Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
natural killer

Le grandi storie Tex

Messaggi consigliati/raccomandati

Io sono uno sherlockiano passionale. Il Giallo Mondadori sta pubblicando una serie di cosiddetti apocrifi rispetto ai romanzi e ai racconti di Conan Doyle. Il livello è a onda marina, ma almeno si tratta di novità. Qui siamo all'ennesima riproposizione di cose già viste e che la collezione a colori aveva già proposto. Ma la domanda è: cui prodest? I vecchi hanno già dato, i giovani li interessi, li attiri, li catturi con questi volumi "The best of"?. Dopodiché certo, chi non lo vuole non lo compra, ma almeno motiva il perché: minestra riscaldata, fosse anche risotto al tartufo bianco di Alba.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Prezzo 12,90 euro per 340 pagine                                                                                                                                                                   voto 8

Oh, tutto quello che ti pare... Ma 8 per un volume che costa 13 euro? Dai. :lol:
L'ho preso anch'io e non sarà l'unico, ma la copertina cartonata non giustifica quel prezzo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Comunque leggere le "vecchie"storie di tex a colori di tanto in tanto(io preferisco il b\n)ma comunque uno sguardo a colori delle storie che ho letto e riletto mi fa piacere darlo.Il fatto che la mia collezione stia ingiallendo e puzza di muffa non fa in modo che io la tenga lontana ,anzi continuo a rileggere le storie quando mi va.Sono convinto che i fumetti come tutte le cose che ami vadano vissute.Pero'l'emozione di avere un bel librone,nuovo di zecca,a colori e'affascinante e mi stimola.Quando usci'la collezione storica a colori io feci passo...ma trenta storie(per ora programmate)dove leggendo i titoli mi fa piacere possederle in nuova veste grafica ed editoriale le comprero'volentieri e mi sono dato anche il patto di non fumare piu'.Nel cambio non ci rimetto non solo economicamente.L'effetto della carta leggermente ondulata credo sia dato dal tipo di carta lucida utilizzato,ed il colore impresso.Comunque resta sicuramente meglio in qualita'a mio parere della normale carta utilizzata per il tutto tex mensile.(sono consapevole della differenza e scelta obbligata)A me questa edizione piace,vado avanti e ripeto che non l'avrei comprata solo se possedessi la collezione storica a colori.Di quest'ultima posseggo solo il n.1 ed e'praticamente uguale a quest'ultima tranne che per i contenuti iniziali prima della storia.Il prezzo credo sia una logica commerciale:tex vende e il limone va spremuto.E a quanto pare dalle parole del mio edicolante il risultato e'arrivato immediatamente gia'con il primo numero.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

scusa se ti contraddico Natural Killer.
ho preso anch'io il primo volume:

1 formato identico all'edizione precedente
2 colorazione identica all'edizione precedente
3 editoriali sullo stesso stile dell'edizione precedente ( e quindi non riesco nemmeno a leggerli e non costituiscono un valore aggiunto)
4 copertina non inedita ma ripresa dalle cartoline della nuova ristampa
5 unico lato positivo la veste cartonata
6 prezzo 12.90, troppo alto per chi ha già tutto di TEX

Conclusione: bellissima iniziativa per chi non ha mai letto Tex e non conosce nulla del suo mondo e del suo contesto storico e dei suoi autori. Per un vecchio lettore è un modo per far conoscere ad altri il personaggio e quindi consigliabile ma risparmiando a se stesso questa inutile spesa.

Condivido in pieno. L'iniziativa è senz'altro molto buona ma che per lettori onnivori di Tex come noi a poco senso. Cio' non toglie che comprero' la collana appena termita e a un prezzo molto piu' basso (solo per il gusto di possederla). Queste iniziative servono piu' ad attirare nuovi lettori ma che non hanno nessun valore collezionistico.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E' uscito il secondo volume
1451318654001.jpg--le_grandi_storie_di_t

La copertina di Villa non è inedita. Già vista su
Tex Edição Historica n.5 Pacto de Sangue (aprile 94), 
Cartolina allegata a Tex NR 
Tex Story vol.2 Supermiti Mondadori
CnoC6MC.png

Le tre storie presentate sono

La Mano Rossa (Prima serie a striscia nn. 4-8)
La Banda di Kid Billy (Prima serie a striscia nn. 20-23)
Il Patto di Sangue (Seconda serie a striscia nn. 37-56)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'ho sfogliato in edicola. Solo a vedere le immagini degli editoriali mi è venuta l'orticaria.....lacrimavo....mi si sono arrossate le congiuntive....mi colava il naso
e ho cominciato a starnutire. Sarà che sono allergico a ste cose. Ho mollato subito prima del sopraggiungere di uno Shock anafilattico.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Per questo tipo di allergie potresti provare una terapia desensibilizzante:
esposizione a piccole dosi progressive fino a risoluzione del problema.

Alternativamente è consigliabile evitare il contatto con gli allergeni più pericolosi...

Altrimenti un buon vecchio anti-istaminico può essere sufficiente...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Per questo tipo di allergie potresti provare una terapia desensibilizzante:
esposizione a piccole dosi progressive fino a risoluzione del problema.

Alternativamente è consigliabile evitare il contatto con gli allergeni più pericolosi...

Altrimenti un buon vecchio anti-istaminico può essere sufficiente...

purtroppo è stata proprio l,esposizione prolungata a questi allergeni ha provocarmi l'allergia. Come tu dici forse è meglio starne lontano per non rischiare. Per le celebrazioni dei 70 anni, se le cose andranno come temo, mi munirò di corticosteroidi e antistaminici.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto le prime due copie in edicola e là sono rimaste. Non vedo cosa possano aggiungere alla cultura texiana (mentre è chiaro ciò che sottraggono al portafoglio:huh:)

A noi gia' lettori non dara' nulla in piu' alla cultura Texiana ma queste iniziative sono piu' rivolte a possibili nuovi lettori. Alla fine piu' c'è  ne sono e meglio e' per il nostro Tex.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto le prime due copie in edicola e là sono rimaste. Non vedo cosa possano aggiungere alla cultura texiana (mentre è chiaro ciò che sottraggono al portafoglio:huh:)

A noi gia' lettori non dara' nulla in piu' alla cultura Texiana ma queste iniziative sono piu' rivolte a possibili nuovi lettori. Alla fine piu' c'è  ne sono e meglio e' per il nostro Tex.

Immagino che alla SBE avranno fatto i loro conti. Non riesco però a capire dove possano trovare tutti questi lettori nuovi tra chi acquista Repubblica o L'Espresso che comprino questa serie. Se poi aumentano i lettori -di Tex, che di Repubblica e Espresso non me ne importa niente- ben venga.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'editoria di informazione risente di una crisi progressiva legata a un costante calo di vendite legata anche alla concorrenza spietata dell'informazione on-line.
Se leggi oggi un qualunque quotidiano non trovi nessuna notizia che non hai già letto ieri in tempo reale. Lo stesso vale per i settimanali di approfondimento che spesso si finisce per acquistare per abitudine o per aver sottoscritto un vantaggioso abbonamento.

Questo calo delle vendite ha inciso pesantemente sui bilanci dei giornali e ultimamente abbiamo assistito al fallimento e al tentativo di salvataggio di testate storiche.

Gli allegati proposti con le riviste o i quotidiani hanno quindi lo scopo di tentare di arginare le perdite, contando sugli incassi derivanti dalla vendita di articoli che spaziano dai fumetti ai romanzi, dai cd ai dvd, dai libri di cucina alle guide, e così via, con l'intento di abbracciare gli interessi più svariati nel tentativo di allargare la base di vendita.

I fumetti rappresentano soltanto una tipologia di allegato, che finora ha sempre risposto alle aspettative.
Si pensi alle CSAC di Tex e Zagor o alle anastatiche di Linus per il gruppo Espresso-Repubblica, ai quotidiani RCS con i classici della BeDe, Diabolik, Topolino e ultimamente anche Manga, alla Storia del West con il Sole 24 ore e così via.

In questo contesto si inserisce anche la collana de Le grandi storie di Tex che vengono proposte a breve distanza dalla CSAC con una selezione dello stesso materiale arricchito da nuovi editoriali e dal nuovo formato grafico.

Si legge da più parti molta perplessità per questa iniziativa che arriva a ridosso di una serie da poco terminata, ma se si è arrivati a produrla evidentemente gli studi di marketing che l'hanno preceduta indicano una buona possibilità di successo. Chi possa essere l'acquirente di questi volumi è probabilmente un aspetto secondario anche se risulta evidente una individuazione di un pubblico adulto, selezionato tra i lettori dei giornali di riferimento. Che poi sia il collezionista, il neofita, il curioso o il nostalgico a contribuire alla causa non cambia la sostanza delle cose. Fino a quando ci sarà la convenienza si procederà a oltranza per fermarsi nel momento in cui le vendite non sosterranno più l'iniziativa. Paradigmatica è l'esperienza della CSAC di Zagor iniziata con una serie di trenta numeri e via via proseguite fino a 200 numeri quando il mercato ne ha imposto la chiusura per fare posto alle Grandi Storie di Tex, 30 albi annunciati, ma ancora una volta in mano all'andamento del mercato.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sul prossimo volume, Satania n.4, saranno presenti due storie da non perdere.

La prima è Satania, pubblicata per la prima volta nel 1950 nella Seconda serie a striscia nei numeri 6-14 e come oramai tutti sappiamo parla della scaltra nemica di cui in futuro conosceremo la figlia.

La seconda è Il tranello, uscita nel 1951 nella Terza serie a striscia nei numeri 1-21, prima storia ambientata in Canada dove Tex conosce uno scatenato Gros Jean

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Il prossimo volume, n.5. Il figlio di Tex conterrà verosimilmente una sola storia di 256 pagine.

Il figlio di Tex è uscita nel 1952 nella quarta serie a striscia, composta da 24 albi attraverso i quali si sviluppa la storia che è l'unica della quarta serie.

Segna uno scarto temporale netto rispetto alle storie delle prime tre serie e per la prima volta vediamo Kit adolescente, ma soprattutto contiene la prima apparizione di Carson con i capelli d'argento...


Il figlio di Tex Quarta serie a striscia nn 1-24 1952

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Arriva la saga di Mefisto, suddivisa in due albi.

Il primo ( vol.6 ) "Mefisto, il nemico - parte 1"
12631511.jpg

contiene le storie

La gola della morte (Il figlio del fuoco) Serie Mefisto nn 1-23 1958-59

Incubo! Serie Cobra nn 1-8 1965-66


Verosimilmente questa sarà divisa in due parti con la seconda nel n.7 "Mefisto, il nemico - parte 2" insieme alla storia 

Terrore sulla savana Serie Rodeo nn 11-19 1967

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Con il numero (22 Cheyenne Club) che esce questa settimana si conclude la selezione di storie di Nolitta

La copertina come consuetudine in questa collana non è inedita e presenta un disegno già pubblicato insieme alla Nuova Ristampa

jxZYRsw.jpg?1

La cosa insolita è che l'immagine è stata ruotata di 180 gradi...

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E questa settimana arriva Il passato di Carson

Ma la vera notizia e che la collana proseguirà dopo il n.30
https://www.facebook.com/TexSergioBonelliEditore/photos/a.1492137721050487.1073741830.1489450774652515/1727788404152083/?type=3&theater

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Si è conclusa la raccolta de Le grandi storie Tex.

Belle storie che rappresentano una bella antologia della serie, anche se mancano alcune storie che considero memorabili, tra tutte La Cella della morte.

Bel formato e bei volumi che tra l'altro fanno anche la loro bella figura

480f7836_86ad_4011_9ea1_3d4c7e8cd3dd.jpg

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.