Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
Guest Marcaurelio

Il Vostro Disegnatore Preferito.....

Messaggi consigliati/raccomandati

li adoro quasi tutti.. ognuno ha il suo tocco magico nelle tavole, la sua soggettivit? nei volti, nei paesaggi e nei chiaroscuri.. mi fanno sognare Claudio Villa, Fabio Civitelli, Alfonso Font, Josè Ortiz, Giovanni Ticci, Carlo Marcello, Rossano Rossi, i fratelli Cestaro, Pasquale Del vecchio, Bianchini e Santucci, Ernesto Garcia Seijas, Miguel Angel Repetto, Manfred Sommer, Corrado Mastantuono.. Galep e Letteri sono indimenticabili.. non ho mai sopportato Fusco, soprattutto per i volti troppo contorti.. come non citare MAGNUS e i suoi capolavori nel Texone "La valle del terrore".. comunque nello staff si aggiungono sempre un disegnatore più bravo dell'altro.. continueremo a scoprirne tanti e tanti altri! :inch:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

So che vado un po' controcorrente, ma non ho dubbi: il grandissimo Erio Nicol'! Il suo Tex era semplicemente straordinario, nei suoi occhi e nel suo mezzo sorriso si affastellavano tutte le emozioni del mondo, dall'allegria alla malinconia. Forse, come animo, il più nolittiano in assoluto, tanto che le storie di Nolitta disegnate da Nicol' rientrano fra quelle che mi emozionano di più.
Una su tutte: la cantante di saloon liberata dai banditi che d' un bacio sulla guancia al nostro ranger. Indimenticabile...

Ma se devo essere sincero, assieme a Nicol' metterei anche Letteri, a dir poco magico. Adoro anche il mondo lindo, pulitissimo e quasi di plastica proposto da Civitelli, se è per questo...

Modificato da virgin

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

come non sottoscrivere (in PIENO) il pensiero di thazay ! villa poteva essere l'erede di galep ma c'e' stata un'altra storia !comunque ogni disegnatore ha una sua unicita' : dal tratto limpido e pulito del grande civitelli , di letteri e nicolo' , al tratto sintetico di font e ai suoi chiaroscuri , alla bellezza del segno della' fisicita' di fusco e ticci !!tex ha avuto , ha ed avra' grandi disegnatori ma se devo fare un nome su tutti io dico : PICCINELLI ( se proprio e' neccessario segregare villa a copertine e cartoline ) , e' lui l'erede del grande claudio villa e il futuro di TEX !!!!!!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ovvio che il Galep degli anni d'oro rappresenta uno dei picchi più alti raggiunti a livello di bellezza dei disegni, almeno secondo me, però se dovessi scegliere il disegnatore che in assoluto mi è piaciuto di più, io dico Guglielmo Letteri. Il secondo Tex che ho letto era disegnato da lui ("Il Messaggio Cifrato") e fin da subito mi ha trasmesso qualcosa di unico, sensazioni che non riesco a definire a parole... Il volto del suo Tex e dei suoi pards è qualcosa di fenomenale, che penso sia stato eguagliato solo dal Galep del periodo d'oro, e da nessun altro. Inoltre era il disegnatore principe nelle storie cittadine che coinvolgevano le sette cinesi, che sono sempre state una delle mie ambientazioni preferite!Che dire: quando ho letto della sua scomparsa mi sono dispiaciuto parecchio, e purtroppo non ho ancora trovato nessuno che sia riuscito a sostituirlo, per tutto quello che è riuscito a darmi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

I miei preferiti sono sempre stati Ticci,Villa e Letteri. Mi sono piaciute anche le varie interpretazioni di Joe Kubert,Magnus e Giolitti. Non mi piace particolarmente Civitelli, non so , il suo Tex mi è sempre sembrato un p? troppo "semplice" e il suo tratto eccessivamente stilizzato... Tra i disegnatori meno recenti mi avevano colpito Erio Nicol',Fernando Fusco e Vincenzo Monti, tra quelli piu' recenti Stefano Andreucci,Ernesto Garcia Seija, i fratelli Cestaro e Andrea Venturi. Ritengo un capolavoro grafico assoluto della serie "Il treno blindato" illustrato da Josè Ortiz. Per Alfonso Font nutro una particolare simpatia, forse perchè la prima storia di Tex che ho letto l'ha disegnata lui. Bellissimo il tratto di Carlo Marcello, ma di lui ho solo "I fuorilegge del Montana" e poi mi sono piaciuti anche Miguel Angel Repetto e Victor De La Fuente( sembra strano, ma è così). Non sono mai riuscito a digerire Sergio Zaniboni,Guido Buzzelli e Manfred Sommer.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.