Jump to content
TWF MAGAZINE N°18 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
natural killer

[693-694] Il ritorno di Proteus

Recommended Posts

Il ritorno di Proteus - Tex 693 cover

 

Il passato del fantomatico Mister π!

TEX

N° : 693

Periodicità: mensile

IL RITORNO DI PROTEUS

uscita: 07/07/2018

Soggetto: Pasquale Ruju

Sceneggiatura: Pasquale Ruju

Disegni: Bruno Ramella

Copertina: Claudio Villa


Proteus evade dal carcere di Yuma e torna a intessere la sua fitta trama di intrighi… Tex Willer e Kit Carson giungono a Flagstaff seguendo la pista di sangue mascherata dai suoi tranelli e dai suoi travestimenti, mentre riaffiora il drammatico passato e l’educazione criminale dell’inafferrabile uomo dai mille volti!

1528295203101.jpg--.jpg?1528295203000

 

1528295204693.jpg--.jpg?1528295205000

 

1528295203708.jpg--.jpg?1528295204000

http://www.sergiobonelli.it/tex/2018/06/06/albo/il-ritorno-di-proteus-1002995/

 

Il ritorno di Proteus, ma anche il passato di Mister π

 

Mettiamoci comodi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima impressione... Interessanti i disegni... Ultimamente ero molto deluso da chi si è cimentato (serie regolare o extra)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande curiosità per questo ritorno atteso da anni.

Buonissimi i disegni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente non ho mai apprezzato più di tanto Proteus, perlomeno non quanto altri nemici ricorrenti, comunque è chiaro che da parte mia vi siano curiosità ed attesa per vedere come sarà imbastito il suo ritorno, decisamente ad hoc nell'ottica del settantennale. Quanto ai disegni di Ramella, sono a maggior ragione curioso di vederlo all'opera su Tex dopo averlo in passato potuto apprezzare su Magico Vento, per quanto a mio avviso le anteprime promettono molto bene ;)

Edited by juanraza85

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molto belli i disegni di Ramella, al tempo stesso sporchi e classicissimi! Di sicuro l'avventura si prospetta un bel vedere, anche a partire dall'evocativa copertina di Villa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quarta apparizione di Proteus, che a me sembra(va) un Diabolik in salsa western, personaggio che non mi ha mai entusiasmato. Mi intrigano di più i disegni di Ramella da me molto aprezzato in Magico Vento. Ma si sa che disegnare Tex è tutta un' altra storia. Staremo a vedere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un personaggio che non mi è mai piaciuto...delle precedenti tre apparizioni l unica a mio modo di vedere degna di ricordo è "L uomo dai Cento Volti" di Glb.la prima e terza apparizione sono mediocri.spero di essere smentito da Ruju...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante anteprima! La storia pare promettere molto bene e le tavole mostrate sono davvero valide. La copertina è bella ma ha un qualcosa d disturbante, non so.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">3 minuti fa</span>, JohnnyColt dice:

Interessante anteprima! La storia pare promettere molto bene e le tavole mostrate sono davvero valide. La copertina è bella ma ha un qualcosa d disturbante, non so.

 

Credo che il fatto che abbia qualcosa di disturbante sia un effetto un pò voluto, visto il tipo di avversario con cui Tex avrà a che fare; Io la trovo anche intrigante sopratutto perchè Proteus si sta truccando per assumere le sembianze di Tex.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, è sicuramente un effetto voluto ma non riesco bene a definire se sia un effetto gradito o fastidioso...

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Copertina strana, senza dubbio. A partire dal colore pennellato dentro il logo Tex. Mi piacerebbe vedere l'originale, per provare a capire meglio questa scelta che sta facendo discutere. Sospendo il giudizio fino a quando non vedrò la copertina effettiva sull'albo in edicola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, San Antonio Spurs dice:

Copertina strana, senza dubbio. A partire dal colore pennellato dentro il logo Tex. Mi piacerebbe vedere l'originale, per provare a capire meglio questa scelta che sta facendo discutere. Sospendo il giudizio fino a quando non vedrò la copertina effettiva sull'albo in edicola.

Ciò che tu chiami "colore pennellato" penso sia piuttosto dovuto alla bassa qualità della digitalizzazione di tale copertina. In fase di stampa, a meno che non ci siano sostanziali cambiamenti che non conosco, dovrebbe uscire nelle edicole con colori uniformi. 

Comunque sia, è una copertina ben realizzata e molto equilibrata ma come detto in passato c'è un qualche elemento a me ignoto che me la rende disturbante...

Edited by JohnnyColt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Promette bene, sono proprio curioso di sapere qualcosa del passato di questo personaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

La copertina originale di Villa. Si nota una correzione non da poco, immagino perché spoilerante. Proteus qui si toglie i baffi e non il trucco.

 

 

35403067_1732199126856599_7531317259109662720_n.jpg?_nc_cat=0&oh=f9f9dffedfcdd8a59b64a345146ecf44&oe=5BA97022

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, forse i baffi sono ancora più spoileranti, o potrebbero esserlo. Vedremo, in ogni caso gran bella copertina!

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">2 ore fa</span>, francob dice:

Mah, forse i baffi sono ancora più spoileranti, o potrebbero esserlo. Vedremo, in ogni caso gran bella copertina!

Che si fosse travestito da Vecchio cammello:mellow:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ricordo, poi, se il Proteus originale avesse oppure le orecchie a cavolfiore!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma siamo poi sicuri che si tratti di Proteus e non di Stanislao Moulinsky?

 

Immagine correlata

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">5 ore fa</span>, ymalpas dice:

Non ricordo, poi, se il Proteus originale avesse oppure le orecchie a cavolfiore!

 

 

Anche a me sembra somigli a Mercurio Loi... Non ditelo a Villa! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

A mio avviso,la storia sarebbe stata migliore, se distribuita in 3 albi, ho finito di leggere il primo albo e sembra proceda troppo velocemente, guardando poi la copertina del secondo albo si capisce già dove si andrà a parare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finito adesso di leggere il primo albo. Bella storia anche se per adesso piuttosto monotona con pochissima azione.

Mi domando se basterà un albo per concludere senza troppe accelerazioni o finali tirati via.

Per un giudizio completo aspetto di leggere l'intera storia.

Un saluto a tutti i pards

Share this post


Link to post
Share on other sites

Superato il limite razionale della possibilità che uno possa assumere l'identità di qualunque persona, indipendentemente da età, costituzione fisica o sesso (!), una volta concesso che un siffatto esemplare possa esistere, presupposto necessario a sostenere tutta l'impalcatura su cui la storia si regge, devo riconoscere che quanto Ruju ci racconta in questo primo albo fila liscio e ci propone un Proteus in gran forma. Penserei semmai che a fronte di tale abilità Proteus avrebbe potuto tornare uccel di bosco assai prima, accorciando se non evitando lo scomodo soggiorno a Yuma. Altra perplessità riguarda la pretesa astuzia del trasformista che in realtà, avendo tutte le possibilità di sparire definitivamente nell'oblio, lancia la sua sfida a Tex, l'unico che ha già ripetutamente dimostrato di essere in grado di batterlo, rivelandosi così ben poco furbo. Vabbè capisco le esigenze narrative che lo vogliono ancora protagonista, però magari Tex avrebbe potuto imbattersi in lui senza che gli si portasse apertamente la sfida. Ammetto che è un personaggio che non ha mai goduto delle mie simpatie, ma mi pare che ancora una volta l'ennesimo ritorno dell'ineffabile Mister  π , dopo un'entrata in scena in pompa magna con dimostrazione della sua abilità di trasformista e la sua contorta strategia, si concluderà ancora una volta con il suo ennesimo fiasco. Nel primo episodio che lo vede protagonista, a mio avviso il migliore, viene sconfitto da Tex, che lo manda per la prima volta in galera. Nel primo ritorno prende il posto di Tex. Nel secondo impersona Carson. In questo sappiamo, grazie al megaspoiler di titolo e cover del prossimo albo, che prenderà il posto di Kit. Dobbiamo legittimamente aspettarci un ulteriore capitolo in cui impersonerà Tiger Jack?

Ottimi i disegni di Ramella anche se il Proteus di Letteri resta scolpito nella memoria.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Marco, magari una rediviva Lilith.......

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, no, la prossima volta interpreterà sé stesso facendo credere a tutti di non essere Proteus ma un sosia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devo ammettere che il primo albo del ritorno di Proteus mi ha lasciato favorevolmente impressionato, e di conseguenza con buonissime sensazioni in vista del numero di agosto. Un ritorno tutt'altro che banale e scontato, in cui anzi sono emersi anche alcuni dettagli del passato e del praticantato crriminoso di Perry Drayton. Ci sta, a mio avviso, un primo albo con poche scene d'azione: in primis, per l'abilità nel travestirsi del nemico, in secundis perché credo possa fisiologicamente starci che, dopo tanti annni dietro le sbarre, Proteus debba comunque sia riprendere le misure con la realtà che lo circonda, ed imbastire un piano che, sulla carta, gli consenta di ottenere la sospirata vendetta su Tex ed i pards, mica antagonisti qualunque. Inoltre, con un arnese del genere ritengo che, più che alle loro infallibili colt, i pards debbano giocoforza ricorrere all'ingegno.

In tutto ciò, adattissimi alla bisogna anche i disegni di Ramella, il cui tratto a mio modestissimo avviso poco "dinamico" ben si attaglia ad una simile tenzone, basata come già detto più sui nervi e sul sange reddo che sulla mera abilità con le pistole.

 

Mi è inoltre anche tornata la voglia di andarmi a rileggere le vecchie storie di Tex contro Proteus... Meglio di così quindi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By natural killer
      Dal passato di Carson torna un inafferrabile nemico…
      TEX ROMANZI A FUMETTI
      N° : 9
      Periodicità: semestrale
      L'UOMO DALLE PISTOLE D'ORO
      uscita: 23/02/2019
      Soggetto: Pasquale Ruju
      Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: R. M. Guéra
      Copertina: R. M. Guéra
      Colori: Giulia Brusco

      Sulla frontiera del Rio Grande, Juan Gonzales è tornato dall’inferno per uccidere i vecchi rangers che lo avevano braccato molti anni prima. Lo scintillare delle sue pistole è come il rintocco di una campana a morto, perché Gonzales non perdona. Gli amici di Carson cadono uno dopo l’altro. E sulla lista c’è anche lui, che cavalcherà con Tex sulla pista dell’uomo dalle pistole d’oro, in un crescendo di sangue e di violenza…
       
      http://www.sergiobonelli.it/tex/2018/12/21/albo/l-uomo-dalle-pistole-d-oro-1004060/
       

       
       

       

    • By natural killer
      TEX COLOR
      N° : 11
      Periodicità: semestrale
      COWBOYS
      ANCORA UNA VOLTA, TEX WILLER E IL FIDATO KIT CARSON SI RITROVANO A CAVALCARE NELL'IMMENSITÀ DELLA PRATERIA AL SEGUITO DI UNA GRANDE MANDRIA, PER SFIDARE UNA BANDA DI PERICOLOSI FUORILEGGE...
       
       
      Soggetto: Pasquale Ruju
      Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: Giacomo Danubio
      Colori: Oscar Celestini
      Copertina: Claudio Villa

      Per aiutare l’amico capomandria Bannon, rimasto privo dei suoi cowboys, Tex e Carson guidano con lui il bestiame tra scontri con banditi, indiani e cataclismi naturali… Ma, alla fine del viaggio, nella città violenta di Caldwell, li aspetta la sorpresa peggiore…
       

       

       

      Riapro la discussione su questo albo sparita chissà dove.
       


       
      Questo era il mio commento del 5 agosto 2017 salvato nell'archivio del computer
    • By natural killer
      Due pesi e due misure sulla bilancia della giustizia!
      COLOR TEX
      N° : 13
      Periodicità: semestrale
      PIOMBO E ORO
      uscita: 07/08/2018
      Soggetto: Pasquale Ruju
      Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: Sandro Scascitelli
      Copertina: Claudio Villa
      Colori: Oscar Celestini

      Prima di oltrepassare il Rio Grande con il bottino, Channing fa piazza pulita dei suoi complici grazie al suo braccio destro, lo spietato tiratore di precisione Krauser. In Messico, ad accoglierlo a braccia aperte, c’è il suo socio Malvado. I due spadroneggiano su una misera cittadina di contadini, costringendo i poveri peones a lavorare nella miniera d'oro nella quale hanno investito il frutto delle loro malefatte. Ma sulla loro pista ci sono Tex Willer e Kit Carson, pronti a trasformare l'oro insanguinato in piombo rovente!
       

       
       

       
       

       
       

       
    • By natural killer
      Johnny Wharton è diviso tra due mondi, quello dei bianchi e quello degli Apaches!
      TEX
      N° : 691
      Periodicità: mensile
      CUORE APACHE
      uscita: 08/05/2018
      Soggetto: Pasquale Ruju
      Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: Yannis Ginosatis
      Copertina: Claudio Villa

      Un ragazzo indiano rimasto orfano e allevato da una famiglia bianca dell’Est torna in Arizona. Johnny vuole ritrovare le tracce del suo passato. S’imbatte invece in Tex, Carson e Cochise, e, diventato agente provvisorio di una riserva indiana, si batte con loro contro i bianchi corrotti. Ma il destino sta per bussare alla porta…
       
      http://www.sergiobonelli.it/tex/2018/04/04/albo/cuore-apache-1002712/
       
       




    • By natural killer
      Da Tucson a San Francisco: salite in sella, ha inizio la grande corsa!
      MAXI TEX
      N° : 22
      Periodicità: semestrale
      LA GRANDE CORSA

       
      uscita: 04/04/2018
      Soggetto: Pasquale Ruju
      Sceneggiatura: Pasquale Ruju
      Disegni: Roberto Diso
      Copertina: Claudio Villa

      Il “San Francisco Examiner” ha organizzato un grande evento: una gara a cavallo da Tucson, in Arizona, sino a San Francisco, in California. I concorrenti dovranno superare le insidie di indiani selvaggi e della natura spietata: in palio, un sostanzioso premio in denaro. Per aiutare il giovane Kevin Caldwell, pestato a sangue dagli uomini del losco signorotto locale Ozzie Duke, Tex accetta di correre al suo posto, in groppa a West Wind, il magnifico Appaloosa del ragazzo. Un’ombra di morte, però, si staglia sugli agguerriti concorrenti: tra di loro si nasconde un feroce assassino e non tutti riusciranno a tagliare il traguardo...
       
      http://www.sergiobonelli.it/tex/2018/02/28/albo/la-grande-corsa-1002559/
       
       
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.