Jump to content
TWF MAGAZINE N°19 è online! Read more... ×
Segnalazioni bloccate per gli ospiti Read more... ×
TWF - Tex Willer Forum
Sam Stone

[Texone N. 35] Tex l'inesorabile

Recommended Posts

Ho visto adesso la copertina del Texone grazie alle vostre segnalazioni: STREPITOSA

Altro che cartonato e Limited...Grande Villa.

Bisogna riconoscere che c'è una giusta ricompensa per chi ha voluto aspettare l'edizione da edicola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E la sbe ti direbbe: e questo è niente!

Share this post


Link to post
Share on other sites

1578656388360.jpg--tex_l_inesorabile___speciale_tex_35_cover.jpg?1578656388000

  • Thanks (+1) 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">17 ore fa</span>, natural killer dice:
un amico di Cagliari, iscritto anche a questo forum è riuscito nell'impresa di prendere tutte le versioni!

L'inesorabile (texone # 35) - Pagina 5 Texoni10

https://vintagecomics.forumcommunity.net/?t=61435906&st=405#lastpost

 

Non sono d'accordo, non ha preso tutte le versioni. Gli manca la versione che si trova nella  "Ranger Box":ops:

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">2 ore fa</span>, borden dice:

La vedrete tra pochissimo... Fore anche ora

 

Già vista infatti.;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che cover SPETTACOLOSA, ragazzi. Io questo Texone me lo accatto, altroché. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">2 ore fa</span>, francob dice:

E la sbe ti direbbe: e questo è niente!

 

A cosa ti riferisci?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sbe ha detto che ci sarà una sorpresa. Attendiamo fiduciosi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ymalpas dice:

1578656388360.jpg--tex_l_inesorabile___speciale_tex_35_cover.jpg?1578656388000

 

mi ricorda un po questa del n.455

 

Vendetta navajo

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

in effetti i tratta della stessa immagine vista da una prospettiva leggermente diversa. Entrambe bellissime copertine, ma questa del Texone è un passo avanti a quella del 455: epica.

Civitelli, per fare un esempio, secondo me ha sprecato la sua occasione realizzando una copertina qualsiasi e poco adatta ala vetrina offertagli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La copertina vale da sola il prezzo di copertina. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">7 ore fa</span>, max70 dice:

 

Non sono d'accordo, non ha preso tutte le versioni. Gli manca la versione che si trova nella  "Ranger Box":ops:

 no, no, ha pure quella...

<span style="color:red;">17 ore fa</span>, Diablero dice:

L'impresa l'ha fatta chi è riuscito a vendergli la stessa storia 4 volte...  :P

 

(in realtà, procurarsi le tre limited non è per nulla difficile, su ebay le trovi tutte e tre. Pagando....)

 

 

L'impresa è che non le ha prese su ebay, ma la prima a Lucca, la rossa sul sito e la blu in fumetteria, pagando si, ma il giusto

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">11 ore fa</span>, natural killer dice:

 no, no, ha pure quella...

 

L'impresa è che non le ha prese su ebay, ma la prima a Lucca, la rossa sul sito e la blu in fumetteria, pagando si, ma il giusto

 

Il giusto ?????????????????

Ha speso circa 250 euro per un albo che presto uscirà in edicola a 8 euro. Direi che ha fatto un vero affare.:lol2:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, se li rivende subito su ebay, sì, ha fatto un affare.  :P

Dico "subito" perchè dubito che mantengano le valutazioni attuali a lungo. Le variant cover raramente mantengono la loro valutazione, passato il momento dell'hype (è psicologia spicciola: quando il valore di qualcosa cresce, la vogliono tutti. Quando cala, tutti la vogliono vendere.  Quindi la gente tende a comprare a tanto e rivendere a poco. Pare assurdo ma è la dinamica base del collezionismo, non solo dei fumetti. ).

Se invece del fare un affare non gliene frega nulla e preferisce avere i volumi in libreria, buon per lui!  :D

Edited by Diablero
correzione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo invece è il disegno originale (con sfondo) della cover per il cartonato non limited.

 

71510680_419395735440422_1345607162166585849_n.jpg?_nc_ht=scontent-frt3-1.cdninstagram.com&_nc_cat=102&_nc_ohc=ZfYehUtwUVAAX-VRJL0&oh=3419939e0e40bb834884b1af3699dadb&oe=5EADEFA9

 

(se cliccate sull'immagine la potete vedere più in grande)


ps. non so se ci sia un blocco, ma l'editor non mi consente più di inserire direttamente nel messaggio anteprime immagini di grandezza maggiore a questa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma... ma... chi è l'assassino che ha ritagliato digitalmente l'immagine togliendo lo sfondo per la copertina del cartonato? Il disegno originale di Villa è molto più bello! Non volevano fare la copertina del cartonato troppo bella per non danneggiare le vendite delle limited???  :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">14 ore fa</span>, Diablero dice:

Ma... ma... chi è l'assassino che ha ritagliato digitalmente l'immagine togliendo lo sfondo per la copertina del cartonato? Il disegno originale di Villa è molto più bello! Non volevano fare la copertina del cartonato troppo bella per non danneggiare le vendite delle limited???  :(

 

L''esecutore materiale va ricercato tra Gianmauro Cozzi , Roberto Piete e Tino Adamo del reparto grafico ma il mandante è quasi certamente il Direttore Editoriale Michele Masiero.:lol:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io propenderei per Simone Airoldi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">27 minuti fa</span>, West10 dice:

Io propenderei per Simone Airoldi...

 

Quando avremo la certezza del colpevole verrò anche io in redazione con

un barile di pece e un sacco di piume per esprimere il mio parere al riguardo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo anche - come ripeto da anni, ormai sembrerò fissato - che le copertine di Villa vengono stuprate ogni mese da una verniciatura al computer che le impoverisce drasticamente. Un confronto con le versioni colorate da lui e le copertine che mandano in edicola è impressionante: basti vedere anche solo la copertina dell'albo di questo mese. Fortunatamente la copertina del Texone la lasciano coi colori dati dal disegnatore: ve la immaginate sottoposta alla solita ricoloritura delle copertine del mensile? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, paco ordonez dice:

Diciamo anche - come ripeto da anni, ormai sembrerò fissato - che le copertine di Villa vengono stuprate ogni mese da una verniciatura al computer che le impoverisce drasticamente. Un confronto con le versioni colorate da lui e le copertine che mandano in edicola è impressionante: basti vedere anche solo la copertina dell'albo di questo mese. Fortunatamente la copertina del Texone la lasciano coi colori dati dal disegnatore: ve la immaginate sottoposta alla solita ricoloritura delle copertine del mensile? 

Dando per scontato che tu abbia ragione.

Passiamo alla domanda, perchè lo fanno? Di colorazionè non me ne intendo.

 

Edited by Loriano Lorenzutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

18 minuti fa, Loriano Lorenzutti dice:

Dando per scontato che tu abbia ragione.

Passiamo alla domanda, perchè lo fanno? Di colorazionè non me ne intendo.

 

 

Due sono i motivi fondamentali secondo me per questa scelta.

 

La prima è di motivo tradizionalista: le copertine della serie mensile sono sempre state fatte con colori accesi e a tinta unita,

ed è già una grande concessione che da tempo ci siano parecchie sfumature, si può aggiungere che questa colorazione più accesa spicca

maggiormente in mezzo agli altri fumetti in edicola (l'ho già scritto: andateci e provate a cercare Tex: lo troverete immediatamente).

 

La seconda potrebbe essere che Villa non sa colorare al computer. Se a voi fa inorridire il fatto che sia più difficile gestire un

disegno a colori eseguito su carta, rispetto a uno colorato (bene o male) con un programma per pc, sappiate che comunque è vero.

 

Viene fatto e veniva (per forza di cose) fatto un tempo, ma ci vuole più tempo costa denaro e ormai oggi nessuno ha uno o l'altro.

Edited by Dix Leroy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah, di solito questi dettagli texnici vengono decisi dal Direttore editoriale ed i Direttori Generali non se ne occupano ma in questa occasione la direttiva di mettere l'immagine su uno sfondo a colore unico sia venuta da loro .

<span style="color:red;">7 minuti fa</span>, Dix Leroy dice:

Due sono i motivi fondamentali secondo me per questa scelta.

 

La prima è di motivo tradizionalista: le copertine della serie mensile sono sempre state fatte con colori accesi e a tinta unita,

ed è già una grande concessione che da tempo ci siano parecchie sfumature, si può aggiungere che questa colorazione più accesa spicca

maggiormente in mezzo agli altri fumetti in edicola (l'ho già scritto: andateci e provate a cercare Tex: lo troverete immediatamente).

 

Esattamente.

Io aggiungo che questa direttiva risale ai tempi di Sergio Bonelli, lo dico a beneficio di quelli che dicono sempre : "Quando c'era Sergio..."

In Redazione si ritiene che la maggior parte dei lettori preferisca questa impostazione. A  torto o a ragione non lo so , non conosco certo tutti i lettori e noi, lo ripeto , non siamo un campione rappresentativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh, nel caso della copertina del Texone rosso, avrebbe spiccato di più con quello sfondo...  (ultimamente alla Bonelli è arrivata questa moda delle copertine scontornate, vedi anche volumi di Zagor, che mi lascia molto perplesso....)

Share this post


Link to post
Share on other sites
<span style="color:red;">29 minuti fa</span>, Diablero dice:

Beh, nel caso della copertina del Texone rosso, avrebbe spiccato di più con quello sfondo...  (ultimamente alla Bonelli è arrivata questa moda delle copertine scontornate, vedi anche volumi di Zagor, che mi lascia molto perplesso....)

Ha un senso.

Nei volumi da edicola lo scontorno è necessario per togliere il personaggio dal contesto della copertina originale

(presa a caso dalla serie e credo non sia mai attinente alle storie contenute).

Nel librone non riesco a capire la necessità di tale scelta, se non appunto che ora è "di moda".

Un libro così voluminoso e prezioso ma stampato in copertina a tinta unita presto si rovinerà,

perderà colore nelle zone esposte al sole, prenderà delle botte o striscerà contro altri volumi o pareti.

Un bello sfondo multicolore spesso riesce a mascherare meglio i segni del tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

Terms of Use - Privacy Policy - We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.