Vai al contenuto
il 17° Numero del TWF è online! Leggi di più... ×
TWF - Tex Willer Forum
ymalpas

[Texone N. 13] Sangue Sul Colorado

Voto alla storia  

23 voti

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Si è pregati di collegarsi o iscriversi per poter votare in questo sondaggio.

Messaggi consigliati/raccomandati

Letto ieri e oggi eccomi qui a scrivere le mie impressioni. Inizio con il dire che ho trovato il texone numero 13 un albo di buon livello ma niente di eccezionale. La trama la divido sostanzialmente in due parti tra loro anche abbastanza distaccate. Nella prima Tex e Carson tentano di liberare Kit prigioniero della cricca di MacLean e nella seconda difendono i minatori contro lo stesso MacLean. Il nemico è si in comune ma ho trovato un distaccamento sostanziale tra le due vicende che ritengo tra loro poco collegate se non per il cattivo in comune che spadroneggia sulla città come sui minatori. Nel complesso ho apprezzato molto le modalit? con le quali Tex libera Kit dalla prigione salvandolo dalla forca. Mi è piaciuto anche la personalit? di Carson che sembra divertirsi un mondo a lanciare candelotti di dinamite a destra e sinistra. Nel complesso a parte Tex e Kit nella parte iniziale gli altri pards svolgono un ruolo piuttosto marginale. Il finale, a mio avviso, è un po improbabile con il figlio ucciso dal padre ma ci può stare. Però il vecchio MacLean non era quasi paralizzato? Poi nel finale lo si vede andare a cavallo e camminare per il paese con la nuova moglie. I disegni di Milazzo sono buoni anche se non rientrano tra i miei preferiti. Trama 7,5Disegni 7+

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Texone veramente ECCEZIONALE.

Riletto ieri notte dopo tanto tempo, la trama e la sceneggiatura di Nizzi sono ECCELLENTI, è una di quelle poche storie che a parer mio riescono a farti sentire realmente li con i protagonisti, vicino a loro, riesco ad immedesimarmi in storie così molto profondamente ed è come se entrassi in un'altro mondo e fossi li con Tex... non ho parole ma una cosa è certa, solo NIZZI riesce a farmi "provare" così una storia, gli altri per quando spettacolari siano, fin'ora mai nessuno è riuscito a trasmettermi quello che mi trasmettono questo tipo di storie di Nizzi. Veramente una storia DIVINA, senza una pecca, dall'inizio alla fine. Divertimento unito alla serietà, unito alla tragedia, unito alla felicità... niente da dire, è un modello di storia campione, perfetta.

Per questa volta, vista la incredibile eccellenza della trama e sceneggiatura sono stato costretto a chiudere un occhio sui disegni, che sinceramente non mi piacciono e li trovo appena accettabili, il solito tratto impreciso che sembra fatto in fretta e furia... no no non mi gustano, non oso immaginare cosa sarebbe uscito se fosse stata disegnata da Villa... saremmo arrivati all' orgasmo leggendo hahaha! comunque al diavolo i Disegni!  

Storia da 10 ! !

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io ho appena riletto questo ottimo texone. Il soggetto è classicissimo (con qualche spunto ripreso dal film "Il cavaliere pallido", come già sottolineato), ma la sceneggiatura non annoia e alterna momenti davvero drammatici a gustosi siparietti (come l'interrogatorio al bandito ferito). Forse i nostri rimangono un po' in disparte nel finale, che viene risolto invece


dal vecchio McLean, una sorta di personaggio - deus ex machina che con il suo intervento sblocca la situazione e ne determina l'epilogo. Mi pare di poter dire che è questo un tipo di soluzione che Nizzi ha adottato in più occasioni - il prototipo di questo tipo di personaggi è proprio il nizziano generale Davis.

 

Il vero punto di forza del texone sono, però, i disegni - come è giusto che sia, per una collana che fa della parte grafica affidata a maestri internazionali la sua cifra distintiva. Non c'è niente da dire, adoro le pennellate evocative di Milazzo, che sono forse più adatte al wester "psicologico" di Ken Parker o Magico Vento, ma era d'obbligo vederlo almeno una volta anche alle prese con Tex.

 

Voto: soggetto 8,5 e disegni 10.

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

Eh gia'... scelta infelice, come d'altra parte accade quasi sempre quando si parla di censura :old:

Se non sbaglio il texone di Milazzo uscì proprio qualche mese dopo il famoso "caso Codacons" relativo all'albo "Sulla pista di Fort Apache"... che ora scopriamo aver avuto ripercussioni anche su questa copertina :(

Condividi questo messaggio


Collegamento al messaggio
Condividi su altri siti

  • Recentemente attivi qui   0 Membri

    Nessun membro registrato sta visualizzando questa pagina.

×

Informazione importante

Termini d'utilizzo - Politica di riservatezza - Questo sito salva i cookies sui vostri PC/Tablet/smartphone/... al fine da migliorarsi continuamente. Puoi regolare i parametri dei cookies o, altrimenti, accettarli integralmente cliccando "Accetto" per continuare.