Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
Barbanera

Gli ottanta ruggenti.Auguri a Claudio Nizzi

Messaggi consigliati/raccomandati

Domani Claudio Nizzi compie i suoi primi 80 anni. volendo evitare  di aprire l'ennesimo post  su chi sia il miglior sceneggiatore o su chi abbia scritto le migliori storie per Tex, chiedo a chi tra noi forumisti l'ha conosciuto di scrivere un aneddoto personale su Nizzi o un ricordo legato ad un incontro con lui.

 ne svelo uno: l'ho incontrato quest'anno alla fiera di Albissola per la seconda volta in vita mia e, grazie al fatto che c'era poca gente, sono riuscito a parlargli e fargli autografare alcuni  Texoni: mi ha raccontato di ogni autore e storie alcuni retroscena, che sono comunque conosciuti ai più. Quando gli ho fatto firmare il Texone n° 4 "Piombo Rovente" e gli ho chiesto di farmi una dedica speciale, visto che è una  delle mie storie preferite ed è stato disegnato dal mio concittadino Sergio Zaniboni, Nizzi si è visibilmente commosso e mi ha raccontato in modo molto serioso che Zaniboni era una delle persone migliori che aveva conosciuto in vita sua,e che purtroppo non era riuscito a frequentare come avrebbe voluto. Credetemi se vi dico che si è rabbuiato di colpo e si è intristito, mentre prima era gioviale e sereno.

Io sarò sempre grato a Nizzi perchè con la "Congiura" mi ha fatto innamorare di Tex, "folgorandomi sulla via di Damasco" a 10 anni appena compiuti.In realtà Nizzi lo conoscevo già per via di Larry Yuma, di cui possedevo addirittura i quaderni per la scuola.

Per cui, nonostante non possa dimenticare alcune sue storie terribilmente sciatte scritte per Tex, rimarrà per sempre l'autore che mi ha fatto conoscere e amare Aquila della Notte :inch:

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Non lo conosco di persona ma auguro di cuore a Nizzi i migliori auguri per i suoi primi 80 anni.

Mi auguro anche di poter leggere nuovamente delle sue belle storie, come molte di quelle già scritte.

Non dimentichiamo che ha dovuto sopportare il peso di sostituire il creatore di Tex. Una impresa da titani.

Tanti auguri Nizzi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie di cuore Claudio,

per quando hai dovuto "studiare" Tex per sostituire degnamente GLB

per quando non potevi mettere la tua firma alle storie

per quando non ti hanno lasciato cambiare almeno un po' il personaggio

per quando hai lasciato Nick Raider perché Tex veniva prima

per quando non ti veniva in mente più niente da scrivere, ma lo spettacolo doveva andare avanti

e anche per Larry Yuma!

Auguroni!

 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Auguroni ad un grandissimo autore che ha saputo raccogliere l'eredità lasciatagli dall'immenso GLB e che ha scritto autentici capolavori!

<span style="color:red;">22 ore fa</span>, ciro dice:

Molte sue storie resteranno nella Storia di Tex indelebili: La Congiura , il passato di Tiger, La tigre nera , Fuga da Anderville, ... e tante altre .

Beh ma povero cristo, non è mica ancora morto... :P

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti
On 8/9/2018 at 08:47, Barbanera dice:

Domani Claudio Nizzi compie i suoi primi 80 anni. volendo evitare  di aprire l'ennesimo post  su chi sia il miglior sceneggiatore o su chi abbia scritto le migliori storie per Tex, chiedo a chi tra noi forumisti l'ha conosciuto di scrivere un aneddoto personale su Nizzi o un ricordo legato ad un incontro con lui.

 ne svelo uno: l'ho incontrato quest'anno alla fiera di Albissola per la seconda volta in vita mia e, grazie al fatto che c'era poca gente, sono riuscito a parlargli e fargli autografare alcuni  Texoni: mi ha raccontato di ogni autore e storie alcuni retroscena, che sono comunque conosciuti ai più. Quando gli ho fatto firmare il Texone n° 4 "Piombo Rovente" e gli ho chiesto di farmi una dedica speciale, visto che è una  delle mie storie preferite ed è stato disegnato dal mio concittadino Sergio Zaniboni, Nizzi si è visibilmente commosso e mi ha raccontato in modo molto serioso che Zaniboni era una delle persone migliori che aveva conosciuto in vita sua,e che purtroppo non era riuscito a frequentare come avrebbe voluto. Credetemi se vi dico che si è rabbuiato di colpo e si è intristito, mentre prima era gioviale e sereno.

Io sarò sempre grato a Nizzi perchè con la "Congiura" mi ha fatto innamorare di Tex, "folgorandomi sulla via di Damasco" a 10 anni appena compiuti.In realtà Nizzi lo conoscevo già per via di Larry Yuma, di cui possedevo addirittura i quaderni per la scuola.

Per cui, nonostante non possa dimenticare alcune sue storie terribilmente sciatte scritte per Tex, rimarrà per sempre l'autore che mi ha fatto conoscere e amare Aquila della Notte :inch:

 

Aneddoto molto significativo. Grazie per averlo postato. Non ho mai conosciuto Nizzi e ne sono dispiaciuto.

 

On 8/9/2018 at 17:26, Dix Leroy dice:

Grazie di cuore Claudio,

per quando hai dovuto "studiare" Tex per sostituire degnamente GLB

per quando non potevi mettere la tua firma alle storie

per quando non ti hanno lasciato cambiare almeno un po' il personaggio

per quando hai lasciato Nick Raider perché Tex veniva prima

per quando non ti veniva in mente più niente da scrivere, ma lo spettacolo doveva andare avanti

e anche per Larry Yuma!

Auguroni!

 

 

Ringraziamento più bello non potevi farne.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Io credo che, al netto della stanchezza degli ultimi periodi, dobbiamo solo ringraziare questo autore. Il centinaio del 300 è spettacolare in tutto e per tutto e all'altezza del miglior Bonelli a mio avviso. Il filotto di storie bellissime di quel periodo, tra mensili e speciali è davvero impressionante. Anche nei 400 ha tirato fuori diverse storie interessanti e alcuni capolavori, purtroppo c'è stato un crollo qualitativo nei 500 ma un artista va ricordato nel suo periodo migliore, e quello di Nizzi è stato fantastico.

Forse il mondo texiano on line gli deve anche qualche scusa visto come è stato trattato (non tanto qui ma sicuramente altrove) in passato.

Sono anche fiducioso per le storie future e resto in attesa di rileggerlo con molto interesse.

Auguri dunque maestro Nizzi e lunghissima vita, ancora con Tex e con noi.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sappiamo che Nizzi sta scrivendo nuove storie per Tex. Ma, secondo voi, Nizzi ha letto Tex in tutti questi anni di allontanamento? Glielo recapitano a casa? O deve andare a comprarlo in edicola? I ben informati potrebbero soddisfare questa mia curiosità?

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Sì, ma lui è un fior di professionista. Si sta rimettendo a scrivere Tex a ottant'anni: è vero che lo conosce come le sue tasche, ma gli ultimi dieci anni li ha vissuti, texianamente parlando, oppure no? Il fatto che abbia detto che il suo Tex tornerà a sorridere allude al fatto che sa che il Tex attuale è meno ironico? E poi, la SBE per riconoscenza glieli manda a casa, o deve andare in edicola come un comune mortale? :D 

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

A rigor di logica Nizzi non avrà letto manco una storia di Tex da quando ha smesso di scriverlo.

Prima si propone un soggetto e se questo non è troppo simile a una storia già pubblicata si procede.

Tex è immutato e immutabile e ogni storia da almeno cinquant'anni a questa parte finisce senza

intaccare nulla di quanto potrà succedere in seguito.

Purtroppo o per fortuna.

 

 

  • +1 1

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.