ymalpas

La famiglia Willer

Messaggi consigliati/raccomandati

Ho letto quel numero di Tex fino a consumarlo, direi. E seguito a dire che Tex diventa Tex molti numeri del gigante più avanti. E ci diventa per gradi, non di punto in bianco. Il Tex fatto a macchina dal solo Galep era un surplus, un personaggio come tanti usciti dalla penna di GLB con vita incerta e presumibilmente breve, scritti e disegnati in tempo da record e tanto per mettere una testata in più sul mercato che fioriva, i testi e i disegni diventeranno molto più curati dopo. Tex è Tex, ha sempre circa 45 anni e non invecchia mai. E me lo ricordo molto bene come un tipo molto, molto Tizzone d'Inferno.

 

Per Dirk Leroy, no, non concordo con te. Tex è un gioco di prestigio, una magia bellissima, e parte del suo fascino consiste nel non aver idea di gran parte del trucco che ci sta dietro. Svelare la magia, che poi è legittimo, nuoce gravemente al fascino. Lo so in quanto prestigiatore pentito.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ribadisco WY, se le storie di Tex fossero completamente slegate l'una dall'altra, a volte lunghe

mezzo albo, a volte di 10 pagine o 10 albi, con Tex che ne combina di tutti i colori, lega i banditi

e per farli cantare gli mette i candelotti di dinamite tra le dita dei piedi (non semplici cerini) e

molla un albo si e un albo no il corpo dei rangers farei i salti di gioia.

Ma sarebbe solo il Tex che piace a me, non quello che è diventato in decenni di storia...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco una cosa che non vorrei vedere mai su Tex:

fecero una serie di cartoni animati di "Dick Tracy". Il famoso poliziotto era diventato

una sorta di caposquadra e i suoi assistenti facevano tutto il lavoro. Lui si limitava

a sentire i loro rapporti e dare qualche consiglio con il suo orologio/trasmettitore.

Se continuamo ad andare avanti con la cronologia di Tex lo vedremo con le tempie

grigie che si lamenta dei primi acciacchi. Eterno quarantenne è un sogno per tutti,

ma quante avventure puoi vivere se sono sempre ambientate nello stesso periodo?

Almeno una volta si poteva entrare per sbaglio in una valle nascosta piena di

dinosauri o affrontare minacce dallo spazio, discendenti dei conquistadores o

tribù indiane mai esistite. Oggi molta gente storcerebbe il naso, perché è roba

da Zagor!

Modificato da Dix Leroy

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ma le storie del passato di Tex sono un filone come un altro, certo poco sfruttato in passato, ma questo di per se non vuol dire niente. Anzi, meglio vengano queste storie volte al passato, dove Boselli autore sembra sentirsi più libero di riproporci quel Tex che ci piaceva. Nel Tex della serie regolare ormai è prevalsa l'idea di un Tex maturo e non più mattacchione, va loro però a spiegare che le storie di un tempo ti prendevano di più. E' per questo che mi cadono le brabbia davanti al Tex contro il pianista o quel coso di Wolfman, per tacere delle altre storie brevi del color Tex. Se mi ci metto seriamente a scriverne una io sono sicuro di farla più glbonelliana di tutti loro messi assieme.

 

 

i1156284_5volperossa.gif

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

È un filone come gli altri, concordiamo, e io non ho detto che non vada seguito e arricchito. Dico che mi meraviglia, come mi meraviglierebbero 10 storie di Mefisto in 2 anni. Mi chiederei perché mai, e mi risponderei che Mefisto tira, e che si va dietro le tirature. Oppure che un autore si è preparato benissimo a scriverle, sono andate bene le prime e allora eccoti la prosecuzione. Ma in Bonelli devono pianificare se vogliono uscire per tempo con 10 Tex diversi e una pletora di collaboratori, quindi devo concludere che è una scelta ben precisa.

In tutto questo il gusto che proviamo a leggere Tex noi irriducibili che abbiamo continuato a leggere Tex anche dopo aver avuto la prima ragazza e averci piantato la prima sbornia non appare. Ma forse appare nei numeri o in qualche modo esso ha un peso.

A me piacciono le storie canadesi, 2 anni di Tex in canada ogni 2 mesi mi farebbe rimpiangere il deserto dell'Arizona.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non escluderei l'introduzione di un altro membro della famiglia Willer, di Carson o di Tiger.

Se la storia può essere emozionante, perché no? Naturalmente non deve essere un must, nato dal desiderio di allargare la famiglia e basta.

 

La famiglia meglio rappresentata prima di "Nueces Valley" è stata la famiglia Dickart, se ci pensate bene. Si conosce meglio la famiglia di Mefisto della famiglia di Carson.

Abbiamo avuto dapprima la sorella di Steve poi la moglie/compagna di Mefisto e il loro figlio Blacky, poi abbiamo conosciuto il cognato Boris. Non ci è dato sapere se Boris e Lily avessero un figlio o una figlia, cosa non così impossibile conoscendo la natura di Lily (con un erede Leonov il suo matrimonio con il ricco conte russo poteva essere meglio assicurato).

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

No!!! il nipotino di Mefisto no!!!  Mauro se hai letto dimentica in fretta :*uhm*:

 

Mi auguro che l'allargamento della famiglia Willer, se proprio dovesse arrivare, si realizzi attraverso un processo inverso, partendo da una buona idea che porti alla presenza di un nuovo membro del clan piuttosto dalla volontà di implementare l'albero genealogico a prescindere.

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono passati troppi anni.

Se nei primi albetti a striscia periodicamente  "uno" si aggiungeva a essere amico/pard/parente di Tex

(e parlo anche di Gros-Jean, Montales, Brandon o il mitico Pat), oramai il cast è completo e chiuso.

Nessuno di loro può andarsene e nessuno può essere aggiunto.

E la seconda cosa mi dispiace, sia chiaro.

Modificato da Dix Leroy

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">46 minuti fa</span>, borden dice:

Non credo che a tutti sia chiaro. Taluni matti potrebbero pensare che è quello che stiamo macchinando. Ci mancherebbe solo questo, dopo le scenate e i plateali abbandoni per una votazione e una Lupe ecc ecc...

 

Certo che però una bella sorella di Tex...B)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Letizia dice:

 

Certo che però una bella sorella di Tex...B)

 E un bel fratellastro di Tex e Carson? Tipo la Mae Willer e "Equipaggiamento "  Carson da ragazzi hanno prodotto un bel papoose, cresciuto in quanto tale dai Fuegini della Patagonia, poi civilizzato in una missione in Messico.

Sarebbe un mega scoop.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">22 ore fa</span>, borden dice:

Non credo che a tutti sia chiaro. Taluni matti potrebbero pensare che è quello che stiamo macchinando. Ci mancherebbe solo questo, dopo le scenate e i plateali abbandoni per una votazione e una Lupe ecc ecc...

 

Dai troppo peso a quei mattacchioni pieni di livore. Per esempio, la loro nuovissima recluta, subito irregimentata dagli squadristi guidati dal talebano che una volta scriveva anche qui da noi (ma qui doveva moderarsi), un simpaticone che dichiara di non comprare più gli albi i1156871_charliepiange2.gifda quando tu ti sei messo a scriverli, poco giorni fa scriveva a proposito del tuo recente Texone:

 

Cita

Mi sta bene riprendere un Tex giovane,per una storia,ma ho il terrore che Mister B lo ripresentera a manetta in futuro

 

Insomma, hai capito come funziona! Finché postava qui da noi come un moscone i suoi messaggini spam che aveva scambiato per pagine d'alta letteratura, NADA. Ora che si è trasferito scopriamo invece che anche lui non compra più gli albi da tempo immemore (cioé da quando ha smesso Nizzi e hai inizato a scriverli tu). E che come gli altri, dopo aver interagito una o due volte con te in questo forum:

 

Cita

ho notato un leggero delirio di onnipotenza nelle sue risposte, cosa che mi ha fatto desistere dal continuare la discussione.Sembra che si offenda alla minima critica (argomentata) non verso di lui, ma verso il suo lavoro.Ora, c'è gente che ci va a nozze nel criticare lui e la SBE con argomenti stupidi e leziosi, soprattutto in altri forum, ma se io o altri ti critichiamo su alcuni punti non puoi stroncare il discorso dando del pazzo o del visionario ...se no cosa servono i forum?

 

Cioè, hai capito, siamo noi in questo forum che andiamo a nozze nel criticare  il curatore e la SBE. E tu sei intollerante e sempre pronto a dare del matto o del visionario, come lamenta questo tizio, che da a noi del menga. Si, a sentire loro, Mister B tu diffondi terrore con le tue storie sul Tex giovane, piccolo e che deve nascere, si può essere così cretini.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Premetto che non scalpito per un eventuale figlio o figlia di Lily e Boris. Già lei e suo fratello avrebbero alcuni punti del passato da rivelare.

Tuttavia nel campo delle ipotesi una eventuale figlia, dapprima rappresentataci come avversaria, potrebbe cambiare dopo aver saputo dell'uccisione del padre su richiesta di Lily.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.