Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum

Messaggi consigliati/raccomandati

<span style="color:red;">6 ore fa</span>, borden dice:

Non sei pazzo, ma secondo me ti sbagli. I personaggi dei fumetti popolari  non devono invecchiare mai. Sotto la mia egida questo non accadrà.

Concordo! 

Un conto è se sono personaggi di una serie chiusa, ma una serie aperta e potenzialmente infinita ha uno status quo da rispettare, anche e soprattutto per quanto riguarda l'età dei personaggi, che vivono in una bolla temporale una sorta di eterno presente.

E deve essere così.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">10 ore fa</span>, borden dice:

Non sei pazzo, ma secondo me ti sbagli. I personaggi dei fumetti popolari  non devono invecchiare mai. Sotto la mia egida questo non accadrà.

 

A parte gli scherzi, non parlo certo di farlo invecchiare in una storia nella serie regolare, e neanche nei Texoni. Penso a qualche cosa di speciale, un fumetto a se, magari per un evento speciale. In fondo lo hai già fatto anche se nella biografia per Mondadori. Ne riparleremo, per il momento rinnovo il mio apprezzamento per la proposta dei periodi sconosciuti e dei vecchi personaggi. 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

 

<span style="color:red;">15 ore fa</span>, francob dice:

Ciro, forse non hai capito. Non si tratta di "ringiovanire" Tex, ma di rivederlo nel suo "passato".

E guai a "semplificare " l'attuale Tex !

 Francob  mi dispiace ! :rolleyes:

ma molto probabilmente sono stato tropo sintetico e quindi infelice nell'espressione, quando ho detto " semplificare" non era certo rivolto ad una "banalizzazione" dei soggetti o dei disegni, ma chiedevo soltanto di non esagerare , per quanto riguarda la caratterizzazione grafica sul volto di Tex.

Molti disegnatori , Filippucci in particolare,  riportano una serie di segni sul volto , anche le famose " zampe di galline" ai lati degli occhi , che  fanno oltremodo invecchiare il nostro eroe.

Nel caso di Ticci, che premetto reputo il più grande disegnatore di ambienti del West, nel passato quando ha disegnato storie nelle quali c'erano rimandi al giovane Tex l'unica differenza rilevabile tra il personaggio giovane e quello al presente ere solo il cambio d'abito, mentre i volti erano identici.B) Nella tavola postata su facebook in anteprima della storia del settantennale si scorge un Tex giovane anche nel volto.

spero di aver chiarito i concetti.:D

Ribadisco che mi fa piacere rivedere il Tex giovane delle origini non solo graficamente ma anche caratterialmente ! e che si svelino quei periodi che GLB per motivi vari non ci ha raccontato.

Sarei anche concorde con una serie parallela solo sul Tex  giovane fuorilegge! tipo la " giovinezza di Bluebarry"

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">16 ore fa</span>, West10 dice:

 

A parte gli scherzi, non parlo certo di farlo invecchiare in una storia nella serie regolare, e neanche nei Texoni. Penso a qualche cosa di speciale, un fumetto a se, magari per un evento speciale.

Ma anche no. 

Mi pare che una cosa simile sia stata fatta un po' nell'albo di Serpieri (anche se non era Tex quello invecchiato)... che io non riesco a concepire come un qualcosa riguardante il Tex che ho sempre conosciuto. Potrà anche essere il capolavoro assoluto o che so io, ma per me è solamente un omaggio dell'autore ad un personaggio che apprezza: un omaggio, non una storia dello stesso.

Onestamente spero di non vedere mai Tex o i pards invecchiati.

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente quel che non capisco sono quelli che, come te, dicono io questo non lo voglio vedere. Tu non vuoi la storia con Tex anziano ancora sulla cresta dell'onda, un altro non vuole il cartonato, uno non vuole il maxi, uno non vuole la collezione delle figurine, uno non vuole il color tex storie brevi... ecc. ecc.

Ma vi rendete conto dell'assurdità, Tex non è mica vostro, se non vi piace una cosa basta lasciarla in edicola, nessuno vi obbliga a comprarla... ma perché non volere che si faccia se ad altri interessa?

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, West10 dice:

Sinceramente quel che non capisco sono quelli che, come te, dicono io questo non lo voglio vedere. Tu non vuoi la storia con Tex anziano ancora sulla cresta dell'onda, un altro non vuole il cartonato, uno non vuole il maxi, uno non vuole la collezione delle figurine, uno non vuole il color tex storie brevi... ecc. ecc.

Ma vi rendete conto dell'assurdità, Tex non è mica vostro, se non vi piace una cosa basta lasciarla in edicola, nessuno vi obbliga a comprarla... ma perché non volere che si faccia se ad altri interessa?

Tex vecchio però non lo vuole vedere nessuno, in primis chi decide ossia noi della Casa editrice. Rassegnati!!!   L'unico che lo vuole è Roberto Recchioni. Ti rendi conto?:P

Modificato da borden

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Recchioni il Tex vecchio l'ha già fatto anche se apocrifo naturalmente.:D

In una storia pubblicata in due parti su Lancio Story parecchi anni fa narrava di un giustiziere che dopo la tragica morte del figlio aveva appreso la pistola al chiodo ma diversi anni dopo, ormai  anziano, era costretto a ritornare in pista e faceva strage di cattivi. I nomi erano diversi, ovviamente, ma il rimando a Tex era più che evidente.

Il soggetto era in sostanza un adattamento in chiave western di "Il ritorno del Cavaliere Oscuro" storia di Batman di Frank Miller, testi e disegni, ambientata una ventina d'anni nel futuro e che è un vero e proprio capolavoro senza mezzi termini.

L'idea di narrare l'ultima avventura dell'eroe è vecchia quanto la narrativa stessa.in sostanza e non manca di fascino.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Se rileggiamo "Una pistola nella polvere" ci passa di sicuro ogni voglia di vedere i pards in età da pensione....:old:

 

Molto meglio tornare ogni tanto al passato :cheers:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">4 ore fa</span>, borden dice:

Tex vecchio però non lo vuole vedere nessuno, in primis chi decide ossia noi della Casa editrice. Rassegnati!!!   L'unico che lo vuole è Roberto Recchioni. Ti rendi conto?:P

 

Sai, nella mia libreria ho un libro, un'autobiografia scritta da un tale per la Mondadori, mi sa che lo conosci meglio di chiunque altro, nell'autobiografia il protagonista era un certo vecchio di tua conoscenza... 

Ah sempre quel tale che ha scritto il libro mi ha detto che l'autobiografia impostata in quel modo è andata abbastanza bene. Forse una storia one shot in una speciale a parte non è proprio vero che non la vorrebbe vedere nessuno, a parte i soliti ortodossi ovviamente cui però non stanno bene un sacco di altre cose :rolleyes: .

E poi penso a un certo soggetto, sia tuo sia di Civitelli, di cui ovviamente non parlo, sai a cosa mi riferisco, anche li c'era un vecchio eroe che la faceva da protagonista insieme all'eroe giovane... mi chiedo perché lui si e Tex no?

 

P.S. A scanso di equivoci per chi legge, il vecchio eroe del soggetto non è Tex, ne alcuno dei suoi pard. State tranquilli

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">11 ore fa</span>, Carlo Monni dice:

 

 

L'idea di narrare l'ultima avventura dell'eroe è vecchia quanto la narrativa stessa.in sostanza e non manca di fascino.

 

Fascino: Concordo pienamente. Da un lato non sarei contrario a leggere una vicenda narrata nel futuro, però avrei molto timore che non sia una storia degna. Il rischio di un flop esiste, inutile negarlo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">9 ore fa</span>, borden dice:

 

 

 

L'altra tua osservazione è per me del tutto enigmatica. Non so affatto a che cosa ti riferisci.

 

Te lo ricordo in separate sede, anche perché qui si deve parlare della tua proposta e non mi sembra giusto togliergli spazio sviando il discorso.

Meglio che si rientri in argomento. :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">46 minuti fa</span>, West10 dice:

 

Te lo ricordo in separate sede, anche perché qui si deve parlare della tua proposta e non mi sembra giusto togliergli spazio sviando il discorso.

Meglio che si rientri in argomento. :)

 

Mi hai incuriosito, caro West.

Se vuoi condividere pure con me, volentieri

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 24/7/2017 at 16:40, West10 dice:

Sinceramente quel che non capisco sono quelli che, come te, dicono io questo non lo voglio vedere. Tu non vuoi la storia con Tex anziano ancora sulla cresta dell'onda, un altro non vuole il cartonato, uno non vuole il maxi, uno non vuole la collezione delle figurine, uno non vuole il color tex storie brevi... ecc. ecc.

Ma vi rendete conto dell'assurdità, Tex non è mica vostro, se non vi piace una cosa basta lasciarla in edicola, nessuno vi obbliga a comprarla... ma perché non volere che si faccia se ad altri interessa?

Quelli come me?

Onestamente, frequento l'ambiente dei forum online da più di un decennio, e credo di essermi fatta un'idea generale delle varie tipologie di frequentatori. Allo stesso modo, mi sono sempre ritenuta una lettrice moderata, in confronto agli estremisti che spuntano come funghi in ogni dove a dire che le storie di una volta erano meglio, che quest'autore non lo leggo più perchè non mi piace, questa collana non la seguo perchè voglio le storie impaginate così piuttosto che cosà, e così via. Credimi che ne ho visti e letti tanti, pure troppi a parer mio, e non solo per quanto riguarda il mondo di Tex.

Io sono dell'idea di base che nessuno è obbligato a comprare niente, se a me una cosa mi interessa la compro, ma se non mi piace non sono di quelli che pretendono di insegnare il mestiere agli editori o di far i conti in barba ai responsabili marketing degli stessi. 

Però il mio parere, quello non ho remore ad esprimerlo comunque. E io insisto a dire che una storia con Tex invecchiato non vorrei mai vederla. A te interessa? Benissimo, 1 a 1. 

Ma poi, a quanti altri interesserebbe davvero? Sei sicuro che ci siano i numeri perchè possa concretizzarsi? Perchè non credo che una trentina di lettori bastino a far sì che venga pensata, scritta, disegnata e pubblicata.

Se poi è lo stesso curatore del personaggio a stoppare un'idea del genere, per quel che mi riguarda oltre a tirare un sospiro di sollievo, posso solo plaudere alla scelta.

Poi, io ho comunque detto che spero di non vederlo mai, non certo che se per un qualche motivo un giorno cambieranno idea e annunceranno che lo faranno me ne farò una ragione. Magari lo leggerò e non mi piacerà comunque, ma non è che ho la presunzione di voler vietare alcunchè.

Modificato da Dawn

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">13 ore fa</span>, West10 dice:

 

Te lo ricordo in separate sede, anche perché qui si deve parlare della tua proposta e non mi sembra giusto togliergli spazio sviando il discorso.

Meglio che si rientri in argomento. :)

 

 

Mistero.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Una domanda a Borden.

Cosa ne pensi del personaggio di Damned Dick?

Pensi di farlo tornare oppure resterà nel dimenticatoio almeno per ora?

Non potrebbe diventare un personaggio ricorrente tipo Gross Jean? E magari vederlo in storie estranee alla guerra di seccessione?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">2 ore fa</span>, Tim Birra dice:

Una domanda a Borden.

Cosa ne pensi del personaggio di Damned Dick?

Pensi di farlo tornare oppure resterà nel dimenticatoio almeno per ora?

Non potrebbe diventare un personaggio ricorrente tipo Gross Jean? E magari vederlo in storie estranee alla guerra di seccessione?

Grazie.

 

Lo rivedremo due volte in pochi mesi. Cominciando dal MAXI di ottobre.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La recente avventura di Jethro ci ha dimostrato come le storie ambientate nel passato consentano il ritorno in scena anche di personaggi morti, basta che il passato sia antecedente al decesso. Così abbiamo avuto modo di apprezzare uno splendido Glenn Corbett, con buona pace di chi non ha gradito.

A questo punto l'unica conditio sine qua non al ritorno di chicchessia è la presenza di una buona idea che consenta di sviluppare una bella storia.

 

Vedremo a breve Damned Dick in due episodi distinti? Bene, attendo con curiosità!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, natural killer dice:

La recente avventura di Jethro ci ha dimostrato come le storie ambientate nel passato consentano il ritorno in scena anche di personaggi morti, basta che il passato sia antecedente al decesso. Così abbiamo avuto modo di apprezzare uno splendido Glenn Corbett, con buona pace di chi non ha gradito.

A questo punto l'unica conditio sine qua non al ritorno di chicchessia è la presenza di una buona idea che consenta di sviluppare una bella storia.

 

Vedremo a breve Damned Dick in due episodi distinti? Bene, attendo con curiosità!

Comunque sia ben chiaro che Dick non è affatto morto.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">26 minuti fa</span>, borden dice:

Comunque sia ben chiaro che Dick non è affatto morto.

 

Ma nelle due storie da te citate, qualcuno che nel presente di Tex è morto ci sarà comunque.;)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono molto favorevole alle storie ambientate nel passato, anche se non è facile ricollegare i fili con le avventure scritte da GLB...

Per esempio, nell'ottimo cartonato "Il vendicatore", scrivi che Tex ha venduto il ranch al fratello, ma questo non è accaduto..

È stata svista?

Può capitare naturalmente.. 

 

Comunque, dopo la delusione della seconda parte del ritorno di Lupe, mi aspetto un grande racconto nel maxi tex di Ottobre;)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono in bilico tra le due fazioni...

Dopo tanti decenni di storie, effettivamente Tex ha fatto praticamente tutto quello che poteva fare:

la sua vita (per ammissione del curatore) non può avanzare o evolvere e comincerà (o meglio: lo fa

da un pezzo ormai) a compiere imprese simili ad altre già vissute.

D'altra parte un Willer anziano potrebbe solo diventare capo dei rangers per mandare in missione

i suoi allievi, e sarebbe tutto molto meno interessante.

Invece, anche se con un futuro già scritto, il giovane Tex ha un sacco di possibilità da esplorare,

anche sbugiardando con cautela certe cose che sappiamo (o crediamo di sapere).

Si tratta di una resa? Forse si, ma per ora l'eroe scavezzacollo, sbruffone, vendicativo e

baciato dalla fortuna sembra che funzioni mettendo un po' in ombra la granitica, inesorabile

e spesso ingrugnata controparte attempata.

Mi piace pensare che il buco temporale da colmare sia stata una scappatoia escogitata

dallo stesso G.L. Bonelli per i suoi successori, anche se è ormai chiaro che il papà di Tex

era ancora più istintivo del suo personaggio e che non gli passò nemmeno per la testa.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.