Vai al contenuto
TWF - Tex Willer Forum
JohnnyColt

Vorreste voi la 37esima Serie a striscia di Tex?

Vorreste voi la 37esima Serie a striscia di Tex?   

12 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Vorreste voi la 37esima serie della Collana del Tex in formato striscia? 

La SBE ha recentemente pubblicato una storia in 6 strisce, per le sole fumetterie, di Zagor. Questi albi sono caratterizzati dal limitato numero di pagine, dalla costante azione e da Cliffhangers.

Vi piacerebbe ritrovare questa formula tra le pubblicazioni inedite di Tex?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Just now, natural killer dice:

io vorrei le prime 36  ;)

Presumo sia un desiderio si ogni vero appassionato di Tex Willer. ;)

Modificato da JohnnyColt

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Quelle sono storie vecchie, le sappiamo a memoria.

La 37^, in una decina di episodi e un paio di storie,

chi la compra otterrà un codice per scaricarsi l'epub sullo smartphone...

NO! Che poi Borden ricomincia col suo disco rotto!

:D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">4 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

Quelle sono storie vecchie, le sappiamo a memoria.

La 37^, in una decina di episodi e un paio di storie,

chi la compra otterrà un codice per scaricarsi l'epub sullo smartphone...

NO! Che poi Borden ricomincia col suo disco rotto!

:D

E' un no il tuo?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

Quelle sono storie vecchie, le sappiamo a memoria.

 

Certo che le sappiamo a memoria, infatti non è che le strisce le si prendano per leggerle...

anche se la versione non censurata non è che la conosciamo poi così bene....

 

<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

La 37^, in una decina di episodi e un paio di storie,

chi la compra otterrà un codice per scaricarsi l'epub sullo smartphone...

NO! Che poi Borden ricomincia col suo disco rotto!

:D

 

Borden ha già detto che non ci pensa nemmeno

On 1/6/2018 at 22:43, borden dice:

Io non la prevedo di certo. Ci mancherebbe anche quello!  :old:

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

Non so scrivere, me lo dicono tutti!

Comprerei le strisce solo se pubblicano storie nuove.

Dovrebbe essere l'elemento imprescindibile. Vota Vota ;)

<span style="color:red;">3 minuti fa</span>, natural killer dice:

Borden ha già detto che non ci pensa nemmeno

Le persone cambiano, le idee pure...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, Dix Leroy dice:

Non so scrivere, me lo dicono tutti!

Comprerei le strisce solo se pubblicano storie nuove.

 

Concordo.

A me piacerebbe un sacco trovare in edicola a luglio questo qui:

 

TexStriscia693.jpg

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">10 ore fa</span>, Dix Leroy dice:

Ma è quindicinale o mensile?

Forse ci sono troppe pagine, comunque il prezzo è allettante.

Direi che una striscia da 334 sia semplicemente improponibile e irrealizzabile. Io comunque stavo parando di storie inedite ma non le stesse del mensile, storie inedite realizzate appositamente per le strisce.

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io non ne sento il bisogno!

Le storie di Tex in settant'anni hanno avuto una evoluzione che a partire dagli inediti della serie"gigante" con GLB, intorno al n. 100,  sono state pensate e sviluppate nel formato a tre strisce per pagina ed in  un numero congruo di  pagine che ne hanno arricchito lo sviluppo ed hanno decretato il successo di Tex negli anni a seguire.

Oggi abbiamo le storie brevi che potrebbero avvicinarsi alle strisce  dei primi anni . Storie brevi ma disegnate e colorate nel migliore dei modi. 

Apprezzo maggiormente una offerta  di "Cartonati" che per impostazione grafica e di testo e di colorazione "vattaniana" ci offrono un prodotto di altissima qualità.

Le strisce sarebbero solo  una riproduzione "vintage" che  ormai starebbe stretta al ns. eroe.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, capisco che sia un desiderio per i pochi che hanno già le 36 serie precedenti, ma per me la risposta è no. Se magari decidono di ristampare anastaticamente le prime io potrei anche abbonarmi a comprarle, ma Boselli è già stato chiaro in proposito di richieste simili: non si fanno.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Si tratta solo di un divertimento e svago dopo una giornata pesante:

 

Sono usciti 4 albi della serie "Darkwood" per un totale di circa 320 strisce,

più o meno quante sarebbero quelle del fantomatico 693 postato da Letizia.

 

Messi assieme verrebbe un volume spesso due centimetri scarsi

(curiosamente li ho messi a fianco dell'Avventura magazine dedicato a Ferri

che ha quasi 300 pagine, quindi occupano lo stesso spazio).

 

Un volumetto a striscia contenente una storia completa sarebbe

carinissimo, comodissimo da portare dove si vuole e non verrebbe a

costerebbe più di 10, 12 euro.

Uno, non una serie, al posto della copertina variant,

con l'identica storia che uscirebbe nella serie mensile.

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Dix Leroy dice:

Un volumetto a striscia contenente una storia completa sarebbe

carinissimo, comodissimo da portare dove si vuole e non verrebbe a

costerebbe più di 10, 12 euro.

Uno, non una serie, al posto della copertina variant,

con l'identica storia che uscirebbe nella serie mensile.

Non so se sarebbe più realizzabile la serie da 6 strisce o il volumetto alto. Secondo me tutte quelle pagine devono essere scondensate almeno in due albi. Almeno.

Piuttosto, invece della variant cover mi piacerebbe trovare un albo con copertina sì differenti ma integrato almeno da interviste agli autori, bozzetti dei personaggi, contestualizzazione e quanto altro. Non posso pagare 7 Euro un albo identico con solo una copertina differente, spesso anche più brutta dell'originale. Mi piacerebbe vedere piuttosto una parte integrativa alla maniera del Texone, o ancora in allegato una cartolina inedita che si integri con le cartoline Nuova Ristampa. Insomma, qualcosa che giustifichi il prezzo gonfiato!

Modificato da JohnnyColt

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Quasi tutto è possibile, ma basta che uno remi contro e non si combina niente.

Si può andare sulla Luna o spendere di più per non riuscire a completare un sottopasso.

Gli elenchi del telefono erano grossi come mattoni, non si scollavano mai ed erano gratis,

te li portavano a casa e te li cambiavano ogni anno, ma allo stesso tempo prendi un cartonato

da 60 euro e ti si sfascia la seconda volta che lo sfogli.

Modificato da Dix Leroy

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, Dix Leroy dice:

Quasi tutto è possibile, ma basta che uno remi contro e non si combina niente.

Si può andare sulla Luna o spendere di più per non riuscire a completare un sottopasso.

Gli elenchi del telefono erano grossi come mattoni, non si scollavano mai ed erano gratis,

te li portavano a casa e te li cambiavano ogni anno, ma allo stesso tempo prendi un cartonato

da 60 euro e ti si sfascia la seconda volta che lo sfogli.

Si va bene ma una striscia alta pochi cm non ha lo stesso formato della pagine bianche/gialle. Tutte quelle pagine lo renderebbero più spesso che alto. Sono solo proporzione poco adatte.

Sono anche io dell'idea che si possa fare qualsiasi cosa, con convinzione, ma il buon senso pone alcuni vincoli di tipo economicopratici.

Modificato da JohnnyColt

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

E e se l'albo a striscia n. 693 a 334 pagine fosse un'edizione solo digitale da leggere sullo smartphone?

Ma non ditelo a Boselli: lui sul digitale non ci sente.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
<span style="color:red;">7 ore fa</span>, Letizia dice:

E e se l'albo a striscia n. 693 a 334 pagine fosse un'edizione solo digitale da leggere sullo smartphone?

Ma non ditelo a Boselli: lui sul digitale non ci sente.

NO! Il digitale è il demonio che ci farà chiudere!!! Certo che la Bonelli è proprio strana...

Da una parte la Bonelli prende una vecchia storia di Tex, la riorganizza per far si che ci siano due strisce per pagina e dall'altra con il titolone rosso di Zagor realizza una nuova collana inedita a striscia. Contemporaneamente a queste uscite abbiamo il curatore di Tex che dice di non voler sentir parlare di strisce o di digitale.

Aggiungiamo anche l'esperimento di Antonio Serra con "Generazioni" che in ogni albo si realizza uno stile narrativo diverso.

Vista dall'esterno pare proprio che non ci sia una linea coesa da seguire in Bonelli.

Secondo me, comunque, se è stata realizzata una nuova collana a striscia per Zagor la cosa non sembrerebbe poi così anacronistica per Tex. Di certo non dovrebbe avere troppe uscite, magari 6 proprio come Zagor; sarebbe l'ennesima sperimentazione di un nuovo formato, che di fatto è perchè le ultime applicazioni da parte di Bonelli le abbiamo nei primi '60.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Il curatore di Tex ti ha ripetuto alla nausea che il digitale non rende. Discorso condiviso anche dai direttori Masiero, Airoldi e Bonelli, che hanno fatto i conti. Quindi discorso chiuso.

 

Sul diverso problema delle strisce, il curatore di Tex ha già troppo da fare con serie regolare, Texoni,Tex color brevi e lunghi, Cartonati, Magazine, Speciali vari e LA COSA NUOVA che arriva in autunno!!!!!!!  E di cui saprete a settembre!!!

 

Se qualcuno propone le strisce, il curatore di Tex gli manda un sicario per ucciderlo lentamente al modo dei Mescaleros. Se uno dei direttori dovesse proporglielo, il curatore se ne andrebbe sbattendo la porta e si fermerebbe solo arrivato in Islanda.

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
58 minuti fa, borden dice:

Il curatore di Tex ti ha ripetuto alla nausea che il digitale non rende. Discorso condiviso anche dai direttori Masiero, Airoldi e Bonelli, che hanno fatto i conti. Quindi discorso chiuso.

Da parte mia nessun problema, sono un vecchio amante della carta e degli albi da sfogliare rigirare e annusare... :old:

 

Cita

 

Sul diverso problema delle strisce, il curatore di Tex ha già troppo da fare con serie regolare, Texoni,Tex color brevi e lunghi, Cartonati, Magazine,

e fin qui ci siamo ;)

 

Cita

Speciali vari

qui comincio a non seguire :dubbioso:

 

Cita

e LA COSA NUOVA che arriva in autunno!!!!!!!  E di cui saprete a settembre!!!

La Jeunesse de Blueberry... pardon La giovinezza di Tex

vado a memoria...

Storie nuove, esterne alle collane esistenti, incentrate sulla giovinezza di Tex

Scritte da te e da Pasquale Ruju

Disegnate da De Angelis in cui rivedremo il Magnifico fuorilegge

1515430468887.jpg--anteprima_tex_2018___immagine_di_roberto_de_angelis.jpg?1515430472000

Brindisi con una cavalcata continua con Tex che si batte e galoppa per trecento e passa pagine

Del Vecchio e Valdambrini

 

Aggiungi qualcosa prima di settembre? :D

 

Cita

 

Se qualcuno propone le strisce, il curatore di Tex gli manda un sicario per ucciderlo lentamente al modo dei Mescaleros. Se uno dei direttori dovesse proporglielo, il curatore se ne andrebbe sbattendo la porta e si fermerebbe solo arrivato in Islanda.

Ti suggerirei di fuggire in altra direzione e fermarti solo alla Striscia di Gaza.... :P

 

 

 

Modificato da natural killer

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Boselli si sarebbe proprio trovato bene nei primi anni delle edizioni Audace.

Mia nonna diceva spesso "Tutto torna", e il logo modernizzato è già sul sito da mesi,

ora ci manca solo la rivista contenitore (albogiornale).

Si scherza ovviamente, ma è meglio puntualizzare, visto che non tutti

frequentano il sito per sdrammatizzare e rilassarsi con quattro chiacchere

in libertà.

 

Modificato da Dix Leroy

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.