Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
natural killer

Tex Magazine N.1

Messaggi consigliati/raccomandati

Anche io sono molto contento del doppio omaggio a Kit Carson. Anzi, non volendo aspettare, ho scaricato la versione digitale della vecchia avventura Duello a Cactus City. E' incredibile che per così tanti anni ne abbia mai sentito parlare. Devo comunque dire che mi aspetto molto soprattutto dalla storia di Boselli che ha come protagonista un giovane Carson, probabilmente in un tempo precedente all'incontro con Lena.
Continuo, tra l'altro, a ritenere che uno spin off dedicato a Carson sarebbe gradito da molti.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

In realtà Boselli l'ha appreso su TWO, ed è là che un utente l'ha sparsa in giro. :)

diamo a Cesare quel che è di Cesare e a Puro Veleno quel che è di PV :D

Ma dubito che Boselli non la conoscesse... magari poteva essersene dimenticato...;)

Mi chiedo... se le tavole originali le aveva Francesco Bosco... sul Magazine verranno stampate le scansioni di PV o comunque delle copie?:)

In ogni caso iniziativa graditissima!!!:t tb57jbb:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
12541006_1668191173445140_23046987346408

Ancora una settimana perché possa arrivare anche nelle nostre mani...

Ma.. la costa è granata?
Passiamo dal color sabbia dell'Almanacco del West al rosso Venezia in un percorso inverso a quello di Panini per L'Album cartonato delle figurine...

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
     Mi chiedo... se le tavole originali le aveva Francesco Bosco... sul Magazine verranno stampate le scansioni di PV o comunque delle copie?:)

     In ogni caso iniziativa graditissima!!!:t tb57jbb:

 

In realtà non credo che oggi ci sia più bisogno di avere le tavole originali. Anzi, credo che oggi tutte le nuove tavole vengano scansionate in altissima definizione e lavorate (vedi corrette) al pc con la tavoletta grafica. 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Molto felice di questa iniziativa e molto curioso di leggere la storia col giovane Kit Carson proposto dal GLB degli anni 50, quello più politicamente scorretto. Queste iniziative col giovane Carson mi fanno anche pensare a quanto mi piacerebbe una miniserie con protagonista il giovane cammello in solitaria. Credo che molti lettori di Tex la acquisterebbero volentieri

Modificato da Chinaski89

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

In realtà Boselli l'ha appreso su TWO, ed è là che un utente l'ha sparsa in giro. :)

diamo a Cesare quel che è di Cesare e a Puro Veleno quel che è di PV :D

Ma dubito che Boselli non la conoscesse... magari poteva essersene dimenticato...;)


Parliamo di una storia del 1950 ristampata una sola volta nel 1958 nella prima serie a striscia del Piccolo Ranger, quando Boselli aveva solo cinque anni. Le probabilità che non l'abbia mai letta e non ne conoscesse l'esistenza sono altissime se ci pensi bene.
 



Mi chiedo... se le tavole originali le aveva Francesco Bosco... sul Magazine verranno stampate le scansioni di PV o comunque delle copie?:)


In passato, in mancanza di originali, si usavano copie. In ogni caso oggi si consegna allo stampatore un file con le scansioni delle tavole quindi dubito che la cosa facci differenza. Per il Texone di Gomez si usarono le scansioni che lui inviò dall'Argentina. in Redazione gli originali non li hanno mai nemmeno visti.
 

In ogni caso iniziativa graditissima!!!:t tb57jbb:



Come non essere d'accordo? Questo è uno di quei pochi casi in cui nessuno si lamenterà se in una rivista di inediti verrà pubblicata una ristampa.:lol:
Piuttosto, ecco una di quelle domande che solo io mi faccio: 32 strisce corrispondono a 11 pagine meno una striscia. Chissà come hanno utilizzato lo spazio vuoto?;) Modificato da Carlo Monni

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

 

In ogni caso iniziativa graditissima!!!:t tb57jbb:



Come non essere d'accordo? Questo è uno di quei pochi casi in cui nessuno si lamenterà se in una rivista di inediti verrà pubblicata una ristampa.

:lol:

Piuttosto, ecco una di quelle domande che solo io mi faccio: 32 strisce corrispondono a 11 pagine meno una striscia. Chissà come hanno utilizzato lo spazio vuoto?

;)

Magari così...

XEy64AH.png

:)


 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La camicia senza taschini farebbe pensare a una storia ambientata in tutto od in parte  nel passato, anche se mancano i guanti. Il che mi fa pensare ad una cosa.
Nella presentazione delle storie di quest'anno, parlando del Tex Color si dice;

"Tex Color ci porteranno al seguito di una mandria nella prateria sconfinata, nella giovinezza di Tex, alla caccia degli orridi Chupacabras."

Non  sarà che alla SBE si sono sbagliati ed invece che una tavola di Barison  tratta dal Magazine ne hanno presa una dalla storia del Color novembrino?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma Tex avrà diritto anche a lui a cambiarsi ogni tanto la camicia....
La rappresentazione fisica non fa pensare a un giovane Tex.

Ma Burattini e Rubini nella loro giovinezza di Tex avranno previsto un incontro con Zagor come guest star?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma chi vi ha detto che la storia di Burattini e Rubini riguarda la giovinezza di Tex?
Mi sa che siete incappati nella classica trappola delle virgole nello stile di n"Ibis redibis non morieris in bello".:lol:

Il testo delle anteprime recita:

"I Tex Color ci porteranno al seguito di una mandria nella prateria sconfinata, nella giovinezza di Tex, alla caccia degli orridi Chupacabras."
.. 

Si tratta di tre storie differenti.

Quella con la mandria è di Faraci & Milano ned è il Color "lungo" di agosto
Quella nella giovinezza di Tex non so quale sia.
Quella coi Chupacabras è di Burattini & Rubini,

Fate più attenzione alle virgole, Hanno un loro perché, sapete?:lol:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Preso ieri in edicola il primo Magazine di Tex e letto tutto d'un fiato sempre nelle giornata di ieri. Mi ha fatto subito una bella impressione. L'aspetto, nonostante il numero di pagine sia identico a quelle dei precedenti almanacchi, è molto più simile a quello del color estivo. Mi è piaciuta inoltre la scelta di non usare più la classica carta lucida ma di adeguarsi a una tipo di carta simile a quello delle uscite tradizionali. I servizi all'interno sono come al solito ben fatti. Non li ho letti tutti ma mi sono soffermato solo su quelli che mi interessavano. 
Per quanto riguarda le tre storie contenute all'interno sono soddisfatto. Quella della coppia Ruju-Barison va a infilarsi nel filone soprannaturale di Tex e pur non essendoci spiegazioni razionali mi è piaciuta. Ben scritta, scorrevole e supportata da disegni a mio avviso superlativi di Barison. Spero che Barison rimanga a lungo su Tex, il suo stile mi ricorda un po Monti e ha qualcosa che mi attira particolarmente.
La storia di Boselli-Bocci: Ottimamente disegnata anche questa. E' stato molto molto interessante vedere Kit Carson all'opera in solitaria. Il vecchio cammello rimane fedele al suo carattere che cosi bene è stato delineato in passato. La storia si chiude con una scena che lascia poco all'immaginazione ma si attacca perfettamente al carattere donnaiolo del vecchio Kit. 
La storia di Glb del '50 con Carson in solitaria è semplice ma è una vera chicca che custodirò gelosamente. Nelle poche pagine si nota un carattere non ancora ben delineato. Il vecchio Kit non è ancora il brontolone e donnaiolo che conosciamo adesso ma è più simile al Tex delle origini, quasi una sua controparte.
Giudizio del magazine molto positivo, diciamo in complesso gli darei un bel 7,5

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma chi vi ha detto che la storia di Burattini e Rubini riguarda la giovinezza di Tex?
Mi sa che siete incappati nella classica trappola delle virgole nello stile di n"Ibis redibis non morieris in bello".:lol:

Il testo delle anteprime recita:

"I Tex Color ci porteranno al seguito di una mandria nella prateria sconfinata, nella giovinezza di Tex, alla caccia degli orridi Chupacabras."
.. 

Si tratta di tre storie differenti.

Quella con la mandria è di Faraci & Milano ned è il Color "lungo" di agosto
Quella nella giovinezza di Tex non so quale sia.
Quella coi Chupacabras è di Burattini & Rubini,

Fate più attenzione alle virgole, Hanno un loro perché, sapete?:lol:

:lol::lol: non ho difficoltà a credere che sia come tu dici Carlo.
Ma in questo caso le virgole sono stampate, a differenza del responso della Sibilla, giustamente sibillino, in cui di comma non c'è traccia e posizionare la pausa prima o dopo il non, cambia radicalmente significato, in maniera che a posteriori la profezia risulti, in un modo o nell'altro, realizzata (mamma,quante virgole ci ho messo...)
Ora la frase dice che "I Tex Color ci porteranno al seguito di una mandria nella prateria sconfinata, nella giovinezza di Tex, alla caccia degli orridi Chupacabras."
Ci fornisce 3 indicazioni su 2 albi contenenti 5 storie, senza specificare a quante e quali si riferiscano e dove l'accenno ai Chupacabras rimanda alla storia di Moreno, mentre gli altri indizi possono o meno riguardare altre storie. Del resto se le anticipazioni, come erroneamente interpretato, fossero state convergenti sulla stessa storia, la descrizione sarebbe stata "Tex Color ci porteranno al seguito di una mandria nella prateria sconfinata, nella giovinezza di Tex, alla caccia degli orridi Chupacabras."
Assodato che il primo indizio sia riferito al color lungo e il terzo alla storia di Burattini, per come è scritto, il secondo può essere riferito all'una o all'altra o a una terza (come verosimilmente dovrebbe essere). In ciascun caso la posizione delle virgole risulta corretta e non discriminante. Per una sicura esclusione di connessione tra la seconda e la terza indicazione sarebbe stato sufficiente sostituire l'ultima virgola con una congiunzione semplice "I Tex Color ci porteranno al seguito di una mandria nella prateria sconfinata, nella giovinezza di Tex e alla caccia degli orridi Chupacabras." 
Ciò detto, ammetto che il mio accenno alla possibile presenza di Zagor, sfruttando l'assist della giovinezza di Tex, voleva solo sottolineare la realizzazione della storia da parte di due autori Zagoriani...
ad maiora:ç=ç:

PS dalle mie parti il Magazine ancora non si è visto... (costruzione sarda di derivazione latina...)

Modificato da natural killer

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

L'ho comprato ieri e ho letto subito le due storie dedicate a Kit Carson. Quella di Boselli e Bocci è ottima. Peccato solo che sia troppo breve. Devo ammettere, però, che la brevità non la rende incompleta. L'avrei preferita lunga, per gustarmi più a lungo un'avventura integralmente dedicata a Carson. Ad ogni modo, si conferma la visione che di Carson ha Boselli: un grande eroe del West, al pari (quasi o, a volte, parrebbe anche senza il quasi) di Tex. 
Per la storiellina del 1950, di GLB, che dire? E' un divertissement. E' una vera sorpresa, per molti appassionati. Però, se si paragona la performance del giovane Kit Carson in questo Duello a Cactus City, con le imprese che GLB fa compiere a a Tex, che dire? si resta un po' insoddisfatti. Insomma: se Tex affronta da solo 20 avversari (albo n. 2), Carson ne affronta due (e a fatica). Ad ogni modo, non è per trovare il pelo nell'uovo, perchè è senz'altro un'ottima cosa l'averla trovata e ripubblicata. Diciamo che conferma l'idea che Bonelli padre aveva della gerarchia dei personaggi.
Per cui: evviva la reinterpretazione di Boselli!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.