Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

[Texone N. 09] La Valle Del Terrore

Voto alla storia  

71 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

MERAVIGLIOSO... STUPENDO... UNICO!!!...
non ci sono aggettivi per definire il capolavoro di magnus..

il suo texone resta una pietra miliare non solo nella saga..
dei soli albi speciali ma in tutte le serie di tex.. questo albo

a raggiunto vette inarrivabili per qualsiasi disegnatore di tex..
complice un disegno minuzzuoso e perfetto e una storia

favolosa tagliata su misura dal nostro nizzi....
un texone imprezziosito anche dalla precoce scomparsa dell'abile..

disegnatore, avvenuta pochi giorni dopo la fine del lavoro,..
e anche dalla successiva ristampa a colori pubblicata dopo il..

successo dell'albo.. croce e delizia di qualsiasi collezzionista che
pagherebbe cifre per averlo in suo possesso...

per me questo speciale e il migliore!.. il numero 1 della serie..
speciale.. infatti lo ricomprer? in stella d'oro.. MITICO!..

PERFETTO VOTO 10 su 10


Immagine postata

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

miglior prova del grande successo di questo texone
e del suo grande disegnatore lo conferma il fatto che..
la casa d'aste little nemo annuncia l'uscita di un libro figurativo,
dedicato ai grandi maestri del fumetto con illustrazioni e

tavole originali.. fumetti da collezione e da investimento con
numeri chiave da tex a topolino a diabolik e jacovitti.
indovinate a chi e dedicata la copertina di questo grande
catalogo..????CERTAMENTE AL TEX DI MAGNUS..

Immagine postata


la copertina e dedicata a tex willer personaggio di cui ricorre
il 60 compleanno, a rappresentarlo l'interpretazione del maestro,
roberto raviola, in arte magnus.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sono felicissima che stia per uscire la ristampa. Figuratevi che non avevo nemmeno fatto caso che dovrebbe uscire il 17 febberaio ed è quasi un mese che lo cerco e ancora un po' mi arrabbio con gli edicolanti come se lo avessero fatto sparire loro! :D

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

x tutti quelli che ancora non lo posseggono o non hanno avuto il piacere di leggerlo..vi avverto:? previsto il 17 febbraio l'uscita della ristampa stella d'oro del texone di magnus... quindi prenotate sin da ora la vostra copia dall'edicolaio di fiducia, perchè questo texone andr? a ruba...

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

curiosità:1. prima e pultroppo ultima prova per magnus su tex.2. roberto raviola, alias magnus, è infatti morto poco tempo dopo aver completato il texone, sul quale aveva lavorato oltre 7 anni.3. l'uscita di quest'opera, lungamente attesa, ha fatto scalpore per il tratto di magnus. il quale riconduce tex alle origini, a galep. il tutto unito da una accuratissima scenografia dettagliata in ogni particolare dal maestro.4. la copertina non è quella abbozzata da magnus(era da completare), ma un collage di pagine interne, tra cui il tex di pag.755. su quest'opera sono usciti anche studi, come quello della PUNTOZERO.6. alessandro editore a realizzato, partendo dagli originali, due edizioni particolarmente pregiate(e costose)di quest'opera:un cartonato e un portfolio. tutti e due realizzati usando carta ad alta grammatura, stesso formato delle tavole originali. la copertina non è quella della bonelli, ma quella di magnus, rifinita da romanini.7. in ambito internet, quest'opera ha vinto il premio INCA WINTER '97 quale "MIGLIOR DISEGNO" e "MIGLIOR FUMETTO".8. magnus aveva l'abitudine di rappresentarsi nelle sue opere, tramite un omino col nasone e anche questa non f? eccezione:lo trovate tra il gruppetto di minatori dell'ultima tavola.(vedi sopra)9. i cavalli(bestia nera di magnus)sono quasi tutti disegnati dall'amico giovanni romanini, che ha collaborato anche ad altri dettagli.10. un attenzione quasi maniacale è stata prestata agli ambienti, e al trascorrere del tempo. giochi di luce ed ombre, oppure un orologio alla parete, sono i mezzi usati per darci la sensazione del tempo trascorso.11. un'opera unica:? entrata nella leggenda del fumetto prima ancora di essere pubblicata, tanto era l'attesa. PORTFOLIO:(TIRATURA 210 COPIE)CARTONATO:(TIRATURA 825 COPIE)queste informazioni sono tratte dal sito della UBCFUMETTI. COM

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

peccato per le tirature limitate e costose del portfolio e dell'edizione cartonata, sarebbero stupende da possedere.. pultroppo a volte si trovano su ebay ma con delle cifre stratosferiche che io pultroppo non posso permettermi... però sarebbero stupende!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

finalmente ho fra le mani questo magnifico texone!!!... a tanto tempo attendevo questo momento.... ho dato un'occhiata all'interno, e ho visto delle tavole stupende!!!.... attendo la lettura per fare poi un commento più approfondito...... ma ho già notato il taglio molto iconografico delle tavole di magnus, che ricorda duhrer....

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Visto oggi, durante la mia ronda mattutina. Che dire di Magnusè Beh, se non vi piace, è solo colpa vostra. B) Il volume è strepitoso. Redazionali corposi, formato distinto, rapporto qualità/prezzo strepitoso. Una ristampa davvero ottima. Al prossimo giro la prendo!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Ho finalmente letto quello che è probabilmente il più celebre e celebrato dei Texoni. Per quanto riguarda i disegni di Magnus è difficile non essere estremamente laudativi: è vero che qua e l' vengono alla mente ( almeno IMHO ) le tipologie di altri suoi personaggi fumettistici ( in Carson, per esempio, mi pare di scorgere un vago ricordo del Grunf di "Alan Ford" ) ma, una volta assimilato il suo stile grafico, i personaggi balzano fuori dalla pagina con grande rilievo e vengono magnificamente evocati gli ambienti, che si tratti della Los Angeles della metà del XIX secolo ( nel flashback di Tom Devlin ) delle cupe foreste della valle dello Yuba River, degli ambienti vagamente gotici del castello del vecchio John Sutter, o degli autentici gironi infernali ( versione Gustave Dor?, per intenderci ) del covo dei Vendicatori; anche la parte finale sotto la pioggia mi pare di livello eccezionale: persone e cose sembrano proprio "vive". Qualche piccolo appunto mi sembra invece di doverlo muovere a Nizzi. Se infatti l'impostazione volta a volta da gothic novel e da romanzo ottocentesco adottata dallo sceneggiatore modenese si rivela estremamente opportuna per far risaltare le qualità di Magnus, qualche perplessit? mi sorge a proposito della psicologia di uno dei principali personaggi negativi

ovvero la "maliarda" May Ling. Se infatti ella non manca n° di carisma n° di astuzia ( l'agguato ai danni dei due pards è davvero ben progettato ), il suo comportamento è IMHO talora un po'illogico. Perchè consente a Mina Sutter di scoprire che il grande capo dei Vendicatori è il suo fratello Victor, in precedenza dato per defunto, invece di ammazzarla ( ci prover? solo dopo, in circostanze molto più sfavorevoli a lei, e favorevoli a Tex e Carson ) )? Si potrebbe pensare che lo faccia perchè ha paura di suscitare l'ira di costui, ma nel seguito dell'azione dimostra chiaramente quanto poco gli importi di lui, giacch? una volta che Victor, commosso dall'incontro con la sorella, manifesta l'intenzione di sciogliere la banda dei Vendicatori, May Ling lo liquida senza pietà con l'aiuto del fido Wong. Ancora: malgrado quest'ultima "prodezza", May Ling continua a manifestare una fedelt? canina a John Sutter, al punto da avvicinarsi troppo al castello prima del grande assalto e da farsi impiombare da lui: come poteva pensare che il vecchio le avrebbe perdonato l'uccisione di Victor? E perchè mai non ha deciso di fare ammazzare anche lui, una volta liquidati i ranger, il dottor Winckelreid, Tawan ( il fedele servo cinese di Mina e suo marito, introdotto da Nizzi nella vicenda probabilmente per ragioni di "politically correctness", un po' come i transfughi della tong del Laccio Nero nella storia omonima di GLB ) e Mina Sutter?
. Ciò malgrado, comunque, la vicenda mi sembra narrata in maniera sciolta e assai gradevole, tanto dal punto di vista narrativo che da quello stilistico. In sintesi, IMHO:soggetto 9,5sceneggiatura 8 + disegni 10 ( si aggiungerebbe qualcosa se si potesse.... ;);) )

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Credo di trovarmi in solitudine, ma questo capolavoro annunciato io non l' ho visto. I disegni? non mi entusiasmano. Non so se sia il fatto che questo sia stata l' unica storia di Magnus, o che suddetto sia morto poco dopo averla disegnata a rendere-sempre secondo me- tanto sopravvalutate queste tavole ; a mio parere, un albo qualsiasi di Ticci o Villa, a questo se lo magna. Tuttavia non vorrei neanche cadere nel vizio opposto di chi sostiene una idea in minoranza sostendo che non mi siano piaciuti: dico solo che non mi hanno fatto impazzire. (mi è piaciuto come ha disegnato Tex, un po' meno il resto, paesaggi e personaggi compresi). La storia c'è, è argomentata come in un buonissimo thriller, anche se la sceneggiatura a volte mi è parsa davvero con troppa carne al fuoco. Tanti personaggi, qualcuno di troppo, ma almeno una buona dose di mistero. Soggetto 8 Sceneggiatura 7Disegni 7.5

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Wasted Years

Credo di trovarmi in solitudine, ma questo capolavoro annunciato io non l' ho visto. I disegni? non mi entusiasmano. Non so se sia il fatto che questo sia stata l' unica storia di Magnus, o che suddetto sia morto poco dopo averla disegnata a rendere-sempre secondo me- tanto sopravvalutate queste tavole...

AHHRGH!!!Eresiaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! Sopravvalutate le tavole? Non esistono aggettivi per definire il lavoro di Magnus, grande geniale fantastico e chi più ne ha più ne metta!!!! Sette anni di lavoro, una precisione maniacale, la scena sotto la pioggia che è soltanto un capolavoro assoluto liquidati così? Rispetto le tue idee, ma non condivido nemmeno un apostrofo. Vorrei ricordare che questo texone fu ristampato immediatamente dopo essere stato distribuito, perchè and' letteralmente a ruba e che nel sondaggio per i migliori disegni del sito UBC è stato primo per anni e lo è ancora, anche se non sono certo vengano più aggiornati i voti. I lettori rimasero estasiati ed ancora la sua uscita in stella d'oro ha fatto notizia nel mondo del fumetto. I lettori di Tex hanno espresso con i fatti il loro giudizio che io condivido pienamente. GRANDE!!!!!

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Con l'uscita della stella oro anch'io posseggo questo texone. Devo essere sincero quando vidi la copertina pensai "Ma chi è sto Magnusèma come l'ha disegnato Tex?sembra un cartone animato e chissà il resto come sarà!"Mi bast? aprire la prima pagina per capire che stavo commettendo un madornale errore a sottovalutare quei disegni o meglio quei capolavori!Adesso vengo a scoprire che la dedizione e il lavoro svolto da Roberto Raviola per questo albo è stata incredibile... che dire... a "furia" di sfogliarlo e risfogliarlo sto pensando sempre più che nessuno riuscir? a raggiungere tali livelli... davvero incredibili. Per quanto riguarda la storia l'ho trovata più che gradevole, con personaggi di prim'ordine e ben caratterizzati. Solo una cosa non mi è quadrata

possibile che Mina Sutter fino ad allora non abbia mai incontrato Lucas Bonner?
voto:Storia:9Disegni:10

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

D'accordo due...

ma è un personaggio conosciuto dalla maggior parte della gente del posto e perfino il il marito di Mina l'ha incontrato più di una volta. Ho trovato strano che lei ne abbia solo sentito parlare ma nemmeno una volta intravisto in tutto quel tempo...vabb? diciamo che è stato molto attento come dici tu... :)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sono lasciato sfuggire la ristampa dell'opera di Magnus!La storia non è male, magari è un po' facilona, ma tutto sommato si legge bene. Non leggevo un Tex da anni (circa otto), e ho ritrovato in un botto tutti i classici luoghi comuni di Tex (o di Nizzi, che dir si voglia), ovvero l'interminabile calvalcata iniziale con cui viene introdotta la trama, i battibecchi ironici fra Kit e Tex manco fossero marito e moglie, tantissime sigarette (ma quanto fuma Tex? Quello non c'arriva a settant'anni!) mi ha fatto un certo effetto nostalgico non del tutto positivo... I disegni..... i disegni si commentano da soli.... non è una frase fatta... cioè, lo ?, ma qui Magnus.. insomma....? un capolavoro, non si può dire niente, rimane solo da guardare le 224 tavole. Non ho mai trovato in un fumetto tanta meticolosa precisione, ma soprattutto tanta passione per questa arte, tanto rigore grafico seppur personalissimo.... Insomma, questo è a tutti gli effetti un capolavoro (graficamente parlando)...'sto Texone sta al fumetto come la cupola del Brunelleschi sta all'architettura... insomma, mi avete capito... Penso che sfoglier? questo Texone ogni giorno.... Storia: 7Disegni: 9,5Copertina: 6,5

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Immagine postata



La copertina del texone non è quella che fu inizialmente concepita da Magnus, ma è il frutto di un collage di immagini tratte dalle tavole. Il personaggio di Tex ( vedi img sopra ) è tratto dalla pagina 75. La vera copertina di Magnus, che era riuscito solo ad abbozzarla, è quella che appare nella pregiata edizione dell'ormai introvabile cartonato edito da Alessandro Editore, opportunamente rifinita dal Romanini.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
Guest Gilbertfan

Una storia eccellente, sia sul piano grafico che su quello narrativo. Sia Nizzi che Magnus si sono mantenuti al 100% fino alla fine. Un'ottimo Texone, uno dei migliori, a mio parere. VOTO STORIA:9VOTO DISEGNI:9 ;););)

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.