Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sam Stone

[Texone N. 35] Tex l'inesorabile

Recommended Posts

5 ore fa, gilas2 dice:

Sul "prossimamente in edicola" del sito SBE questo famigerato Texone ancora non compare e siamo alle uscite del 12 febbraio... :furiosi75:

Gia dato, grazie! 

La sorpresa la lascio volentieri agli altri. :P 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">10 ore fa</span>, Sam Stone dice:

Io prendo Tex e Zagor in edicola, mentre in fumetteria ho messo in casella già da più di 3 anni anche Dragonero.

E quest'ultimo esce in edicola sempre puntuale, mentre in fumetteria mi arriva a fine mese abbondante.

Non è un problema, perchè ho tante letture sempre.

Ma Tex e Zagor preferisco prenderli in edicola, almeno arrivano puntualissimi.

 

Questo per sottolineare che la distribuzione in edicola e quella in fumetteria al momento è completamente diversa.

Ciò che arriva in edicola non arriva contemporaneamente in fumetteria, almeno per quanto riguarda gli albi della serie regolare, mentre cartonati e libri vari, pensati appunto solo per fumetterie e librerie, arrivano esattamente nel giorno di uscita.

 

Probabilmente preview inserisce questi albi in programmazione il mese dopo, per dare un range abbastanza ampio (in questo modo la consegna può essere fatta da lì ad un mese).

Non capisco questo sistema, io farei uscire contemporaneamente tutto, ma è probabile che sia pensato per avvantaggiare le poche edicole rimaste in Italia.

 

 Alle fumetterie mandano le rese delle edicole come uscite del mese... :*uhm*:

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">10 minuti fa</span>, natural killer dice:

 

 Alle fumetterie mandano le rese delle edicole come uscite del mese... :*uhm*:

L'avevo sospettato anche io, ma non avendo prove...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
On 5/1/2020 at 10:41, Loriano Lorenzutti dice:

 

 

 

error

 

Edited by borden

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">9 ore fa</span>, gilas2 dice:

Sul "prossimamente in edicola" del sito SBE questo famigerato Texone ancora non compare e siamo alle uscite del 12 febbraio... :furiosi75:

Sul “prossimamente” non è pubblicizzato nemmeno il Tex Magazine che dovrebbe uscire tra poco

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">12 ore fa</span>, Claude dice:

Sul “prossimamente” non è pubblicizzato nemmeno il Tex Magazine che dovrebbe uscire tra poco

  

Ed infatti esce il 25 come annuncia Frediani a pag. 4 del n.711 elacopertina è visibile in quarta di copertina. Cos'è tutta questa fibrillazione? Prendetevi una camomilla.

  • Like (+1) 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">7 ore fa</span>, Carlo Monni dice:

  

Ed infatti esce il 25 come annuncia Frediani a pag. 4 del n.711 elacopertina è visibile in quarta di copertina. Cos'è tutta questa fibrillazione? Prendetevi una camomilla.

 

Quest'era tecnologica, ha reso tutti più frenetici.

E pensare che, prima di quest'era, fino a quando la SBE, non cominciò a mettere il giornale negli albi mensili, lo imparavi mese per mese, quello che usciva in edicola. E anche il giornale, non è che ti dava tante anticipazioni come ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, max70 dice:

 

Quest'era tecnologica, ha reso tutti più frenetici.

E pensare che, prima di quest'era, fino a quando la SBE, non cominciò a mettere il giornale negli albi mensili, lo imparavi mese per mese, quello che usciva in edicola. E anche il giornale, non è che ti dava tante anticipazioni come ora.

 

Pro e contro.

Forse era meglio un tempo, giravano meno anteprime, meno tavole spoilerose.

Quando compravi l'inedito, scoprivi la copertina e il titolo dell'albo successivo.

Con le 3 vignettine, l'occhio più esperto poteva indovinare quale disegnatore ti aspettava il numero successivo.

Oggi girano anteprime mesi prima, il tabellone che abbiamo sul forum è stupendo, puoi sapere che storie sono in lavorazione.

Anche se volessimo non leggerlo per non rovinarci la sorpresa, comunque abbiamo fior di anticipazione ovunque ormai.

Pro e contro, appunto.

 

Proprio in questi giorni stavo leggendo un vecchio Tutto Zagor datato estate 1988.

Quando la casa editrice abbandonò i nomi sconosciuti (Daim Press ecc) e cominciò a chiamarsi Sergio Bonelli Editore.

Quando usciva il primo giornale SBE alla fine dell'albo.

Curiosamente viene pubblicizzato insieme a tante altre cose (tra cui il primo Texone per i 40 anni di Tex), anche il primo speciale di Zagor.
Chi ha un qualsiasi albo di quel periodo può andare a controllare, c'è scritto: probabilmente uscirà in giugno il primissimo Speciale di Zagor.

E' bello leggere quel probabilmente.


Oggi se la SBE scrivesse una cosa del genere ne uscirebbero frotte di polemici coi forconi.

Un piccolo ritardo e la gente minaccia la sospensione dell'acquisto.

Abbiamo avuto un sacco di progressi, ma secondo me si è perso lo spirito del lettore curioso e spensierato.

Attenzione non quello che digeriva tutto, perchè pure all'epoca c'erano i lettori che scrivevano lettere su lettere a Sergio Bonelli con critiche o suggerimenti.

Oggi si è perso il piacere dell'attesa, la voglia di scoprire, di immergersi nella lettura senza pretese.

Agli autori non si fa più sfuggire nulla, il disegnatore non può sbagliare.

La distribuzione deve essere precisa al millesimo e via discorrendo.

 

Io ho nostalgia di quegli anni, e non parlo poi di tantissimi anni fa

  • Like (+1) 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">8 ore fa</span>, Carlo Monni dice:

  

Ed infatti esce il 25 come annuncia Frediani a pag. 4 del n.711 elacopertina è visibile in quarta di copertina. Cos'è tutta questa fibrillazione? Prendetevi una camomilla.

Mi sono espresso male, quello che volevo dire è che non bisogna prendere il sito come oro colato in quanto presenta alcune lacune. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si parlava delle date di uscita e questo commento invece è più sui contenuti, ma mi è venuto in mente vedendo citare le differenze nella comunicazione di oggi e quella di allora.

 

Avendo smesso di seguire i forum "texiani" anni fa, mi ero perso tutte le anticipazioni sull'arrivo della figlia di Satania. Quindi ho letto l'albo senza sapere già chi era il "cattivo", scoprendo man mano dai vari indizi, insieme a Tex, il suo legame con la sua vecchia nemica.

Ed e stata una "sorpresa" piacevolissima, leggendo l'albo.

L'albo successivo meno lo sono goduto un po' meno perché nelle varie recensioni online qualcuno si era lasciato scappare che appunto la storia riguardava "la figlia" di Satania, svelando quindi il legame di parentela.

 

Non sono un talebano anti-spoiler, ma credo che sia indubbio che una volta le storie ce le godevamo più "nell'attimo", senza tante anticipazioni, ed era molto meglio. Almeno per me.

 

Ma era un altro mondo, e non credo che si possa più tornare indietro (a meno di non scollegarsi completamente rifiutando ogni contatto non solo con i forum e le interviste ma pure con tutte le anticipazioni dell'editore). Oggi gran parte del marketing dei fumetti si basa sull'anticipazione sullo spoiler programmatico (far sapere prima una sacco di cose di quello che accade nei numeri 399 e 400 di Dylan Dog, per esempio, per attirare curiosi che leggendo troveranno conferma di quello che sanno già che avverrà), e tutti siamo dominati e vittime allo stesso tempo della nostra curiosità.  Sappiamo che ci fa male (almeno, al gusto che avremo durante la lettura) ma non riusciamo a resistere al darci una sbirciatina...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
32 minuti fa, Diablero dice:

Non sono un talebano anti-spoiler, ma credo che sia indubbio che una volta le storie ce le godevamo più "nell'attimo", senza tante anticipazioni, ed era molto meglio. Almeno per me.

Anche per me, ma gli anta son passati da molto tempo.

32 minuti fa, Diablero dice:

Ma era un altro mondo, e non credo che si possa più tornare indietro (a meno di non scollegarsi completamente rifiutando ogni contatto non solo con i forum e le interviste ma pure con tutte le anticipazioni dell'editore). 

E qua comincia il difficile.

32 minuti fa, Diablero dice:

Oggi gran parte del marketing dei fumetti si basa sull'anticipazione sullo spoiler programmatico (far sapere prima una sacco di cose di quello che accade nei numeri 399 e 400 di Dylan Dog, per esempio, per attirare curiosi che leggendo troveranno conferma di quello che sanno già che avverrà), e tutti siamo dominati e vittime allo stesso tempo della nostra curiosità.  Sappiamo che ci fa male (almeno, al gusto che avremo durante la lettura) ma non riusciamo a resistere al darci una sbirciatina...

Ma anche no. Io ci riesco, forse con fatica ma ci riesco.:P

Edited by Loriano Lorenzutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un saluto a tutti e scusate la lunga assenza da questo forum, purtroppo il mio tempo libero da qualche anno a questa parte è drasticamente diminuito. Oggi sono rientrato per postare una notizia sul nostro ultimo Tex Magazine, il prossimo uscirà fra qualche mese, e soffermandomi un po' ho notato la discussione sul cartonato di Villa. Mi permetto di dire la mia.

Premetto: sono abbastanza allineato a quanto scrive l'amico Carlo Monni, ognuno è libero di comprare ciò che vuole e la SBE non obbliga nessuno a comprare ma, come ogni azienda, propone i suoi prodotti. Detto questo la gestione della vendita del cartonato di Villa in edizione lusso mi ha lasciato alquanto perplesso e penso che doveva essere gestita meglio.

Il primo errore è stato mettere in vendita solo 699 copie, vista l'attesa era chiaramente ipotizzabile che non sarebbero bastate e che l'esiguo numero avrebbe consentito ai soliti avvoltoi di scatenarsi su ebay con vendite della copia acquistata a prezzi scandalosi.

A questo la SBE è corsa ai ripari, ma sempre secondo me, sbagliando una seconda volta, visto che ha messo in vendita una seconda edizione limitata sempre a 699 copie. Tra l'altro il Bonelli point consentiva di prenotarne una copia ma solo con successivo acquisto entro pochi giorni. Il problema è che non tutti vivono a Milano. Ciò a scatenato un ulteriore caccia e accresciuto i timori da parte dei collezionisti di rimanere comunque senza. Conosco personalmente un amico collezionista che rinunciando in un primo momento ad acquistarlo su ebay alla fine lo ha fatto pensando che comunque anche la seconda serie fosse subito finita come poi è accaduto. Lo stesso amico mi ha poi manifestato il suo giusto disappunto quando ha scoperto che è uscita la terza serie numerata sempre di 699, domandandosi a questo punto in modo ironico se la SBE voleva utilizzare tutti i colori dell'arcobaleno per le copertine.

Mi domando non si poteva gestire meglio? Dopo la prima serie rendendosi conto di ciò che stava accadendo non si poteva dare uno schiaffo agli avvoltoi di ebay organizzando una prevendita su prenotazione per tutti i collezionisti che erano rimasti senza? Ad esempio si fissava una data, mettiamo tutto il mese di dicembre, per la prevendita, ognuno versava in anticipo la somma richiesta per l'acquisto e a gennaio ricevute tutte le prenotazione si faceva una seconda serie già sapendo quanti cartonati erano necessari. Gli avvoltoi di ebay sarebbero rimasti con i loro cartonati invenduti, i collezionisti sarebbero stati contenti e la SBE ci faceva un figurone. Parere personale ovviamente.

Per quanto mi riguarda sto aspettando tranquillamente il texone tradizionale che uscirà a febbraio, di roba da leggere ne ho e il tempo che mi manca. A febbraio lo comprerò con calma e me lo leggerò, spero sia una bella storia ma considerando che i testi sono di Mauro e i disegni di Claudio credo proprio che mi divertirò.

 

  • +1 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">14 minuti fa</span>, natural killer dice:
un amico di Cagliari, iscritto anche a questo forum è riuscito nell'impresa di prendere tutte le versioni!

L'inesorabile (texone # 35) - Pagina 5 Texoni10

https://vintagecomics.forumcommunity.net/?t=61435906&st=405#lastpost

Scommetto che comprerà anche la versione da edicola. Che dire, contento lui.....ma chiamarla impresa, beh proprio no. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh se non è un'impresa mettere assieme le tre introvabili limited edition...

 

io ho solo il cartonato standard, ma l'albo da edicola lo prenderò di sicuro con grande soddisfazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'impresa l'ha fatta chi è riuscito a vendergli la stessa storia 4 volte...  :P

 

(in realtà, procurarsi le tre limited non è per nulla difficile, su ebay le trovi tutte e tre. Pagando....)

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">3 ore fa</span>, Diablero dice:

L'impresa l'ha fatta chi è riuscito a vendergli la stessa storia 4 volte...  :P

 

(in realtà, procurarsi le tre limited non è per nulla difficile, su ebay le trovi tutte e tre. Pagando....)

 

Appunto.

 

P.s. ieri ho comprato tre paio di calzini e due mutande. Pagandole.Ho fatto un impresa?:dubbioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti parlare di impresa sembra anche a me fuori luogo. Basta avere soldi e, soprattutto, la volontà di spenderli per del materiale che in fondo sono delle semplici copie. Se analizziamo cosa si porta a casa uno comprando questi volumi vediamo che si tratta di un'edizione del Texone, che una volta preso il primo volume sarà solamente una copia, sicuramente in formato pregiato, ma sempre copia è. Per la maggior parte di noi lettori il fatto che cambi il colore della copertina risulta di valore nullo. Quindi l'unica cosa che acquisto è la stampa del disegno di Villa con tanto di firma, può giustificare questo la somma spesa, per me no. Certo per il super collezionista il solo fatto di avere una copertina diversa basta per scatenare la corsa l'acquisto e su questo io non ho nulla da obiettare. Ognuno con i soldi propri è padrone di fare ciò che vuole per coltivare le sue passioni. La domanda piuttosto si sposta sulla SBE, d'accordo che è libera di mettere sul mercato i suoi prodotti lasciando al consumatore la facoltà di comprarli o meno, ma ultimamente alcune operazioni mi hanno lasciato perplesso. La SBE non è la Swarosky o la De Agostini, per citare due ditte che operano in campi diversi ma che hanno fra i suoi clienti più numerosi i collezionisti. Da Swarosky o da De Agostini mi aspetto che magari dello stesso oggetto, un orsetto di cristallo o un soldatino, me lo facciano in colori diversi sapendo che i loro clienti ameranno averlo ma la SBE è una casa editrice di fumetti, i loro clienti più numerosi amano avere ogni mese una storia diversa. Certo nella folta schiera ci sono i collezionisti ma francamente non mi aspetto che diventi il loro mercato principale. Capisco far uscire una storia con una copertina variant, anche se personalmente non me la compro, ma operazione come il Texone con le copertine uguali ma di diverso colore mi fanno storcere il naso. Alla SBE considerato il numero di lettori di Tex non credo serva la risposta del mercato per capire che 699 copie del cartonato sarebbero bastate e, in ogni caso, ammettendo che avessero voluto sondare il terreno, perseverare con 699 ogni volta con un colore e un disegno diverso mi sembra un voler puntare anche sul collezionista che come nel caso segnalato da nk, le compra tutte. Francamente al loro posto non lo avrei fatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">12 ore fa</span>, natural killer dice:
un amico di Cagliari, iscritto anche a questo forum è riuscito nell'impresa di prendere tutte le versioni!

L'inesorabile (texone # 35) - Pagina 5 Texoni10

https://vintagecomics.forumcommunity.net/?t=61435906&st=405#lastpost

 

Chissà se avrà tolto il cellophane per aprire le confezioni e recuperare la tavola firmata da Villa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal giornale Bonelli il texone da edicola uscirà il 22/2 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come volevasi dimostrare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Diablero dice:

L'impresa l'ha fatta chi è riuscito a vendergli la stessa storia 4 volte...  :P

 

Perfettamente d'accordo.

Finalmente è uscito il nuovo numero del giornale della SBE, ci hanno messo di più del solito a pubblicarlo , ma in compenso è ricchissimo di cose che sapevamo già; quelle poche copertine che non conoscevamo, compresa quella del texone, continuano a essere sconosciute. Ottimo lavoro. La prossima edizione di marzo, consiglio di pubblicarla ad aprile così non avremo sorprese.:P

Edited by Gas Gas

Share this post


Link to post
Share on other sites

La vedrete tra pochissimo... Fore anche ora

Share this post


Link to post
Share on other sites

Resto sempre sbigottito da come molti lettori texiani riescano a dar soldi alla Bonelli per qualsiasi pataccata porti il marchio "Tex": per dire, non riesco a capacitarmi del successo dalla ristampa attuale di Repubblica, che ripropone storie viste e riviste con le stesse verniciate orrende della CSAC e copertine riciclate. Come ottenere il massimo risultato economico col minimo sforzo!

 

Comunque finalmente esce questo Texone, sono ovviamente molto curioso di leggerlo!

ps. la copertina è splendida, molto più bella di quella delle varie edizioni extra lusso!

Share this post


Link to post
Share on other sites

La copertina del texone è bellissima, decisamente meglio del cartonato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.