Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
james

Un viaggio nel tempo per Tex

Messaggi consigliati/raccomandati

Io mi tiro fuori perché non amando la fantascienza proprio non capisco perché bisogna a tutti i costi ficcarla dentro a due western rodati come Tex e Zagor snaturandoli senza motivo. 

La fantascienza “soft” è già stata inclusa nelle storie di Zagor ma non con  un ribaltone come quello spazio-temporale. Scusate il mio essere radicale ma mi sembra proprio un’idea sbagliata sotto tutti i punti di vista che, oltre a distruggere l’arco temporale di due colonne del fumetto italiano, va a snaturare la loro essenza.

Per il discorso attinenza dico solo che se in passato abbiamo visto i dinosauri in Tex non siamo costretti a fare ulteriori errori, cerchiamo di incamminarci su una strada maggiormente esatta.

Pur volendo non riesco proprio concordare con voi, nei fumetti in generale non c’é nulla di più sbagliato che i salti di tempo, rendono il tutto più posticcio e “finto”. Cerchiamo di stare sul concreto senza proporre voli pindarici improponibili pure per Nathan Never, basterebbe aumentare l’eta di uno e diminuirla all’altro, non mi sembra nulla di tragico. 

Modificato da JohnnyColt

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

La prima ipotesi di Johnny ossia vedere Tex ventenne e Zagor vispo cinquantenne, sarebbe piuttosto plausibile e mi intrigherebbe. 

Sarebbe sullo stesso stile Tex e Jim Baker a San Francisco, con il trapper ancora vigoroso seppur cinquantenne.

Oppure anche Carson da giovane incontra Zagor (parte prima della storia) e questi cinquantenne incontra un giovane Tex, appena divenuto ranger.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">31 minuti fa</span>, ElyParker dice:

Oppure anche Carson da giovane incontra Zagor (parte prima della storia) e questi cinquantenne incontra un giovane Tex, appena divenuto ranger.

Questa è un'opzione che non avevo contemplato. Potrebbe essere una buona idea però bisognerebbe spiegare perchè Carson non abbia tirato fuori il nome di Zagor. Zagor non è un personaggio comune, è un essere che spicca dalla massa, seppur ben dotata. Non aver mai nominato un EROE del genere in passato e trovarselo tutt'a un tratto nella storia secondo me incasinerebbe parecchio il lettore. Secondo me si correrebbe anche il rischio di fare una storia simil ritorno di Lupe. Spiego: tutta l'attenzione puntata sulla prima parte in flashback e flop clamoroso e trama inconsistente per la seconda. E' una buona opzione quella da te avanzata ma bisogna ponderare al massimo qualsiasi guizzo creativo se si dovesse sceglierla.

Io continuo a sognare la stessa storia vista con le due visioni differenti :P

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ottima considerazione la tua, Johnny :)

Non sarebbe un' opzione facile da gestire senza creare qualche problema narrativo. In ogni caso eviterei viaggi nel tempo (già presente sulla pagina di nonciclopedia dedicata a Tex).

 

La tua prima ipotesi resta in testa :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">12 ore fa</span>, Dix Leroy dice:

Fa piacere sapere che non sono l'unico fan di G.L. Bonelli:generalenordista:

 

 

Entrambi pensavano se avrebbero mai più riveduto l’amico e il compagno di tante avventure, che rimaneva laggiù in quell’oasi incantata, a far rifiorire la gioia della vita nel cuore straziato di una fanciulla e a cercar di riempire con il suo amore il vuoto lasciatovi dalla scomparsa del padre!…
Non immaginavano certo, i due uomini, che uno di essi avrebbe riveduto Mauri in circostanze ancor più drammatiche di quelle appena trascorse!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Quesito senza dubbio molto interessante, quello postoci dal pard James ;)...  Interessante proprio in virtù della vastità di scenari ed ipotesi che esso ha spalancato alla nostra community, perdipiù in relazione all'ipotesi di un incontro tra due mattatori (fumettisticamente parlando) della Frontiera nordamericana quali il nostro Tex e Zagor, lo Spirito con la Scure.

 

Vorrei partire  proprio da quest'ultimo aspetto - ben più di un dettaglio, verrebbe da dire - per provare a dire la mia. Premesso che di Zagor ho letto solo un numero irrisorio di albi qua e là (e, personalmente, non ne sono rimasto entusiasta), a mio avviso, per quanto siano entrambi grandissimi protagonisti della Frontiera immaginaria, sono al contempo due personaggi troppo distanti l'uno dall'altro affinché vi possa essere un team-up che possa riuscire nel modo migliore.

 

Una diversità che si manifesta principalmente nella pur importante distanza cronologica ed anagrafica tra i due. Lo Zagor al culmine della forma che approssimativamente credo conosciamo un po' tutti opera intorno al 1840/50, Tex sappiamo bene che (essendo nato secondo la biografia "semiufficiale" presente sul Forum tra il 1838 ed il 1843) opera tra il 1870 ed il 1890. Tale assunzione di fatto potrebbe comportare o un incontro tra il Tex che conosciamo ed uno Zagor un po' avanti negli anni  (nulla vieta che possa essere ancora pienamente "arzillo"), oppure una sorta di "incontro a metà strada" tra uno Zagor sulla sessantina ed un Tex poco più che ventenne.

 

Entrambe le soluzioni, almeno dal mio punto di vista, di fatto snaturerebbero a monte l'idea di un buon team-up, che non sarebbe tale se, nel primo caso, Zagor fosse ormai incamminato verso il proprio crepuscolo, e neppure nel secondo caso, poiché Tex giungerebbe all'appuntamento ancora molto giovane, senza dunque poter portare tutto il carico di carisma, capacità ed esperienza per il quale ci siamo innamorati di lui (credo, difatti, che il 99% di chi lo legge e frequenta il Forum abbia letto prima qualche storia del Tex già adulto e solo sucessivamente abbia sfogliato storie in cui lo si rivede agli albori della sua carriera).

Senza contare, peraltro, che potrebbe non essere scontato che due personalità così forti e "protagoniste" possano effettivamente riuscire a collaborare senza rischiare di pestarsi i piedi o mettersi in ombra a vicenda, sia pure in buona fede. Non credo, insomma, che gli autori eventualmente chiamati a sviluppare una storia da questo spunto avrebbero vita facile...

 

Quanto all'ipotesi di fare incontrare i due tramite un viaggio nel tempo dell'uno o dell'altro, presumibilmente in compagnia dei rispettivi pards, devo dire che non sono del tutto convinto che, per quanto affascinante, sia un'idea che possa essere adatta al contesto texiano. Pur non essendo mancate in Tex avventure esotiche (Polinesia, Argentina, Cuba, forse in futuro anche il Borneo) o oltre i limiti dell'horror/paranormale (mummie, spettri, zombies, visitatori da altri pianeti, magia nera, morti riportati alla vita), Tex rimane per me un fumetto saldamente ancorato al genere western, per cui sconfinare nella fantascienza (genere che, come saggiamente fatto notare da qualcuno nei precedenti commenti, per una buona riuscita sottintende una adeguata padronanza di scienza e fisica) credo francamente sia un po' troppo azzardato.

 

In conclusione, fermo restando che avevo già scritto altrove in passato che l'idea di un team-up che coinvolgesse Aquila della Notte non mi entusiasmava troppo, personalmente credo che, se proprio debba esserci un incontro tra lui ed un altro protagonista della Frontiera bonelliana, piuttosto che Zagor opterei per Magico Vento, le cui avventure quantomento si svolgono più o meno nella stessa epoca rispetto a quelle di Tex.

 

Un saluto a tutti :indianovestito:

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.