Texan

Un po’ di luce sulla biografia di Tex secondo Mauro Boselli

Messaggi consigliati/raccomandati

On 12.6.2017 at 12:14, ymalpas dice:

 

 

E con le diverse fisionomie di Tex come la mettiamo ? Diverse realta´ parallele ? Il Tex vigoroso e possente di Fusco contro il Tex damerino di Nicolo´,il Tex sexy di Letteri contro il Tex scorfano di Sommer, il Tex che non sorride mai di Mastantuono contro il Tex in modalita´ happy di Civitelli o il Tex ´spasmi facciali´ di Diso ?

 

Cosi´, tanto per ridere....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, L`UOMO SERPENTE dice:

 

E con le diverse fisionomie di Tex come la mettiamo ? Diverse realta´ parallele ? Il Tex vigoroso e possente di Fusco contro il Tex damerino di Nicolo´,il Tex sexy di Letteri contro il Tex scorfano di Sommer, il Tex che non sorride mai di Mastantuono contro il Tex in modalita´ happy di Civitelli o il Tex ´spasmi facciali´ di Diso ?

 

Cosi´, tanto per ridere....

 

Per ridere ma non troppo. La verità è che la coerenza fisica del personaggio negli anni è andata a farsi benedire. Il Tex energumeno di Fusco è un omaccione possente ed imponente, e non è un caso che Fusco agli inizi (quando pure proponeva un Tex più smilzo) non fosse del tutto apprezzato (per inciso, io amo il Tex di Fusco...). La sua fisicità lo avvicina al Tex di Civitelli o di Villa, pure essi dei marcantoni non da poco. Più snello il Tex di Letteri (non l'avevo mai pensato "sexy", come dici tu, ma è una definizione che mi trova perfettamente d'accordo: e pensare che Nizzi non amava troppo Letteri, tanto che quest'ultimo era "costretto" a lavorare con Boselli o con il Berardi di Oklahoma proprio perché l'autore modenese non lo riteneva troppo adatto al suo modo di vedere Tex), più scattante, ma "sexy" al contempo, quello di Ticci (in queste sue caratteristiche, ma solo in queste, possiamo forse associarlo al Tex del primo Ortiz), troppo esile e giovanile quello proposto da Sejas (sembra il fratello deperito del Tex di Fusco o di Civitelli).

 

Insomma, troppo distanti un po' tutti questi Tex da quello primigenio di Galep.  

 

Ma, come per la cronologia, non me ne cruccio affatto. E' normale che Tex non possa essere disegnato allo stesso modo (certo, si sarebbe potuto chiedere a Fusco di dimagrirlo un po', o soprattutto a Sejas di irrobustirlo quel tanto che basta per non farlo sembrare un impiegato del catasto!) così come è irriducibile la vita del nostro in un binario cronologico coerente: ci sarebbe voluta da parte di GLB un'attenzione che all'autore non interessava per nulla, anche perché all'epoca non immaginava nemmeno che il suo personaggio potesse raggiungere i 70 anni ed essere sviscerato ed analizzato in tutti i suoi aspetti da una manica di pazzi quali siamo ;) 

Modificato da Leo

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ti ringrazio per aver risposto esaustivamente al mio post goliardico... ma non troppo a quanto pare.

 

Chissa´ come deve essersi sentito Galep di fronte alla ticcizzazione del personaggio DA LUI CREATO.

 

Certo, Ticci e´ un maestro, un vecchio maestro ed e´ di diritto nella storia texiana  ma il buon Aurelio e´ il padre fondatore dell´intera saga.

 

Ancora tante grazie al TEX  ´ormai ´ desueto e conservatore (  mica tanto poi  ) di Torricelli de ´ Faccia di cuoio´.

Modificato da L`UOMO SERPENTE

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A Galep resterà sempre l'orgoglio di essere stato il creatore grafico di Tex. Non poteva umanamente reggerne i ritmi, e lo sapeva. Gli interpreti che sono venuti dopo di lui, Ticci e Letteri per primi e gli altri a seguire (cronologicamente parlando), pur con le robuste personalizzazioni di cui abbiamo parlato, sono stati all'altezza del personaggio, contribuendone alla grandezza. Probabilmente, se Galep oggi è Galep, lo deve alla leggenda di Tex, alimentata anche dai suoi successori e colleghi.  Anche per me rivedere il Tex di Galep in Faccia da cuoio fu un tuffo al cuore...

Modificato da Leo

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.