fuorilegge e in generale tutte le storie con Tex Giovane ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetto con minore trepidazione (rispetto alla vicenda attuale con Yama e alle storie con Mefisto) la storia che ruota attorno a Erebus. Mi incuriosisce come si incontreranno Dawn e Dallas e se la seconda avrà un ruolo positivo o negativo oppure una via di mezzo. Chissà se seguirà lo stesso fato dei suoi fratelli?

Sapete se vedremo Brandon e Gros Jean?

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, ElyParker dice:

Aspetto con minore trepidazione (rispetto alla vicenda attuale con Yama e alle storie con Mefisto) la storia che ruota attorno a Erebus. Mi incuriosisce come si incontreranno Dawn e Dallas e se la seconda avrà un ruolo positivo o negativo oppure una via di mezzo. Chissà se seguirà lo stesso fato dei suoi fratelli?

Sapete se vedremo Brandon e Gros Jean?

 

Probabilmente sì per entrambi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo Carlo :)

Spero di poterlo leggere già alla fine del 2017, ma se dovesse arrivare dopo pazienza, l'importante è che sia ben disegnata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.