• Avvisi

    • TexFanatico

      BUON NATALE   24/12/2017

      BUON NATALE e felici Festività a voi!
natural killer

[Romanzi A Fumetti 07] Giustizia a Corpus Christi

Messaggi consigliati/raccomandati

uscita: 23/02/2018

GIUSTIZIA A CORPUS CHRISTI

Quattro uomini soli contro tutti per la resa dei conti a Corpus Christi!

 

 

25hfghu.jpg

CS1.jpg

 

CS2.jpg

 

CS3.jpg

 

http://www.sergiobonelli.it/tex/2017/12/21/albo/giustizia-a-corpus-christi-1002297/

Modificato da natural killer

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, paco ordonez dice:

Mastantuono è uno spettacolo, e con questi colori è davvero imperdibile - almeno per me, che lo considero uno dei migliori disegnatori attuali di Tex.

Una domanda: questo cartonato è il seguito del precedente disegnato da Andreucci?

 

Una risposta: sì. :lol:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Davvero… davvero non capisco.

Sul cartonato precedente non c'era scritto "continua nel prossimo numero"!

E nella vostra vita da texiani davvero non vi è mai successo di avere un albo con la fine di una avventura

ma non possedevate il precedente?

Accetto il fatto di non leggere la storia finché non si colmerà il buco, ma non comprare proprio...

Ho letto la prima storia di Mefisto praticamente quando c'era Yama a rompere le scatole a Tex,

(ci sono riuscito quando ho finalmente trovato un numero 4!)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Che il tuo amico si lamenta troppo e tra un po' si lamenterà ancora di più.:lol:

<span style="color:red;">4 ore fa</span>, borden dice:

Storie collegate non significa stessa storia.

 

Infatti. Da come l'ho capita io, la storia comincia dove siera fermata quella di Andreucci, tutto qui  ed è una cosa che nei primi albi succedeva praticamente sempre. Non ne è il seguito.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Che dire? Le premesse ci sono per un grandissimo albo. Un sequel del passato albo non lo avrei anticipato cosi tanto ma comunque dalla breve sinossi presentata dalla Bonelli e da quei fantastici disegni di un grandissimo Mastantuono mi aspetto un albo di tutto rilievo. Copertina e colori semplicemente ammirevoli ed entusiasmanti. 

Attendo con tanta ansia l'uscita di questo (probabile) piccolo capolavoro.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Si, un Mastantuono più attento, meno caricaturale, che disegna persino gli occhi al Tex di copertina. Speriamo che anche il resto delle pagine rispetti questa prima impressione! Che le critiche siano servite o che il format cartonato abbia imposto una maggiore accuratezza ?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E dai, ci siamo puppati Font senza batter ciglio, non essere retrivo e continuare a desiderare i disegnatori realistici dei bellissimi tempi passati, oggi Tex è questo ed è oggettivamente disegnato meglio. Te l'ha spiegato anche qualcun'altro, anzi no. Ma se fai una citazione falla tutta.

Per me Mastantuono e Cossu sono due esempi perclari di ottimi professionisti che preferirei leggere su altre testate che su Tex, ma pensa a Galep del numero 7 che è appena sufficiente. Se il professore è clemente. :wub:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Cossu e´ il Diso 2.0...

 

Non vorrei che la storia del messaggero cinese fosse la ´ Fort Sahara´ di uno dei disegnatori piu´ statici che ci sia..

 

Onore a Font che almeno va forte nei paesaggi western e nei visi quando non li disegna  tutti ´ giapponesi´....

 

Che poi Font non sia un Civitelli, un Villa, un Cestaro o un Romanini lo sanno pure ( e tanto ) i curatori della testata  nonostante sia uno dei disegnatori preferiti del... curatore...Penso dopo Marcello....

<span style="color:red;">4 ore fa</span>, Grande Tex dice:

Eh, ma non è  tanto questione di tempi vecchi o nuovi. Altri disegnatori moderni mi piacciono molto di più. Il primo Galep  era peggio,sono d' accordo.

 

 

Il primo Galep si giudica con il cuore e non con la tecnica... E lo stesso vale per i piu´ grandi , da Ferri passando per gli extra bonelli come Ditko o il primo Kirby...

 

Anche Letteri era  meno tecnico e precisino di un Piccinelli..  Con cio´ non si deve dire che Letteri era  scarso in confronto a Piccinelli o che Piccinelli abbia la puzza sotto al naso e voglia fare  meglio dei classici...

 

Lo sanno anche gli scheletri della Mesa che i primi numeri del Tex ´ striscia´ vedevano i disegni ´ di ripiego´ di un Galep part time e morto di sonno... Voglio vedere cosa faceva il grande Aurelio con tutta la documentazione di oggigiorno e con la liberta´ di fare solo quattro-cinque tavole al mese...

 

L´evoluzione stilistica porta a superare i grandi classici ma questi restano classici lo stesso... Fatti una scorribanda tra gli autori Disney di adesso e quelli del passato... Chi disegna meglio ?  Quelli di oggi... Chi resta nella memoria ? Quelli del passato...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Quando dicevo che era peggio in quei disegni non volevo certo sminuire questo grande artista.  Lo so che disegnava Tex di notte.Quindi è  ovvio che, anche se non era un Cestaro o un Villa bisogna considerarlo per il suo valore, diciamo così, storico. Anche a me, in fondo, piace Font, anche se non è  Villa. Mastantuono o Cossu saranno più  precisi del primo Galep ( era questo che intendevo) ma se devo scegliere prendo il n. 7 anche io.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">14 ore fa</span>, ymalpas dice:

E anche no! Tutta la vita il Galep del n. 7 che il Cossu dell'albo di febbraio, inguardabile, hanno osato proporlo sulla serie regolare e magari hanno pure la speranza di vendere qualche copia in più dell'inedito.

Personalmente a me Cossu è piaciuto molto nel suo insieme apparte qualche sbavatura di tratto qua e là. Non oso paraagonarlo al realismo di certi altri autori o a Galep inarrivabile ma nel complesso il suo tratto mi sembra ben più che sufficiente. 

Mastantuono io l'ho sempre adorato, è un tratto a tratti sporco ma mooolto personale e particolare. E' un tratto che pochi potrebbero "replicare". Io di caricaturale in lui ci vedo davvero poco anche se mi piacerebbe vedere un pizzico di cura in più nel disegno gia comunque ottimo.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.