natural killer

[686/687] La città nascosta

Messaggi consigliati/raccomandati

Letta e digerita. Concordo con chi l'ha criticata, è una storia impalpabile, sembra zucchero filato. Non succede nulla nonostante l'action frenetica, Kit Willer sembra rincretinito p,Tex e gli altri aspettano il tempo giusto e ammazzano dei ranocchi. Che aumentano progressivamente di numero perché lo sterminio vada avanti. Poi tengono dei banditi sanguinari in una prigione con carcerieri che se non stanno attenti scappa loro anche il proprio volatile.Disegni inadatti, si ricava l'impressione che ci sia una nebbia invisibile che confonde il tutto. Qualche guizzo, sporadico, due battutine e ciao.Soldi buttati.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Contenuto simile

    • Da Sam Stone
        

       
       
       
       
      Soggetto e Sceneggiatura: Tito Faraci
      Disegni: Giovanni Bruzzo
      Periodicità mensile: Settembre e Ottobre 2014
       
       
       
       
      Tom Slade è un farabutto di successo: nel suo bottino custodisce delle carte preziose più di qualsiasi tesoro. Carte che gli permettono, una volta catturato e imprigionato da Tex Willer, di ricattare un potente uomo politico. La fortuna aiuta l'audace criminale, ma Tex e Carson gli mettono il fiato sul collo, annusando la puzza di bruciato di un vecchio complotto che ancora continua a seminare cadaveri...





      © Sergio Bonelli Editore
  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.