Jump to content
TWF - Tex Willer Forum

[Texone N. 05] Fiamme Sull'arizona


Voto alla storia  

31 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

<span style="color:red;">2 ore fa</span>, Diablorojo82 dice:

Leo troppo largo...:-)...10 è per Il passato di Carson...

 

Hai ragione Diablo, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo. Ma io un nove a questo Texone lo do tutto: l'ho adorato e non so quante volte l'ho letto. Per me è un puro distillato di western. 

Su Il Passato di Carson: 10 mi pare ingeneroso, Diablo, per me quella storia è fuori concorso, è a parte rispetto a tutto il resto della produzione letteraria mondiale :D

  • Haha (0) 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 59
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Questa storia sembra scritta appositamente per massacrare Nizzi: Tex prima non si avvede dei soldati e poi si fa gabbare da Emerson e da Ojo Blanco, tanto che senza il colpo di fortuna del mercante Ma

Invece a me De La Fuente garba un monte

Hai ragione Diablo, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo. Ma io un nove a questo Texone lo do tutto: l'ho adorato e non so quante volte l'ho letto. Per me è un puro distillato di western.  Su I

Anche io non ricordo più quante volte ho letto e riletto questo Texone, che ho amato profondamente.

Purtroppo non ne ho mai posseduto una copia, perché quella che leggevo apparteneva a uno zio.

A leggere i commenti che precedono mi è proprio venuta voglia di recuperarlo e rileggerlo.

Link to post
Share on other sites
On 11/11/2020 at 23:22, Leo dice:

 

Hai ragione Diablo, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo. Ma io un nove a questo Texone lo do tutto: l'ho adorato e non so quante volte l'ho letto. Per me è un puro distillato di western. 

Su Il Passato di Carson: 10 mi pare ingeneroso, Diablo, per me quella storia è fuori concorso, è a parte rispetto a tutto il resto della produzione letteraria mondiale :D

La devo rileggere. Ricordo una buona storia (da 8) però non mi quadrò tutto nella sceneggiatura. Come si può vedere il voto che uno ha dato?

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">5 ore fa</span>, Diablorojo82 dice:

La devo rileggere. Ricordo una buona storia (da 8) però non mi quadrò tutto nella sceneggiatura. Come si può vedere il voto che uno ha dato?

 

Non lo so. Non riesco a  vederlo nemmeno io

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">5 ore fa</span>, Diablorojo82 dice:

La devo rileggere. Ricordo una buona storia (da 8) però non mi quadrò tutto nella sceneggiatura. Come si può vedere il voto che uno ha dato?

Penso non si possa rivedere. Se hai votato solo il sondaggio e non lo hai scritto in un commento, non lo puoi rivedere più. 

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">1 ora fa</span>, Loriano Lorenzutti dice:

Penso non si possa rivedere. Se hai votato solo il sondaggio e non lo hai scritto in un commento, non lo puoi rivedere più. 

Ok..

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...
Il 12/11/2020 at 11:59, F80T dice:

nche io non ricordo più quante volte ho letto e riletto questo Texone, che ho amato profondamente.

Purtroppo non ne ho mai posseduto una copia, perché quella che leggevo apparteneva a uno zio.

A leggere i commenti che precedono mi è proprio venuta voglia di recuperarlo e rileggerlo.

 

Alla fine, il Texone di De La Fuente l'ho recuperato e riletto con voluttà, riassaporando i sentimenti che mi ispirava allorché, dodicenne, lo leggevo e rileggevo.

 

Inizio dai disegni. Forse il volto di Tex è poco riconoscibile, ma elemento originale del texone era proprio quello di avvicinare a Tex disegnatori nuovi e, in qualche modo, anomali.

 

In realtà, i disegni mi sono sempre piaciuti: evocativi, potenti, dinamici, a partire dal drammatico assalto al villaggio di Naiche.

 

Nizzi risulta molto ispirato: mette in scena un complotto particolarmente velenoso, perché ordinato da una mente di prim'ordine come il vice governatore Emerson. Tex e Carson sono al massimo del loro vigore, pur avendo a che fare con avversari insidiosi e molto ben delineati. Anche i comprimari non sono solo figure sullo sfondo, ma personaggi veri e vivi.

 

L'unica imprecisione, mi pare, è il fatto che Tex, Carson e Delgado non si accorgano dell'arrivo dei soldati mentre si trovano nella capanna di Corno Rosso; un dettaglio che, però, non guasta il giudizio positivo.

 

Le altre possibili incongruenze, invece, mi pare che siano state ben giustificate da altri utenti prima di me.

 

Quanto al voto, sono indeciso tra il 9 e il 10. Metterò 9, solo per rimarcare l'eccezionalità del giudizio massimo.

 

P.S. - Tex e Carson dimostrano diconoscere molto bene il mercante Matias. Era per caso comparso in qualche albo precedente?

 

 

Link to post
Share on other sites
<span style="color:red">4 ore fa</span>, F80T dice:

per caso comparso in qualche albo precedente?

 

no

Link to post
Share on other sites

Questa è una delle storie in assoluto dove Cochise viene meglio riproposto.molto Glbonelliano nei modi e nella caratura.

Io continuo a ritenere le storie indiane di Nizzi tra le meglio riuscite della saga. Nizzi si immedesima molto in Cochise e nella causa Apache, secondo me. La sua famosa e celebre idiosincrasia per gli ufficiali di professione non lo porta a "sminuire"Crook,anzi... anche se viene fuori con la battuta finale di commiato tra Tex e Crook ("è sempre meglio per tutti quando i generali non lavorano").

7 ore fa, F80T dice:

Nizzi risulta molto ispirato: mette in scena un complotto particolarmente velenoso, perché ordinato da una mente di prim'ordine come il vice governatore Emerson. Tex e Carson sono al massimo del loro vigore, pur avendo a che fare con avversari insidiosi e molto ben delineati. Anche i comprimari non sono solo figure sullo sfondo, ma personaggi veri e vivi.

Sono d accordo.è una delle storie più Glbonelliane del narratore di Fiumalbo.Ojo Blanco sopravvive, peccato.. Nizzi svolge un ottimo lavoro, accurato e ben calibrato...

Delgado e Ojo Blanco ritorneranno???nunca se Sabe...

Edited by Barbanera
Link to post
Share on other sites

Questa storia sembra scritta appositamente per massacrare Nizzi: Tex prima non si avvede dei soldati e poi si fa gabbare da Emerson e da Ojo Blanco, tanto che senza il colpo di fortuna del mercante Matias che vede (e riconosce) l'indiano dall'occhio vitreo i nostri pards sarebbero bellamente sconfitti. 

 

E però. E però abbiamo una delle più belle storie di indiani proposte sulle pagine del ranger, un grande Cochise, la riuscitissima figura del Generale Crook, e poi anche un grande avversario, talmente diabolico e astuto dal farla ai nostri, abbastanza incolpevoli in realtà di fronte a cotanto ingegno. Un avversario così dotato non può che essere sempre ben accetto, soprattutto se confrontato con quelli di altre storie che paiono messi lì solo per fungere da tiro a segno per i ranger. C'è, invece, un cattivo riuscitissimo e potente, incastonato in una trama brillante, tesa e dal grande ritmo, in un contesto drammatico molto ben reso. 

 

Per me, lo ribadisco sempre, è un capolavoro.

  • +1 2
Link to post
Share on other sites
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.